Jump to content
  • Utenti

    • Totiano

      Totiano 0

      Membro Consiglio Direttivo - MS*
      Joined:
      Last active:
    • Alagi

      Alagi 0

      Membro Onorario In Memoria
      Joined:
      Last active:
    • Iscandar

      Iscandar 0

      Capo di 1a classe
      Joined:
      Last active:
    • Odisseo

      Odisseo 0

      Secondo Capo
      Joined:
      Last active:
    • brin

      brin 0

      Capo di 1a classe
      Joined:
      Last active:
    • Marco U-78 Scirè

      Marco U-78 Scirè 0

      Membro Onorario
      Joined:
      Last active:
    • malaparte

      malaparte 0

      Moderatore Area Tematica - S*
      Joined:
      Last active:
    • danilo43

      danilo43 0

      Tenente di Vascello - MS*
      Joined:
      Last active:
    • malaspina

      malaspina 0

      Moderatore di Sezione - MS*
      Joined:
      Last active:
    • lazer_one

      lazer_one 0

      Membro Consiglio Direttivo - MS*
      Joined:
      Last active:
    • Alfabravo 59

      Alfabravo 59 0

      Capo di 1a Classe - MS*
      Joined:
      Last active:
    • Red

      Red 0

      Capo di 1a Classe - MS*
      Joined:
      Last active:
    • Von Faust

      Von Faust 0

      Moderatore Area Tematica - MS*
      Joined:
      Last active:
    • Massimiliano Naressi

      Massimiliano Naressi 0

      Sottocapo - S *
      Joined:
      Last active:
    • serservel

      serservel 0

      Tenente di Vascello
      Joined:
      Last active:
    • GM Andrea

      GM Andrea 0

      Membro Consiglio Direttivo - MS*
      Joined:
      Last active:
    • Lefa

      Lefa 0

      Capo di 1a classe
      Joined:
      Last active:
    • old_fly37

      old_fly37 0

      Membro Onorario
      Joined:
      Last active:
    • marat

      marat 0

      Capo di 1a classe
      Joined:
      Last active:
    • R.Hunter

      R.Hunter 0

      Membro Onorario
      Joined:
      Last active:
    • Charlie Bravo

      Charlie Bravo 0

      Capo di 1a classe
      Joined:
      Last active:
    • sertore

      sertore 0

      Tenente di Vascello
      Joined:
      Last active:
    • canarb

      canarb 0

      Sottotenente di Vascello
      Joined:
      Last active:
    • Keltos

      Keltos 0

      Sottotenente di Vascello
      Joined:
      Last active:
    • pugio

      pugio 0

      Capo di 1a classe
      Joined:
      Last active:
    • Djmitri

      Djmitri 0

      Moderatore di Sezione
      Joined:
      Last active:
    • Drakken

      Drakken 0

      Moderatore di Sezione
      Joined:
      Last active:
    • Bubbe

      Bubbe 0

      Capo di 1a classe
      Joined:
      Last active:
    • Regia Marina

      Regia Marina 0

      Sottocapo - MS *
      Joined:
      Last active:

SKIPJACK

Comune di 1a classe
  • Posts

    164
  • Joined

  • Last visited

About SKIPJACK

  • Birthday 11/29/1957

Profile Information

  • Gender
    Male
  • Location
    MILANO

Recent Profile Visitors

4,243 profile views

SKIPJACK's Achievements

  1. Ciao antisom non mi pare ci siano pesi distribuiti male, da fermo è perfettamente bilanciato...a mio parere quando un modello di sommergibile/sottomarino si comporta come un "cefalo morente" dovresti abbassare di molto il baricentro..."provare per credere". Ciao Skipjack
  2. Ciao a tutti, ciao gpez! Scusate l'avatar, ma il mio assieme gli altri miei memorizzati sono scomparsi(come mai?) ed al momento ho solo questo! Dando una scorsa a tutti i vari interventi tuoi e di altri comandanti, avrei anche la mia da dire... Considera che oltre 15 anni fa ho iniziato in sordina e "solo soletto" questa bellissima branca del modellismo subacqueo. A quei tempi non mi risulta ci fossero modellisti interessati ai sommergibili o sottomarini che fossero, quindi le idee che indico più che consigli sono dettati esclusivamente dalla mia esperienza "sul campo". Per la radio è buona norma usare frequenze il più basse possibili ho letto che desideri appoggiarti ad una vecchia Futaba a 72 Mhz dovrebbe andare bene visto che le vecchie radio avevano un potenza di trasmissione molto alta rispetto alle odierne...meglio ancora se la trovi sui 27-26 Mhz. Considera che più è bassa la frequenza di trasmissione più penetra in profondità. Per il riduttore userei due motori con due regolatori ed un mixerino collegato al timone in modo che l'elica, quindi il motore ad essa collegata all'interno della curva riduca proporzionalmente il regime mentre quella all'esterno lo incrementi in modo da agevolare le "sterzate" che altrimenti richiederebbero metri e metri di spazio e che spesso non ci sono, evitando così manovre poco probabili. Al limite se non vuoi imbarcarti in soluzioni complesse puoi sempre installare un solo regolatore con in parallelo i due motori ed inserire dei microswitch in serie a ciascun motore spegnendolo in funzione della posizione del timone, ovviamente disattivando sempre quello all'interno della curva. Ho letto che vuoi bilanciare il modello riempiendolo con "materiale galleggiante" tipo polistrirolo o simili, ritengo che sia un "brutto" ripiego...perchè è molto difficile bilanciare a meno di un compromesso spesso pesante un modello sia in superficie che in immersione...se poi il modello come al sottoscritto piace farlo navigare molto in profondità, inizia lo "schiacciamento" del materiale di galleggiamento con conseguente variazione di assetto e incontrollato. Ciao Skipjack
  3. Un saluto a tutti i comandanti e non... desidero postare alcune foto del "solito" Nautilus riveduto e corretto da un mio caro amico sommergibilista in formato "Priz". Il risultato finale è sicuramente ottimo sotto tutti i punti di vista...l'effetto di "giocattolo plasticoso" è svanito!! Salutoni Skipjack
  4. La parte più critica di un rov ritengo siano i motori, mi pare che usino nel progetto motori già pronti, peraltro brushless molto costosi!!! Troppo facile!! Skipjack
  5. Ciao corazzata_littorio sono ancora e penso come altri in trepida attesa!! Skipjack
  6. Ciao gpez rinnovo i miei complimenti per il lavoro che stai facendo ed ancora di più la costanza!! Non ti devi scusare ed ancora meno con me, ma sarai d'accordo che su un forum navale spesso d'esempio per i "neofiti" si debba essere precisi! Comunque nel gergo tecnico i termini sottomarino e sommergibile individuano due differenti tipologie di unità. La distinzione esiste anche in altre lingue: ad esempio in inglese ci sono i termini Submarine e Submersible, in tedesco U-Boot e Tauchboot. Va però detto che nella nomenclatura navale angloamericana si parla esclusivamente di "Submarine", eventualmente abbreviato in "Sub", mentre in quella tedesca di "U-Boot", abbreviazione di "Unterseeboot", non avendo gli altri termini alcun utilizzo in ambito nautico. Tecnicamente il termine sommergibile si riferisce alle unità che hanno prestazioni in immersione (in particolare velocità e manovrabilità) inferiori rispetto a quelle in emersione: concepiti prevalentemente per l'impiego in superficie, mantengono la possibilità di immergersi all'occorrenza, per periodi di tempo limitati. Invece, il termine sottomarino si riferisce alle unità progettate per navigare e combattere prevalentemente in immersione. In termini ingegneristici, la differenza è nella diversa forma dello scafo, più navale per il primo e più affusolata e cilindrica (a "sigaro") per il secondo, e soprattutto nella diversa percentuale di riserva di spinta, relativamente alta per un sommergibile (intorno al 30-35%), piuttosto esigua per un sottomarino (circa il 10-15%). Alla categoria dei sommergibili appartengono quasi tutte le unità progettate fino alla fine della seconda guerra mondiale, quasi sempre dotate di armamento cannoniero sul ponte per poter ingaggiare a cannonate le unità mercantili disarmate o leggermente armate, risparmiando così i preziosi siluri Si acquistai tempo fa il manuale pensando di costruirmi il sonar a scansione laterale, sono progettista elettronico e non avevo nessun problema per la costruzione. Analizzando i vari schemi scoprii diverse incongruenze fra lo schema elettrico e circuiti stampati...un progetto molto impreciso...tanto che dopo alcune richieste di chiarimenti vari sono stato rimborsato dal progettista venditore per gli stampati che a detta sua andavano riprogettati e che ciò avrebbe richiesto molto tempo (ma ha mai funzionato?). Ciò mi ha fatto desistire dalla costruzione e acquistarne uno da collegare ad un pc e con tecnologia chirp. Posso sempre fare delle fotocopie della documentazione originale che a loro volta sono già delle fotocopie...ma ne sconsiglio la realizzazione. Cordialità :s03: Skipjack
  7. Ciao gpez non male come lavoro!! Ti ricordo che il tuo modello è un sommergibile non un sottomarino...su questo forum è necessario essere precisi... :s02: :s02: Cordiaità Skipjack :s01:
  8. Ciao a tutti! :s03: Purtroppo le previsioni atmosferiche sono di "tempesta". :s05: Ho idea che non ci sarò. :s06: Cordialità :s01: Skipjack
  9. Ciao serservel Beh!con il pagamento PayPal sei anche assicurato, se non ti arriva nulla ti rimborsano quasi interamente! Cordialità :s03: Skipjack
  10. Ecco un po' di foto della mia collezione: Un giocattolo ACT ad elastico anni 50. Sommergibile ad elastico anni 40 Francese Sommergibile Anold a molla prodotto durante la II guerra mondiale, da notare la Svastica sulla vela Sommergibile Bing a molla 1927-1932 da notare la verniciatura "a mano" Sommergibile Bing a molla, caratteristiche come sopra Sommergibile Sutcliffe a molla "Nautilus" Sommergibile Marklin a molla con comando timoni di profondità sempre comandati a molla Cannone costiero Carette Incrociatore CKO K351 a molla 1938- 1943 Nave Fleishmann a molla Traslatlantico Carette a molla Palombaro Fleishmann con lampada elettrica Cordialità :s03: Skipjack
  11. Ciao Navy60 le macchinine dovevi "sfregarle" per terra...visto che con un sommergibile non si può sfregare sull'acqua, si fa funzionare lo stesso meccanismo agendo sulla manovella: appena raggiunto un certo "regime"di velocità dell'elica si metteva in acqua. Ciao :s01: Skipjack
  12. Qui entriamo nel mio campo collezionistico :s02: : per essere precisi non è a molla, ma a "frizione". Caro Totiano è bellissimo mi pare in legno..., ma con questo nuovo thread non ti rendi conto di cosa hai innescato... Cordialità :s03: Skipjack
  13. Ciao a tutti :s01: Desidero linkare l'articolo sull'Hunley del mio amico Paolo di "Amon" valente costruttore di sommergibili e sottomarini RC. Penso sia l'unico di mia conoscenza che abbia costruito un Hunley radiocomandato. (I chiodini sullo scafo sono veri!!!) Link modello di Hunley Ciao :s03: Vulcan
  14. Ciao a tutti :s01: l'Hunley venne localizzato dalla squadra di archeologi subacquei di Clive Cussler, celebre scrittore di romanzi d'avventura e fondatore e presidente della National Underwater & Marine Agency, dopo 15 anni di ricerche. Dopo anni di polemiche circa l'opportunità o meno di recuperarlo (le spoglie dell'equipaggio giacevano ancora al suo interno) e su chi ne avesse la competenza, l'Hunley venne finalmente recuperato nel 2000 da un consorzio di enti statali e della marina sotto la supervisione di una nutrita squadra di esperti e archeologi subacquei; durante le operazioni di apertura e restauro del sommergibile, furono recuperate le spoglie dell'equipaggio, successivamente seppellite durante una solenne cerimonia Cussler parla diffusamente della storia dell'Hunley e del ritrovamento del relitto . Nel suo libro Cacciatori del mare del 1996 oltre che sul sito ufficiale della NUMA, Cussler parla diffusamente della storia dell'Hunley e del ritrovamento del relitto. Lo stesso Cussler descrive il recupero del sommergibile nel libro Navi fantasma del 2002. Cordialità :s03: Skipjack
  15. Qui si entra nel mio campo professionale, :s02: la boa serve per la trasmissione audio/video se la frequenza è alta, per intenderci alla fine della gamma VHF e le UHF, ora sui Gigahertz. Sono convinto che trasmettendo sul canale A-Vhf intorno ai 50 Mhz per la precisione da 52 a 59 Mhz, (ma è vietato) si riesce a trasmettere audio e video dal mezzo subacqueo direttamente a terra senza nessun cavo! Il problema potrebbe essere una certa intermodulazione (disturbo) tra il trasmettitore video ed il ricevitore del radiocomando che fisicamente sono molto vicini, come vicine sono le antenne. L'uso di una una radio digitale per una applicazione di questo tipo credo sia d'obbligo. Cordialità :s03: Skipjack
×
×
  • Create New...