Jump to content

All Activity

This stream auto-updates

  1. Yesterday
  2. Si esatto @Iscandar anche a me uguale !!
  3. Corazzata costiera Henri IV
  4. neanche io trovo firma ma "about me"
  5. @Totiano mmm... non trovo nessuna parola firma ... mi sto rinc.... ??? 😃
  6. se apri il tuo profilo è l'ultimo dei campi in basso
  7. Last week
  8. Grazie dell'info Marco @Totiano Prima del cambio l'avevo ma nel profilo non trovo più dove inserirla
  9. Sembra sia proprio assente, la tua firma, Claudio. Da me e Danilo la vedo
  10. sembra un prodotto da mangiarane...
  11. tanta roba! forse meriterebbe di essere inserito nella biblioteca digitale, appena riusciamo a sistemare il forum.
  12. In effetti c'è una certa confusione. Nel frattempo propongo questa unità:
  13. Buongiorno a tutti, non ho trovato nel post segnalazioni riguardanti la "firma" che non appare alla fine del messaggio postato Grazie Claudio
  14. Buongiorno a tutti, Vi presento due volumi che tempo fa mi furono regalati dal nostro socio e mio personale amico Giorgio Modugno, scomparso lo scorso anno. Giorgio mi volle fare questo regalo sapendo della mia passione per la Marina e nel corso del tempo ho saputo che il papà era uno degli ufficiali del genio (mi pare che anche in marina si chiamassero così) che aveva partecipato alla costruzione di alcune navi. Di questi due volumi non so quanti ormai ce ne siano ancora in giro, ne furono stampate 60 copie. Erano ridotti male, le copertine ed i telini erano strappati e veramente mal ridotti, cosi ho iniziato una ricerca di qualcuno che potesse restaurarli per bene, ci ho messo un pò di tempo ma alla fine ci sono riuscito e sono contento di mostrarvi il risultato. nota dolente : Non ho fatto incidere sulla copertina dei volumi il titolo, il costo era veramente eccessivo. Titolo: Regolamento Torri Binate Diaz e Cadorna (volume : Testo - volume Tavole) Autore: Ministero della Marina Direzione Generale delle Armi ed Armamenti Navali Anno: 1935 Pagine Volume Tavole : 200 Pagine Volume Testo : 40 Prezzo: -- Reperibilità: difficile Questi due volumi sono prettamente tecnici, il volume delle tavole, secondo me è eccezionale, per i disegni ed i particolari, come potete vedere alcune foto sotto, mentre il volume di testo rappresenta la descrizione degli armamenti, la struttura dei cannoni, delle torri, in generale le caratteristiche del funzionamento sia dei cannoni che delle torri, sono compresi gli impianti e circuiti elettrici di collegamento alle artiglierie etc..., viene descritto inoltre il montaggio e lo smontaggio dei vari componenti delle artiglierie e dei vari componenti. Credo che un D.T. apprezzerebbe tantissimo. ora le foto:
  15. Le navi vengono da varie fonti indicate come Thonburi-class coastal defence ship. Riguardo alla SRI AYUTHIA ho trovato il nome della nave in varie fonti internet che parlano della battaglia di Ko Chang e dell'episodio della Manhattan Rebellion. Probabilmente c'è un problema nella traduzione del nome dalla lingua originale
  16. Una precisazione: nell'Almanacco Navale fino al 1942 non compaiono queste unità, le uniche che potrebbero essere, ma prive di foto, sono TOMBURI e SIAIUTTOIA, costruite entrambe in Japan nei canteiri Kawasaki nel 1936-38, ma in tutta la linea di quella marina non compare il nominativo SRI AYUTHIA.
  17. Qualche dato in più sull'utilizzo delle fibre ottiche in ambiente sottomarino (civile...) nel sito della ALCATEL Submarine Network https://web.asn.com/en/fiber-sensing/main.html
  18. Anche se in ritardo (solo sul forum...), i miei migliori Auguri ai genitori di Ottavia ma soprattutto le dovute felicitazioni ai Neo NONNI
  19. E mentre i nostri amici pensano all'esercitazione più realistica possibile (facciamo un Toti gonfiabile da piscina? ), io devo rispondere alle perplessità del Dir sugli ingombri: 1) Comunque l'unità potrà spostarsi dalla vostra zona operativa ai miei cantieri tutte le volte che volete. Anche perché, magari, serviranno riparazioni: cosa farà la piccoletta, fra un po' di mesi? 2) Ad ogni modo, la nave è smontabile e riponibile. Appiattita, ci può stare in un ripiano di uno scaffale e dovrebbe essere più gestibile. Lo vedete nel precedente post del 24/05/2014 e anche nell'immagine qui sotto:
  20. Il software in Visual Basic disponibile in questo POST è derivato da uno studio generale di simulazioni dei segnali sonar. Una volta copiato ed incollato su sistema operativo VB il programma consente di studiare il comportamento di segnali casuali a banda larga ed impulsi dimensionati agendo sulle routine indicate come: Rem 1 Comando generazione segnali Rem 2 Temporizzatore base Rem 3 Routine di carica matrici I dati caricati sul programma originale consentono la visualizzazione su P.C. della figura seguente: Listato del programma: Rem Generazione e presentazione su P.C. di segnali a banda larga e 'd'impulsi d'eco ad ampieezza e durata variabile '===================== Rem INDICE ROUTINE Rem 1 Comando generazione segnali Rem 2 Temporizzatore base Rem 3 Routine di carica matrici Rem 4 Presentazione video a comando Timer2 '======================= Rem 5 DICHIARAZIONI MATRICI Private mde1(900) As Single Private a(900) As Single '====================================================== Rem 6 DICHIARAZIONI VARIABILI Private nts As Integer 'numero progressivo di TX Private tinta As Single 'colore della presentazione '======================================================= Rem 1 Generatore (Command5 che abilita Timer 5 alla routine "misura TS") Private Sub Command5_Click() tinta = 65535 ' color giallo For N = 0 To 900 'pulizia matrice mde1 per n=0,1,2,3,..,900 mde1(N) = 0 'prima di iniziare nuova presentazione Next N Timer5.Enabled = True 'si abilita Timer 5 con cadenza 100mSec End Sub '==================================== Rem 2 Temporizzatore base Private Sub Timer5_Timer() 'CADENZA 100 m Sec. 'normalmente è bloccato 'se abilitato da Command5 chiama la Sub misuraTS 'al ritmo di 100 mSec misuraTS End Sub '================================== Rem 3 Routine per carica matrice mde1 con segnali casuali e impulso d'eco simulato Sub misuraTS() 'L'anello For x..., ogni 100mSec. del Timer5, gira per 30 volte; 'aggiustando opportunamente il ritardo intermedio si può portare ' la durata di un giro nell'ordine di 3.3 mSec.(pari a fc = 300 Hz) tempo 'necessario per campionare in modo da non aver bisogno dell'interpolazione 'sugli impulsi Static jts For X = 0 To 29 ' con X=29 l'anello fà 30 giri in modo tale 'che quando jts=900 si chiude tanto il conteggio di jts stesso ',ponendo jts=0, quanto il blocco dell'anello di x jts = jts + 1 'procede all'acquisizione di 900 campioni ad ampiezza casuale mde1(jts) = 200 * Rnd 'Carica matrice con valori casuali 'segue generazione eco: If jts = 401 Then mde1(401) = 1000 + 500 * Rnd '1778 '3162 'eco bersaglio If jts = 402 Then mde1(402) = 1000 + 500 * Rnd '1778 '3162 'eco bersaglio If jts = 403 Then mde1(403) = 1000 + 500 * Rnd '1778 '3162 'eco bersaglio If jts = 404 Then mde1(404) = 1000 + 500 * Rnd '1778 '3162 'eco bersaglio If jts = 900 Then Timer5.Enabled = False 'blocca il timer If jts = 900 Then jts = 0 'azzera il conteggio in attesa di nuovo avvio Next X End Sub '======================================================= Rem 4 'PRESENTAZIONE VIDEO a comando Timer2 Private Sub Timer2_Timer() 'CADENZA 100 m Sec.normalmente libero 'chiama la Sub presentazione 'al ritmo di 100 mSec presentazione End Sub Sub presentazione() 'ad ogni stanghetta verticale gialla sullo schermo del P.C. 'corrisponde il valore di un numero casuale depositato in mde1 If nor = 0 Then nor = 100 Else nor = nor For X = 0 To 900 'scansione matrice video per n=0,1,2,3,..,900 a(X) = 3.1 - ((1 / 10) * mde1(X) / nor) 'NB tutta la presentazione è di 10512 px '10528/900=11.69777777 'routine per il tracciamento del video v = 11.69777777 If tinta = 16776960 And X < 450 Then tinta = 65535 If tinta = 65535 And X < 450 Then tinta = 65535 Line (692 + (v * X), 4800)-(692 + (v * X), 60 + 1500 * a(X)) Line (692 + (v * X), 4800)-(692 + (v * X), 60 + 1500 * a(X)), tinta 'le righe verdi, dello stesso colore del form, occupano sempre la parte 'superiore delle righe gialle fino al limite superiore dello schermo 'in modo che le vaiazioni di lunghezza delle gialle vengono occupate 'istantaneamente dalle righe verdi e non c'è fliccher ne necessità del CLS If X = t Then colore = vbBlack Else colore = &H8000& Line (692 + (v * X), 59 + 1500 * a(X))-(692 + (v * X), 1000), colore Line (692 + (v * t), 59 + 1500 * a(X))-(692 + (v * t), 1000), vbBlack Next tempo = Int(t * 3.333) End Sub
  1. Load more activity
  • Recently Browsing

    • No registered users viewing this page.
  • Who's Online (See full list)

    • There are no registered users currently online
×
×
  • Create New...