Jump to content

Cantiere Di Costruzione Passo Passo Nave Scuola " Amerigo Vespucci " Scala 1:100 Hachette


pennabianca

Recommended Posts

Il buon Mastro Roberto non si smentisce neanche questa volta con la posa della prima fila di queste benedette fotoincisioni e il fatto che ne parliamo spesso di questo stato di avanzamento ci ha aiutato ha risolvere tanti piccoli problemi per poi condividerli con tutti.

Ora si passa alla seconda fila e vedremo cosa ne uscirà fuori.

 

Carmine mi fa piacere che hai adottato i nostri sitemi di montaggio, io con il mio carattere vado sempre avanti, e con i miei errori cerco, visto che sono stato uno dei primi ha completare questo passaggio, a limitare al massimo certe piccole difficolta che incontrano alcuni di noi e li condivido molto volentieri con tutti.

Per quanto riguarda le fotoincisioni e in special modo sulle giunzioni, ho spennellato con un pennello morbido la vernice con diverse mani tra una asciugatura e l'altra ed effettivamente la giuzione è diventata impercettibile.

 

Stamattina ho ritirato il fasc. 52 con le successive fotoincisioni di dritta, con il prossimo fascicolo si concluderà la seconda fila sul lato di dritta.

 

Un saluto e buon proseguimento.

 

roccowilli.

 

P.s. carmine i file che mi hai spedito li ho ricevuti, già ti avevo risposto sulla tua email personale.

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 1.8k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Eccomi qua carissimi comandanti, buona giornata.

Ciao Carmine e ciao Gianfranco, grazie per i complimenti, che condivido con te per aver usufruito e condiviso i vari sistemi di applicazione di queste benedette fotoincisioni. Carmine, anche io ho agito come Gianfranco, nelle giunzioni ho spennellato con diverse mani sulle fessure, riducendo al massimo o quasi la visibilità delle medesime.

Ho ricevuto anche io questa mattina dall'edicolante il numero 52 che ora vado a postare.

 

USCITA 52

Lastra fotoincisa

con le sezioni

della murata

di dritta

 

CVR9LH.jpg

 

DNp1eG.jpg

 

8zBPcy.jpg

 

KIjmSv.jpg

 

5ZB2Bi.jpg

 

l0f2hs.jpg

 

Ecco fatto, si continua con la posa provvisoria delle fotoincisioni.

 

Carissimi ecco fatto buon la voro e buona giornata da

 

Pennabianca.

Link to comment
Share on other sites

Comandanti buona serata. Eccomi a postare le foto del posizionamento delle fotoincisioni con le uscite 51 e 52, questo è il risultato. Dopo aver accorciato, tagliato in tre spezzoni la parte che va sotto a quella centrale limato qualche decimo di fotoincisione per far sì che combaciasse con quelle superiori il risultato mi sembra ottimo. Vedrete che toccherà a ugni uno di noi controllare e sistemare queste fotoincisioni, altrimenti non combaciano come dicevo con quelle superiori, Fate attenzione nel fare il foro da 4 m/m è facile che dall'altra parte si facciano dei danni, fate come ho fatto io mettendo un listello largo minimo 6 m/m all'interno dell'impavesata tenendolo premuto mentre si fora, in questo modo si eviterà di fare i danni che dicevo.

 

MpS0cw.jpg

 

fTbYjp.jpg

 

x4CiFx.jpg

 

GiuAKd.jpg

 

46erts.jpg

 

Ecco fatto carissimi, ci sarà ancora da sistemare a poppa forse mettendo del materiale per far sì che la fotoincisione girando si adagi perfettamente alla poppa senza lasciare nessun spazio, vedremo con calma, per ora è tutto.

 

Comandanti vi saluto buon lavoro e buon fine settimana.

 

Pennabianca.

Link to comment
Share on other sites

Ho appena visto le foto, e specialmente l'ultima e quella dove credo che ci sia l'errore. Vedendo la foto da l'impressione che le due centraline incise non sono perfettamente collocate al centro della poppa ma bensi spostate quasi sulla curvatura della murata di destra.Fai una foto dell'intera poppa ora senza toccare niente, per vedere l'intera poppa nel suo contesto.

 

 

ESATTO! grazie rocco grazie al tuo suggerimento sembra vada nella foto1 la posizione troppo spostata e con la freccia la giusta posizione. Problemuccio ma di poco sarà riempire la fessurina che si è venuta a creare. Devo aver lisciato troppo verso l'interno la parte superiore della murata. Foto2.

grazie 1000 per i tuoi consigli quando avrò il numero 41 andato smarrito potrò passare alla prua e li ne vedremo delle belle!

 

EjKCFY.jpg

 

dHKv1l.jpg

 

 

 

 

 

Edited by morgana90
Link to comment
Share on other sites

Ciao max.

Per eliminare quella fessurina devi portare ha pari il tavolato lungoil bordo della cornice interne e sicuramente anche la murata sottostante. In quanto nei punti che ti ho segnato tu ti sei tenuto di almeno 2/mm più largo del dovuto, e questi millimetri in più ti allargano le fotoincisioni creando quella fessura.

Quindi vedi tu se vuoi agire in questo senso o lasciare tutto così.

 

d_HKv1l.jpg
upload immagini

 

 

Un saluto e buon proseguimento.

Edited by roccowilli
Link to comment
Share on other sites

Un saluto a tutti.

 

Con il materiale ricevuto con il fasc.52 non ho riscontrato nessun problema di montaggio ne sulla curvatura di poppa e neanche sull'allineamento della chiodatura verticale con le fotoincisioni che abbiamo appena finito di montare. Con quest'ultime basterà solamente di trovare un punto di riferimento e poi farle combaciare con la chiodatura e adattarle in base al risultato ottenuto. Pertanto non ritenendo necessario aspettare vista la facilità di montaggio, ho verniciato ed incollato tutto. Con il prossimo fascicolo, prevedo che l'ultimo pezzo che andrà ha coprire il rostro di prua, mi farà tribolare non poco... comunque non dispero sicuramente sarà solo una mia preoccupata impressione.

 

Per il momento e tutto.... alla prossima con le fotoincisioni di prua.

 

DSC07072.jpg

DSC07073.jpg

DSC07074.jpg

DSC07075.jpg

DSC07076.jpg

 

roccowilli

Link to comment
Share on other sites

Ciao max.

Per eliminare quella fessurina devi portare ha pari il tavolato lungoil bordo della cornice interne e sicuramente anche la murata sottostante. In quanto nei punti che ti ho segnato tu ti sei tenuto di almeno 2/mm più largo del dovuto, e questi millimetri in più ti allargano le fotoincisioni creando quella fessura.

Quindi vedi tu se vuoi agire in questo senso o lasciare tutto così.

 

d_HKv1l.jpg

upload immagini

 

 

Un saluto e buon proseguimento.

grazie per la risposta rocco ma forse mi sono spiegato male ora la parte posteriore coincide perfettamente la fessurina che dicevo è la stessa che tu mi segnali, ma dal momento che così mi coincide tutto penso di riempirla con colla e segatura per poi coprire il tutto con il coprifilo quando ci verrà fornito. Ho paura che mangiando il legno della murata per portare tutto in pari, come suggerisci, le due lastre finali di poppa (dove ci sono le centraline) non mi coincidano più!

Link to comment
Share on other sites

Sera comandanti .

 

@Gianfranco ,e certo che seguo i vostri consigli ,siete mitici tu e Roberto ,Mitici anche nel condividere il vostro lavoro ,già lo sapete .....GRAZIE. (Sinceramente non so come avrei posizionato la prima fila senza i tuoi consigli).

 

Vedo che hai già posizionato le seconde file e ti sei trovato con la curvatura di poppa....io No , ho dovuto aggiungere qualche mm ,ti posto foto ,forse può servire come esempio per chi si ritrova ,come me uno scafo che non permette la giusta posizione delle fotoincisioni ,incollato listello da 0,5mm e un pò di stucco ora va bene ,......ho incominciato a montare le "scalette " non ho usato quelle delle fotoincisioni ,le ho fatte con del filo di rame di giusta misura ,quelle fornite si addossavano troppo allo scafo ........

 

Poi stamane giu' nel ripostiglio ho visto delle risultanze di liste di legno e un a specie di gommapiuma .......3 Tondini di legno ......subito l'idea di uno Scaletto capovolto ......Cosi lavoro meglio al modello tenendolo capovolto .....Vi posto Foto.

 

Ciao a tutti & Buon Vento Carmine.

 

PS. Per il foro da fare sul modello per chi come me e terrorizzato da fare danni ,fate un foro molto piu' piccolo e poi con una lima lo porterete a giusta misura ,io solitamente metto la carta abrasiva attorno ad un manico di pennello che solitamente e conico cosi da allargarlo man mano senza danni ,e tenete presente il consiglio di Penna che e fondamentale per non far si che il legno si scheggi dall'altra parte.

 

image.jpg
free image hosting

 

image.jpg
url immagine

 

image.jpg
free image hosting

 

 

 

Link to comment
Share on other sites

ho verniciato i lamieri con il colore ral 1003 come consigliato dalle istruzioni ...rimango veramente perplesso a me sembra che questo colore non centra proprio nulla!!

allego un a foto del risultato voi cosa mi consigliate? In mezzo alla foto un poco di giallo ocra chiara che utilizzo per dipingere ad olio.

ed incredibile come cambi colorazione a seconda della luce vedere foto2 non sembrerebbe lo stesso colore.

dNawR1.jpg

 

 

AepOLn.jpg

Edited by morgana90
Link to comment
Share on other sites

Effettivamente è troppo chiaro. Io punterei su qualcosa che tende un pochetto verso l'arancio.

 

Stasera devo andare a prendere proprio quel colore, il mio negoziante di fiducia vende ITALERI e ho puntato sul giallo 4642AP: ita4642ap_zpsejnwfh4u.jpg

Link to comment
Share on other sites

Comandanti buona giornata. Seguo la discussione sul giallo segnale 1003 il mio è quello, e non mi sembra assomigli a quello adoperato da Morgana90. Ricordatevi che il giallo come altri colori hanno bisogno di più mani perché raggiungano il risultato della densità ottimale, quindi carissimi comandanti più mani perché la vernice copri perfettamente, oppure prima di verniciare con il giallo, verniciare con una o più mani di bianco per preparare il fondo che poi riceverà il giallo 1003.
Buona giornata a tutti e buon lavoro.

PS. sapete quante mani leggere che ho dovuto dare per avere la tonalità giusta? quattro mani.

 

:wink::wink:

Link to comment
Share on other sites

Comandanti buona giornata. Seguo la discussione sul giallo segnale 1003 il mio è quello, e non mi sembra assomigli a quello adoperato da Morgana90. Ricordatevi che il giallo come altri colori hanno bisogno di più mani perché raggiungano il risultato della densità ottimale, quindi carissimi comandanti più mani perché la vernice copri perfettamente, oppure prima di verniciare con il giallo, verniciare con una o più mani di bianco per preparare il fondo che poi riceverà il giallo 1003.

Buona giornata a tutti e buon lavoro.

 

PS. sapete quante mani leggere che ho dovuto dare per avere la tonalità giusta? quattro mani.

 

:wink::wink:

caro penna penso proprio che tu abbia ragione anche la mia maestra di pittura mi faceva sempre preparare la tela con un rosso pompei e le sfumatiure dei colori sulla tela prendevano delle colorazioni assurde. penso proprio che la peculiariotà del colore del lamierino sottostante la vernice dia l'effetto sfalsato, anche perchè perchè a seconda della luce che lo colpisce ha delle variazione di colore assurde che vanno dal senape al giallo 1003. Provvederò con un altra mano di vernice se va male ho visto un colore giallo melone 1028 che forse potrebbe andare bene anche se è di marca tedesca e costa 13EURRIIII!!

Edited by morgana90
Link to comment
Share on other sites

Però nel frattempo le mani si accumulano e il troppo stroppia, no? Credo che, una volta trovata la giusta combinazione, ti convenga sverniciare e rifare il colore.

Link to comment
Share on other sites

scusa la domanda da neofita...ma come si svernicia?

 

In modo molto semplice: in qualsiasi posto dove vendono vernici (io sono andato da €brico) puoi acquistare le lattine di sverniciatore, una sostanza appena appena densa che va spalmata sulla superficie a cui togliere il colore (meglio se incisa, così penetra meglio) e lasciata agire per una ventina di minuti. Il colore torna ad essere morbido e può essere rimosso con un panno.

 

Ovviamente la superficie sverniciata va poi ripulita per rimuovere residui di sverniciatore e olii, poi ancora primer e tutte le mani di colore che serve.

Link to comment
Share on other sites

Ho appena letto il vostro problema, e concordo con quello che ha detto pennabianca. Bisogna passare una mano leggera di primer bianco e dopo verniciare, effettuando almeno due mani leggere e una terza distanziata di qualche ora leggermente più carica, spruzzando il prodotto da una distanza di almeno 20/30 cm. Per sverniciare basta acquistare del diluente alla nitro che è specifico sia per togliere il colore sia che sgrassare il pezzo prima di verniciare, ed è a confezioni da 1lt.

Link to comment
Share on other sites

In modo molto semplice: in qualsiasi posto dove vendono vernici (io sono andato da €brico) puoi acquistare le lattine di sverniciatore, una sostanza appena appena densa che va spalmata sulla superficie a cui togliere il colore (meglio se incisa, così penetra meglio) e lasciata agire per una ventina di minuti. Il colore torna ad essere morbido e può essere rimosso con un panno.

 

Ovviamente la superficie sverniciata va poi ripulita per rimuovere residui di sverniciatore e olii, poi ancora primer e tutte le mani di colore che serve.

grazie 1000! ma i residui come si tolgono io ho visto delle foto sul forum dove i lamierini brillavano per come erano lucidi come si fà!

 

 

Ho appena letto il vostro problema, e concordo con quello che ha detto pennabianca. Bisogna passare una mano leggera di primer bianco e dopo verniciare, effettuando almeno due mani leggere e una terza distanziata di qualche ora leggermente più carica, spruzzando il prodotto da una distanza di almeno 20/30 cm. Per sverniciare basta acquistare del diluente alla nitro che è specifico sia per togliere il colore sia che sgrassare il pezzo prima di verniciare, ed è a confezioni da 1lt.

ma se dovessi sverniciare con la nitro non è che mi si staccano le parti incollate ai lamierini (oblò e quant'altro)?

 

 

ho dato una nuova mano di vernice e sono ancora più indeciso a questo punto metto ai voti svernicio o va bene aiutatemiiii!!

2021pE.jpg

Edited by serservel
Accorpati i messaggi
Link to comment
Share on other sites

Credo che sia proprio il colore ad essere sbagliato. Il fondo di altro colore sicuramente cambia il risultato, ma non tanto da cambiare completamente il colore: che prodotto hai usato?

Link to comment
Share on other sites

Credo che sia proprio il colore ad essere sbagliato. Il fondo di altro colore sicuramente cambia il risultato, ma non tanto da cambiare completamente il colore: che prodotto hai usato?

OxUgXZ.jpg

 

ultima versione...penso di verniciare sopra con un altro colore das trovare! Se svernicio ho paura che faccio caporetto!!

cLjjQn.jpg

Edited by serservel
Unione di post
Link to comment
Share on other sites

Buonasera comandanti.

 

Colorazione Giallo RAL 1003 ...... ...per me NON è il giusto colore del Vespucci .......purtroppo io ho usato proprio questo seguendo le istruzioni .......ma lo vedo troppo giallo ,giallo.......non so se rifare il colore o non ,............... tanta fatica per non sporcare il modello ,.....e mò che faccio...anche se devo dire che con diverse intensità di Luce il colore appare totalmente diverso.......Vi posto foto ditemi se anche per voi e troppo chiaro come giallo per il Vespucci o potrebbe andar bene........

 

Un saluto a tutti ,Carmine.

 

PS.@ Morgana.. Per ripulire le fotoincisioni ,e anche per molteplici altri usi "Lana d'acciaio fine 0000 "si trova in ferramenta che trattano articoli per falegnami , si vende a peso l'importante che sia 4 zeri.

 

 

 

 

image.jpg
hostare immagini

 

 

image.jpg
host immagini

 

 

image.jpg
hostare immagini

 

 

image.jpg
free image upload

 

 

image.jpg
caricare immagini

Link to comment
Share on other sites

Buona serata comandanti e buona serata anche a te carissimo Carmine.

Queste sono quattro foto che ho già pubblicato in post precedenti e prese in due post diversi e due sequenze diverse in diversi giorni.

 

Io non so che giallo, e sicuramente il giallo sarà il 1003 giallo segnale, ma, come ho spiegato precedentemente, il giallo come altri colori ha bisogno di una base di bianco o perlomeno un primer bianco o grigio chiaro perché non è coprente questo colore, quindi oltre a una base di primer chiaro ha bisogno di più mani leggere, aspettare che assiughi, poi una mano e così via come ho fatto io, io ho passato quattro mani per ottenere il risultato delle foto.

 

j0L6LO.jpg

 

ZvTEPV.jpg

 

KEabwP.jpg

 

ursGuZ.jpg

 

Come dicevo queste sono foto fatte in giorni diversi, ma il risultato è sempre quello.

 

Gianfranco ora esigo il tuo intervento sulle vernici, dato che tu, a suo tempo, hai anche lavorato in una carrozzeria, quindi nessuno meglio di te può spiegare i colori e la verniciatura ai nostri carissimi amici.

 

Un caro saluto a tutto e buona verniciatura (si fa per dire) a presto.

 

Pennabianca.

Edited by pennabianca
Link to comment
Share on other sites

ma le scalette che vedo montate nelle foto di carmine effettivamente sarebbe il caso di montarle prima di verniciare farlo in seguito sarà un impazzimento!! io credo che montata la prima fila di lamierini monterò anche le scalette e rivernicerò il tutto quando incollato anche perchè nell'incollaggio ho avuto delle sbavature di nero che ha scolato dagli oblò che a contatto con la colla si è sciolto.

 

p.s. per carmine io ho dato due mani leggerissime di ral 1028 opaco ed ho risolto egregiamente e grazie per il consiglio sulla lucidatura dei lamierini

Link to comment
Share on other sites

Ho sempre detto che un buon primer evita di dare troppe mani di vernici per coprire queste fotoincisioni.Purtroppo alcuni colori hanno bisogno fondi colorati per avere una buona copertura come ad esempio con i gialli si usa come base il bianco, i rossi si usa un rosella nei blu il fondo nero, questo si fa proprio per ottenere una buona copertura con poche passate di vernice.Un'altra cosa che posso dire e quello che tra colorofici e colorifici le vernci pur sempre dello stesso colore ral si differenziano di cromaticita, e se volete e avete la possibilità di accertarlo, basta pigliare un campionario di colori di due marche diverse e confrontarle.

Nel nostro caso, questo giallo segnale scelto dall'amati effettivamente sembra chiaro rispetto alle foto che vediamo in rete, e per avere una buona cromaticità bisogna dare 3/4 mani di vernice per ottenere un discreto risultato rispetto alle foto che si vedono.La mia scelta di usare il giallo cromo 1007 si è basata attraverso l'uso di adobe photoshop, dove ho visionato diverse foto con diverse esposizioni di luci e con la tabella di colori che determina automaticamente il programma, mi ha indotto ad usare questo sistema per trovare una via di mezzo tra il troppo chiaro e il troppo scuro.Pertanto, la mia scelta non vuole influenzare nessuno, ognuno di noi è libero di usare la vernice che crede... e che non si distacchi tanto dalle foto originali....

 

 

saluti. roccowilli.

Link to comment
Share on other sites

Mi ricordavo che avevo fatto una foto per determinare il colore, infatti la ho trovata e ve la mostro.

 

Sempre con adobe photoshop ho sovrapposto la foto del mio modello con quasi la stessa esposizione di luce con la foto originale dellAmerigo vespucci. Infatti sulla foto originale avevo ritenuto opportuna e buona l'illuminazione ritratta, e con quell'immagine sono andato ha finire con il giallo cromo 1007 che ho usato.

 

La differenza è impercettibile.

 

prova_colore.jpg

Quindi, penso che ognuno di noi trarrà le proprie considerazioni ha rigurado la verniciatura e agirà nel miglior modo possibile per avvicinarsi il più possibile alla colorazione originale.

 

Ripeto e ribadisco che la mia decisione non intende minimamente influenzare nessuno per determinare la scelta del colore rispetto a quella proposta dalle istruzioni.

 

Alla prossima...... roccowilli.

Link to comment
Share on other sites

Comandanti buona giornata.

Posto anche io come Roccowilli il fotomontaggio di un pezzo della murata della nave e una fotoincisione colorata con RAL 1003.

 

6v9gqy_1.png

 

ursGuZ.jpg

 

Ecco il risultato per sfatare ogni dubbio.

Comandanti buona giornata da

 

Pennabianca.

Edited by pennabianca
Link to comment
Share on other sites

salve comandanti.... come va?

spero bene...

nonostante sia molto indietro con il cantiere, ho seguito a lungo le vostre discussioni riguardante

il colore "giallo" delle fotoincisioni......ed effettivamente su interenet ho trovato questo:

 

http://www.vernicispray.com/5462226IT/vernice-bicomponente-spray-colori-ral-opachi-ral-1024-giallo-ocra.jsp

 

 

mi chiedo non e' che usando il colore numero 1024 si abbiano i risultati sperati?

cmq solo x voi eccovi questa:

 

vespucci_zpstwoj1ern.jpg

Edited by frapit79
Link to comment
Share on other sites

Comandanti buona giornata e ben trovati.

Un saluto al comandante frapit79. A parte il fatto carissimo le bombolette che hai trovato in internet costano un occhio, ma il colore che tu menzioni e cioè il 1024 è tutt'altra cosa di cui noi si discute è molto più scuro, comunque grazie dell'informazione.

 

Allora oggi ho ricevuto come di consueto in edicola il n° 53 così composto:

 

USCITA 53

Lastra fotoincisa

con le sezioni della

murata di dritta.

 

img492.jpg

 

img493.jpg

 

img494.jpg

 

img495.jpg

 

img496.jpg

 

img498.jpg

 

Comandanti ecco fatto postata l'uscita, ora ritaglierò le fotoincisioni e proverò che tutto combaci e fili liscio, buon lavoro e buon fine settimana.

 

Pennabianca

Edited by pennabianca
Link to comment
Share on other sites

Comandanti tutti buongiorno, mi sono voluto tirare fuori dalla discussione su "il giallo del vespucci" (in tutti i sensi) perché ancora impegnato nell'autocostruzione integrale della tuga centrale, viste le inesattezze compiute da amati nel realizzare quelle lastrine (giudico più questo un problema che il colore), ed anche perché voglio aspettare almeno fino all'arrivo della terza fascia di fotoincisioni per la murata prima di iniziare a mettere mano a tale zona, onde evitare problemi di carattere costruttivi e riproduttivi, dal momento che, mi sembra che ci sia la solita inesattezza nella realizzazione delle lastrine, ovvero: la sbalzatura e sovrapposizione delle varie fasce della murata. Comunque, ritornando sul problema del colore e visionando varie foto della nave da vari siti e fonti e la tavola dei RAL, potrebbero essere almeno 4 i colori che si possono usare. Prendiamo l'esempio del sito "congedati vespucci", dove ci sono immagini prese durante i lavori del 2006 e del 2014 (presumo prese da varie macchine fotografiche); il giallo, pur essendo simile, con l'esposizione della luce diversa nello stesso anno di lavori, non è simile invece nei due lavori, o almeno mi sembra così. Quindi, potrebbe essere che la M.M.I., non essendo colore di grande interesse, a differenza dei grigi, li prenda di volta in volta da vari fornitori...

Edited by gianele
Link to comment
Share on other sites

Salve comandanti è da un po' che non posto le foto del mio cantiere perché sono un po' indietro. Vi seguo assiduamente e avrei bisogno di un consiglio. Vorrei sapere che tipi di stucco si può usare per pareggiare alcuni avvallamenti dello scafo. Grazie a tutti per la risposta è complimenti per i lavori fin qui svolti sono meravigliosi. Buona navigazione a tutti.

Link to comment
Share on other sites

Comandanti buona serata.

Un caro saluto a Gianele e grazie per il suo intervento. Concordo con lui sul fatto della verniciatura gialla. Un carissimo amico Gian20 iscritto su Betasom e che posta anche su di un altro forum, si è informato, visto che abita vicino a La Spezia e all'Arsenale Militare di questa città stanno restaurando il Vespucci, come dicevo si è informato e mi dice che il giallo e le vernici adoperate sono fornite dalla ditta appaltatrice dei restauri, quindi nei vari restauri il giallo è facile che sia variato negli anni di tonalità, quindi, RAL 1003, giallo melone, o giallo..... chi ne ha più ne metta, è più o meno della tonalità delle foto, quindi da quello che ho capito ogni uno di noi è libero di colorare con la tonalità di giallo che più (per lui) si avvicina alla colorazione delle foto, questo credo di aver capito.

Rispondendo a Dvid68 io ho adoperato questa qualità di stucco (color frassino) posto la foto del barattolo.

 

n0CmuB.jpg

 

Poi ho terminato di sistemare provvisoriamente le fotoincisioni del fascicolo 53, eccovele.

 

2hknu9.jpg

 

EEY78U.jpg

 

pFOVTX.jpg

 

64rjae.jpg

 

Comandanti, rogne anche qua con le fotoincisioni, specialmente quella a prua che corre sul rostro. Come cedete da voto, sarà mia cura ridimensionare il becco del rostro che fuoriesce leggermente dalla fotoincisione evidenziata con l'ovale rosso.

Nell'altra foto sempre evidenziata con l'ovale più lungo, ho dovuto rifilare leggermente la parte superiore per farsi che la fotoincisione si adagiasse perfettamente alla murata e a quella superiore, quindi fate attenzione, (questo è successo a me in base a come ho costruito la murata del rostro di prua, e non è detto che succeda a tutti voi).

Ecco fatto carissimi questo è il quanto.

Vi saluto caramente e vi auguro buon lavoro, a presto.

 

Pennabianca

 

PS. Prima di verniciare il tutto aspetterò di terminare le due facciate per vedere come si andrà a finire con le prossime spiegazioni.

Edited by pennabianca
Link to comment
Share on other sites

Buongiorno Comandanti

 

Ho risolto il "problema colore"..........sverniciato ,fondo ,nuovo colore Ral 1007..vi posto foto.

 

@Roberto,ti ringrazio per i consigli ,MA io uso il fondo e altro che 4 mani...il fatto e che i colori cambiano da produttore a produttore , basta vedere il giallo che ho preso io e quello di morgana.........

Quindi per chi non ha verniciato ancora OCCHIO ........non e detto che i colori combaciano .

A voi la scelta del giusto colore........... :huh:

 

Ciao a tutti e buon vento Carmine.

 

new.jpg
free image hosting

 

 

ral.jpg
host immagini

 

 

DSC08494.jpg
url immagine

 

 

Link to comment
Share on other sites

Buona Domenica a tutti.

 

Carmine, Gianiele, Pennabianca hanno confermato quanto da me scritto sul post 777 purtoppo è questa la realtà su questo colore. In quanto la vera tonalità di giallo non si potrà mai stabilre fin quanto non sarà solamente un unica ditta appaltatrice che forirà sempre lo stesso colore fornito dallo stesso colorificio.

 

Questa mattina ho ritirato il fsc.53, con mia grande sorpresa ho riscontrato che in linea di massima la fotoincisione di prua non abbisogna di tanti aggiustamenti. Infatti la mia preoccupazione era questo pezzo che non combaciasse perfettamente dopo l'errore che ho fatto di tagliare la fotoincisione della prima fila e del ripristino totale della paretina di prua. Comunque sono deciso di fare un buon lavoro e se è il caso andrò ha smontare le fotoincisioni della prima fila sempre inerente alla prua e rivernicerò le parti.

DSC07077.jpg

DSC07078.jpg

DSC07079.jpg

DSC07080.jpg

DSC07081.jpg

 

 

 

Le foto che potete vedere sono il risultato provvisorio che ho ottenuto, nei prossimi giorni li sistemerò definitivamente con le dovute piccole correzzioni che bisogna fare.

 

Un saluto a tutti e alla prossima.

 

roccowilli

Link to comment
Share on other sites

Buongiorno Comandanti tutti. Non ho ancora montato la lastrina del Nr. 53 perché mi manca tutta la fascia superiore ma, vedendo i post passati e prendendo in prestito una foto dal caro mastro penna e mettendola a confronto con una foto del vero vespucci: vi siete accorti che mancano i fori delle scalette nellalastrina del rostro di prora e che la stessa scaletta dovrebbe arrivare all'incirca sul occhio di cubia?

g_184.jpg
64rjae.jpg
P.S. Sembrerebbe che il secondo e terzo oblò vadano verniciati di bianco (forse sono servizi igienici)
Buona giornata a tutti
Link to comment
Share on other sites

Salve a tutti i frequentatori di questa ”discussione”.

Mi inserisco anch’io sul discorso del colore. Tempo fa ho trovato questo colore RAL 1028 e l’ho utilizzato per colorare la timoneria di prora come da foto postata.

Mi rendo conto che il colore è un po’ più intenso di quello del A.V. originale, ma questo sono riusito a trovare.

Che ne dite ????????

 

ANK410.jpg

 

ANK415.jpg

 

 

image hosting

Ciao a tutti

Link to comment
Share on other sites

Gianluca..... se guardi bene anche gli oblo non corrispondono in quanto sono differentemente distanziati l'uno dall'altro rispetto al modello .

 

***************************

 

Aniko,secondo me può andare..... visto che indubbiamente non vi è una colorazione ufficiale che determina l'effettivo colore ral che hanno usato, e che forse useranno ora nel restauro dell'Amerigo originale. Certamente quello pseudo1003 usato da carmine e morgana non erano minimamente paragonabili con il colore originale dello scafo anche se, mastro Pennabianca ha trovato un 1003 molto compatibile con la colorazione in questione.

Pertanto..... se vuoi, puoi usare anche questo giallo melone in quanto anche questo colore risulta molto compatibile.

 

ciao.

 

roccowilli.

Edited by roccowilli
Link to comment
Share on other sites

Salve a tutti i frequentatori di questa ”discussione”.

Mi inserisco anch’io sul discorso del colore. Tempo fa ho trovato questo colore RAL 1028 e l’ho utilizzato per colorare la timoneria di prora come da foto postata.

Mi rendo conto che il colore è un po’ più intenso di quello del A.V. originale, ma questo sono riusito a trovare.

Che ne dite ????????

 

ANK410.jpg

 

ANK415.jpg

 

 

image hosting

Ciao a tutti

è lo stesso che sto usando io ed è una vernice molto buona 11 euro a bomboletta!!

Link to comment
Share on other sites

Ciao Gianfranco, sinceramente non so se gli oblò sono distanziati diversamente sulla lastrina oppure è solo la prospettiva della foto che li fa sembrare allungati; il numero 47 ancora mi deve arrivare e facendo i confronti con il numero 50 sembrano conformi..

Link to comment
Share on other sites

Ciao aniko17, scusa se mi permetto di chiedertelo ma ho visto dalla foto qui in basso qualcosa di interessante: sembra che tu abbia aperto lo scafo e si intravede un cavetto: stai progettando qualcosa? Se lo avevi già detto nelle pagine precedenti perdonami, magari mi è sfuggito!

 

ANK415.jpg

Link to comment
Share on other sites

ciao Serservel. Il Vespucci che vedi nella foto è il mio primo modello che come detto in precedenza ho completamente "smontato" e che sto ristrutturando a pari passo con quello dell'Hachette . Il filo che si vede, è per l'alimentazione del piccolo motorino che ho inserito per far girare l'elica.Soltanto per fare un po di scema.

Per l'avanzamento lavori, sono molto indietro, dato che ho bloccato l'abbonamento ai fascicoli con Hachette e sto cercando di recuperare, tramite il mio edicolante, alcuni numeri arretrati.E poi c'è anche il fatto che in questo periodo, "nel mio rifugio sotterraneo" (il garage), fa molto freddo. Aspetto tempi migliori!!!!!!!
CIAO!!
Edited by aniko17
Link to comment
Share on other sites

Un saluto a tutti i comandanti.

Dopo piccole modifiche e ricostruzioni, ecco come si presenta il modello con le ultime fotoincisioni del fasc.53.

Premetto che ho ricostruito di sana pianta la fotoincisione della paretina di prua, in quanto le foto postate nei giorni scorsi evidenziava delle piccole aggiunte di materiale che servivano ad allineare in meglio le fotoincisioni sottostanti, e francamente non mi piaceva fare quel lavoro di rammendare quella parte.Quindi ho preso una decisione e ho rifatto tutto d'accapo con la riproduzione della paretina di prua usando dei fogli di alluminio anodizzato che si usano in artistica per fare disegni ha sbalzo e con l'aiuto della matrice della fotoincisione ho ricavato la sagoma, per ottenerte tutti i particolari invece ho usato una rotellina dentata che simula la chiodatura.Così facendo ho ottenuto il risultato che mi ero prefissato ottenendo a mio avviso ottimi risultati.L'unica mi perplessità riguarda la fotincisione sul rostro di prua in quanto non riesco al momento di capire, se ci andrà il tagliamare e come dovrà essere montato, infatti e semplicemente appuntato con delle minigocce di attak per tenerlo fermo in opera in attesa di completare l'altro fianco e dopo si vedrà il da farsi.

 

DSC07085.jpg

DSC07086.jpg

DSC07087.jpg

DSC07088.jpg

DSC07089.jpg


Un'altro mio concetto, è quello che molto probabilmente un po tutti eseguendo lo scafo e seguendo le spiegazioni iniziali che hanno detto poco e niente, nel modo di fasciare lo scafo, giustamente ci siamo tenuti a filo dell'ordinata sottostante, ed ora applicando la fotoincisione che corrisponde perfettamente con la chiodatura della prima fila, questa fuoriesce di circa 3/4 mm dal rostro di prua. Questo mi fa pensare ad un errore di partenza, in quanto i listelli dovevano essere posizionati al di fuori dell'ordinata e tagliati più lunghi. Comunque credo che sia stato solo un mio errore iniziale che ho sopperito aggiungendo su tutto il bordo un listello sagomato come la conformazione della prua di circa 5/mm, che una volta levigato e portato a lama di coltello sono arrivato a circa 4/mm,così facendo ho risolto il problema.

 

Un affettuoso saluto e alla prossima.

 

roccowilli..

Link to comment
Share on other sites

Carissimo Gianfranco buona serata.

Ottimo il lavoro della paretina sopraindicata, praticamente uguale all'originale. La colorazione di nero è ottima, quindi tutto fatto a regola d'arte, complimenti carissimo ora aspettiamo di fare la parete di sinistra e vedremo sto tagliamare dove andrà anzi coma sarà sistemato.

Un caro saluto carissimo Gianfranco e un saluto a tutti i comandanti.

 

Pennabianca.

Link to comment
Share on other sites

Ciao Roberto.

Ti ringrazio tantissimo per il tuo apprezzamento su quanto ho fatto, come giustamente hai detto, vedremo come sarà e come dovrebbe essere sistemato questo tagliamare .

Ho ritirato il fasc.54 ed ho subito provato le fotoincisioni.... corispondono alla perfezione con la bombatura di poppa e in special modo la rivettatura con la fila sovrastante.

Saluti e alla prossima con le fotoincisioni di poppa istallate.

 

roccowilli.

Link to comment
Share on other sites

Comandanti buona giornata e ben trovati. Un caro saluto a Gianfranco.

Questa mattina ho ricevuto il fascicolo n° 54 che ora andrò a postare, così composto:

 

USCITA 54

Lastra fotoincisa

con le sezioni della

murata di sinistra

 

vOy01v.jpg

 

6bfqFn.jpg

 

iEFaBU.jpg

 

Hem4EP.jpg

 

vG4j5s.jpg

 

NjXdVk.jpg

 

Comandanti ecco fatto.

Questa mattina ho ricevuto anche il fascicolo n° 6 del PRINZ EUGEN, che poi andrò a postare nell'apposita discussione.

Ora mi accingerò a sistemare le due fotoincisioni e vedrò se il tutto si allineerà a quella superiore.

 

Comandanti carissimi vi saluto, buon lavoro e buon fine settimana.

 

Pennabianca.

Link to comment
Share on other sites

Buon giorno a tutti.

 

Come avevo anticipato nel post precedente, vi mostro le fotoincisioni del fasc.54 verniciate e montate. Tutto corrispondeva perfettamente e non ho dovuto dare nessun colpetto di carta vetro per adattarle.Purtroppo qualche fessurina di pochi decimi di millimetro rimane tra una fila e l'altra,quindi... vi suggerisco e se volete adottarlo, un piccolo e semplice accorgimento per evitare queste antiestetiche fessurine, con un pennarello nero a punta fine tratteggiare lungo il bordo sottostante tra la prima fila e la seconda in modo tale che vada a camuffare eventuale fessurina che si può creare tra la fotoincisione già posata e quella che si dovrà montare,posso solo dire che funziona egregiamente.

 

DSC07091.jpg

DSC07092.jpg


Una buona Domenica a tutti e buon proseguimento su i vostri lavori.

 

roccowilli.

Link to comment
Share on other sites

Salve comandanti ho una domanda per roccowilli: Mi è particolarmente piaciuto lo scaletto che hai realizzato nelle foto del tuo post 301. Sarebbe possibile avere le misure e relativi disegni per realizzarlo? Vi seguo assiduamente anche se sono un po' indietro rispetto a voi professionisti del modellismo. Bellissimi lavori da parte di tutti. A breve posterò foto del mio cantiere anche se sicuramente sfigurerò davanti a voi. Grazie e buona navigazione a tutti.

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

  • Forum Statistics

    • Total Topics
      45k
    • Total Posts
      522k
×
×
  • Create New...