Jump to content
  • Utenti

    • Totiano

      Totiano 0

      Membro Consiglio Direttivo - MS*
      Joined:
      Last active:
    • Alagi

      Alagi 0

      Membro Onorario In Memoria
      Joined:
      Last active:
    • Iscandar

      Iscandar 0

      Capo di 1a classe
      Joined:
      Last active:
    • Odisseo

      Odisseo 0

      Secondo Capo
      Joined:
      Last active:
    • brin

      brin 0

      Capo di 1a classe
      Joined:
      Last active:
    • Marco U-78 Scirè

      Marco U-78 Scirè 0

      Membro Onorario
      Joined:
      Last active:
    • danilo43

      danilo43 0

      Tenente di Vascello - MS*
      Joined:
      Last active:
    • malaparte

      malaparte 0

      Moderatore Area Tematica - S*
      Joined:
      Last active:
    • malaspina

      malaspina 0

      Moderatore di Sezione - MS*
      Joined:
      Last active:
    • lazer_one

      lazer_one 0

      Membro Consiglio Direttivo - MS*
      Joined:
      Last active:
    • Alfabravo 59

      Alfabravo 59 0

      Capo di 1a Classe - MS*
      Joined:
      Last active:
    • Massimiliano Naressi

      Massimiliano Naressi 0

      Sottocapo - S *
      Joined:
      Last active:
    • Red

      Red 0

      Capo di 1a Classe - MS*
      Joined:
      Last active:
    • Von Faust

      Von Faust 0

      Moderatore Area Tematica - MS*
      Joined:
      Last active:
    • serservel

      serservel 0

      Tenente di Vascello
      Joined:
      Last active:
    • GM Andrea

      GM Andrea 0

      Membro Consiglio Direttivo - MS*
      Joined:
      Last active:
    • Lefa

      Lefa 0

      Capo di 1a classe
      Joined:
      Last active:
    • old_fly37

      old_fly37 0

      Membro Onorario
      Joined:
      Last active:
    • marat

      marat 0

      Capo di 1a classe
      Joined:
      Last active:
    • R.Hunter

      R.Hunter 0

      Membro Onorario
      Joined:
      Last active:
    • Charlie Bravo

      Charlie Bravo 0

      Capo di 1a classe
      Joined:
      Last active:
    • sertore

      sertore 0

      Tenente di Vascello
      Joined:
      Last active:
    • canarb

      canarb 0

      Sottotenente di Vascello
      Joined:
      Last active:
    • Keltos

      Keltos 0

      Sottotenente di Vascello
      Joined:
      Last active:
    • pugio

      pugio 0

      Capo di 1a classe
      Joined:
      Last active:
    • Djmitri

      Djmitri 0

      Moderatore di Sezione
      Joined:
      Last active:
    • Drakken

      Drakken 0

      Moderatore di Sezione
      Joined:
      Last active:
    • Bubbe

      Bubbe 0

      Capo di 1a classe
      Joined:
      Last active:
    • Regia Marina

      Regia Marina 0

      Sottocapo - MS *
      Joined:
      Last active:

navi anni 60

Comune di 2a classe
  • Posts

    25
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by navi anni 60

  1. E' stata una bellissima giornata, non per il clima ma per l' esperienza nuova e per la compagnia dei vari comandanti di Betasom e dei loro ospiti. Purtroppo per poter rientrare a casa in giornata ho dovuto lasciare per tempo il raduno, di questo mi scuso. Spero per la prossima volta di non avere di questi problemi. Un grande grazie va agli organizzatori e a quanti si sono dati da fare per la perfetta riuscita.
  2. Aderisco con molto piacere al raduno e al pranzo, saro' presente con mia moglie.
  3. Un benvenuto alla modernita'! Bisognera' escogitare un' altra cerimonia di primo imbarco, penso pero' che per le prime imbarcate si soprassedera' e per le sucessive la cerimonia potrebbero farla tra di loro.
  4. Nel 1969 una di queste MTC funzionava come nave officina a Taranto , era ormeggiata alla banchina torpediniere. Ho avuto occasione di salirci sopra per portare i disegni di pezzi meccanici occorrenti alla SCA e alla SGM dell' Impavido. Nel grande vano interno c'erano diverse macchine utensili ; torni, fresatrici, rettificatrici e molte altre, un'officina meccanica completa di tutto .
  5. Navi Anni 60, sono le navi del periodo in cui ho svolto il mio servizio in Marina. Sono stato imbarcato sull' Impavido, che assieme alla gemella Intrepido, considero le più belle navi di quel decennio.
  6. Condoglianze alle famiglie dei due marinai.
  7. Complimenti sei sul tetto del mondo, più in alto ancora c'è la Luna a 250000 però. Quando sarai sulla Luna, forse io ti farò gli auguri dal tetto del mondo.
  8. Molto più probabile che l'ancora si sia incastrata in qualche roccia, ogni tanto succede specialmente quando ara.
  9. Anch' io ero orgoglioso di far parte della Marina Tarantina. Sono stato sull' Impavido per quattro anni e più di una volta finita una esercitazione in mare con la Nato,che durava in media dai dieci ai quindici giorni,non c'era il tempo neanche per una licenza breve che si doveva ripartire per un'altra esercitazione in sostituzione dell' Intrepido perché questo, per un motivo o per un altro, era ai lavori per riparazioni. Dopo il ripetersi di queste situazioni a qualcuno dell' Impavido venne l'idea di cambiare , in modo scherzoso, il motto dell' Intrepido da. "Ovunque Comunque Intrepido" a "Ovunque Comunque in Avaria". Questo ci inorgogliva per la nostra efficenza, superiore a quella della nostra gemella, anche se ci costava qualche sacrificio in più. La cosidetta: "Marina di Franceschiello", almeno per quanto riguarda la mia nave, si è dimostrata più efficente della "Marina Spezzina. E non è vero che per dimostrare questo si facesse "ammuina", come prevede quel famoso "Editto di Franceschiello" che in realtà si dimostrò poi un falso storico, in quanto il regolamento della Regia Marina Borbonica, non comprendeva una tale voce. Ma l'importante è avere servito in Marina, non importa dove, come ha scritto il comandante "Alagi". Navi anni 60
  10. Dalle gesta degli eroi del passato ci venga lo stimolo per tendere ad imitarli. Nino Buttazzoni! Presente
  11. Era dall'ultimo raduno nazionale dell' ANMI che non la sentivo, ci voleva. Hai avuto una bella idea,bravo.
  12. Per Alfabravo 59: si deve essere proprio lui,era un gran bravo e buon ufficiale , mi ricordo che una volta in una esercitazione, c'era mare molto grosso,io ero di 2° comandata al CIB (centro indicazione bersagli) in COC,mi tenevo attaccato alla consolle per non cadere, lui mi venne a trovare con una bottiglia di buon cognac,per tirarmi su il morale e lo stomaco, credo abbia fatto il giro da tutto il personale del servizio armi di guardia in quel momento. Quella notte non passarono con la pizza e il giorno dopo, che il mare era ancora forte, mangiammo gallette e scattolette,perchè i fornai e i cuochi non si reggevano in piedi.
  13. Ero sull' Impavido in servizio in SGM (stazione guida missili),durante un' esercitazione in mare fui chiamato dal T.V. sig. Mancinelli del servizio armi,in ADT51 che era la centrale del tiro che comandava la torre binata da 127/38, perché con il resto del personale della di quella centrale, dovevamo comandare il BRC (bersaglio aereo radiocomandato) per fare esercitare le artiglierie delle navi della squadra. Ognuno aveva il suo incarico,una volta che il radar del tiro della ADT fosse entrato in punteria sul il BRC, io dovevo leggere sul sitometro l'angolo di elevazione dell'antenna,un altro leggeva la distanza del bersaglio ,un altro in base a questi due dati, con una tabella trigonometrica doveva dare l'altezza,poi c'era quello che dava il brandeggio dell'antenna. il TV sig Mancinelli con quei dati comandava il il BRC. Una volta lanciato il BRC, l'angolo di sito all'inizio si portò dai 5°(quando il radar andò in punteria) ai 10°, poi cominciò a scendere, ritornò ai 5°si mantenne li per mezzo minuto poi scese a 4°,3°,2°, 1°,quando comunicai "sito zero gradi", il sig. Mancinelli disse."Come zero gradi?". In quel momento il radar del tiro perse la punteria e il BRC precipitò in mare. forse quello che dava la quota non leggeva bene la tabella,o forse chi comandava il bersaglio era distratto e non badava alla quota che continuava a scendere,credendo che una volta stabilizzatasi si mantenesse,alla fine l'esercitazione di tiro andò in fumo e ci prendemmo tutti 10 giorni di CPS, non so cosa toccò al Sig Mancinelli oltre che alla figuraccia fatta.
  14. Ho votato per l' Impavido, ma va bene anche l' Audace, che non è altro che una versione riveduta e aggiornata dello stesso, a sua volta l' Impavido lo è stato per l' Indomito che fu il primo c.t. costruito in Italia dalla fine della 2° guerra mondiale. Questo vuol dire che se il concorso di miss "unità Navale Italia"fosse stato fatto alla fine degli anni 60 avrebbe vinto l' Impavido.
  15. Il dispiacere è grande per la sua dipartita,ma il ricordo rimarrà ,per questo motivo è come se fosse ancora vivo tra noi. Sincere condoglianze alla famiglia.
  16. Un grande grazie per le esaurienti e precise risposte che avete dato a questi quesiti,e un grazie a parte a Berillo che ha appagato il mio desiderio di conoscenza,publicando la foto dell' ordigno e le mie richieste. Era il 1968 io ero da poco imbarcato sull'Impavido, la mia nave era in bacino a La Spezia per carenaggio e per la sostituzione delle eliche con altre di tipo nuovo che dopo abbiamo collaudato andando alla massima velocità per l' alto Tirreno. Non avendo niente da fare io e Ligio Craighero, un mio collega di corso imbarcato con mè,decidemmo di andare in giro per l' arsenale a curiosare, quando ci imbattemmo in quella specie di sottomarino tascabile, appoggiato su due grosse travi , da poco riverniciato di nero, e con evidenti segni di una lunga premaneza sott' acqua. Incuriositi lo esaminammo da cima a fondo e lo fotografammo, chiedemmo agli operai del posto di cosa si trattasse ma nessuno ha saputo darci risposte precise La nave sullo sfondo non era un mio desiderio di conoscenza in quanto sapevo benissimo che si trattava dell' Impetuoso, è stato solo per mettervi alla prova, la prova l' avete superata in pieno, non avevo dubbi in proposito. " navi anni 60 "
  17. Sono nostalgico e ne vado fiero. Voto l'Impavido per l'onor del vero. Fu la mia nave e tanto l'ho amata. Sempre nel mio cuore sarà ricordata IMPAVIDUM FERIENT RUIMAE
  18. Alle scuole CEMM risultavo imbarcato sul Vortice, anche se solo sulla carta, ma il mio voto va allo Scirè.
  19. ITALO ALBERO, fedele al motto: "MEMENTO AUDERE SEMPER", ti ricorderemo. Decima Flottiglia nostra che beffasti l'Inghilterra vittoriosa ad Alessandria Malta Suda e Gibilterra. Vittoriosa già sul mare ora pure sulla terra Vincerai !
  20. Mi unisco al cordoglio per la morte del marò Luigi Tonelli. Onore e gloria a lui per aver fatto parte dell' equipaggio dello Sirè, che tante imprese eroiche per la Patria ha compiuto,solo l'ultima gli è sfuggita, ma ora potrà riunirsi al resto dei camerati di qel temerario sommergibile.
  21. Grazie Alagi per le tue parole di consolazione. Quella fu la mia prima raccata,ma non certo l'ultima, però,pinne stabilizzatrici o no, con il tempo si diradarono e prese forma il cosidetto "piede marino". Nel mio precedente intervento ho accennato al locale 5 di poppa di Nave Impavido, ma credo si tratasse del locale 2,il 5 era a prora,sono passati quarant'anni ormai e la memoria, per questi particolari, vacilla.
  22. Mi ricordo dell'Ammiraglio Gino Birindelli, di quando è salito su nave Impavido come comandante della squadra navale ,per una esercitazione NATO nel sud Mediterraneo. Io ero imbarcato da poco,e quel giorno,ero operatore alla consolle del CIB (centro indicazione bersagli) che si trova in COC, quando entrano assieme, il comandante Monassi e l'ammiraglio Birindelli, parlavano tra loro della forza del mare che quel giorno era abbastanza mosso,io sentivo tutto , ad un certo punto l'ammiraglio ha chiesto al comandante di far escludere le pinne stabilizzatrici perché voleva vedere come reagivano i marinai ed anche perché i nuovi imbarcati si dovevano fare il "piede marino".Dopo un pò il rollio aumentò notevolmente specialmente durante le accostate, numerose per dare la caccia ad un sommergibile. Per fortuna,poco dopo, arrivò il cambio, mi avviai velocemente per raggiungere la mia branda nel locale 5 a poppa ma nel percorrere il corridoio di sinistra sivolai su una vomitata,quel corridoio era come un campo minato,sono riuscito ad entrare nel locale gabinetti di poppa appena in tempo per sganciare la mia mina, ho iniziato così a farmi il piede marino.
×
×
  • Create New...