Jump to content

Navi A Taranto


ostro

Recommended Posts

  • Replies 848
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Posted Images

Bellissime foto. grazie.

Sommergibili?

 

 

Certo abitare a Taranto per chi appassionato di foto navali è un bel vantaggio. Buon per te!

Link to comment
Share on other sites

per Malaspina: ho solo tre foto

 

galileogalilei01sg3.jpg

Smg. Galileo Galilei subito dopo il varo presso i Cantieri Navali Tosi di Taranto

 

santaf01gq8.jpg

Un po' di suspence, prova ad ingrandire e forse si riconosce il nome. Comunque ha appena teminato tutte le prove e collaudi presso i Cantieri Tosi e sta andando alla sua destinazione in Sud America.

 

sommergibilesconosciutoky7.jpg

Non so di quale sommergibile si tratta in quanto è ancora sullo scalo dei Cantieri Tosi di Taranto; prova o provate a dargli un nome

Edited by ostro
Link to comment
Share on other sites

santaf01gq8.jpg

Un po' di suspence, prova ad ingrandire e forse si riconosce il nome. Comunque ha appena teminato tutte le prove e collaudi presso i Cantieri Tosi e sta andando alla sua destinazione in Sud America.

 

E' una bella foto del Santa Fe argentino, direi mai vista: complimenti, continua così!

Link to comment
Share on other sites

Guest ERICH TOPP U-552

....Complimenti per le foto Ostro e grazie di averl condivise con noi !!.... :s20:

 

....Bella la foto del "Ara Santa Fe", commissionato dall'Armada Argentina insieme al "Ara Salta" e "Ara Santiago del Estero" e denominati "Clase Tarantinos", anch'essi costruiti sempre a Taranto presso i Cant. Tosi....

 

....I tre battelli arrivarono in Argentina nel 1933 e rimasero in servizio fino alla fine anni '50 (Santa Fe 1956 - Salta 1960 - Santiago 1959)

 

:s02:

 

 

:s67: Mau

Link to comment
Share on other sites

Guest ERICH TOPP U-552
ragazzi mi sono commosso!! credo che la passione vada condivisa senza restare legati alle proprie cose e che poi alla fine figli e nipoti butteranno via. Comunque grazie a tutti

 

....Caso mai dovessero buttar via quelle foto, fammi sapere dove, che "volo" (letteralmente, considerando che dalla Liguria alla Puglia, mi converrebbe per far prima ! :s68: ) subito a recuperarle !!.... :s03:

 

 

:s67: Mau

Edited by ERICH TOPP U-552
Link to comment
Share on other sites

Le foto inserite sono tutte di Paolo De Siati.

 

alabarda12metanni50ky9.jpg

 

Econe un esempio di fotografia per cartoline postali. Si vede L'Alabarda, seguito da varie torpediniere a tra il 1953-1954. Sulla destra della foto si legge il fotografo.

Edited by ostro
Link to comment
Share on other sites

Anch' io voglio complimentarmi con OSTRO e ringraziarLo per le belle foto :s20: :s20: Continua, OSTRO! :s20: :s03:

Link to comment
Share on other sites

per oggi altre due chicche e poi un po' di riposo emozionale.

 

verde01pi6.jpg

 

La nave cisterna Verde. E' una foto rarissima e bellissima ed è ripresa in Mar Grande periodo 1938-1939.

Faceva parte della Classe Pagano composta da n. 2 Unità, il Pagano ed il Verde. Quest'ultimo affondò per urto contro mina vicino Trapani il 26 marzo del 1941.

 

albertodagiussano01wp1.jpg

altra foto rara e riguarda l'Alberto da Giussano fine anni '30

 

ragazzi alla prossima.

Edited by ostro
Link to comment
Share on other sites

:s20: :s20: Grazie ancora, OSTRO!! :s20: :s20: Hai altre foto delle corv. cl. GABBIANO?

Link to comment
Share on other sites

Guest luciano pietri

Ostro complimenti, hai delle foto veramente emozionanti, complimenti e ancora grazie per averle condivise.

Salutoni

Luciano

Edited by luciano pietri
Link to comment
Share on other sites

....Complimenti per le foto Ostro e grazie di averl condivise con noi !!.... :s20:

 

....Bella la foto del "Ara Santa Fe", commissionato dall'Armada Argentina insieme al "Ara Salta" e "Ara Santiago del Estero" e denominati "Clase Tarantinos", anch'essi costruiti sempre a Taranto presso i Cant. Tosi....

 

....I tre battelli arrivarono in Argentina nel 1933 e rimasero in servizio fino alla fine anni '50 (Santa Fe 1956 - Salta 1960 - Santiago 1959)

 

:s02:

 

 

:s67: Mau

 

 

Come classe Tarantinos? Non sono della classe Santa Fe?

Link to comment
Share on other sites

Come classe Tarantinos? Non sono della classe Santa Fe?

Nella Marina Argentina i tre "Santa Fe" erano ufficiosamente noti come "Los Tarantinos" in quanto costruiti a Taranto (dai Cantieri Tosi). :s01:

Link to comment
Share on other sites

per i genovesi e liguri: una nave molto conosciuta perchè utilizzata dopo la radiazione dall'Istituto Garaventa

 

alabarda115051bw0.jpg

Alabarda 1950-1951

questa è una foto interessante perchè in quel periodo l'Alabarda era adibita a comando e appoggio squadriglia motosiluranti oltre naturalmente a compiti con la Squadra Navale.

Link to comment
Share on other sites

Complimenti, queste immagini sono spettacolari. :s20:

 

Questa cisterna è praticamente uguale a quelle della classe Po, Volturno e Isonzo (quest'ultima la conosco abbastanza bene).

 

loredan_05.jpg

 

per oggi altre due chicche e poi un po' di riposo emozionale.

 

verde01pi6.jpg

 

La nave cisterna Verde. E' una foto rarissima e bellissima ed è ripresa in Mar Grande periodo 1938-1939.

Faceva parte della Classe Pagano composta da n. 2 Unità, il Pagano ed il Verde. Quest'ultimo affondò per urto contro mina vicino Trapani il 26 marzo del 1941.

 

[...]

 

ragazzi alla prossima.

Link to comment
Share on other sites

putroppo nel dopoguerra rimasero pochissime cisterna sia per acqua che per combustibile e comunque furono radiati nel giro di pochi anni circa nel 1951, vedi Nettuno, Urano, mentre il Volturno, il Po ed il Dalmazia durarono fino ai primi '70

 

urano01ab4.jpg

Urano

Edited by ostro
Link to comment
Share on other sites

Sempre belle immagini.

 

Già...Quella per nafta che rimase in servizio più a lungo fu la Prometeo 2°, radiata nel 1958, ed utilizzata dopo la radiazione come galleggiante d'uso locale.

Edited by brin
Link to comment
Share on other sites

In questo tema di Navi a Taranto volevo dare dei chiarimenti in relazione alle navi che erano di base a Taranto sino alla fine degli anni '80. premesso che Il Comando in Capo della Squadra Navale (CINCNAV), per chi conosce Taranto si trovava alle spalle della Stazione Torpediniere, era a Taranto. Le Divisioni Navali, due inizialmente, la 1^ a La Spezia e la 2^ a Taranto, integrate successivamente dalla 3^ con base Taranto/Brindisi e la 4^ con base Taranto/Augusta. Il concetto originario della Marina era di assegnare unita dello stesso tipo ad una stessa divisione navale. Di fatto avvenne che ci fu la spartizione tra Taranto e La Spezia delle varie classi di navi e cioè; Classe Alpino- l'Alpino a Taranto e il Carabiniere a La Spezia, Classe Indomito- l'Indomito a Taranto e l'Impetuoso a La Spezia ecc. Solo negli anni successivi con l'avvento di nuove navi, vedi classe Audace, che furono assegnati alla 1^ Divisione e di conseguenza l'Intrepido venne a Taranto per fare coppia con l'Impavido, si incominciò a destinare unità dello stesso tipo ad una Divisione. Altro esempio: i Centauro andarono tutti a La Spezia ed i Bergamini ed i Lupo tutti a Taranto, ecc. econ l'occasione allego due foto eseguite da me con una Mamiya, dell'Alpino al tempo in cui faceva parte della 2^ Div.

 

alpino01inentrata020988ff5.jpg

Alpino al passaggio del Canale Navigabile il 2 settembre 1988, con apertura ponte delle 14,45

 

alpino02inmarpiccolo020jk0.jpg

L'Alpino ormai in Mar Piccolo stessa data della precedente

Edited by ostro
Link to comment
Share on other sites

Grandi quest immagini dell'Alpino.

Personalmente considero questa classe di unità le più belle della MM del dopoguerra, anzi le loro linee le fanno essere tra le più belle navi del mondo, se non addirittura le prime.

Hanno una linea così slanciata ed elegante che se non fosse per i sistemi d'arma, potevano sembrare yacth di lusso!

Link to comment
Share on other sites

:s20: :s20: :s20: :s20:

da base artca, marco

ancora ancora, dai; vedere tali foto ...mi fa venir voglia di far concorrenza alla fincantieri , modellisticamente parlando.

salutoni marco

 

ps. io considero molto interessanti le unita di supporto tipo cisterne e se le avete carbonili oltre a bettoline varie uso carico portuale, e posa mine.

Edited by bussolino
Link to comment
Share on other sites

si potrebbe fare per il naviglio ausiliario della Marina anche un nuovo topic. Il materiale fotografico soprattutto per gli anni dal dopoguerra al 1970 e di difficile reperibilità. Non c'era e non c'è la voglia di fotografare un rimorchiatore o una cisterna o una M.O.C., cosa che a me piace tantissimo e vado sempre alla ricerca di questo tipo di navi.

anch'io ho fatto poche foto a questo tipo di naviglio anche perchè loro passavano tranquillamente sotto il ponte girevole e quindi non c'era bisogno di apertura e ancora non avevano orari di passaggio attraverso il canale, postazione eccezzionale per fotografare

 

qui metto una mia foto, scattata nell'87-88, del rimorchiatore Ercole, che aveva se non sbaglio la sigla ottica A 5388, uno dei pochi rimorchiatoti rimasti con la A e non con la Y. Era inglese (varo 1941), venduto alla Marina Mercantile rinominato Mare Jonio, acquistato dalla Marina nel 1971 e radiato nell'89.

 

 

ercole01mf2.png

Ercole

 

come si può notare a prora i marinai sull'attenti per gli onori a dritta (sulla destra in cima al castello c'è la Bandiera italiana della Marina) ed era normale rendere gli onori. Chissà quanti marinai passando attraverso il canale sentivano il megafono della nave "Onori a dritta tutti in coperta sull'attenti"!!!!!!

Edited by ostro
Link to comment
Share on other sites

da base artica marco

bellissimo rimorchiatore :s20: :s20:

si bisogna dire che come sempre anche le unita (e gli equipacggi ) che anche se nell´ombra sono sempre unita della marina che lavorano duro.

caorle 1972

caorle197202vuk0.jpg

etna 1962

etnasbarco6200vmj5.jpg

sterope anno ??

steropery3.jpg

bradano

bradano02avwm3.jpg

brenta

brenta00vsf2.jpg

saluti marco

Edited by bussolino
Link to comment
Share on other sites

alcune mie foto del Salvatore Todaro e del tedesco U 182

 

salvatoretodaro17ata090jc3.jpg

Salvatore Todaro ed il gemello tedesco S 182 in entrata a Taranto il 9.5.06

 

salvatoretodaro019506bi5.jpg

vista parziale del Todaro

 

salvatortodaro029506di7.jpg

Il Todaro sotto il ponte girevole

 

s182019506wg7.jpg

S 182 il nome è U.... il 9.5.06

 

s182029506mi7.jpg

S 182 sotto il ponte

 

spero che vi piacciano

Link to comment
Share on other sites

guardate come è bella questa cartolina del San Marco anni '60. Per me la più bella nave di squadra rimasta intatta nel dopoguerra.

 

sanmarco07anni60co8.jpg

San Marco D 563

 

Assolutamente splendida quest'ultima immagine :s20: :s20: . Già...unità davvero belle, sia lui che il San Giorgio.

Edited by brin
Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

  • Forum Statistics

    • Total Topics
      45k
    • Total Posts
      521.9k
×
×
  • Create New...