Jump to content
  • Utenti

    • Totiano

      Totiano 0

      Membro Consiglio Direttivo - MS*
      Joined:
      Last active:
    • Alagi

      Alagi 0

      Membro Onorario In Memoria
      Joined:
      Last active:
    • Iscandar

      Iscandar 0

      Capo di 1a classe
      Joined:
      Last active:
    • Odisseo

      Odisseo 0

      Secondo Capo
      Joined:
      Last active:
    • brin

      brin 0

      Capo di 1a classe
      Joined:
      Last active:
    • Marco U-78 Scirè

      Marco U-78 Scirè 0

      Membro Onorario
      Joined:
      Last active:
    • malaparte

      malaparte 0

      Moderatore Area Tematica - S*
      Joined:
      Last active:
    • danilo43

      danilo43 0

      Tenente di Vascello - MS*
      Joined:
      Last active:
    • malaspina

      malaspina 0

      Moderatore di Sezione - MS*
      Joined:
      Last active:
    • lazer_one

      lazer_one 0

      Membro Consiglio Direttivo - MS*
      Joined:
      Last active:
    • Alfabravo 59

      Alfabravo 59 0

      Capo di 1a Classe - MS*
      Joined:
      Last active:
    • Red

      Red 0

      Capo di 1a Classe - MS*
      Joined:
      Last active:
    • Von Faust

      Von Faust 0

      Moderatore Area Tematica - MS*
      Joined:
      Last active:
    • Massimiliano Naressi

      Massimiliano Naressi 0

      Sottocapo - S *
      Joined:
      Last active:
    • serservel

      serservel 0

      Tenente di Vascello
      Joined:
      Last active:
    • GM Andrea

      GM Andrea 0

      Membro Consiglio Direttivo - MS*
      Joined:
      Last active:
    • Lefa

      Lefa 0

      Capo di 1a classe
      Joined:
      Last active:
    • old_fly37

      old_fly37 0

      Membro Onorario
      Joined:
      Last active:
    • marat

      marat 0

      Capo di 1a classe
      Joined:
      Last active:
    • R.Hunter

      R.Hunter 0

      Membro Onorario
      Joined:
      Last active:
    • Charlie Bravo

      Charlie Bravo 0

      Capo di 1a classe
      Joined:
      Last active:
    • sertore

      sertore 0

      Tenente di Vascello
      Joined:
      Last active:
    • canarb

      canarb 0

      Sottotenente di Vascello
      Joined:
      Last active:
    • Keltos

      Keltos 0

      Sottotenente di Vascello
      Joined:
      Last active:
    • pugio

      pugio 0

      Capo di 1a classe
      Joined:
      Last active:
    • Djmitri

      Djmitri 0

      Moderatore di Sezione
      Joined:
      Last active:
    • Drakken

      Drakken 0

      Moderatore di Sezione
      Joined:
      Last active:
    • Bubbe

      Bubbe 0

      Capo di 1a classe
      Joined:
      Last active:
    • Regia Marina

      Regia Marina 0

      Sottocapo - MS *
      Joined:
      Last active:

luxman

Comune di 2a classe
  • Posts

    47
  • Joined

  • Last visited

Posts posted by luxman

  1. 1 hour ago, Von Faust said:

     

    Ah ok, allora secondo me nel momento in cui lo hai passato credo ti abbia visto ed in seguito abbia cambiato rotta.

    Io quando vado su rotta parallela e lo seguo in visuale cerco ti tenerlo all'orizzonte, a filo del visibile.

    Questo di giorno. Ma era notte, mare aperto senza luna (controllato da visuale esterna). E la torretta di un sottomarino non ha neanche una sagoma ingombrante come quella di una nave. Per questo temo che mi abbia sentito piuttosto che visto. 

    Il mio dubbio riguardava l'entità del rumore prodotto dal sottomarino a ciascuna velocità ed a che distanza possa essere avvertito.

    O intendevi "visto" sul radar? Perchè allora posso fregarmene del rumore ma devo semplicemente stare fuori dalla portata del radar. E in questo caso a che distanza mi devo tenere?  

  2. Scusa Von Faust, mi sono espresso male: Quando ho identificato la sua posizione e rotta col 4° bearing eravamo a 6500m. Allora sono emerso e mi sono avvicinato (prima ho scritto allontanato) a 2300m in linea d'aria dal target, mi sono messo in parallelo per 15' fino a sorpassarlo in emersione, poi mi sono immerso ed ho aspettato. Per questo temo che mi abbia sentito, e volevo un consiglio sulla distanza minima (ed eventualmente la velocità massima) da tenere in questi casi per non farsi sentire. Sempre che non mi abbiano visto sul radar.

  3. Ciao a tutti, ho provato i "4 bearings" nella versione in movimento, stavo inseguendo una nave sulla mia stessa rotta, distante da me 6500 m, di notte. Ho trovato la rotta e la velocità, viaggiava a 3 nodi. Io sono emerso, ho impostato "ahead full" (4 sul telegrafo),  mi sono allontanato di 2300 m in linea d'aria e mi sono messo in rotta parallela, ho calcolato il tempo per superarla, l'ho superata, ho impostato "ahead slow" , navigazione silenziosa, mi sono immerso a 22 m, ho girato il sub a 90° dalla rotta del target, ho fermato i motori e ho atteso all'idrofono di risentire il rumore della nave.

    Ho atteso ma senza nessun risultato, e immagino che la nave mi abbia sentito quando mi sono avvicinato in emersione per superarla, svignandosela.

    Ma da che distanza mi ha sentito?

    Da capitani esperti, sapreste consigliarmi una distanza minima dal bersaglio che mi consenta di superarlo in emersione senza farmi sentire a velocità "ahead full"? E, se lo sapete, esistono parametri relativi ad altre velocità? Cioè, esiste qualche studio o fonte che dica, per esempio: "se vai a 1/3 puoi stare a (ipotizzo) 3000 m, se vai a 2/3 puoi stare a 4000 m, ecc..."?

  4. 3 hours ago, Von Faust said:

    Non so se lo sai e se viene attivata con la missione che tu citi (Four bearing) ma tra gli script automatici attivabili mi mare ci sia uno dedicato appunto a questo sistema di rilevamento.

    Si, è attivato dal tutorial. Credo che il suo uso sia esclusivamente per le varie schermate del tutorial, ma non ho verificato se ha una utilità anche in campagna o missione storica.

  5. Ciao GatoClass,   il titolo della missione storica è "Four Bearings" e la puoi usare come missione di allenamento o caricando il tutorial con lo stesso titolo.
    Nella missione il primo contatto del target è alle 16.32, all'esterno è già buio. Nel tutorial quella parte non mi parte, ma ho visto un video dove termina con il puntamento al periscopio, c'è sufficiente luce quindi l'orario di ambientazione è probabilmente diverso.

     

    Quote

    se Stoiann ha utilizzato nel suo tutorial il GHG e il BG allora non aveva il cono d'ombra per il rilevamento di prua. Il BG o BalkonGerat installato sulla chiglia a prua e lontano dalle eliche aveva tecnologia d'avanguardia con diversi filtri acustici e dava la possibilità di un rilevamento quasi a 360°, anche a piccole velocità. Ecco perché nel suo tutorial era riuscito ad applicare con successo il metodo dei "4 bearings" con il sub fermo.

    Come potrai verificare se provi il tutorial, anche il nostro sub è dotato di GHG/BG, quindi in teoria anche questo dovrebbe essere capace di seguire il contatto a 360° senza cono d'ombra.

    Per l'appunto, ho appena visto un altro suo video dove ripete l'operazione, usando solo l'idrofono, lanciando i siluri a 35°.

    https://www.youtube.com/watch?v=GO9ha0oLeuE

     

  6. Ciao Von Faust, grazie per l'intervento che chiarisce ulteriormente la cosa.
    Ho verificato che l'idrofono montato nel sub del tutorial è il GHG/BG, e il passaggio che citi conferma quanto detto da GatoClass in merito al cono d'ombra. Bene. Allora l'appostamento adottato nel video di stoianm non è più praticabile. Almeno ora lo so per certo e mi posiziono diversamente.
    Però quando vdr1981 dice " It's a game limitation and it has always been like that" allora mi chiedo come abbia fatto stoianm nel suo video del 2011 a mantenere il contatto col target mentre gli passava davanti alla prua a 2700m. Evidentemente "it has NOT always been like that".  O il suo sub montava un idrofono che copriva 360°.
    In ogni caso, il realismo prima di tutto!

     

    Quote

    Non credo di aver mai tentato un lancio alla cieca basandomi solo sui rilevamenti fatti, mi porto sempre a quota periscopio per gli aggiustamenti finali.

    Sono perfettamente d'accordo, ma se è buio pesto (o nebbia fittissima) il periscopio è inutile, e talvolta le condizioni in cui ci si trova sono queste. Ho anche provato a usare la telecamera esterna per vedere la nave dopo aver lanciato comunque i siluri, ma era buio assoluto e non sono riuscito a vederla. Figuriamoci provarci col periscopio. Certo, basta attendere momenti migliori o che la nebbia si dissolva o l'arrivo dell'alba (e magari di un altro target), ma questa missione storica ci vuole mettere nella condizione di affondare una nave di sera in mare aperto senza luna, ed ho provato a vedere se mi riusciva. Ora che ne so di più le possibilità aumentano.

  7. Ciao GatoClass,  è tutto chiaro e metterò in pratica il tuo suggerimento.
    Volevo descriverti (anche a pro di chi ci leggerà) i dettagli del tutorial che ho provato. E' quello che si trova nella mod di TWoS e dovrebbe essere opera di Trevally (in una delle varie videate c'è un'immagine che richiama il suo nome), è ambientato di sera e pare molto simile a quello postato da stoianm su YT in 4 puntate, ecco il link dell'ultima,

     

    dove si vede appunto la conclusione della caccia con il sub a 90° in immersione a 17m in attesa del transito del target. 
    Io prima ho provato a fare il tutorial caricato con l'automatismo, con le varie schermate dove la procedura viene spiegata passo passo, però stranamente l'ultima parte, che prevede la vera missione messa in pratica, in 2 volte che ci ho provato non mi è mai partita. 
    Allora ho provato semplicemente a mettere in pratica la missione storica senza caricarla come tutorial, ed è andata come ho descritto.
    Il modello di sub nel tutorial è il Type VIIC, non ho ancora controllato (e non avrei mai pensato a farlo senza la tua spiegazione) se adotta un idrofono GHG, ma davo per scontato che, trattandosi di un tutorial, il funzionamento delle apparecchiature fosse stato "adattato" allo scopo, forte del fatto di averlo visto messo in pratica da stoianm. Vero è che il video risale al 2011 e lo scenario può sicuramente essere stato rielaborato dall'autore con un funzionamento diverso o più realistico.
    In effetti ho trovato un altro video, 

     

     

    dove al punto 1:15:10 si capisce che il tutorial non si conclude come quello di stoianm, in immersione. Invece il sub emerge, c'è luce sufficiente per lanciare i siluri usando il periscopio.
    Il problema è che nella stessa versione dello scenario come missione storica è buio pesto, non potrei usare il periscopio neanche volendo. E comunque non voglio usarlo, altrimenti non potrei verificare se ho messo in pratica il metodo correttamente. Però il fatto che il tutorial si concluda diversamente da quello precedente mi fa credere che tu abbia ragione, in questa versione probabilmente il modello di idrofono adottato è cieco a prua. E se è così l'unica soluzione è, come dici, mettersi a 70° o 110° rispetto al target e aspettare.

    Mi chiedo allora come faccia in un altro video un giocatore in una versione "4 bearings con sub in movimento" a seguire un target che si trova davanti a lui a 5°, almeno all'inizio della missione, di giorno e con nebbia fitta.  Anche questa però si conclude con l'uso del periscopio.

     

    Quote

    Comunque sei bravo a cercare l'intercettazione con l'ausilio del solo idrofono, io non ci sono mai riuscito se non con nebbia profonda e la nave a trecento metri: era come il tiro a segno al tacchino!

    Non mi sento particolarmente bravo. Guarda i video, prova il tutorial e la missione, vedrai che con un po' di cura nelle misurazioni, un po' di pratica che aiuta a velocizzarsi e la voglia di riuscirci la cosa è fattibile.

    Mi piacerebbe sapere se anche altri hanno provato a fare la missione e come è andata.
    Intanto, grazie per il prezioso aiuto e le chiarissime spiegazioni.
    luxman

  8. Ciao a tutti,

    da un mesetto mi sono rimesso a giocare a SH5 e ho installato la mod TWoS. Ho cominciato da zero facendo i tutorial per capirci qualcosa e divertirmi nella campagna di gioco nel modo più realistico che mi consentano le mie capacità, per ora ho superato varie volte il metodo classico del TDC e l'uso del RAOBF e disco di attacco.


    Ora sto cercando di fare pratica di "4 bearings", per ora il metodo da fermo, usando il tutorial della mod TWoS. Per 2 volte mi è capitato che, con il mio sub immobile a 20 metri sott'acqua pronto a lanciare i siluri a 90° del target, attendevo che l'idrofono mi leggesse le varie posizioni progressive del target fino a quella di lancio, e in entrambe le volte l'idrofonista ha perso il contatto quando mancavano 4-5 gradi alla posizione di lancio.
    La prima volta, col sub a -20 metri e 1000 m dalla rotta del target, ho pensato che forse ero troppo profondo.

    La seconda volta mi sono messo a -17 metri (come nel videotutorial di Stoianm) e 4700 m dalla rotta del target, attendevo il bearing 348° per lanciare e l'idrofonista ha perso improvvisamente il contatto a 344°. Ho atteso qualche minuto per cercare di trovare una spiegazione, o vedere se le letture riprendessero, poi per verificare sono tornato a sentire l'idrofono, e sentivo il rumore della nave muoversi davanti a me, dai 355° ai 05°, ma sotto l'indicazione della rotta nell'idrofono non appariva il "contatto" e quindi non ero in condizione di "bloccarlo" per farlo "seguire" all'idrofonista. 
    Qualcuno sa dirmi se è un bug, o dove sbaglio?

  9. Ciao GatoClass,
    io davvero non so come ringraziarti. Mi hai aiutato moltissimo, levandomi tutti i dubbi su eventuali malfunzionamenti o compatibilità del gioco e mi hai messo nella condizione di godermelo al massimo delle sue (e mie) possibilità.
    Sei una grande risorsa per il forum,  sei stato il solo a rispondere a tutti i miei quesiti e mi auguro,  per tutti noi giocatori meno "dotati",  che non ti passi mai la voglia di aiutarci.
    Ancora qualche tutorial, poi mi lancio nella campagna.
    Fino al mio prossimo quesito, ciao e ancora grazie.
    luxman

  10. Ciao GatoClass,

    Quote

    Per quanto riguarda la Real Navigation, ti posso dire che l'ho usata poco, comunque ti confermo che la posizione rimane per pochi secondi sulla mappa e allora io la marcavo con lo strumento matita per non perderla.

    perfetto, è l'unica soluzione. Quindi funziona proprio così, non è colpa di win10. Bene.

     

    Quote

    C'è la possibilità di variare alcuni parametri usando "OptionsFileEditorViewer" in Data\Applications e caricando il file "TheDarkWraithUserOptions.py" in Data\Scripts\Menu e quindi operare sulla cartellina in alto "RealNav" che dovrebbe essere la tredicesima partendo da sinistra e fare le scelte volute e quindi dare il Save.

    Grazie del suggerimento, ho appena visto proprio in quella scheda che l'errore del navigatore rientra nei parametri previsti dalla mod (default 5000m - max 8000m). Quindi anche questo non dipende da win10.

     

    Quote

    A parere mio fai potresti fare un update all'ultima versione che è la 2.2.17 così hai SH5 aggiornato e ricominciare una nuova carriera, tanto mi sembra che sei solamente al largo di Memel.

    Sono proprio in questa situazione, ho appena reinstallato SH5 e scaricato l'sh5.exe fixato per la mod e l'ultima versione di TWoS dal sito di subsim, appunto attualmente la 2.2.17, e finora non avevo fatto partire una campagna, non avrei affondato nulla in modalità realistica, ho pensato solo a fare pratica di puntamento coi tutorial forniti dalla mod.

     

    Quote

    Cerca di avere una velocità costante, mai a sub fermo, fra due richieste al navigatore per avere la tua posizione aggiornata e non fermare il sub o cambiare direzione nel frattempo perché credo che il navigatore faccia i suoi calcoli sulla base di una velocità e direzione costante, non potendo aggiornare in tempo reale le variazioni che vengono fatte.
    Altro suggerimento è quello di fare periodici salvataggi possibilmente lontano dai porti per almeno 60 miglia nautiche e da avvistamenti di convogli che non sempre li ritrovi se li ricarichi con un salvataggio, perché in caso di anomalie (tipico il caso del cacciatorpediniere che ti insegue a debita distanza e non ti attacca mai) conviene uscire dal simulatore e rientrarci caricando l'ultimo salvataggio e possibilmente non gli autosave. Tipico salvataggio è quello fatto dopo l'affondamento di una nave nemica senza che altre siano presenti, per non perdere gli obiettivi raggiunti e ultimo suggerimento dato che SH5 non ha una gestione ottimale della Ram è quello di fare dalla torretta una visuale a 360° per caricare tutte le informazioni grafiche e così quando si arriva in sala comando.

    GRAZIE !!!

     

    Quote

    prova la Real Navigation se mai in mare aperto che puoi attivare in qualsiasi momento con JSGME e disattivarla quando vuoi

    Solo un ultimo chiarimento: vuoi dire che, mentre sono in gioco, posso andare al desktop, lanciare JSGME e inserire o togliere Real Navigation, o altra mod a scelta? O salvare, uscire dal gioco, inserire/togliere R.N. e rilanciare il gioco?

  11. Quote
    8 hours ago, GatoClass said:

    In pratica per far partire un sub fermo bisogna tracciare una rotta sulla mappa per far partire i motori, la sola scelta della direzione non è sufficiente.

     

     

    Ciao GatoClass,
    meglio così, pensavo che fosse un bug del gioco. Vorrà dire che mi terrò il navigatore che ho, dopo quanto mi hai detto penso che anche provare a cambiarlo in un porto serva a poco 😄.
    Molte grazie per tutti i chiarimenti che mi hai dato.
    luxman

  12. Ciao a tutti.
    Ho ripreso a giocare a fine anno scorso a SH5 su un pc con Windows 7. Mi sembrava funzionasse tutto bene, almeno con il gioco non moddato. Per la cessazione degli aggiornamenti per Win 7 sono appena passato a Win 10 pro, ho reinstallato SH5 e la mod TWoS. Ho fatto varie volte il tutorial TDC per riprendere la mano al puntamento e al RAOBF e già lì ho verificato un comportamento diverso nella posizione del sub sulla mappa: senza la "real navigation" attivata, ma con realismo alto, il navigatore mi da subito la posizione e questa mi resta sulla mappa di attacco, con la "real navigation" attivata ci metto oltre 1' ad avere la posizione e questa scompare dalla mappa di attacco dopo pochi secondi. 
    Succede così anche a voi, è una cosa che dipende dal realismo della "real navigation"? O è un errore del gioco e devo reinstallare tutto?
    Vi risulta che ci siano problemi di funzionamento o compatibilità del gioco con Win 10?

     

    Ho fatto la controprova con la campagna e la "real navigation" attiva: stavolta, oltre a metterci più di 2' ad avere la posizione appena fuori dal porto di Memel in emersione, alla richiesta successiva (fatta dopo 5', ero sempre fermo e vicino alla costa) mi ha segnato la posizione nella terraferma. Per completezza di informazione aggiungo che avevo appena terminato l'automatismo per uscire dal porto e macchine ferme, ma ho visto in vari video tutorial in rete che l'automatismo (almeno nel caso del "patrol") non influisce sulla richiesta di posizione al navigatore.
    Proverò a togliere la "real navigation", se continua a dare errori reinstallerò tutto, sperando che il problema non sia Win10.
    Ringrazio tutti per i consigli o suggerimenti che vorrete darmi.

  13. Quote

    Forse solamente a 0 nodi per intraprendere una nuova rotta bisogna dare al navigatore il relativo ordine.

     

    Ciao GatoClass, è sicuramente come dici, ma pensavo questo: siamo in un sottomarino fermo, io sono il capitano e do l'ordine di orientare il sub in direzione di una nuova rotta. Che deve fare il navigatore? Secondo me non dovrebbe limitarsi a girare il timone ma dovrebbe attivare i motori al minimo, quel tanto che basta per girare quasi su se stessi. Altrimenti si resta fermi nella stessa direzione. Il mio ordine è già completo così.

    Comunque ho sicuramente un problema di installazione o forse di compatibilità del gioco o della mod con win 10, ma è un'altra cosa e ne parlo in un altro topic.

    Ciao e grazie ancora.

    luxman

  14. 4 hours ago, GatoClass said:

    Ciao Luxman!
    Per quanto riguarda la seconda domanda ho sempre riscontrato questo problema a prescindere dal SO e dalla risoluzione. L'aspetto grafico che uso è l'SH3Style che lo preferisco, ma il problema è sempre esistito. Il mantenere lo 0 nodi e avere il sub fermo dipende molto dalle condizioni atmosferiche. Con vento a 0 m/s il sub avanza sempre impercettibilmente anche se il display e la lancetta dei nodi indica 0. Se c'è vento a 15 m/s allora il sub mantiene più facilmente lo 0 nodi.
    Per quanto riguarda la prima devo verificare meglio.

    GatoClass

     

    Ciao GatoClass, grazie per la risposta, cominciavo a dubitare di dover reinstallare tutto. Chissà se è un problema del gioco stock o della mod, ma l'importante è sapere che non sono l'unico ad averlo e che posso risolvere con gli accorgimenti che ho descritto.

  15. Ciao a tutti, sto rigiocando a SH5 dopo qualche anno di accantonamento e sto facendo un po' di pratica di puntamento TDC e RAOBF con il tutorial TDC compreso nella mod TWoS. Ho 2 domande:
    1 - quando imposto una nuova rotta, per esempio per orientarmi a 90° rispetto al target per lanciare i siluri, sento l'audio del comando per la nuova rotta, il timone si gira di conseguenza, ma il sottomarino resta fermo. Allora inserisco una velocità e il sub si muove per la nuova rotta. Ma non dovrebbe farlo in automatico, appena inserisco la nuova rotta?
    2 - Per la situazione di cui sopra, cerco di muovermi alla minima velocità, ma se imposto "1" sento la voce dell'ufficiale che conferma la velocità ma il puntatore sul "telegrafo" non si muove. Il sub invece si muove correttamente, alla velocità minima. Provo a impostare velocità "2", la voce dell'ufficiale conferma, ma il puntatore si muove sull'"1". Per questa anomalia, visto che il puntatore non si muove da "0" se imposto "avanti 1" o "indietro 1", per poter dare "all stop" devo per forza passare da +2 o -2 di velocità, per spostare il puntatore e poter accedere al comando "all stop". Succede la stessa cosa con le velocità fino al +3 e -2 (segna rispettivamente +2 e -1), mentre se imposto subito +5 a volte il puntatore va sotto il +4 a volte sotto il +5, stessa cosa col +4 (a volte va sotto il +3 a volte correttamente sotto il +4). Col le marce indietro il puntatore rispetta il -3 e -4. A parte questa discrepanza di interfaccia grafica, il sottomarino si muove alla velocità "voluta".
    Qualcuno ha lo stesso problema? E' riuscito a risolverlo? Ho Win 10 pro, ho provato a giocarlo anche con "compatibilità windows 7" senza effetto. Può essere dovuto al fatto che gioco a una risoluzione relativamente bassa, 1366x768?

  16. Ciao a tutti, dopo altre prove ho capito che devo disattivare l'auto TDC col mouse e poi bloccare di nuovo il target, ed in effetti appare la modalità manuale con i vari dati da inserire. Ma visto che il TDC mi parte in modalità auto, è possibile che sia a causa dei settaggi del gioco non al 100% realistici, pur abilitando la mod "real navigation"? 

     

    edit: si, verificato che se parto con settaggi alti di realismo, nel mio caso 87% abilitando solo vista esterna e vista eventi, il puntamento TDC parte in manuale.

  17. Ciao a tutti, ho cominciato a giocare da poco a SH5 ed ho una domanda riguardante il "lock target", per la precisione quella parte della mod TWoS dove Vecko descrive: "V.2.2.13 ....- Reworked XO TDC dialog box messages for players who have troubles to understand optional auto TDC procedure in TWoS (XO: Lock target again to calculate auto TDC solution => Auto TDC is active!)." . E invece i "troubles to understand" io li ho ora...
    Sto cercando di allenarmi con il tutorial TDC, ma ogni volta che premo la barra spaziatrice, anzichè tipo-bearing-speed-aob della nave mi appare la scritta di cui sopra "XO: Lock target again to calculate auto TDC solution". Provo a ri-premere spazio, ma XO mi propone "turn auto TDC off" - (Auto TDC solutions are READY). Ulteriori pressioni di spazio continuano ad alternare le stesse 2 frasi.
    Ho pensato che la eccessiva distanza rendesse difficile una prima sommaria identificazione, ma ho aspettato che la nave mi sfilasse davanti a 1 km e le scritte non sono cambiate.
    Lo strano è che nei vari video in rete non mi è mai capitato di vedere (in quelli con la real navigation attiva) questa scritta, appaiono subito i dati della nave da  calcolare e misurare.
    Qualcuno può per favore spiegarmi cosa fare? 

  18. On 1/11/2020 at 6:30 PM, luxman said:

    Ciao GatoClass, scusa se mi faccio vivo solo ora ma sono senza pc da qualche giorno, dovrei riaverlo la prossima settimana e potrò provare la mod. Intanto ti ringrazio tanto per aver cercato e trovato in brevissimo tempo il file che cercavo, ed anche per le istruzioni di installazione, utilissime soprattutto perchè eliminano qualunque dubbio potessi avere su come farlo correttamente.

    Provo il file appena posso e ti faccio sapere.

     

    Rieccomi. Ho riavuto il pc con win 10 pro installato al posto di win 7 non più aggiornato, ho reinstallato SH5 e TWoS, ho attivato alcune mod e quella che mi hai procurato. La mod funziona e, soprattutto, GLI STRUMENTI SONO QUELLI !!! 😂😂 Sono sopraffatto dal piacere e ti sono davvero grato. La cosa non mi renderà un capitano migliore, ma almeno prenderò le misure in modo più facile e preciso.

     

    Consiglio a tutti di provare questa mod.

     

  19. Ciao GatoClass, scusa se mi faccio vivo solo ora ma sono senza pc da qualche giorno, dovrei riaverlo la prossima settimana e potrò provare la mod. Intanto ti ringrazio tanto per aver cercato e trovato in brevissimo tempo il file che cercavo, ed anche per le istruzioni di installazione, utilissime soprattutto perchè eliminano qualunque dubbio potessi avere su come farlo correttamente.

    Provo il file appena posso e ti faccio sapere.

  20. Quote

    Ciao luxman e Buon Anno!

    a quale video di Stoianm ti riferisci?

    Cambiare sia righello che goniometro non è un grosso problema. Hai la possibilità di postare una immagine?

    GatoClass

     

    Ciao GatoClass, Buon Anno anche a te e a tutti gli amici del forum, i video di stoianm a cui mi riferisco hanno tutti lo stesso strumento, ti allego l'immagine. Parliamo di video del 2011, ma nei suoi video fa riferimento a mods di TheDarkWraith e Trevally, che ancora oggi formano l'impalcatura della mod TWoS, infatti mi aspettavo di trovare in gioco questo strumento.
    Per completezza aggiungo di aver abilitato solo i seguenti mod:
    TWoS  Env Settings - Brighter Nights
    TWoS  Real Navigation
    TWoS  Remove Map Plastic Cover
    TWoS  UI cmd_Auto Target ID

    righello SH5.png

  21. Ciao a tutti, ho ripreso in mano dopo anni SH5, con la mod consigliata TWoS. Dopo averla provata vedo che righello e goniometro sono diversi da quelli contenuti nei video di stoianm, che a me piacciono di più, li trovo più grandi e "leggibili". Mi sapreste indicare la mod per averli, o altra mod adatta allo stesso risultato, compatibile con TWoS?

  22. risolto: LEVARE PAUSA - click mouse sinistro e trascinare.

    Scusate, avevo cancellato il quesito perchè mi vergognavo un po' di averlo posto: 

    cercando di mettere il sottomarino a 90° rispetto alla rotta del target per lanciare i siluri in modo ottimale, come nei video di stoianm, vedevo che l'angolo disegnato in modo inizialmente approssimativo poteva essere corretto "trascinadolo" dall'angolo stesso. A me la cosa non funzionava. Poi mi sono accorto di avere il gioco in pausa.

     

     

  23. Ciao Von Faust, il problema era più grosso:

    1-non appariva più la finestra iniziale di scelta per tornare alla vista di "default".

    2- usando il Libro delle Navi, non era possibile nè selezionare il tipo di nave (mancava la casella per la "spunta") nè inviare l'altezza del mastio allo stadimetro.

    evidentemente qualche file della mod si era corrotto.

    Ho disinstallato e reinstallato il gioco dall'inizio. Ho reinstallato la mod, ed ora funziona di nuovo... fino al prossimo crash...

    Ciao e grazie.

×
×
  • Create New...