Jump to content

Calypso Rc


vespucci

Recommended Posts

Grazie ragazzi per l'incoraggiamento, ho già fatto qualcosina....ho levato i pezzi rotti e sistemato tutta la verniciatura della dell'opera viva che si era graffiata durante il danno. Ora mi tocca fare il grosso. Ma quello lo faccio con calma sabato sera. :s68: :s68:

Anche a voi è capitato di fare ste bischerate???

 

Ciao

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 182
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Mi spiace Vespucci!!

Dev'essere il periodo, il mio kilo s'è tuffato in terra sabato....

Però vedrai che non si vedrà nulla, ho fiducia in te!

Spero non sia grave e che al più presto possa riprendersi :s01: :s01:

Facci sapere,

 

Ciao

Link to comment
Share on other sites

Tranquillo, io me la sono cavata con un timone piegato e varie parti del tappo del wtc rovinate.

Il timone l'ho già messo a posto e sto riparando i danni al wtc rendendo le parti danneggiate più resistenti di prima.

Qualche volta i danni portano a delle migliorie, ti auguro che sia così pure per te!

Le tue riparazioni come vanno? Per lo scafo come procederai? Mi raccomando, postaci delle foto dei lavori!

Link to comment
Share on other sites

Calypso sistemata, poi spiego meglio appena posto le foto.

Ieri ho finito di lavorarci sopra, mi ci sono impegnato nel tempo libero, tanto che non ho fatto neanche un salto sul forum :s03: :s03: :s68:

Penso di aver fatto un discreto lavoro visto il danno micidiale che avevo combinato.

Ho visto ora il post di Steven.

Scusa ma non ho fatto le foto, se leggevo prima le allegavo.

Comunque vi farò vedere dove è successo e come ho cercato di rimediare.

Inoltre il lavoro è proceduto ed appena ho un pò di tempo allego le foto.

Un salutone a tutti,

 

Vespucci.

Link to comment
Share on other sites

Ciao Vespucci, aspettami che vengo con te a Lourdes!!! Lo sai mi sono capitate anche a me certe cose esempio la stazione segnaletica di poppa della BIsmarck che mi era caduta ed era andata in pezzi. Ho letto il tuo messaggio nell'altra discussione non ne sapevo nulla fino ad ora. Dai coraggio la pazienza è la nostra virtù, il modellista ne ha da vendere, e vedrai che tutto si risolverà al meglio. Ciao a presto.

Saluto tutti i comandandi.

 

Pennabianca :s02: :s02: :s55:

Edited by pennabianca
Link to comment
Share on other sites

Ciao Vespucci, aspettami che vengo con te a Lourdes!!! Lo sai mi sono capitate anche a me certe cose esempio la stazione segnaletica di poppa della BIsmarck che mi era caduta ed era andata in pezzi. Ho letto il tuo messaggio nell'altra discussione non ne sapevo nulla fino ad ora. Dai coraggio la pazienza è la nostra virtù, il modellista ne ha da vendere, e vedrai che tutto si risolverà al meglio. Ciao a presto.

Saluto titti i comandandi.

 

Pennabianca :s02: :s02: :s55:

Carissimo dobbiamo organizzare un viaggio :s03: :s03: :s03:

Certo che è il colmo mettere tanta cura maniacale nei particolari, mettere tanti accorgimenti per non sbavare la colla o le vernici e poi

schiantare tutto per una distrazione :s68: :s68:

Un salutone e vienimi a trovare anche qui, i tuoi ottimi consigli sono sempre ben accetti, :s02:

 

Ciao

 

Vespucci

Link to comment
Share on other sites

Ciao carissimo Vespucci, buna giornata.

 

Guarda carissimo, mentre cerchiamo altri aspiranti per il viaggio a LOURDES per la suddetta benedizione, ci si può arrangiare con questo souvenir:

 

s6300367sp6.jpg

By pennabianca

 

Ciao e buna giornata a tutti i comandanti da Pennabianca :s02: :s02: :s55: :s55:

Edited by pennabianca
Link to comment
Share on other sites

mentre rivedevo le foto fatte all'ultima mostra di verona mi è capitata una foto della calypso che quasi non sapevo di avere..... leggendo questo post si capisce che ha certe dimensioni.... ma in questa foto sembra enorme! :s12:

 

 

052ml4.jpg

Link to comment
Share on other sites

Ciao carissimo Vespucci, buna giornata.

 

Guarda carissimo, mentre cerchiamo altri aspiranti per il viaggio a LOURDES per la suddetta benedizione, ci si può arrangiare con questo souvenir:

 

s6300367sp6.jpg

By pennabianca

 

Ciao e buna giornata a tutti i comandanti da Pennabianca :s02: :s02: :s55: :s55:

MI sto preparando :s03: :s03: :s03: :s03:

 

mentre rivedevo le foto fatte all'ultima mostra di verona mi è capitata una foto della calypso che quasi non sapevo di avere..... leggendo questo post si capisce che ha certe dimensioni.... ma in questa foto sembra enorme! :s12:

 

 

052ml4.jpg

 

E' circa un metro. e con tutta l'attrezzatura comincia a essere anche pesante :s68:

Link to comment
Share on other sites

Allora, posto le foto dopo il restauro, ho disegnato quello che era la zona di rottura e le strisciate.

Oggi ho cominciato anche la cabina di comando

 

dscf70632qg2.jpg

 

dscf7063dn5.jpg

 

dscf6966fe7.jpg

 

dscf7061mg5.jpg

 

dscf7060mn6.jpg

 

Credo sia venuto bene visto il macello che avevo combinato.

Ora spero di non combinare altri guai.

 

:s03: :s03: :s03:

Link to comment
Share on other sites

Ti ringrazio andreavcc. Ci ho lavorato tanto, e mi sono dovuto ingegnare per tappare il buco senza levare la coperta che avevo incollato con una bicomponente. Se poi vi interessa vi dico come ho fatto.

Stasera continuo la cabina di comando.

 

Ciao

Link to comment
Share on other sites

Ciao vespucci, un lavoro perfetto, da te non ci si poteva aspettare altro. Complimenti, mi associo ad Andreavcc direi che meglio di così non si possa fare, è perfetta. Annulla il viaggio.

Ciao vespucci a presto. Saluti a tutti i comandanti :s20: :s20: :s20: :s02: :s55:

Link to comment
Share on other sites

Ciao vespucci, un lavoro perfetto, da te non ci si poteva aspettare altro. Complimenti, mi associo ad Andreavcc direi che meglio di così non si possa fare, è perfetta. Annulla il viaggio.

Ciao vespucci a presto. Saluti a tutti i comandanti :s20: :s20: :s20: :s02: :s55:

Ciao carissimo,

il viaggio lo annullo appena arriva "il pacco" (nel vero senso della parola) della Bismarck.

Stasera posto le foto della cabina di comando che mi sembra stia venendo bene.

 

Ciao

Link to comment
Share on other sites

Vorrei un consigli o dagli esperti RC (andreavcc aiuto).

Devo posizionare l'antenna della ricevente e vorrei nasconderla nella torretta principale, in modo che non si noti (non ad es. come nelle foto sopra che non fa parte della barca originale).

A riguardo, volevo sapere:

-Essendo il filo abbastanza corto, se saldo una giunta questa causa fastidi alla ricezione?

-Quanto può essere lunga?

-Che spessore di cavo devo usare??

Scusate ma sono a digiuno di RC.

 

 

Ciao

 

Vespucci

Link to comment
Share on other sites

Ciao Vespucci, non sono esperto di RC, ma da quello che so la lungazza dell'antenna non và modificata altrimenti cambia l'accoppiamento (potensa del seganle) e può dare problemi. L'unico modo per allungarlo serebbe di aggiungere un cavo schermato come prolunga e poi metterci il cavo d'antena della lunghezza stabilita dalla casa costruttrice del telecomando.

 

Mauro

Link to comment
Share on other sites

L'antenna dovrebbe poter essere lasciata anche dentro lo scafo o la sovrastruttura, non ci dovrebbe essere alcun problema di ricezione. Al limite si possono fare le antenne sull'alberatura con del filo di rame e poi collegarle alla ricevente con una discesa che passi dentro l'albero o in qualunque posto dove si veda poco. Si collega la discesa al cavo-antenna della ricevente con un morsetto così se serve su un altro modello si può staccare, e via

Link to comment
Share on other sites

beh, un'antenna corta si nasconde meglio di una lunga... suppongo che il tuo problema sia quello di mettere l'antenna il più in alto possibile e la ricevente dove ti pare :s01: .... ma non farti problemi per la sistemzione dell'antenna (troppo bassa?? abbastanza alta??) nello schnellboot 1/72 l'avevo messa al galleggiamento e non mi dava noie (nell'u-boot in immersione risulta ben sott'acqua ed alla distanza di 50 metri il fail safe non si è attivato), l'importante è disporla lontano (per quanto possibile...) da motori e stenderla evitando delle spirali che ne ridurrebbero le prestazioni. per le "aggiunte" al cavo dell'antenna io lascerei stare... come dice 480 ogni antenna è "tagliata" sulla frequenza di lavoro prevista dalla casa...

Edited by andreavcc
Link to comment
Share on other sites

Complimenti caro Vespucci, devo dire che è venuta bene la riparazione!

 

Levami una curiosità, ma i fugurini e l'arredamento della timoneria uscivano col kit?

 

P.S. Ci sveli come hai fatto a riparare lo scafo senza aprire?

Link to comment
Share on other sites

Complimenti caro Vespucci, devo dire che è venuta bene la riparazione!

 

Levami una curiosità, ma i fugurini e l'arredamento della timoneria uscivano col kit?

 

P.S. Ci sveli come hai fatto a riparare lo scafo senza aprire?

Intanto grazie per i complimenti.

Rispondo alla prima domanda:

Nella cabina di comando non ea presente nulla, tranne il timone. Per il resto mi sono basato sulle foto della nave vera, tranne che per i monitor (scandaglio e varie strumentazioni) dietro il comandante che non ho ancora messo.

I figurini sono della CMK, della Tamyia e della Presier, l'ho comprati su ebay e su moduni (www.moduni.de) e non sono forniti di serie.

Riguardo la riparazione appena posso ti preparo uno schemino spiengando il metodo che ho seguito (simile a quello che si usa per riparare uno scafo in legno), altrimenti a parole forse non riesco a spiegarmi bene.

Dammi qualche giorno (ora sono a lavoro) e poi lo posto.

 

Ciao

 

Vespucci

Edited by vespucci
Link to comment
Share on other sites

Riparazione:

 

  1. Eliminati i vari pezzi rotti (cutter + carta vetra)
  2. Inseriti listelli in legno verticali spessi 2mm, all'interno dello scafo, ed incollati con bicomponente
  3. Sui lestelli verticaliho insertito dei listelli orizzontali di spessore 0.2mm
  4. sui listelli ho incollato, dopo averla sagomata a strisce, del plasticard
  5. Scartavetrato tutto e stuccato
  6. 3 mani di primer grigio Tamiya
  7. Tre mani di vernice

La struttura sembra molto resistente, molto di più che nelle zone circostanti.

Aggiungo dei disegni esplicativi (spero).

riparazione1vs6.jpg

Punto di rottura

 

riparazione23on7.jpg

 

Listelli inseriti all'interno

 

riparazione3gi6.jpg

 

Listelli orizzontali

 

 

Ciao

Edited by vespucci
Link to comment
Share on other sites

Caro Vespucci, i complimenti per la riparazione te li ho già fatti, ora ti faccio i complimenti per i disegni, bene bravissimo per come sai usare i programmi per disegnare. Ciao a presto. Un saluto a tutti i comandanti da Pennabianca. :s51: :s51: :s55: :s55:

Link to comment
Share on other sites

Caro Vespucci, i complimenti per la riparazione te li ho già fatti, ora ti faccio i complimenti per i disegni, bene bravissimo per come sai usare i programmi per disegnare. Ciao a presto. Un saluto a tutti i comandanti da Pennabianca. :s51: :s51: :s55: :s55:

Ti ringrazio, troppo gentile

:s55: :s55: :s55:

Link to comment
Share on other sites

Buongiorno a tutti,

ciao Vespucci, mi è arrivato il kit dello Zwarte Zee e, purtroppo, dentro mancano tutti i pezzi in metallo. Gli errori si pagano, non avrei dovuto ritirare il pacco, pazienza ho inviato una email a Billing Boats e a Robbe chiedendo se posso comprare a parte i pezzi mancanti. Tornando al lavoro, ho letto che tu hai usato colla bicomponente per incollare il legno allo scafo in ABS, non va bene l'Attak? Io ho la bicomponente della Bison. E il silicone per cosa lo hai utilizzato? Che colori hai usato? Hai usato un primer? Loro consigliano gli Humbrol, io preferirei usare gli acrilici, magari Tamiya. Tu cosa ne pensi? Perdonami per l'interrogatorio ma tu hai più esperienza di me quindi, se non ti dispiace, ne approfitto.

Ciao e buon lavoro.

Un saluto a tutti.

Link to comment
Share on other sites

Buongiorno a tutti,

ciao Vespucci, mi è arrivato il kit dello Zwarte Zee e, purtroppo, dentro mancano tutti i pezzi in metallo. Gli errori si pagano, non avrei dovuto ritirare il pacco, pazienza ho inviato una email a Billing Boats e a Robbe chiedendo se posso comprare a parte i pezzi mancanti. Tornando al lavoro, ho letto che tu hai usato colla bicomponente per incollare il legno allo scafo in ABS, non va bene l'Attak? Io ho la bicomponente della Bison. E il silicone per cosa lo hai utilizzato? Che colori hai usato? Hai usato un primer? Loro consigliano gli Humbrol, io preferirei usare gli acrilici, magari Tamiya. Tu cosa ne pensi? Perdonami per l'interrogatorio ma tu hai più esperienza di me quindi, se non ti dispiace, ne approfitto.

Ciao e buon lavoro.

Un saluto a tutti.

Intanto mi spiace sentire che ti mancano tutti i pezzi in metallo. Se ti può consolare, a me nonostante il kit fosse nuovo e comprato da moduni, mancano dei pezzi, problema che ho riscontrato in quasi tutti i kit della billing boats.

Allora con l'attack non si può incollare lo scafo che ho io (in ABS) con il legno, perchè non a presa l'ABS. Se tu hai lo scafo dello stesso materiale, avrai lo stesso problema.

Ho usato una bicomponente della Patten proprio adatta per attaccare ABS e legno, comprata all'OBI.

Il silicone l'ho usato (lo vedi nelle prime foto di questo thread) per impermeabilizzare le parti dei fori dei timoni, eliche e a prua dove ci sono le camere osservative.

Inoltre gli oblò dello scafo sono fatti in silicone e non con plastica che appena mettevo in acqua si scollava (fra l'altro la luce che ho messo filtra più bellina col silicone).

Ho usato il primer della Tamiya.

I colori:

Spray Tamiya TS 33 per opera viva

Spray Tamiya TS 14 per l'opera morta

Per il resto ho usato gli acrilici Tamiya (quindi come vuoi fare tu).

 

Ciao e chiedi pure.

 

Vepsucci

Link to comment
Share on other sites

Buongiorno a tutti,

ciao Vespucci, mi è arrivato il kit dello Zwarte Zee e, purtroppo, dentro mancano tutti i pezzi in metallo. Gli errori si pagano, non avrei dovuto ritirare il pacco, pazienza ho inviato una email a Billing Boats e a Robbe chiedendo se posso comprare a parte i pezzi mancanti. Tornando al lavoro, ho letto che tu hai usato colla bicomponente per incollare il legno allo scafo in ABS, non va bene l'Attak? Io ho la bicomponente della Bison. E il silicone per cosa lo hai utilizzato? Che colori hai usato? Hai usato un primer? Loro consigliano gli Humbrol, io preferirei usare gli acrilici, magari Tamiya. Tu cosa ne pensi? Perdonami per l'interrogatorio ma tu hai più esperienza di me quindi, se non ti dispiace, ne approfitto.

Ciao e buon lavoro.

Un saluto a tutti.

Guarda qui, puoi prendere spunto per la colorazione dei particolari.

http://www.modellbau-web.de/galerie/zwartezee/zwartezee.html

 

Ciao

Link to comment
Share on other sites

  • 1 month later...

Dopo una pausa, aggiorno i lavori della Calypso. Ho terminato l'inserimento del parquè in tutti i ponti, ho aggiunto l'argano, e qualche altra cosina.

Con lentezza, ma i lavori procedono bene :s03: :s03:

 

dscf7194kf9.jpg

 

dscf7195vf1.jpg

 

dscf7197rz9.jpg

 

dscf7196ki0.jpg

 

Alla prossima.

 

Vespucci

Link to comment
Share on other sites

  • 2 weeks later...

Inserimento delle luci nelle cabine superiori e ulteriori particolari sul ponte.

 

Nota:

Le cabine superiori sono ancora appoggiate sul ponte, per poter completare l'inserimento dei cavi di illuminazione presente nei pennoni, da inserire in seguito. Al termine sarà anche passata una verinice opaca sia sul parquè sia sui colori, sia come fissante che come protezione per l'acqua.

 

dscf7212pu5.jpg

 

dscf7219lc3.jpg

 

dscf7209fx9.jpg

 

dscf7211gu0.jpg

 

dscf7213xe0.jpg

 

dscf7214ii4.jpg

 

dscf7215wo1.jpg

 

dscf7216nm6.jpg

 

Alla prossima

 

Vespucci

Link to comment
Share on other sites

Ciao Vespucci, ho visto questo post inerente la Calypso e debbo dire che è bellissima sia nei particolari che hai inserito sia nella linearità dello scafo. Colpimenti :s20: :s20: :s20:

 

Continua così!!!!

Ciao

Edited by marcello64
Link to comment
Share on other sites

Ti ringrazio, molto gentile.

Spero di mettere online aggiornamenti a breve. Ho fatto in questi giorni il paranco a poppa, un lavorone, ho fatto le foto delle fasi dei lavori. Appena è terminato le metto online.

Ciao

 

Vespucci.

Link to comment
Share on other sites

La posa del tavolato del ponte è magistrale, la giunzione fra le tavole ed il trincarino è sempre semplicemente perfetta :s20:

Però da osservare c'è se possibile il bordo del tetto della plancia: lo riprenderei con un velo di stucco, mi pare che la trama del legno sia un pò evidente. Vedi tu se pensi che ne valga la pena :s21:

Link to comment
Share on other sites

La posa del tavolato del ponte è magistrale, la giunzione fra le tavole ed il trincarino è sempre semplicemente perfetta :s20:

Però da osservare c'è se possibile il bordo del tetto della plancia: lo riprenderei con un velo di stucco, mi pare che la trama del legno sia un pò evidente. Vedi tu se pensi che ne valga la pena :s21:

Hai perfettamente ragione, purtroppo il legno faceva letteralmente schifo. Dovevo sostituirlo prima di cominciare, ma per non spendere ulteriolmente (ed essere scuoiato vivo dalla moglie), ho usato quello a disposizione. Francamente non ho pensato a stuccarlo, ma d'ora in poi lo farò :s03: :s03:

Ti ringrazio per il consiglio. :s02:

 

Ciao

 

Vespucci

Edited by vespucci
Link to comment
Share on other sites

Complimentoni Vespucci, mi piace molto il tuo lavoro!

poi voglio vedere tante foto di quando sguazzerà nell'acqua!

 

Grazie per o complimenti.

Tranquillo che appena è finita sarà varata direttamente a mare :s03: :s03: con relative foto.

Spero di farci anche un piccolo video da mettere su YouTube :s02:

 

Grazie ancora e ciao

 

Vespucci

Link to comment
Share on other sites

  • 4 weeks later...

Salve ragazzi.

Avrei bisogno di un consiglio abbastanza importante, visto che se non risolvo un problema non posso andare avanti.

Allora mi spiego.......

La Calypso ha la parte superiore (dove ci sono la cabina di comando, il radar ecc.....) apribile per accedere al vano batteria. Poi c'è a poppa la struttura che copre la stiva con sopra l'argano di poppa e poi l'elicottero, che si leva e si accede ai connettori per ricaricare la batteria e ai servi ed ai timoni.

Ora il problema è questo:

Avendomi fornito un legno di pessima qualità. questo si è inarcato in modo molto vistoso, dopo la posa del parquè. Ho cercato in questi tre mesi di metterlo in pari con pesi notevoli sopra, ma non ci sono riuscito. L'unica possibile soluzione sarebbe (almeno altre non ne vedo) di incollare la struttura alla base, ma così facendo non posso più accedere al vano batteria.

Questo è un problema?????

Io non ho molta esperienza (anzi per niente) con i modelli RC e non so se con il tempo la batteria va cambiata. Inoltre questa oltre che servire per i motori, alimenta tutto il sitema di luci interne ed esterne.

Spero possiate darmi un consiglio.

 

GRazie a tutti.

 

Vespucci

Link to comment
Share on other sites

Ci sono due (tre) possibili soluzioni che mi vengono in mente:

-Irrigidire la coperta imbarcata incollandole al lato inferiore dei correntini di rinforzo che la tengano dritta.

-Fissarla con delle viti da nascondere sotto strutture amovibili della coperta.

-(più difficile) Fissarla con incastri di tipo appropriato (a scarpa, a innesto...)

 

Se la cosa ti ispira... :s02:

Comunque sì, la batteria anche se al piombo deve poter essere cambiata, durerà degli anni ma prima o poi il momento arriva :s06:

Edited by Secondo Marchetti
Link to comment
Share on other sites

Ci sono due (tre) possibili soluzioni che mi vengono in mente:

-Irrigidire la coperta imbarcata incollandole al lato inferiore dei correntini di rinforzo che la tengano dritta.

-Fissarla con delle viti da nascondere sotto strutture amovibili della coperta.

-(più difficile) Fissarla con incastri di tipo appropriato (a scarpa, a innesto...)

 

Se la cosa ti ispira... :s02:

Comunque sì, la batteria anche se al piombo deve poter essere cambiata, durerà degli anni ma prima o poi il momento arriva :s06:

Ti ringrazio per i consigli.

Penso che la prima soluzione sia attuabile. Dovrei però usare dei listelli parecchio spessi, per far si che non siano loro a deformarsi seguendo la curvatura dello scafo.

 

Ciao e grazie.

 

Vespucci

Link to comment
Share on other sites

A volte vengono usate delle piccole calamite per fissare sullo scafo il ponte, o qualunque altra struttura estraibile per accedere all'interno.

In un magazzino fai da te, se ne trovano di diverse grandezze.

Caro Anteo, il problema è che la curvatura della struttura è tale che anche una grande calamita non farebbe nulla. Pensa che ho lascitato sullo scafo 4 kg di peso (2 per lato) sperando che si assestasse, ma senza risultato. L'ideale sarebbe stato inserire due viti (come diceva l'amico Secondo Marchetti, ma non so come mascherarli, visto che sui lati non ho niente in corrispondenza. Se non riuscirò a risolvere con dei rinforzi sottostanti, mi toccherà passare alle viti.........

 

Speriamo bene.

Appena attuo la cosa, se vi interessa posto le foto con le soluzioni.

Grazie Anteo per la dritta.

 

 

Ciao

 

Vespucci.

Edited by vespucci
Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

  • Forum Statistics

    • Total Topics
      45k
    • Total Posts
      521.7k
×
×
  • Create New...