Jump to content

Identificazione Navi


Alagi

Recommended Posts

Come detto nel topic "Fotografie navali e altro sul mare" del com.te Gichiano, apro un nuovo specifico topic per l'identificazione delle navi presenti nelle immagini che seguono. Se qualche anima pia vuole poi numerare le unità, per una più precisa identificazione, come fatto qui ( http://www.betasom.it/forum/index.php?showtopic=29055 ) si faccia avanti e sarà la benvenuta- :s02:

Taranto, Mar Piccolo e banchina torpediniere in una foto dei primi del Novecento.

 

o73lmx.jpg

 

2m7f488.jpg

 

c4ydj.jpg

 

20gv40.jpg

 

351h3ma.jpg

 

2ujmw6v.jpg

 

xc0pjr.jpg

Link to comment
Share on other sites

Se qualche anima pia vuole poi numerare le unità

 

Quando ha dieci minuti abbia la compiacenza di provvederea Lei: io non sono capace, e non é una scusa.

 

 

 

Io vedo San Marco e due Regina Elena.

 

Direi San Giorgio: ha i proiettori bassi sull'ultimo fumaiolo.

I due Regina Elena sono: quello a sinistra il Regina Elena propriamente detto, e quello a destra il Roma.

C'é ancora tanta roba.

Link to comment
Share on other sites

Sullo sfondo a detra nella prima e nella quinta immagine (ingrandimento della prima) si riconosce il profilo prezzemolino della Regia Nave Buttafuoco già nave caserma Feuerspier, ex corazzata Erzherzog Albrecht .

 

Ma se è lei la foto dovrebbe esser successiva al 1920, e non dei primi del secolo.

Link to comment
Share on other sites

E successive al 1920 le fotografie sicuramente non sono.

Non é la Feuerspier (non l'avevo nemmeno inquadrata, comincio a perdere colpi) ma una delle Maria Pia. La Castelfidardo doveva essere ancora in servizio come nave scuola, quindi sarà l'Ancona, la San Martino, o la Maria Pia stessa. Non dovrebbe essere difficile individuarla con precisione.

Edited by marat
Link to comment
Share on other sites

Ma se è lei la foto dovrebbe esser successiva al 1920, e non dei primi del secolo.

 

 

E successive al 1920 le fotografie sicuramente non sono.

Non é la Feuerspier (non l'avevo nemmeno inquadrata, comincio a perdere colpi) ma una delle Maria Pia. La Castelfidardo doveva essere ancora in servizio come nave scuola, quindi sarà l'Ancona, la San Martino, o la Maria Pia stessa. Non dovrebbe essere difficile individuarla con precisione.

 

Avete chiaramente ragione. L'unico che perde pezzi qui è il sottoscritto che facendosi "consigliare" dalla fretta assume i connotati dell'Oloturia meglio nota in terra siciliana con altro e ben più efficace soprannome :s68: .

Link to comment
Share on other sites

Avete chiaramente ragione. L'unico che perde pezzi qui è il sottoscritto che facendosi "consigliare" dalla fretta assume i connotati dell'Oloturia meglio nota in terra siciliana con altro e ben più efficace soprannome :s68: .

 

Danzatrice spagnola???

Link to comment
Share on other sites

Ma se è lei la foto dovrebbe esser successiva al 1920, e non dei primi del secolo.

 

 

E successive al 1920 le fotografie sicuramente non sono.

 

Meglio chiarire subito che la fotografia non riporta nessuna data, quella che ho attribuito deriva da un mio ragionamento che può essere errato.

Link to comment
Share on other sites

Danzatrice spagnola???

 

Il termine è un po' troppo forte per la rispettabilità del sito ergo mi autocensuro: in sostaza M...... di mare, in altre regioni altrimenti detta C.... di Re. Evidentemente le forme dell'Oloturia inducono a morbosi pensieri diversamente non si spiega tanta acredine nei suoi confronti :s03: .

Link to comment
Share on other sites

Ho fatto una prova, i numeri sono piccoli ma molte unità sono così vicine che è difficile inserire un numero univoco senza sovrapporsi... :s14:

 

taranto1900connumerito.jpg

 

Le unità numerate sono 40 (quelle più nitide...) ma sicuramente quelle presenti nella foto sono di più, forse solo Alagi potrà rendere il tutto più "visibile" :s13:

 

magico_8°/88

Edited by magico_8°/88
Link to comment
Share on other sites

Il termine è un po' troppo forte per la rispettabilità del sito ergo mi autocensuro: in sostaza M...... di mare, in altre regioni altrimenti detta C.... di Re. Evidentemente le forme dell'Oloturia inducono a morbosi pensieri diversamente non si spiega tanta acredine nei suoi confronti :s03: .

 

l'oloturia o cetriolo di mare

è questa.

oloturia.jpg

PS questa è di Pozzallo

 

io mi riferivo a questa

ball2.jpg

Link to comment
Share on other sites

Nella quarta foto ( numero 7 sette mi pare segnato da magico): la nave con due fumaioli distanziati e due alberi dovrebbe esssere il vecchio incrociatore Vettor Pisani.

 

Gichiano appena posso inserisco i numeri anche nelle immagini successive...(scusa ma in questo momento sono al lavoro) :s06:

 

Magico_8°/88

Link to comment
Share on other sites

dovrebbero essere:

Con il numero 6: nave da battaglia classe Emanuele Filiberto.

Con il numero 7: Incrociatore corazzato classe Vettor Pisani.

Con il numero 8: nave da battaglia classe Regina Elena.

Con il numero 9: Incrociatore corazzato classe Pisa.

Con il numero 10 incrociator torpediniere classe Agordat.

Link to comment
Share on other sites

Quando ha dieci minuti abbia la compiacenza di provvederea Lei: io non sono capace, e non é una scusa.
Le unità numerate sono 40 (quelle più nitide...) ma sicuramente quelle presenti nella foto sono di più, forse solo Alagi potrà rendere il tutto più "visibile" :s13:

Non posso restare insensibile al grido di dolore che da ogni parte d'Italia si leva nei miei confronti. :s03:

 

Ecco cosa ho elaborato:

o73lmx1.jpg

In pratica, pur snaturando un poco la fotografia, ho giocato sulla luminosità e sul contrasto per rendere il tutto un po' più nitido.

Tenete presente che non ho numerato tutte le torpediniere ormeggiate a partire dalla dritta della n. 9 sino alla n. 23. :s02:

Link to comment
Share on other sites

Sulla numerazion di Alagi (rossa):

 

1-2-3-4-5 Torpediniere Classe "S"

6-7-8-9 Torpedinere Classe Sirio

10 Regina Elena

11 San Giorgio

13 Regina Margherita

14 Roma

15 Emanuele Filiberto

16 Vettor Pisani (con qualche dubbio per Carlo Alberto)

17 Napoli

18 Amalfi (con qualche dubbio per Pisa)

22 Una delle Re Umberto (molto difficile dire quale)

 

In fondo, fra Napoli e Amalfi, mi pare senza numero, sicuramente il Vittorio Emanuele

Dietro il Regina Margherita i fumaioli che si intravedono potrebbero appartenere al Saint Bon

Domani continuo

 

 

 

Edit: mi pare di aver fatto qualche confusione con i numeri:

 

Vettor Pisani é 13 e non 16 (inoltre il dubbio con il Carlo Alberto é dissolto, perché non si vedono picchi di carico agli alberi)

Napoli é 16 e non 17

Vittorio Emanuele é 17 e non é, come erroneamente pensavo, priva di numero

Amalfi resta 18 (ma il dubbio con il Pisa é risolto, perché la nave ha un solo albero a poppa)

Pisa é poi certamente il 19 (si vedono tre fumaioli e due alberi, e le Regina Elena -uniche unità maggiori italiane con tre fumaioli in linea- sono tutte identificate

Edited by marat
Link to comment
Share on other sites

La data in cui sono state riprese le immagini dovrebbe stare a cavallo fra fine 1909 e inizio 1910, e per i seguenti motivi.

Primo:

Napoli e Roma hanno entrambe i fumaioli abbassati. Ora l'ultima fotografia che io conosca del Napoli con i fumaioli alti é del marzo 1909, mentre la prima con i fumaioli tagliati é del settembre dello stesso anno. Quindi l'intervento é collocabile fra marzo e settembre.

Il Roma subì la stessa operazione dopo , ma non si sa esattamente quando, quindi come minimo la fotografia é dell'autunno 1909.

Secondo:

La nave identificata come Feuerspier e poi come Classe Maria Pia é sicuramente il Maria Pia.

A quell'epoca (come minimo: autunno del 1909, ripeto) San Martino e Ancona erano state radiate da almeno almeno sei-sette anni, e il Castelfidardo lavorava ancora come nave scuola (mi pare torpedinieri)ma praticamente non si muoveva da La Spezia.

Il Maria Pia viene dato da alcune fonti come radiato nel 1904 e da altre nel 1910. Ma anche quelle che lo danno radiato nel 1904 affermano che venne utilizzato a Taranto come nave caserma sino ai primi mesi del 1910. Nella fotografia la nave sembra molto in ordine, e sopratutto é ancora dotata dei suoi due alberi militari, ma appare coperta da prua a poppa da tendoni che hanno tutta l'aria di essere fissi.

Ne deduco che deve essere nell'ultimo periodo del suo utilizzo come nave caserma.

Ecco perché, incrociando i dati, concludo per il semestre a cavallo fra il 1909 e il 1910.

 

 

 

 

Alle navi identificate aggiungo:

14 Coatit

23 Agordat

 

La prima sembra avere i fumaioli più "snelli" della seconda, e dovrebbe dipendere dalle canne di scarico che il Coatit aveva all'esterno delle camicie e l'Agordat no.

Link to comment
Share on other sites

  • 3 weeks later...

02parte02rid.jpg

 

 

Suddividendo l'immagini in diverse parti per avere un maggior dettaglio, se non mi sono sbagliato,

ho riportato i nominativi individuati da Marat; mi sono solo permesso di aggiungere il Marco Polo;

mancano alcuni nomi, ma li posso sempre aggiungere se riusciamo ad individuarli.

Edited by BUFFOLUTO
Link to comment
Share on other sites

Caro Buffoluto, hai "duplicato" il Regina Margherita, ma é colpa mia che avevo dato i numeri. E' chiaro che la nave al centro della seconda fotografia é il Vettor Pisani, e che il tuo é solo un refuso.

Mi permetto invece di dissentire dall'ipotesi Marco Polo.

Dovrebbe trattarsi, se ben capisco, dell'unità parzialmete nascosta dal Maria Pia. A mio parere é troppo piccola per far pensare al Polo, e piccoli (e sopratutto bassi) sono anche i fumaioli. Ipotizzo possa essere uno degli incrociatori torpedinieri trasformati in posamine.

Link to comment
Share on other sites

Provvederò ad effettuare le opportune correzioni

 

Può darsi che abbia individuato la nave idrografica Staffetta; a questo proposito ho scartato Gioia, Vespucci e Savoia

perché tutte queste unità avevano il ponte continuo, mentre lo Staffetta era dotato di castello di prora ed il ponte di coperta continuava

ad un livello inferiore; indagherò per quanto riguarda il Marco Polo

 

04parte04rid.jpg

Edited by BUFFOLUTO
Link to comment
Share on other sites

Seguendo il suggerimento di Marat ho indagato tra gli arieti torpedinieri;

i fumaioli erano comunque troppo alti; ho notato però che il Partenope aveva

fumaioli piu bassi e potrebbe essere preso in considerazione, anche se i particolari

di riscontro restano piuttosto scarsi

 

 

04parte04rid.jpg

Edited by BUFFOLUTO
Link to comment
Share on other sites

ta0628astaztorped1u4col.jpg

 

ta0628aidentificazionen.jpg

 

Di pochi anni più recente quest'immagine, rispetto a quella postata da Stefano; la foto sembra che testimoni

l'accentramento della flotta italiana a Taranto all'inizio della Grande Guerra; da una ricerca effettuata riporto

i nomi delle unità trasferite nella base ionica tra il 1915 ed il 1916: Cavour, Cesare, Alighieri, Da Vinci,

Regina Margherita, Vittorio Emanuele, Brin, Regina Elena, Roma, Duilio e per ultima Doria giunta nel 1916.

Ho tentato di effettuare un'identificazione approssimativa, in attesa di conferma o smentite; ho segnalato

il Marco Polo con un punto interrogativo; è l'unica unità italiana che si avvicina all'identificazione, ma nella foto

ce ne sono due simili e mi chiedo se possano essere di altra nazionalità; naturalmente credo che il periodo

possa essere compreso tra il 1915 ed il 1916; resto in attesa delle vostre opinioni.

Edited by BUFFOLUTO
Link to comment
Share on other sites

Concordo su tutte le tue identificazioni.

De due Pisa, il Pisa vero e proprio ritengo sia quello di sinistra, e l'Amalfi quello di destra.

Allo stesso modo ritengo che il V.Emanuele sia quello da te indicato, mentre il Regina Elena potrebbe essere la seconda nave nascosta dietro il Pisa.

Sul Marco Polo non c'é invece destino che si possa andare d'accordo. Secondo me non c'é, e quella che tu indichi come Polo é una predreadnought britannica.

Link to comment
Share on other sites

Sul Marco Polo non c'é invece destino che si possa andare d'accordo. Secondo me non c'é, e quella che tu indichi come Polo é una predreadnought britannica.

Mi permetterei di essere d'accordo con il Signor Marat: mi sembra proprio una Canopus o una Duncan.

Link to comment
Share on other sites

Concordo su tutte le tue identificazioni.

De due Pisa, il Pisa vero e proprio ritengo sia quello di sinistra, e l'Amalfi quello di destra.

Allo stesso modo ritengo che il V.Emanuele sia quello da te indicato, mentre il Regina Elena potrebbe essere la seconda nave nascosta dietro il Pisa.

Sul Marco Polo non c'é invece destino che si possa andare d'accordo. Secondo me non c'é, e quella che tu indichi come Polo é una predreadnought britannica.

 

 

Mi permetterei di essere d'accordo con il Signor Marat: mi sembra proprio una Canopus o una Duncan.

 

 

Ci sono almeno quattro predreadnought britanniche nella foto: da sinistra verso destra quella dietro il PISA, la non-MARCO POLO, quella dietro l'AMALFI e quella dietro il SAN GIORGIO. Sono tutte della classe DUNCAN: nel 1915-16 erano tutte nel Mediterraneo con il 6th Battle Squadron: ALBEMARLE, CORNWALLIS (silurata da U 32 a Est di Malta nel gennaio 1917), DUNCAN, EXMOUTH e RUSSELL (saltata sulle mine nell'aprile 1916 al largo di Malta).

Edited by de domenico
Link to comment
Share on other sites

ta0628astaztorped1u4colh.jpg

Considerata la presenza delle unità britanniche ho circoscritto il periodo tra il 24 maggio 1915 ed il 2 agosto 1916.

 

 

 

ta0628aidentificazionen.jpg

Ho aggiornato l'identificazione delle unità ed ho presuposto che il posizionamento del "Da Vinci" e del "Cesare"

sia rimasto immutato fino al 2 agosto 1916.

Ho conservato la matrice in psd del file per cui in caso di necessità posso sempre apportare aggiunte o correzioni.

Provvederò ad eliminare, perché ormai inutile il mio post precedente.

 

 

 

taranto2agosto1916rid.jpg

Posizionamento delle unità in Mar Piccolo del 2 agosto 1916; sembra che il posizionamento del "Da Vinci" e del "Cesare"

sia lo stesso della precedente immagine.

Edited by BUFFOLUTO
Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
  • Forum Statistics

    • Total Topics
      45k
    • Total Posts
      522k
×
×
  • Create New...