Jump to content

U-47 Type Viib


Gunter

Recommended Posts

.... :s41: Salve comandanti, ieri mentre mi trovavo in una via del centro della mia città (Roma), ho scorto un negozio di modellismo ed entrando ho chiesto se esistessero modellini di u-boot in scala, devo dire che sono rimasto veramente entusiasta, esistono oltre a riproduzioni in semplice plastica da pochi euro in scala 1/200, con motorino a batteria, anche riproduzioni in scala 1/100 di vari tipi di u-boot dal VII al XXI con telecomando che permettono addirittura l'immersione, il costo certo arriva anche a 2/300 euro, con motore elettrico batterie professionali e kit di montaggio :s10:

.....Quasi quasi.... :s10: ci faccio un pensierino!, l'unica cosa che mi chiedo.... dove portarlo per fare il primo varo?

 

In qualche laghetto di qualche giardino pubblico? (in Francia a Parigi diversi modellini navali li ho visti provare nelle fontane di svariati giardini pubblici... Ma in Italia è permesso?

Link to comment
Share on other sites

Credo che la cosa dipenda da comune a comune, o a seconda dell'umore del ghisa che capita nei paraggi; da me quando da bambino andavo a far navigare le navette cinesi allo stagno dei giardini, arrivava la generalessa a urlare che non si poteva :s10:

E' notorio che uno scafetto da 30, dicasi 30, cm, pesante 75 grammi bagnato e propulso da un motore da ben 1,5 Volt che lo spinge alla fantastica velocità di 0,05 nodi (col vento a favore), genera turbolenze, moto ondoso e rumori tali, da creare seri rischi per l'incolumità delle persone circostanti :s07:

Per non parlare dei pericoli di contaminazione da piombo per la ricchissima e pregiatissima fauna ittica presente nello stagno (è talmente ricca che il comune ha installato una biglietteria, e si fa un budget da far scomparire l'Acquario di Genova), semmai il natante dovesse fare naufragio :s07:

 

Considerando questi elementi, si capisce la logica dell'eventualità che ogni Comune imponga severe norme per vietare la navigazione sugli specchi d'acqua di propria competenza.

Link to comment
Share on other sites

La settimana scorsa abbiamo fatto una dimostrazione di modelli naviganti in una vasca di un giardino pubblico

(il parco di villa Vogel) ho dovuto chiedere per iscritto il permesso all'ente che si occupa del verde. Il permesso sempre per iscritto, è stato accordato con tutte le raccomandazioni del caso, mi hanno consigliato pero' di portarmelo dietro per esibirlo per un eventuale controllo dei vigili.

Link to comment
Share on other sites

Ok! Ragazzi recepito, mi dovrò attivare, nel caso per vedere se il comune di Roma rilascia dei permessi in merito a ciò o se ci sono delle aree adibite a questo genere di esibizioni... :s01:

Edited by Gunter
Link to comment
Share on other sites

hei gunter, se non erro c'è un laghetto all'eur dove l'unico vincolo per la navigazione di modelli rc è l'iscrizione ad un club..... :s01:

vedi qui

Edited by andreavcc
Link to comment
Share on other sites

Credo che la cosa dipenda....

...Considerando questi elementi, si capisce la logica dell'eventualità che ogni Comune imponga severe norme per vietare la navigazione sugli specchi d'acqua di propria competenza.

 

da base artica, marco

figurarsi se si mettesse modellino ´di sommergibile tipo typoon con missili modello funzionante, probabilmente ci vorrebbe sovraintendenza di totiano :s03: :s03: x sicurezza civile.

saluti marco

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
  • Forum Statistics

    • Total Topics
      45k
    • Total Posts
      521.8k
×
×
  • Create New...