Jump to content

Classe Los Angeles


TorpedoMk

Recommended Posts

Ciao a tutti, ho da poco "finito" il mio sottomarino classe "Los Angeles" che ho acquistato in Inghilterra (solo lo scafo) da MMB.

Mi ha dato un sacco di soddisfazioni costruirlo ma, per ora, è solo ad immersione dinamica (e con qualche problema di bilanciamento che devo ancora risolvere).

Qual'è la soluzione migliore per renderlo ad immersione statica? Pensavo ad un pistone Engel TA825 12V.

Il tubo in plexi trasparente è lungo 70 cm e, facendo i conti, ci dovrebbe stare ma un dubbio mi sorge: sarà abbastanza l'acqua imbarcata per farlo immergere?

Engel ha in catalogo il Lafayette che, come misure, è abbastanza simile l mio LA e monta proprio quel sistema di zavorra.

Che ne dite?

Link to comment
Share on other sites

Ciao, Torpedo,

 

concordo con Corazzata Littorio: ci dici qualcosa di più sul tuo modello?

L'acqua da imbarcare deve essere sufficiente a vincere la riserva di spinta, ossia la differenza fra spinta idrostatica e peso in emersione.

Il peso lo conosci esattamente, mentra la spinta idrostatica probabilmente non ti è mai interessato valutarla con precisione.

Quindi hai due strade:

 

1) o ci dici anche il diametro del tubo stagno, così che dal suo volume abbiamo idea della spinta idrostatica,

 

2) oppure fai tutto sperimentalmente: metti il modello in vasca e appesantiscilo con pesi esterni qualsiasi finchè perdi il galleggiamento (non eccedere, però). Il peso che hai aggiunto (in grammi) corrsiponde al volume minimo (in centimetri cubici) che il tuo pistone di immersione deve avere.

Poi, per sicurezza, scegli un pistone che abbia capacità almeno del 20% superiore a questo volume minimo.

Attenzione però che anche il pistone che aggiungi avrà un suo peso, da compensare togliendo un po' di zavorra fissa, altrimenti in emersione il modello galleggerà troppo basso sull'acqua.

(e già gli SSN non brillano per galleggiare "alti"...)

 

Facci sapere, ciao!

 

Ocean's

Edited by Ocean's One
Link to comment
Share on other sites

Ciao a tutti e grazie per le risposte, dunque: il modello è lungo 1.3 mt, ho du WTC entrambi da 100 mm. di diam. esterno e 90 mm. di diametro interno.

Uno è lungo 30 cm., l'altro 70 cm.

Ne ho due perchè ero intenzionato ad usarlo sia come modello dinamico (per impratichirmi nelle manovre) che come modello ad immersione statica (una volta raggiunta maggiore pratica), per questo ho costruito anche dei piani di profondità completamente mobili (che i puristi criticheranno ferocemente) allo scopo di dargli la spinta di immersione.

Il motore è un Robbe 600 ventilato.

Sabato sono stato al lago per le prime prove di galleggiamento con il WTC corto: disastro!

Lo allago ma tende ad appopparsie a ribaltarsi sul fianco stile "balena morente", penso sia dovuto al fatto che la zavorra sul fondo è troppo poca...

Voi che ne dite? Mi sa che qui c'è da lavorare ancora molto... soprattutto sul costruttore!!!

Link to comment
Share on other sites

Un momento, Torpedomk, ma dove è messo il WTC corto?

Immagino dietro all'altro, se quando lo allaghi il modello si appoppa...

 

Però così non va bene. E' indispensabile che la cassa di zavorra sia in corrispondeza del baricentro, per avere un assetto corretto sia in emersione che in immersione.

So che questo non è bellissimo perchè ti costringerebbe a dividere la zona stagna in due per farci stare in mezzo la cassa di immersione.

Però è l'unico modo per lavorare, a meno che tu voglia avere due casse di immersioni uguali e simmetriche, rispettivamente davanti e dietro al wtc principale (che è un altro tipo di complicazione, magari peggiore).

 

Sui molti modelli esistenti che usano questo principio si isola la parte centrale del wtc con due paratie stagne e poi si costruisce un sistema idoneo per riempirle/svuotarle questa sezione.

Però io avevo capito che tu volevi mettere un pistone Engel, quindi il wtc deve rimanere intero e il pistone deve starsene esattamente a metà del wtc, in corrispondenza del baricentro, giusto?

Oppure la soluzione dei due wtc era solo una prova preliminare?

Edited by Ocean's One
Link to comment
Share on other sites

Anzitutto grazie per i vostri consigli e per aver preso a cuore il mio problema.

Mi spiego meglio: il WTC corto contiene solo l'elettronica e le batterie, l'ho pensato per poter rendere il modello ad immersione dinamica.

Quello più lungo lo vorrei utilizzare per l'immersione statica. Pensavo di utilizzare un pistone Engel ma anche altre soluzioni "più abbordabili" sono le benvenute.

 

Secondo voi voler tenere il proverbiale "piede in due scarpe" potendo variare a piacimento (magari con qualche aggiustamento) da immersione statica a dinamica e viceversa è una cosa sbagliata?

Edited by corazzata_littorio
Link to comment
Share on other sites

Ma allora i due WTC non sono montati contemporaneamente ma sono in alternativa?

 

Te lo sconsiglio: è una complicazione inutile.

In realtà, vedrai che appena avrai un sistema di immersione statico che funziona bene, non vorrai più tornare all'immersione dimanica.

Comunque, se anche lo volessi, ti consiglio di non avere due diversi wtc dedicati ma di usare sempre solo il wtc lungo (e tenerci anche dentro il pistone, così comunque è bilanciato correttamente). Se non allaghi la cassa di zavorra potrai comunque fare la sola immersione dinamica con i timoni, che comunque sono sempre presenti.

Tanto, poi vedrai che non ti verrà voglia di farlo perchè l'immersione statica ti piacerà troppo...

 

Invece, a questo punto potresti dirci i pesi. Il wtc da 70 cm ha un bel volume, che possiamo calcolare. Ci dici il peso a vuoto (magari già comprendendo il pistone e il wtc lungo), così vediamo quanta acqua ti serve imbarcare per immergerlo staticamente e anche quanta zavorra aggiuntiva puoi mettere in chiglia per eliminane l'effetto "balena morente"?

 

Ciao!

Link to comment
Share on other sites

E se postassi qualche foto? Al di la dei calcoli, permetterebbe di avere un quadro più chiaro.

Edited by serservel
Link to comment
Share on other sites

Dunque, dunque: peso del modello con il WTC lungo SENZA PISTONE ma con elettronica e batteria da 7.2 V: 4.7 kg.

Dal sito di Engel ho ricavato i pesi dei pistoni: variano da 770g. (500 ml.) a 850 g. (825 ml.) passando per gli 820 g. (750 ml.), la unit di comando del pistone è sui 35/40 g.

Non ho ancora comprato il pistone perchè visto il costo non proprio popolare non vorrei fare acquisti avventati.

A breve posto qualche foto.

 

Altra domanda: ma dell'Akula di Engel che ne pensate?

Link to comment
Share on other sites

io li peserei "alla mano", non mi fido e non posso per principio bilanciare qualcosa specialmente se parliamo di un sub rc da diverse centinaio di € solo con i valori letti su una bilancia e non dal valore di una scheda on-line, hai mai pensato ad un sistema a vescica?abbandoni i pistoni e te lo realizzi da solo.

 

"Altra domanda: ma dell'Akula di Engel che ne pensate?" Non mettere troppa carne al fuoco..

Link to comment
Share on other sites

Nell'annunciare il mio abbandono di questo forum, ringrazio tutti coloro mi hanno dato consigli e dritte per rendere veramente navigante il mio modello.

Ringrazio anche chi ha solo letto e pensato di dare delle risposte.

Purtroppo, i forum non fanno per me, pensavo fossero luoghi dove scambiarsi consigli e fare "quattro chiacchiere" da appassionati (anche sforando dal principale argomento della discussione), ma mi sento un pò disturbato da saccenti professorini che,mascherandosi da "moderatori" (il cui compito dovrebbe essere tranquillizzare gli animi), distribuiscono invece "bacchettate" senza dare un vero contributo.

Link to comment
Share on other sites

TorpedoMk, da chi ti sei sentito disturbato? Rileggendo i vari post non riesco a trovare un modo in cui gli altri intervenuti possano averti bacchettato. Parli di moderatori, quindi presumo ti riferisca a corazzata_littorio, ma lui ti ha solo dato buoni consigli (almeno così riesco a valutarli io, nel mio piccolo).

 

Sei sicuro di non volerci ripensare? Fino al post #11 avevi già collezionato buone idee e stavi per postarci foto per permettere di aiutarti ancora meglio!

Link to comment
Share on other sites

Lascia perdere, Serservel.

Ormai l'abbiamo perso: non si è più connesso dalla data del suo ultimo post.

 

Però, per meglio dire, è lui che ha perso noi.

Potevano nascere molti buoni consigli.

Mi dispiace solo di aver buttato via il mio tempo, sia per le risposte che ho dato che per i calcoli che avevo iniziato a fare.

Fra l'altro, questi ultimi davano una risposta precisa sul tipo di dispositivo di immersione da installare.

(Ormai è tardi. TorpedoMk48 farà la sua scelta da solo e, se non adeguata, avrà buttato via un po' di soldini...).

 

Pazienza.

Link to comment
Share on other sites

Sì, hai ragione, è che mi rammaricavo del fatto che avesse deciso di abbandonare la sua esperienza in Betasom per un non meglio definito e, secondo me, atteggiamento ostile o saccente nei suoi confronti.

 

Ho conosciuto qualche comunity in Rete e posso dire che le persone che popolano Betasom non sono ostili o saccenti, credo si stia bene.

Link to comment
Share on other sites

Immagino lo abbiate capito, sta parlando di me, ha espressamente scritto "moderatori"

Sinceramente, mi dispiace che se ne vada, ma avrei preferito un confronto ed una spiegazione su ciò che lo ha disturbato (anche se ciò che ho scritto è visibile in toto) apparte un mp in cui lo salutavo ed invitavo a presentarsi, è troppo facile così come ha fatto lui...

gettare fango gratuitamente mi sembra davvero ridicolo.

 

tra l'altro scrive (in rosso il mio commento) :

"Purtroppo, i forum non fanno per me, pensavo fossero luoghi dove scambiarsi consigli e fare "quattro chiacchiere" Penso che Betasom sia un forum davvero pregno di professionisti, ragazzi e semplici appassionati, ma persone civili, cortesi e sempre pronte ad aiutare da appassionati (anche sforando dal principale argomento della discussione) Questo si chiama OT off-topic, normalmente la netiquette lo vieta, ma solo per non andare ad inquinare la discussione aperta da un utente, ma mi sento un pò disturbato da saccenti professorini che,mascherandosi da "moderatori" a chi ti riferisci? (il cui compito dovrebbe essere tranquillizzare gli animi) c'è qualcosa che mi sta sfuggendo? cosa dovrei placare?? , distribuiscono invece "bacchettate" senza dare un vero contributo. Non ho parole...anzi forse le avrei..."

Link to comment
Share on other sites

Luca, non credo valga la pena continuare questa discussione sull'argomento semplicemente perchè...non c'è un argomento! La discussione si è trasformata in qualcosa di imprevisto e amaro, credo siamo tutti d'accordo che se n'è andato in malo modo senza un'apparente buona ragione.

Edited by serservel
Link to comment
Share on other sites

Chi rivela incapacità così palesi a relazionarsi in modo rispettoso con altri utenti è meglio che si faccia fuori da solo prima che insorgano questioni spiacevoli e si sia costretti a buttarlo fuori. Mi dispiace per il tempo che alcuni di voi hanno perso dietro costui ma son sicuro che questo incidente non ci renderà diffidenti verso i nuovi arrivati, che continueremo ad accogliere con la disponibilità che ci contraddistingue.

Link to comment
Share on other sites

Chi rivela incapacità così palesi a relazionarsi in modo rispettoso con altri utenti è meglio che si faccia fuori da solo prima che insorgano questioni spiacevoli e si sia costretti a buttarlo fuori. Mi dispiace per il tempo che alcuni di voi hanno perso dietro costui ma son sicuro che questo incidente non ci renderà diffidenti verso i nuovi arrivati, che continueremo ad accogliere con la disponibilità che ci contraddistingue.

 

ovviamente Luciano, non sono un sostenitore del "Do ut des"...quindi se aiuto lo faccio perchè mi piace farlo, e di certo nessuno può prevedere questi comportamenti, magari fosse così! e non faccio mai di tutta l'erba un fascio, siamo diversi, ma certe cose mi lasciamo oltre che l'amaro per l'episodio sgradevole in se, il dispiacere di vedere offese persone (chi lo sa, magari io stesso, ma non me ne curo affatto, diciamocelo...) da elementi così inetti ai rapporti interpersonali.

 

Detto questo, lascerei ancora 7gg aperto questo topic, per dare diritto di replica all'utente interessato, poi se per voi non ci sono problemi bloccherei la scrittura.

 

Luca, non credo valga la pena continuare questa discussione sull'argomento semplicemente perchè...non c'è un argomento! La discussione si è trasformata in qualcosa di imprevisto e amaro, credo siamo tutti d'accordo che se n'è andato in malo modo senza un'apparente buona ragione.

 

appoggio in pieno quanto hai scritto, grazie.

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
  • Forum Statistics

    • Total Topics
      45k
    • Total Posts
      521.7k
×
×
  • Create New...