Jump to content

...my model...


Ryan

Recommended Posts

E bravo Jack (Ryan sta per QUEL jack Ryan o saglio?)!

Peccato che non sia riuscito a vedere il tuo link. Sarà un mio problema o sarà cosa comune?

Fra un pò ci riprovo! :s02:

Link to comment
Share on other sites

Guest Gotrek

Bellissimo. Ma come le pompe della "Robbe"???

Mica le vendono. Io invece ho preso le pompe della Engel per il mio sub Robbe. Se ti va di fare una chiaccherata in questo senso, fai un fischio. E porta il vino....

Link to comment
Share on other sites

Guest Marco U-571

Complimenti comandante. Io ho intenzione di costruire l'U47 della Robbe (nn appena avrò i piccioli necessari).

Comandante Ryan (il nome mi ricorda qualcosa, ma nn ricordo bene :-)), mi spiegheresti meglio il discorso dell'immersione statica? Il modello che ho intenzione di costruire si immerge dinamicamente, se è possibile modificarlo e sai come fare ti pregherei di dirmelo, almeno mi preparo psicologicamente alla cosa.

 

Grazie

Link to comment
Share on other sites

Guest Gotrek

L'U47 della Robbe è lo stesso modello in mio possesso. Per la modifica posso darti un paio di consigli???

1) Non farla, meglio comprare il Type IX D2 della Engel che è già "modificato"

2) Se proprio sei convinto e capace di modificarlo sappi che non sarà mai stabile come quello della Engel

3) LINK1LINK2LINK3

 

eccoti tre link con altrettante modifiche all'U47. Io ci sto provando seguendo questo....

Link to comment
Share on other sites

Guest Andreas

Autocostruzione da urlo!!!

 

Complimenti vivissimi, Ryan!

Già sono difficili da montare quelli "normali" ...

 

:s03: :s02:

Link to comment
Share on other sites

  • 4 weeks later...

Salve a tutti!!!

sono un nuovo niubbo qui da voi :s04: :s04:

sono veramente affascinato dai modellini dinamici!!!

in primis dalle navi ai sottomarini!!!!

vorrei sapere da "dei veterani del campo" come faccio a costruirne uno(contando la mia niubbicità e i spiccioli :s11: :s11:)!!!!

sono gia nel campo del modellismo da 5 mesetti, purtroppo solo per le macchine da corsa!!

Link to comment
Share on other sites

Salve a tutti!!!

sono un nuovo niubbo qui da voi :s04: :s04:

sono veramente affascinato dai modellini dinamici!!!

in primis dalle navi ai sottomarini!!!!

vorrei sapere da "dei veterani del campo" come faccio a costruirne uno(contando la mia niubbicità e i spiccioli :s11: :s11:)!!!!

sono gia nel campo del modellismo da 5 mesetti, purtroppo solo per le macchine da corsa!!

 

Benvenuto!

Per il modellismo dinamico non ne so moltissimo (altri stanno costrundo cose complesse, e interverrranno certamente... considerando che costruire e radiocomandare un sottomarino non è per niente uno scherzo). Ma direi che la soluzione più semplice ed economica per partire sono le navi Tamiya 1/350 (Yamato, Musashi, Bismark, Tirpitz, King George V e Prince of Wales, gemelle due a due), che arrivano dotate usualmente di motore (ma non di radiocomando). Inoltre sono piuttosto dettagliate.

Certo, è meglio che le pile non finiscano a metà dello stagno...

Link to comment
Share on other sites

Grazie mille C.te Steffsap!!!

non sapevo che la tamya, oltre a produrre macchine , producesse anche navi storiche :s12: :s12:!!!!

Scusate se lo chiedo ma vorrei sapere quanto sono grandi e + o - quanto costano :s04: :s04:

e se possibile anche un link......

Chiedo troppo vero!?!?!?!? :s14: :s14: :s10:

Link to comment
Share on other sites

Li trovi sicuramente sotto i modellini in plastica (in fondo, sono di plastica!). Il problema principale è che in Europa è abbastanza raro che vengano costruiti motorizzati, mentre in giappone è normale. Quindi, bisogno verificare all'atto dell'acquisto. Una buona strategia è ordinarli in giappone, presso www.hlj.com (fornitissimo e con buoni prezzi, ma c'è da aggiungere la spedizione...).

Il motore è un normalissimo motorino elettrico, mentre gli ingranaggi che distribuiscono il movimento alle quattro eliche sono in plastica (il che non è il massimo).

Anche i modelli Hasegawa 1/450 vengono venduti motorizzati (se ti piacciono le portaerei la Akagi è un bellissimo modello a prezzo contenuto), ed i Nichimo 1/500, ma qui la qualità varia molto.

Una Yamato montata e motorizzata è sul mio sito, altre le ho ancora da montare. Comunque di modelli molto migliori ne trovi a centinaia su www.steelnavy.com e www.modelwarships.com... vai sul link Gallery.

I modelli di navi da battaglia 1/350 sono piuttosto grandi, direi dai 50 cm in su.

Link to comment
Share on other sites

Grazie mille C.te Steff!!!

a dirla tutta le porta aerei sono la mia passione :s10:

solo che ne ho montata da poco una di plastica, e devo dire che anche se ci ho aggiunto dei pesetti,

il peso e molto sbilanciato!!!!!

La yamato non me gusta xke ne vorrei una U.S.S

, tipo Prince of wales, del mitico periodo della WWII!!!

Volevo sapere da voi se era possibile, con delle modifiche, portare le navi in mare(dato che di solito sono solo per i laghi ect...)

sono andato sul sito tamya, europe, solo che non le trovo motorized EHEH...il giapponese lo devo ancora imparare quindi, faccio rottA verso altri siti :s11: :s11:

Link to comment
Share on other sites

Uffaaaaaaaa!!!!

non riesco nemmeno a trovarerne un RC!!!

sarò io che sono niubbo.............

Mi dite come ce scritto se sono RC!?!??

CV, RC,.......ne ho trovate due solo dove cera scirtto

with RC...solo che le navi non mi piacciono!!!

Link to comment
Share on other sites

Ciao Kikko, ciao a tutti!

Come costruire un somm dinamico radiocomandato?

Bella domanda....

Secondo me ci sono tre filosofie di base:

- Si compra un kit completo tipo "Robbe" ci aggiungi un radiocomando e qualche servocomando e sei pronto per andare sotto.... (più o meno)

- Compri un modellino di somm statico non proprio piccolino e lo appronti per renderlo radiocomandato.

- Parti da zero, ti fai il disegno, compri il materiale e con mooolta pazienza inizi il lavoro.

Io ho scelto di seguire il terzo modo, nn so perchè :s15: ma certamente ti fa sentire il modello più tuo.

Io ho iniziato così... Ho navigato per un bel pò di tempo per cercare più informazioni possibili sui somm radiocomandati (immersione statica, dinamica, portata della radio, comandi necessari, costruzione dello scafo resistente, pro e contro di certe soluzioni tecniche, ecc.).

A questo punto mi sono fatto spedire "Von Original zum Model - type VIIc" dove c'è una pagina che contine tutte le sezioni del mitico Viic. Con l'autocad ho iniziato a disegnare lo scafo in 3d e poi ho iniziato la vera fase di progettazione (dimensione camere d'immersione, posizione motori, scelta motori, eliche, bombola gas comresso, calcolo pesi e relativi baricentri ecc.). Ci è voluto un bel po' di tempo (circa tre mesi) ma per uno a cui piacciono queste cose (studio ing. a padova) è altrettanto eccitante quanto la costruzione vera e propria. In seguito è iniziato il lavoro manuale partendo da un foglio di compensato marino da 4 mm.... e sto ancora continuando.....

Un consiglio: tanta pazienza e forza di volontà.

Secondo consiglio: se nn se pensionato, hai altri impegni e decidi di partire da zero (come ho fatto io) stai tranquillo che meno di due anni nn ci metti! :s14:

Se ti serve qualche consiglio specifico... dimmi pure.

Ciao Ryan

p.s.: ho inserito un immagine del progetto nel link modellino

Link to comment
Share on other sites

Oddio....non ho tutto questo tempo, e data la mia età non credo proprio che possa cimentarmi sui modelli 3D ect..

quindi vorrei optare x la 1a o la 2a opzione......

Quindi la prima domanda:

se compro la prince of wales(tamiya) in scala 1:350

posso convertirla in RC??????????

se si ce un KIT(semplice) per la conversione!?!?!?!?!?!?!?!

Con la robbe quanta robba in + devo prendere!?!?!?

Link to comment
Share on other sites

Oddio....non ho tutto questo tempo, e data la mia età non credo proprio che possa cimentarmi sui modelli 3D ect..

quindi vorrei optare x la 1a o la 2a opzione......

Quindi la prima domanda:

se compro la prince of wales(tamiya) in scala 1:350

posso convertirla in RC??????????

se si ce un KIT(semplice) per la conversione!?!?!?!?!?!?!?!

Con la robbe quanta robba in + devo prendere!?!?!?

 

reduce da una immersione di emergenza nelle mia scatole dei kit da costruire (sono quasi rimasto schiacciato dalla pressione e dalla polvere...), sono a fare rapporto:

puoi motorizzare qualsiasi scafo Tamyia, piuttosto facilmente;

hai anche l'opzione delle Academy (Bismark e Tirpitz, ma ha anche le altre). Di queste, chissà perché, la Bismark ha i pezzi per l'impianto elettrico, ma non il motore, e la Tirpitz no...

Ti serve in ogni caso un kit per la distribuzione del moto sui quattro o tre assi.

Le Nichimo sono motorizzabili o motorizzate, ma con un solo asse, e la cosa disturba l'estetica del modello.

Comunque se cerchi con Google con queste keywords ne trovi a bizeffe, già pronte motorizzate:

"motorized yamato|bismark|Iowa 350 tamyia|academy price" sui 40-50 dollari.

 

Ora chiedo una licenza, perché mi sono reso conto che non sopravviverò a tutte le scatole di montaggio che ho... :s06: :s05:

Link to comment
Share on other sites

40/50 dollari SOLO!?!?!?!??!?

MA LA NAVE CON MOTORE SERVI ECT...

Naturalmente il radio comando non ce, questo lo so...ma se mi danno x 50 euro la princes of wales con motore....E IL MASSIMO!!!!

Un altra domanda fondamentale:

e possibile farle andare a mare(calmo) senza che si sfrantumino!?!??!?!?!? :s07: :s07:

Io ora sto costruendo il modellino del whilelm Bauer...

Lo quasi terminato, solo che data la mia esperienza, ogni tanto sbavo con la colla...vorrei sapere se ce un trucco per evitarlo...

ancora: la pittura... sono un disastro come giotto,

se qualcuno mi desse qualche dritta su come verniciare bene il sub , sui prodotti adatti, su piccole kikke come la rugine..ect..

Link to comment
Share on other sites

  • 8 months later...

Sono stupefatto!!!

siete tutti bravissimi!!!!

:s07: :s07: :s07: :s07: :s07:

Secondo me' una volta finiti i cantieri dovreste organizzare una specie di esposizione da qualche parte, certe bellezze credo sia necessario metterle alla vista del pubblico!!!!

Ciao

Luciano

Link to comment
Share on other sites

  • 3 months later...
Come costruire un somm dinamico radiocomandato?

Bella domanda....

Secondo me ci sono tre filosofie di base:

- Si compra un kit completo tipo "Robbe" ci aggiungi un radiocomando e qualche servocomando e sei pronto per andare sotto.... (più o meno)

- Compri un modellino di somm statico non proprio piccolino e lo appronti per renderlo radiocomandato.

- Parti da zero, ti fai il disegno, compri il materiale e con mooolta pazienza inizi il lavoro.

Io ho scelto di seguire il terzo modo, nn so perchè  ma certamente ti fa sentire il modello più tuo.

Io ho iniziato così... Ho navigato per un bel pò di tempo per cercare più informazioni possibili sui somm radiocomandati (immersione statica, dinamica, portata della radio, comandi necessari, costruzione dello scafo resistente, pro e contro di certe soluzioni tecniche, ecc.).

A questo punto mi sono fatto spedire "Von Original zum Model - type VIIc" dove c'è una pagina che contine tutte le sezioni del mitico Viic. Con l'autocad ho iniziato a disegnare lo scafo in 3d e poi ho iniziato la vera fase di progettazione (dimensione camere d'immersione, posizione motori, scelta motori, eliche, bombola gas comresso, calcolo pesi e relativi baricentri ecc.). Ci è voluto un bel po' di tempo (circa tre mesi) ma per uno a cui piacciono queste cose (studio ing. a padova) è altrettanto eccitante quanto la costruzione vera e propria. In seguito è iniziato il lavoro manuale partendo da un foglio di compensato marino da 4 mm.... e sto ancora continuando.....

Un consiglio: tanta pazienza e forza di volontà.

Secondo consiglio: se nn se pensionato, hai altri impegni e decidi di partire da zero (come ho fatto io) stai tranquillo che meno di due anni nn ci metti!

Se ti serve qualche consiglio specifico... dimmi pure

 

Volevo porti qualche domanda io, se non è di disturbo:

1.Lo scafo resistente e le casse di zavorra, come le hai costruite??

2.Come pensi di rivestire lo scafo??

3. Una volta completato, come raggiungerai la componentistica interna??

 

Scusa per sta valanga di quesiti, ma volevo costruirne uno anch'io, di sub..... Non so ancora cosa fare, se un Type VII, un Type IX o un Walrus 2 olandese...

Link to comment
Share on other sites

  • 4 weeks later...

Salve a tutti ragazzi,intanto complimenti per le auto costruzioni,sono veramente spettacolari.

Io e` da molto tempo che mi cimento nel modellismo statico,dalle piccole rappresentazioni militari alle piccole costruzioni di navi(sempre pero` molto autodidatta :s02: ).

E` da tempo che mi gira nella testa di auto costruirmi un U-47 RC,primo perche` il modello mi piace molto e secondo perche` la sfida mi elettrizza.

Gia` sono a meta` nella costruzione dello scafo e quello che mi continua a preoccupare sono le infiltrazioni e sopratutto quella delle eliche,ed essendo la prima volta che mi cimento in modelli che dovrabbo galleggiare,vi chiedo un consiglio su che cosa utilizzare o comprare per quella zona.

 

Grazie :s12:

Link to comment
Share on other sites

E' un kit o un autocostruito?? Scala? Gli astucci per gli assali non sono un grosso problema, bisogna fare molta attenzione alle aperture di servizio, e ai comandi timone direzine profomdità.

Il sistema migliore per gli astucci, è a mio avviso è quello di dotarli di ingrassatore per tenerli costantemente carichi di grasso al teflon o vasellina dotarli di boccole in teflon o bronzine neglio ancora cuscinetti blindati. L'assale in acciaio , e vedrai che acqua non ne entra.....almeno non dagli assali.

ciao

Link to comment
Share on other sites

Volevo porti qualche domanda io, se non è di disturbo:

1.Lo scafo resistente e le casse di zavorra, come le hai costruite??

2.Come pensi di rivestire lo scafo??

3. Una volta completato, come raggiungerai la componentistica interna??

 

Scusa per sta valanga di quesiti, ma volevo costruirne uno anch'io, di sub..... Non so ancora cosa fare, se un Type VII, un Type IX o un Walrus 2 olandese...

 

1) La struttura è tutta in compensato marino.

2) Lo scafo andrà rivestito in qst mdo: prima copi la linee dello scafo con listelli in balsa da 3mm. In seguito fai due strati di vetroresina utilizzando la fibra di vetro tessuta. Questo metodo me la consiglito il Sig. Lazzarini che ha già completato un modello navigante el SMG. Platino.

3) La componentistica interna, già completata e collaudata prima di procedera al rivestimento dello scafo è comunque accessibile togliendo un parte della coperta che va fissata allo scafo con viti e bulloni da 3mm.

 

Buon Lavoro :s02:

Link to comment
Share on other sites

E' un kit o un autocostruito?? Scala? Gli astucci per gli assali non sono un grosso problema, bisogna fare molta attenzione alle aperture di servizio,  e ai comandi timone direzine profomdità.

Il sistema migliore per gli astucci,  è a mio avviso è quello di dotarli di ingrassatore per tenerli costantemente carichi di grasso al teflon o vasellina dotarli di boccole in teflon  o bronzine neglio ancora  cuscinetti blindati. L'assale in acciaio , e vedrai che acqua non ne entra.....almeno non dagli assali.

ciao

 

Grazie Dasboot per avermi risposto,beh il modellino e` lungo ~ 80 cm ed il progetto e` tutto fatto da me.

 

Spero solo di poterlo vedere in acqua. :s02:

Ciao e grazie

 

Ah un altra cosa,di recente ho visto il film "U-429 senza via di fuga",ora lasciando perdere la trama,quello che mi ha colpito,e che non sapevo,e` che all'inizio del film fanno vedere dei filmati sulla seconda guerra mondiale,ma e` vero che il varo dei sommergibili avveniva di lato e non di poppa come le navi?e perche`? :s12:

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
  • Forum Statistics

    • Total Topics
      45k
    • Total Posts
      522k
×
×
  • Create New...