Jump to content

A Lei tutti i sommergibilisti si rivolgevano nelle lunghe missioni oceaniche


Bismarck_fan

Recommended Posts

La Madonnina dei Sommergibilisti

 

 Fotomontaggio riproducente la Madonnina di Betasom " Santa Maria dei Sommergibilisti " ed un sommergibile atlantico, realizzato alla fine del 1940 /41 all'atto della collocazione della statua nella Cappella di Betasom e ristampato nel 1985 in occasione della cerimonia per il ritorno della Madonnina tra i Sommergibilisti a Taranto (2.6.1985). Seguono la storia della Madonnina e la preghiera scritta nella circostanza da Padre Messori Roncaglia (esposta nella Cappellina della Caserma Sommergibili di Taranto). Questa madonnina di linee e fattezze semplicissime, ha uno straordinario, eccezionale valore spirituale per tutti noi.

 

 

Durante il 2° conflitto mondiale la statua, acquistata con le offerte dei sommergibilisti atlantici, era posta nella cappella della base di Bordeaux (Betasom).

A Lei tutti i sommergibilisti, premurosamente assistiti da Padre Messori Roncaglia, amatissimo Cappellano di Betasom, si rivolgevano nelle lunghe missioni oceaniche, al ritorno alla base, nei momenti di difficoltà e di pericolo.

Nel convulso e travagliato periodo successivo all'armistizio, complesse furono le vicende "vissute" dalla Cappella e dalla Madonnina.

Padre Messori Roncaglia era stato rimpatriato per causa di forza maggiore; la Cappella, rimasta inizialmente quale preciso e tangibile riferimento spirituale, fu via via privata di tutti gli arredi ed anche la sacra immagine della Madonnina divenne, purtroppo, "preda di guerra".

Vane furono le affannose ricerche dei nostri marinai trattenuti in terra francese.

Grandissimo merito va ad un cappellano dell'esercito, Don Aldo Negri che, in Francia per il suo ministero, venuto in contatto con i marinai e raccolti i loro sentimenti e la loro ansia di ritrovare la statua cui tanto erano legati, si adoperò con caparbia volontà, ricercandoLa tenacemente ed amorevolmente.

Dopo incredibili vicissitudini Don Negri ritrovò la Madonnina che era stata collocata nella "Casa del Soldato" francese di Bordeaux, con l'aiuto di alcuni italiani riuscì a recuperarLa e La affidò ad una famiglia del luogo.

Al momento del rimpatrio, egli portò la statua in Italia, custodendoLa e venerandoLa, in questo ultimo quarantennio, nella sua casa natia in Piemonte.

Insieme a Padre Messori, ancora una volta e come sempre affettuosamente presente tra noi, a Don Negri ed a molti sommergibilisti atlantici che abbiamo il privilegio di ospitare, accogliamo oggi, con orgoglio e devozione, la sacra immagine quale prezioso retaggio di memorie, eroismi, sacrifici, tradizioni che faremo quanto umanamente possibile per custodire nel modo più geloso e degno.

 

Nel fausto giorno del ritorno della Madonnina di Betasom tra i sommergibilisti

 

Maricosom, 2 giugno 1985

 

Santa Maria dei Sommergibilisti

Dal Mare d'Atlantico

al Mare Nostrum

con orgoglio e tenerezza di figli

nella Tua dolce immagine Ti collochiamo

a Santa Maria dei Sommergibilisti

e Tu affretta la gloria dei cieli

ai nostri fratelli nelle acque sommersi

e Tu continua a proteggere noi superstiti

nella diuturnità di una vita degna

e Tu addita ai navigatori nuovi d'Italia

le rotte della giustizia e della pace

 

Betasom 1940 Taranto 1985

Base Atlantica Base Sommergibili

 

 

 

madonnina.jpg

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
  • Forum Statistics

    • Total Topics
      45k
    • Total Posts
      521.7k
×
×
  • Create New...