Jump to content

Baltimora - Nave portacontainer urta pilone del ponte e lo demolisce


Recommended Posts

2024.03.26 

Il ponte ponte Francis Scott Key di Baltimora, nello Stato americano del Maryland, è crollato nella notte in seguito all'urto con una nave cargo battente bandiera di Singapore. Almeno sette veicoli, incluso un camion, sono precipitati in acqua.

 

Crollo ponte di Baltimora, 20 persone in acqua   RIPRODUZIONE RISERVATA © ANSA/EPA

Link to comment
Share on other sites

Il portacontainer era appena partito dal vicinissimo Marine Terminal di Dundalk. Scostandosi dalla banchina e dopo aver eseguito alcune virate per mettersi alla via, dal tracciato di Vessel Finder pare non si sia diretto verso il passaggio a cento canale, ma abbia puntato direttamente sul pilone ...

Screenshot_20240326_125055.jpg

 

Edited by danilo43
aggiunta grafico
Link to comment
Share on other sites

Assurdo che con le strumentazioni attuali accadano queste cose, se però si manifesta un black out totale tutte i nostri pc ecc. vanno a farsi benedire! Le strutture come ponti su fiumi navigabili o estuari portuali dovrebbero avere delle protezioni hardware, tipo isole di cemento che evitino simili impatti. Per fortuna l'orario notturno ha contribuito a ridurre il numero delle vittime che sono sempre troppe. Se fosse accaduto alle sette di mattina...

Link to comment
Share on other sites

Concordo con te, è improbabile che con le strumentazioni attuali possano accadere incidenti di questo genere...ma purtroppo succedono e per il Dali non era neppure il primo.

Dal video allegato ripreso dalla webcam di Stream Time Live pare che la nave procedendo a lento moto, subito dopo la partenza, subisse un primo black out. Al minuto 2:24 del filmato si accendono nuovamente le luci di coperta e poco dopo i fumaioli fumano nero...  potrebbe trattarsi di una manovra di "indietro tutta"... Poco dopo si nota una variazione di rotta, apprezzabile anche nella registrazione di Vessel Finder, che porterà la prora a puntare direttamente sul pilone portante del ponte.

E' auspicabile che le conclusioni dell'inchiesta siano rapide, non mi capacito di quale sia la somma di concause che hanno provocato l'accaduto. Non si può dire che gli impianti fossero obsoleti: la nave era stata costruita dalla Hyunday Heavy Industries nel 2015, noleggiata dalla Maersk e al momento del disastro aveva due esperti piloti portuali a bordo che avevano allertato tempestivamente l'autoritò portuale per bloccareil traffico sul ponte, ritenendo possibile la collisione, evitando così una maggior perdita di vite umane

 

 

 

Edited by danilo43
Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
  • Forum Statistics

    • Total Topics
      45k
    • Total Posts
      521.8k
×
×
  • Create New...