Jump to content

U-Boot tipo VII - Krick


Seawolf77

Recommended Posts

  • 1 month later...

Salve a tutti! Alla fine, dopo aver cercato un po’ di informazioni ho deciso di acquistare questo kit. L’idea è quella di costruirlo durante l’inverno e vararlo in primavera/estate quando il clima sarà più favorevole (si spera 😆).

I motivi per cui ho deciso di comprare il kit sono principalmente due: il montaggio è abbastanza semplice e il costo accettabile in relazione ad altri modelli presenti sul mercato.

Come replica di un U-Boat VII B il modello ha diverse lacune, il produttore Krick si è preso diverse licenze… tuttavia la base di partenza è molto buona così come i materiali e con poche modifiche l’aspetto generale (e il funzionamento) può essere notevolmente migliorato.

 

Di seguito alcune caratteristiche del modello:

 

scala 1:60

lunghezza 1120 mm

larghezza 125 mm

altezza (dalla chiglia al bordo superiore della torre) 170 mm

 

Il kit in realtà si compone di due scatole, in una c’è il modello vero e proprio senza i componenti atti a renderlo navigabile. Nella seconda scatola c’è il set di conversione del modello da statico a dinamico (motori, pompa, guarnizioni, ecc). Poi, come succede nella maggior parte dei casi, impianto radio e batterie devono essere acquistati a parte.

Il materiale dello scafo esterno e del WTC è l’ABS, con tutte le conseguenze che ciò comporta a livello costruttivo. Degni di nota sono i cannoni fusi in metallo bianco e molto belli.

 

 

01.thumb.jpg.56d8bc765e07f68986b91a258c97bdde.jpg

02.thumb.jpg.0be9d67b9f4dfefb689a9b76912fd34a.jpg

 

Il sistema di immersione e semi-statico/dinamico e consiste di una piccola pompa e una cassa di zavorra che in parte si protende nella torre ed è posizionata sopra il WTC. Con la cassa completamente piena il modello dovrebbe raggiungere un assetto lievemente positivo e poi l’immersione completa dovrebbe avvenire in maniera dinamica.

 

 

03.thumb.jpg.01c774f6e7248621229efc8e0c69575d.jpg

 

 

In generale, il kit  non sembra troppo complicato da costruire e, come dicevo, con pochi sforzi può essere notevolmente migliorato. Una volta terminato, dovrebbe essere anche abbastanza solido e di facile manutenzione. Le istruzioni, in tedesco ma scaricabili in inglese dal sito del produttore, sono corredate da vari disegni e mi sono sembrate abbastanza comprensibili.

Per quanto riguarda il funzionamento invece, ho trovato un video su youtube del battello costruito in base al progetto originale e sembra funzionare in maniera accettabile.

 

Per contro, le principali incongruenze del modello con il battello reale riguardano: la forma e il posizionamento delle controcarene e della torretta, il posizionamento dei cannoni e della timoneria di poppa, struttura del ponte di coperta.
Dal punto di vista funzionale, il sistema di immersione semi statico non è il massimo per il modellista più esigente e la cassa di zavorra, forse, è posizionata un po’ troppo in alto. I timoni orizzontali di poppa, poi, non sono funzionanti (secondo il progetto originale andrebbero incollati) riducendo di molto la manovrabilità del modello.

Un’altra nota negativa è rappresentata dall’angolatura verso il basso degli gli assi delle eliche che, invece, dovrebbero essere allineati orizzontalmente allo scafo.

 

In base a queste considerazioni e, in base alle indicazioni fornite da un paio di thread che ho trovato online, sto valutando di apportare alcune modifiche al progetto originale. A livello estetico, si tratta di ricostruire in stampa 3D torre e ponte di coperta (riposizionando poi bitte, battagliole e cannoni fornite nel kit).

A livello dinamico, vorrei modificare il sistema di immersione con una cassa di zavorra cilindrica inserita nel WTC originale. Utilizzando delle batterie Lipo, infatti, si dovrebbe guadagnare lo spazio sufficiente. A tal proposito ho trovato un thread nel forum di subcommittee.com dove è stata fatta questo tipo di modifica e sembra funzionare abbastanza bene ( KRICK's VIIB 1:60 - trying to make something nice out of it. - SubCommittee Forums ).

Per ultimo, vorrei: ricostruire i timoni di profondità di poppa e di prua in stampa 3D in modo da renderli pienamente funzionali e modificare l’inclinazione degli assi delle eliche.

 

A questo punto, quello di cui avrei bisogno, è qualche indicazioni in merito alle dimensioni che la cassa di zavorra dovrebbe avere e al bilanciamento generale del modello, purtroppo non sono in grado di fare i calcoli necessari.

Per quanto riguarda i sottomarini RC ho fatto un po’ di esperienza con il Nautilus di Hachette e sono riuscito a bilanciarlo abbastanza bene ma qui si tratta di rifare quasi completamente il sistema di immersione e anche la tipologia di battello è completamente diversa.

 

Per le modifiche estetiche, invece, mi baserò sugli schemi tecnici dei volumi di Rössler che Totiano (grazie ancora!) mi ha consigliato in un altro thread, quindi vado sul sicuro. 

 

 

Link to comment
Share on other sites

Seawolf,

Penso di poterti dare una mano per quando riguarda il bilanciamento e gli interventi sulla cassa di zavorra.

Per i calcoli non ci dovrebbero essere problemi, ma comunque ti suggerisco di iniziare a leggere questo mio vecchio thread sul bilanciamento dei battelli R/C:

 

 

Poi, sono lieto che tu abbia costruito il Nautilus (ne ho anch’io ancora un paio), però quel modello era proprio facile da bilanciare e perdonava quasi tutto.

Per il tipo VII, invece, bisogna fare bene i conti, visto che un po’ di “coperta corta”sicuramente ci sarà: tanto volume da tirare fuori dall’acqua e un WTC magari non grandissimo, che non ti consentirà di mettere tanta zavorra in chiglia. 
C’è un serio rischio di emergere troppo basso sull’acqua o di avere un modello sbandato in emersione.

Con ciò mi spiego come mai abbiano scelto un sistema semi-statico, con una cassa più piccola per non mettere in crisi l’assetto.
Anche gli assi elica inclinati verso il basso facilitano l’immersione dinamica, ma non la navigazione immersa a quota costante.

 

Insomma, un po’ di cose da mettere a posto, e tanto lavoro da fare.

Tu come vuoi procedere?

 

Link to comment
Share on other sites

Ocean's, ti ringrazio molto per la risposta! Ieri ho cominciato a leggere il tuo thread sul bilanciamento e ti faccio i complimenti, è scritto molto bene!

Finora sull'argomento avevo letto solo i fascicoli del Nautilus. Quando avrò finito (e comincerò a capirci qualcosa in più) valuteremo meglio come procedere 😃 
Di sicuro rimango fermo nei miei intendimenti principali: riprodurre il tipo VII B in maniera un pochino più precisa (a livello estetico) e modificare il sistema di immersione in modo da renderlo completamente statico (se possibile).

Link to comment
Share on other sites

Va bene, resto in attesa di un tuo impulso sonar.

 

Solo una domanda: il WTC è quello che si vede, diviso in due pezzi, nella tua prima foto?

Se sì, mi sembra abbastanza sottilino, non in grado di reggere quote elevate.

Forse è per quello che l'hanno pensato semi-dinamico: di slancio il modello non potrà raggiungere una profondità eccessiva e pericolosa, mentre quando si toglierà motore lui risalirà da solo, evitando ulteriori rischi.

Tu conti di rifare completamente il WTC, usando un (più serio) tubo di policarbonato o plexi? 

Link to comment
Share on other sites

Il WTC è proprio quello, nella foto si vedono chiaramente le due metà insieme a quelle della cassa di zavorra... in effetti è sottile e sicuramente questo modello non è progettato per raggiungere grandi profondità (ma nemmeno medie 😄) . Al fatto che l'immersione semi-dinamica conferisca un certo grado di sicurezza avevo pensato anche io però mi piaceva l'idea di esercitare più controllo sulla quota di immersione (lo so, il Nautilus mi ha viziato assai).
A questo punto, potrei rifare il WTC con un tubo di plexi (io pensavo di rifare la cassa di zavorra così e inserirla nel WTC originale, l'ho visto fare in un thread su subcommittee.com) ma poi, forse, il volume stagno a disposizione (e quindi la spinta idrostatica) sarebbe minore...

Edited by Seawolf77
Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
  • Forum Statistics

    • Total Topics
      45k
    • Total Posts
      521.7k
×
×
  • Create New...