Jump to content

Rn Pola Hobby Boss 1/350 Convertita Rc - Wip E...richiesta Di Info


Recommended Posts

in questi giorni ho rimesso mano alle varie armi aa del pola... quelle fatte in precedenza non mi convincevano troppo, erano un pò troppo grandi rispetto al modello ma sopratutto i vari pezzi erano troppo macchinosi da montare (saldature a stagno, ciano ed epossica...) quindi, dalla versione 01 ho "prodotto" la ver. 02, ossia niente altro che la ver. 01 rimpicciolita ma poi impossibile da montare... quindi sono approdato alla ver. 03 e qui mi fermo, lo giuro... belle o brutte...

a dire il vero in questi giorni di caldo, diverse volte mi sono domandato chi me lo fà fare...

 

comunque ecco qui la versione definitiva... le breda da 37 sono praticamente terminate, mentre quelle da 13.2 mancano ancora del basamento, da incollare con l'epoxi...

 

colgo anche l'occasione di porgere una domanda... per quanto riguarda il loro posizionamento, innanzitutto ringrazio iscandar e rn pola che mi hanno mandato materiale prezioso... ricordo che farò il pola al momento della battaglia di matapan... quindi per le breda da 37 pare universalmente riconosciuto che ci fossero 4 impianti binati in sostituzione dei 100 poppieri... invece le breda da 13.2 sostituirono le vickers da 40.. però le 13.2 erano 4 impianti binati, mentre le vickers erano 6... quindi dove piazzare le 13.2? il disegno che mi ha mandato iscandar, ritengo proveniente dal pola gpm, indica le piazzole delle vickers... inoltre qualche testo fà riferimento a due obici illuminanti (tra l'altro di scarsissima utilità vista la gittata ridicola) erano istallati, nel 1941? e se sì, dove?

 

ma ritorniamo ai microbi... panoramica delle 37

 

breda37ver03panoramica.jpg

 

breda37ver03complete.jpg

 

breda37ver03vicino.jpg

 

qui invece la ver. 01 e 03 a confronto...

 

bredaaaver01e03.jpg

Link to comment
Share on other sites

  • 2 weeks later...

in questi giorni sono riuscito a quasi finire il gruppo "case popolari" del pola... i pezzi avevano i segni degli estrattori dappertutto. inoltre diverse porte erano state stampate proprio nel mezzo degli oblò... il tutto ha richiesto una vigorosa mano di cartavetrata. ho dovuto costruirmi anche una specie di "levigatrice orbitale" partendo da uno spazzolino elettrico per raggiungere e levigare alcuni segni irrangiungibili. inoltre molto tempo me lo stà portando via il montaggio delle battagliole fotoincise, che, per...inciso, odio. robina delicatina, una distrazione e zac... poi su un modello dinamico, chissà quanto dureranno... certo però che senza, il kit hobby boss farebbe ancora più pena... con l'occasione ho realizzato con del tubetto di ottone anche il quadripode che "sporge" dal "condominio", che nel kit è semplicemente assente...

 

comunque il montaggio del modello mi stà mettendo un pò d'ansia... è la prima volta che costruisco qualcosa più lungo di una ventina di cm, e giustamente ho scelto un modello rognoso... ci sono numerosi particolari errati da sostituire, altri da rifare dal niente... certo che dopo essermi automassacrato con la costruzione delle armi AA, mica posso tirare via su tutto, no? e poi, 'ste battagliole... che pa...e!!!! va beh, vedremo alla fine che salterà fuori... tra poco metterò le foto dei progressi...

Link to comment
Share on other sites

ecco le foto....

 

la plancia di comando è quasi terminata, mancano solo i vari congegni di tiro

 

casepopolari1.jpg

 

casepopolari3.jpg

 

casepopolari2.jpg

 

qualche battagliola ha un pò..sofferto, ma penso che se la pazienza non mi abbandona all'improvviso (ci sono mooolto vicino...) non sia un problema rimetterle in sesto

 

questo è il mio sofisticatissimo strumento di precisione per realizzare i fori dentro cui fissare le battagliole... un normale saldatore a stagno con un filo attorcigliato... il filo si scalda e fonde la plastica, lasciando un...pertugio. io mi trovo bene con questo "barbaro" sistema, meglio che con le punte e trapanino...

 

puntafondentebattagliol.jpg

 

altro strumento di altissima precisione... un ago a cui ho aperto la crunaaperto. lo utilizzo per depositare minidosi di ciano per fissare le battagliole. la colla resta intrappolata tra le cruna e viene rilasciata solamente quando i die braccetti sono a contatto con il gambino della battagliola. idea non mia...

 

agociano.jpg

 

e questo è la "spazzolo-levigatrice"... spazzolino elettrico cinese da 3 euro, testina con setole "tosate" et voilà... per gli spazi angusti, ho realizzato al tornio un cilindretto che ho poi avvitato su un'altra testina (incredibile a dirsi, ma lo spazzolino aveva due testine in dotazione) mi sembra che in rete questo sofisticatissimo strumento lo facciano digerire per una 20 di euro se non di più.... i dischetti abrasivi sono realizzati con normale cartavetrata a cui ho "appiccicato" del nastro biadesivo...

 

levigatrice.jpg

 

levigatricepunte.jpg

Link to comment
Share on other sites

beh dai, sta venendo bene :s01:

per essere un kit un pò triste dal punto di vista qualitativo direi che con le aggiunte che gli stai montando riuscirai ad avere un signor modello. :s20:

Link to comment
Share on other sites

  • 1 month later...

era un pòche non mi facevo sentire...

 

il cantiere del pola è nuovamente chiuso, causa forza maggiore...

 

mi è venuta la malaugurata idea di costruire una casa delle bambole per mia figlia e... al momento stò passando giorni a spiegare a mia moglie che con il compensato non è possibile realizzare un modello scala 1:1 della torre eiffel...

 

stà casa stà diventando una delle sfide più ardue che abbia affrontato... più che altro, prima avrei dovuto costruirmi un bunker dove realizzare l'opera nel più stretto segreto, al riparo... dall'architetto in gonnella

 

comunque non disperate... il tutto deve TASSATIVAMENTE (così come comunicatomi dal Generale) terminare entro il 23 dicembre, dimodochè si abbia il tempo di confezionare adeguatamente lo stabile e consegnarlo all'uomo rosso barbuto (mio fratello adeguatamente camuffato) che provvederà a recapitare il pacco a destinazione (albero di natale di casa mia)

Link to comment
Share on other sites

  • 3 years later...
  • 1 year later...

salve a tutti amici...

è un'eternità che non mi faccio sentire,ormai... purtroppo traversie personali ( e non ultimo, una certa mancanza di vil denaro) hanno di fatto messo i lucchetti a questo cantiere... insomma, ha fatto la fine dei cantieri orlando...

comunque ho aperto nuovamente i cancelli, mettendo sullo scalo un nuovo modello, sempre classe zara ma 1/200, autocostruito.. a breve aprirò il relativo topic...

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
  • Forum Statistics

    • Total Topics
      45k
    • Total Posts
      521.7k
×
×
  • Create New...