Jump to content

Type Viic/41 Revell


Recommended Posts

Ebbene si! Le componenti dovrebbero essere in viaggio e tra una settimana circa dovrebbe arrivarmi il kit Revell dalla Germania per la costruzione di un bellissimo tipo VIIC/41.

 

Da qui comincia il problema (cosa che però non mi spaventa!) ossia che non ho mai avuto a che fare con modellismo RC. Ne ho visti molti (anche dei bellissimi eurofighter a reazione) soprattutto ai recenti WAG 2009, e conosco i fondamenti di funzionamento (ho visto e letto diverse guide di appassionati che ne hanno costruiti sia su questo forum che non) che lo stesso dovrebbe avere.

 

La prima vagonata di domande che mi pongo è:

 

1) Immersione dinamica? Immersione statica? Se non ho capito male la dinamica è indotta dai timoni di profondità e non comporta variazioni di dislocamento mentre la statica si, nel qual caso avrei masochisticamente optato per la statica. (volessi stare fermo in immersione non potrei altrimenti)

 

2) Tipologia delle ballast. Ho letto una guida in inglese di un appassionato che espone i diversi tipi: Gas, Snort, RCABS, RCABS-R, Snort con sicura a Gas e ne ho letto le caratteristiche ma non riesco a capire quali possano essere più indicati per me che sono proprio novizio. Non riesco a decidermi su quale utilizzare. Quelli con gas hanno la sicura di riemersione in caso di batteria scarica o altre emergenze ma necessitano di una tanichetta pressurizzata di gas...

 

3) Radiocomando. Qui parto proprio da 0. Ho letto di problemi nelle frequenze alte dovuti alla profondità e non volevo ricorrere alla soluzione di una antennina galleggiante ne di un cavetto da controllo remoto... Ho letto sul forum che è possibile usare altri metodi radio (specialmente per il mare) e specialmente qui avrei bisogno di aiuto anche se temo sarà l'ultimo dei problemi della lista quello della radio.

 

Il piano di attacco da me stilato è:

 

a) Assemblare lo scafo

b) Scelta motori, servomotori e comandi

c) progettare e realizzare il WTC

d) apparato RC

e) finitura sommergibile (verniciatura, assemblaggi finali)

 

Le previsioni sono di 1 anno di lavoro. Forse meno forse più, dipende dai problemi del WTC e dell' RC. L'idea di fondo è quella di fare un modello dalla buona affidabilità/divertimento, senza però andare a ledere l'aspetto estetico che però passa in secondo piano nell'ottica dell'intero progetto.

 

Son graditissime opinioni sui punti 1,2,3!

 

Inoltre ultimo ma non ultimo devo dare un nome al progetto ma non ho trovato ancora uno U-VIIC/41 a cui "ridare vita" attraverso il modello!

Link to comment
Share on other sites

Ciao von daurs, cercherò di rispondere alle tue domande per quel po’ che ne so e come meglio potrò:

il punto uno riferito al sistema di immersione, il concetto di “statica o dinamica” ti è chiaro, ora dovrai scegliere tu la complessità del lavoro da affrontare (la dinamica è ovviamente più semplice).essendo il primo modello suggerirei di accantonare momentaneamente il tipo VII, e di rimediare un kilo trumpeter, modello piccolo e quindi poco ingombrante, il costo è molto basso, e si presta molto bene ad essere lavorato, segato, fresato, in poche parole essere sventrato a tuo piacimento. Lo prepari per ospitare un sistema ad immersione dinamica, forse dal risultato apparente giocattoloso, ma ti assicuro che ti darà senz’altro molte soddisfazioni.

Il punto due, tipo di ballast… anche lì hai una bella scelta se hai optato per l’immersione statica, son tutti sistemi validi ed ognuno di loro ha dei pro e dei contro, qualunque sia la tua scelta non avere timori riguardo alle batterie scariche… ci sono riceventi, o sistemi alternativi che, in caso di scarsa tensione possono automaticamente comandare l’emersione.

Punto tre la radio; dove dovrai usare il modello? In mare? Piscina o lago? La differenza che corre tra acqua dolce o salata c’è eccome. Come avrai avuto modo di leggere l’acqua di mare è molto impermeabile alle onde radio rispetto all’acqua dolce, dove invece ti basterà adottare una frequenza quanto più bassa possibile per garantirti il controllo del modello a profondità che arrivano anche ai tre metri… senza considerare la capacità di corrodere dell’acqua di mare!

Inoltre porterei una piccola modifica al piano d’attacco: scelta dei motori, servi ricevente e comandi. Poi realizzazione del wtc e solo dopo l’assemblaggio del modello che dovrà ospitarlo. Quando il modello sarà pronto per essere operativo allora riceverà la livrea assumendo l’aspetto che vorrai dargli. Buon lavoro e per qualsiasi domanda scrivi pure, qualcuno saprà sicuramente darti una risposta e mi raccomando, tienici aggiornati con le foto dei tuoi lavori!

:s51:

Link to comment
Share on other sites

Grazie mille delle precisazioni!

 

Come tipo di immersione sono determinato a puntare finchè lo riterrò fattibile (con fatica ma fattibile) su quella dinamica. Per i tipi di sommergibili ho visto che i Kilo e gli Akula si prestano molto per semplicità di scafo alle prime modifiche al RC, ci penserò su...

 

Al fine del solo sperimentare con sistemi di immersione, WTC e simili potrei addirittura cavare un sottomarino da un bel bottiglione della Coca cola...

 

Per le ballast sia per indole mia che per comprensione del funzionamento del sistema son ricaduto sul RCABS. Per i sistemi "di sicurezza" mi piacerebbe moltissimo approfondire il discorso.

 

Per la radio ho pensato ad un compromesso ossia partire dall'acqua dolce... non si nasce mica lupi di mare d'alto oceano! ^^

Ho letto molto per le differenze di ricezione in effetti...

 

Le mie principali carenze ad ora sono:

 

Cosa mettere nel sottomarino (WTC) per farlo RCABS immersione statica, con radio (magari a frequenza 26.995 che è più bassa della 35 ed è usabile in Italia per RC).

Dalla documentazione su svariati siti anglofoni mi son fatto l'idea che mi serviranno circa:

 

-2 motori elettrici, servomotore per i motori, servomotore per profondità prua, servomotore pompa RCABS, pompa RCABS, vescica/e per l'afflusso dell'aria del RCABS, servomotore profondità poppa (potrei farlo anche con la profondità di poppa fissa a costo di una minore manovrabilità anche se forse più realistica), servomotore timone direzione, ricevitore RC, batteria, tanti cavi colorati... :s43:

 

Hihi apparte i cavi poi necessiterei di una miniguida su come connettere tra loro questi componenti, quali prendere (in modo che siano sufficienti e non eccessivi... non voglio mettere un motore da 500cv sulla carrozzeria di una utilitaria quando basterebbe un 50cv per funzionare più che bene) e magari dove (se ci sono siti italiani specializzati).

 

Se non ho dimenticato nulla dovrei esserci... con la seconda barcata di domande!

 

Grazie infinite a chi mi risponderà... ho notato che chi ha una certa dimestichezza per fare un modello ci mette davvero poche settimane... se riuscissi ad acquisire i fondamenti rapidamente credo velocizzerebbe di molto il mio lavoro!

Edited by Von Daurs
Link to comment
Share on other sites

OTTIMO!!! :s20:

 

"Big Dave" da oltremare mi ha risposto e credo presto potrò cominciare a scornarmi con l'aspetto RC del "lavoro".

Gli unici problemi che riscontro sono le proprietà che devono avere i servi ossia kg*cm, gradi/sec e come collegare il tutto (ricevitore alle varie componenti, pompa, serrvi ecc...)

 

PS: anzi da oltreoceano!

Edited by Von Daurs
Link to comment
Share on other sites

  • 2 weeks later...

Arrivato ieri il kit di montaggio. Revell non sembra deludere e pare sia proprio ben dettagliato il kit.

Ora devo vedere quale boot rappresentare e quindi scegliere quali bocche delle camere d'immersione aprire e quali stuccare in base a documenti e foto disponibili...

 

Lo U-995 sarebbe indubbiamente il più semplice dato che è ancora lì a Laboe esposto...

 

Credo che alla fine farò il "Black Panther", lo U-1105 che verrà tutto color antracite con bande gialle chiaro sulla torre e sul ponte data la sua copertura sperimentale Alberich.

 

Chiunque potesse avere foto di repertorio del relitto o originali saranno molto apprezzate dato che inizierò presto ad aprire tutte le bocche per l'immersione.

Edited by Von Daurs
Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
  • Forum Statistics

    • Total Topics
      45k
    • Total Posts
      521.8k
×
×
  • Create New...