Jump to content

L'odissea di un marinaio


GM Andrea

Recommended Posts

Titolo: L'ODISSEA DI UN MARINAIO

Autore: Andrew Browne Cunningham

Editore: Garzanti

Anno di edizione: 1952

Pagine: 491

Prezzo di mercato: non meno di € 50

Reperibilità : molto difficile

 

 

Signori Ufficiali, ma che, si sonnecchia?

 

Possibile che il sottoscritto sia stato il solo a tenere d'occhio su ebay L'odissea di un marinaio dell'Amm. Cunningham (Garzanti 1952) a soli €9,99?

 

21661bx3.jpg

 

Buon per me, e come suol dirsi:

 

"chi che cica / me lo dica"

 

:s20:

Edited by Totiano
Link to comment
Share on other sites

Guest Mattesini

E' stata una bella fortuna, perchè¨ subito dopo l'uscita del libro questo spar“ dalle librerie. Mi hanno detto che i piombi furono distrutti, dopo equo pagamento... Io dell'"Odissea di un marinaio" ne ho una copia da moltissimi anni, e la tengo gelosamente perchè veritiera in tutto. Oggi si possono ritenere particolarmente sincere le dichiarazioni di Cunningham (avversate da Iachino, Fioravanzo, Bragadin, ecc...), nei riguardi della scarsa combattività  della Regia Marina (del suo Alto Comando in particolare), confrontandole con "rapporti" dell'ammiraglio e con i "Battle Summary" dell'Ammiragliato britannico. Sono sintesi, quelle scritte da Cunningham, formidabili. Andrea, tieni caro quel libro.

Link to comment
Share on other sites

Qualche anno fa sono riuscito a beccare l'dizione originale in inglese (4a ristampa) del 1952. Se non sbaglio, l'edizione italiana (che purtroppo mi manca!) riporta solamente i fatti della 2a g.m., mentre quella inglese contiene l'autobiografia completo di ABC, dalla guerra contro i Boeri al secondo dopoguerra.

 

Il dorso

dscf6198kv2.jpg

 

Il frontespizio

dscf6199yn8.jpg

 

.... E alcune pagine con fotografie e cartine...

dscf6201we1.jpg

 

dscf6200nr6.jpg

 

dscf6202la9.jpg

 

dscf6203ye4.jpg

 

Il bello è che, da un libraio di Londra che vende per corrispondenza, ho pagato A sailor's odissey solamente 5 sterline (nel 1997)!

Edited by Totiano
Link to comment
Share on other sites

  • 6 months later...

Ho letto da qualche parte che ABC lo si può considerare il miglior Amm. Inglese dopo NELSON. Questo non lo so e comunque il suo libro è interessante al pari del "nostro" Pelle d' ammiraglio di Alberto DA ZARA. Consiglio sicuramente i Betasomiani d' iniziare la "caccia" a quest' opera nei mercatini e nei siti di libri vecchi in attesa che qualche illuminato editore si decida a ristamparlo. Strutturalmente il libro mi piace avendo capitoli e paragrafi brevi che ben si adattano alla lettura serale quando incombono i colpi di sonno... Molto bene ha fatto l' edtitore ad affidare ad Aldo FRACCAROLI la traduzione. Grazie alla sua competenza ha svolto un ottimo lavoro correggendo, con NdT, qualche imprecisione di ABC. Un "difetto"del libro è che la casa editrice ha fatto tradurre al 100% solo i capitoli che riguardano la Marina Italiana ed ABC, per il resto ( 23 capitoli!) son stati fatti (sempre dal FRACCAROLI) dei riassunti:forse questa è stata una scelta causata dal fatto che nel 1952 non c' eran tanti soldi in tasca agli Italiani da spendere in cultura.
A pag. 1 c'è un simpatico episodio di come si fanno le importanti scelte di vita: "Ti piacerebbe entrare in Marina?" chiese il Padre ad un ABC di diecianni; "Sì mi piacerebbe diventare ammiraglio!" fu la risposta. A pag 15 è scritto che nella RN fu considerato un gesto coraggioso da parte di ABC assumere il comando della Nb RODNEY (allora la più importante nave inglese) ed il giorno dopo... sposarsi a bordo di essa!
A parte questi due episodi di vita privata ABC ricorda come la sua condotta fosse molto "libera". Egli, ad esempio, a differenza di quanto fece il suo collega Amm. SOMERVILLE a Mers el Kebir si rifiutò, temporeggiando, di prender col la forza le navi francesi ad Alessandria d' Egitto ritenendolo "un ordine scioccamente inopportuno" (pag.64, ribadito in altri termini a pag.72). Visto pio che non riusciva a convincere il collega francese, Vice Amm. GODFROY, lo "scavalcò" parlando direttamente agli equipaggi francesi che accettarono di farsi internare. Mi piace pensare che cosa sarebbe successo ad ABC se, mentre le navi francesi ed inglesi si guardavano in cagnesco dentro il porto di Alessandria, noi italiani, che come dichiaratori di guerra avremmo dovuto avere una condotta maggiormente offensiva, ci fossimo presentati davanti a quel porto con 2-3 ns corazzate e 5-6 incrociatori pesanti... Per quel cheriguarda i rapporti con noi, preferisco limitarmi a segnalare la stima (ed il timore!), ribadita più volte, che ABC aveva nei riguardi dei reparti d' assalto della RM. Molto altro ci sarebbe da scrivere, ma qui devo fare una recensione e non un riassunto. Cito, per concludere, una frase della pag. 469 che la dice lunga sul perchè ABC è stato un uomo di successo. "Non ho profondi consigli filosofici da esporre per la vita...SONO SEMPRE STATO INCLINE A RIBELLARMI E AD ESPRIMERE LIBERAMENTE IL MIO PARERE CONTRARIO QUANDO MI SEMBRAVA CHE LE DECISIONI FOSSERO SBAGLIATE. In tal modo, ritengo di aver cercato di trarre il miglior partito dalle situazioni che trovai". Grazie per l' attenzione.

Edited by Alfabravo 59
Link to comment
Share on other sites

Guest Mattesini

Conosco il libro da quando è stato stampato in Italia, tradotto bene da Fraccaroli. Vi sono contenuti commenti duri nei nostri confronti, a mio parere giusti, anche se risentono di una certa retorica anglofila.

 

Nel corso degli anni mi sono reso conto che quanto scritto da Cunningham corrispondeva esattamente a quanto l'ammiraglio riportò nei suoi moltissimi rapporti scritti per l'Ammiragliato, e nei diari di guerra, come quello importantissimo della Mediterranean Fleet.

 

Quando uscì, e per molto tempo ancora, il libro genrrò una enorme quantità di prosteste, specialmente da coloro che avevano mantenuto in Marina, durante la guerra, posti di responsabilità e che si sentirono messi praticamente alla berlina per il loro tristissimo comportamento e per la scarsa energia dimostrata in ogni occasione.

 

Dell'"Odissea di un marinaio" non solo non è stata fatta una nuova edizione ma, addirittura, sparì quasi subito dalle librerie, perchè qualcuno ebbe tutto l'interesse a farlo. Mi hanno riferito che i piombi furono addirittura distrutti, e leggendo il libro si capisce il perchè.

 

Da noi la verità e meglio che sia ignorata e addirittura distorta.

 

Francesco

Link to comment
Share on other sites

Il libro sembra veramente difficile da trovare.

Ho dato un'occhiata nei siti di cui mi servo abitualmente per libri militari e/o antichi e non c'è nulla.

... su Google addirittura, alla quarta voce, ... c'è questo topic :s01:

 

Qualche Comandante ha idea sulla possibile reperibilità del libro ? o ci dobbiamo affidare ad e-bay ?

Grazie, saluti.

 

Odisseo

Link to comment
Share on other sites

Le (ormai solite) polemiche di Mattesini mi trovano stavolta parzialmente d'accordo. come è giusto che sia i rapporti e il diario di Cunningham coincidono. che interesse avrebbe del contrario? e d'altronde, un'altra volta giustamente, si afferma che il libro è affetto da anglofilia, il che è nel perfetto stile degli scrittori albionici che sanno come mettere in luce il loro Paese.

 

non so che dire sulla scomparsa del libro, mi sembrano illazioni e vedo più probabile, come per tanti libri, l'essere rimasto sugli scaffali un paio d'anni per poi essere ritirati. d'altronde se è così sgradevole non dovrebbe essere presente nelle biblioteche della Marina.

Link to comment
Share on other sites

Guest Mattesini

E' inutile cercarlo nelle librerie dell'usato. Vi sono delle copie soltanto nelle biblioteche, specie quelle militari principali, perchè lo hanno ricevuto per per prime, subito dopo la stampa. Poi, le polemiche, e il libro di Cunningham è sparito! Chi non mi crede, cerchi d'informarsi....

 

Francesco

Link to comment
Share on other sites

Guest Mattesini

Buona idea. Nella versione originale in inglese, il libro si dovrebbe trovare facilmente. Inoltre è molto più ampio, dal momento che, nella traduzion di Fraccaroni, nel periodo successivo al marzo 1942 sono stati omessi molti pezzi importanti come: l'attività di Cunningham a Washington quale rappresentante navale per i piani di sbarco dell'operazione Torch" (sbarco nel Nord Africa Francese); la sua responsabilità quale Comandante Navale Alleato nella campagna del Mediterraneo (fino a dopo l'armistizio dell'Italia); e, infine, la condotta della guerra navale quale Primo Lord del Mare, dal novembre 1943 alla fine della guerra, dopo la morte dell'ammiraglio Pound.

 

Francesco

Link to comment
Share on other sites

Buona idea. Nella versione originale in inglese, il libro si dovrebbe trovare facilmente. Inoltre è molto più ampio, dal momento che, nella traduzion di Fraccaroni, nel periodo successivo al marzo 1942 sono stati omessi molti pezzi importanti come: l'attività di Cunningham a Washington quale rappresentante navale per i piani di sbarco dell'operazione Torch" (sbarco nel Nord Africa Francese); la sua responsabilità quale Comandante Navale Alleato nella campagna del Mediterraneo (fino a dopo l'armistizio dell'Italia); e, infine, la condotta della guerra navale quale Primo Lord del Mare, dal novembre 1943 alla fine della guerra, dopo la morte dell'ammiraglio Pound.

 

Francesco

 

Concordo!

Qui:

http://www.abebooks.com/servlet/SearchResu...amp;x=0&y=0

L'edizione originale del 1951 può essere reperita a prezzi veramente interessanti.

Link to comment
Share on other sites

Quindi mi state dicendo che io mi sono fortunosamente beccato uno degli ultimi esemplari che circolavano in Italia ???? E' avvenuto pochi mesi fa.Non chiedetemi in quale libreria antiquaria,forse se ci guardo...Tutto sommato,pur essendo in brochure,non è nemmeno ridotto male.

 

massimo

Link to comment
Share on other sites

  • 3 months later...

TROVATO!!!! :s20: :s20: :s20: :s20: :s20:

 

Edizione Garzanti 1952, copertina "morbida", tutto sommato in più che discrete condizioni, 18 euro.

 

Dopo averlo cercato per vent'anni, tramite internet ho scoperto che giaceva in un negozietto a due km da casa mia...

 

Nelle ultime settimane sto facendo un colpaccio dietro l'altro... :s33:

Link to comment
Share on other sites

  • 7 months later...

per gli appassionati che non hanno voglia di cercare il libro nei mercatini c'è una gustosa novità, il libro è stato ristampato!

81ddc785ab7d3ab22634a748fe7337fd.jpg

 

i dati, rispetto l'originale cambiano in:

dimensioni: 17 x 24 cm. Brossura

pag. 416 delle quali 29 di foto e disegni b/n

Stampato nel 2008

Editore: Sarasota

prezzo: 32 Euro

 

Il curatore della ristampa è il ben conosciuto Gianni Bianchi, membro di betasom (anche se poco attivo per "allergia ai pc) e di cui abbiamo già presentato i libri su Tesei e Todaro

Link to comment
Share on other sites

per gli appassionati che non hanno voglia di cercare il libro nei mercatini c'è una gustosa novità, il libro è stato ristampato!

81ddc785ab7d3ab22634a748fe7337fd.jpg

 

i dati, rispetto l'originale cambiano in:

dimensioni: 17 x 24 cm. Brossura

pag. 416 delle quali 29 di foto e disegni b/n

Stampato nel 2008

Editore: Sarasota

prezzo: 32 Euro

 

Il curatore della ristampa è il ben conosciuto Gianni Bianchi, membro di betasom (anche se poco attivo per "allergia ai pc) e di cui abbiamo già presentato i libri su Tesei e Todaro

 

:s20: MOLTO BENE!!! :s20: E adesso tocca a "PELLE D' AMMIRAGLIO"!

Link to comment
Share on other sites

  • 1 year later...

Grazie all'iniziativa di Betasom, ho comprato il volume curato da Gianni Bianchi, che sto leggendo in questi pomeriggi assolati.

Il libro mi sta piacendo; sono arrivato, più o meno alla battaglia di Punta Stilo.

 

Una domanda: come mai Fraccaroli (anche nella versione originale, mi pare) traduce solo parte del libro di Cunnngham ?

Saluti.

 

Odisseo

 

:s68: P.S.: L'Odissea di un Marinaio letta da Odisseo ... :s01:

Link to comment
Share on other sites

credo lo dica all'inizio, nella prefazione. l'opera è biblica e, per non tediare troppo il lettore, scelse di tradurre solo le parti collegate con la Regia Marina...

No all'inizio specifica solo che "La traduzione integrale è in carattere tondo, la parte riassunta è in corsivo".

 

Nel frattempo ho dato un'occhiata sulla rete: l'edizione originale l'ho trovata a 120 euro. :s68:

 

EDIT:

Trovata non comprata, of course.

Edited by Odisseo
Link to comment
Share on other sites

Non so come sia la ristampa, ma sull'edizione italiana originale che posseggo non sono esplicati i motivi che hanno portato ha omettere buona parte dell'opera.

Probabilmente la motivazione è quella indicata da Totiano.

Nell'edizione 1952 sono comunque presenti i riassunti dei capitoli I-XVIII e XLIII-XLVIII.

Link to comment
Share on other sites

Non so come sia la ristampa, ma sull'edizione italiana originale che posseggo non sono esplicati i motivi che hanno portato ha omettere buona parte dell'opera.

Probabilmente la motivazione è quella indicata da Totiano.

Nell'edizione 1952 sono comunque presenti i riassunti dei capitoli I-XVIII e XLIII-XLVIII.

Si, i riassunti sono anche nella ristampa.

Link to comment
Share on other sites

  • 4 years later...

... Un "difetto"del libro è che la casa editrice ha fatto tradurre al 100% solo i capitoli che riguardano la Marina Italiana ed ABC, per il resto ( 23 capitoli!) son stati fatti (sempre dal FRACCAROLI) dei riassunti:forse questa è stata una scelta causata dal fatto che nel 1952 non c' eran tanti soldi in tasca agli Italiani da spendere in cultura.

 

 

credo lo dica all'inizio, nella prefazione. l'opera è biblica e, per non tediare troppo il lettore, scelse di tradurre solo le parti collegate con la Regia Marina...

C'è qualcuno :rolleyes: quì a BETASOM che si offre "volontario" per tradurre i 23 capitoli mancanti? :rolleyes:

 

Per GM ANDREA: :laugh: mi mancano i tuoi "accidentattè" di "From the ashes..." :rolleyes::laugh::rolleyes:

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
  • Forum Statistics

    • Total Topics
      45k
    • Total Posts
      521.7k
×
×
  • Create New...