Jump to content

Diario


pecar

Recommended Posts

Vi presento alcune pagine del diario di mio padre imbarcato sul somm Calvi.Nulla di straordinario ma pur sempre una documentazione.I giorni sono quelli della partenza da La Spezia e dell'attraversamento di Gibilterra.Se le ritenete interessanti ne scieglierò delle altre scritte durante le missioni.

 

 

 

P.S. Modifica su richiesta del Comandante pecar

post-988-1116071934.jpg

post-988-1116071996.jpg

post-988-1116072024.jpg

post-988-1116072052.jpg

post-988-1116072075.jpg

Edited by Marco U-78 Scirè
Link to comment
Share on other sites

Nulla di straordinario ma pur sempre una documentazione.I giorni sono quelli della partenza da La Spezia e dell'attraversamento di Gibilterra.

 

nulla di straordinario??

 

se per te questo è poco, facci allora vedere cos'hai di incredibile! :s07: :s02:

 

belle pagine! tua madre era incinta di te magari all'epoca?! :s11: :s01:

Link to comment
Share on other sites

Guest Max "Quarnaro"

Come appassionato di storia (e moderatore della sezione :s02: ) ti invito a postarne ancora di questi eccezzionali documenti. Grazie.....continua così!!!!!!!

Link to comment
Share on other sites

Guest Gotrek

Se questo non è straordinario, io sono una persona normale :s03: :s03:

Continua a postare. L'ordinarietà ci rende golosi :s02:

Link to comment
Share on other sites

nulla di straordinario??

 

se per te questo è poco, facci allora vedere cos'hai di incredibile!  :s07:  :s02:

 

belle pagine! tua madre era incinta di te magari all'epoca?!  :s11:  :s01:

Mie madre era incinta di mio fratello ma ha abortito cadendo dalle scale svenuta a causa di una telefonata fatta da uno sciacallo che le annunciava l'affondamento del sommegibile.Allora purtroppo succedevano anche queste cose.

Link to comment
Share on other sites

belle :s15: :s15: ........x fortuna non era nulla di straordinario............. :s24: :s24: :s24:.......se puoi continua.......... :s15:

 

Mie madre era incinta di mio fratello ma ha abortito cadendo dalle scale svenuta a causa di una telefonata fatta da uno sciacallo che le annunciava l'affondamento del sommegibile.Allora purtroppo succedevano anche queste cose.

 

stardi :s05: :s05: :s05: :s05:

Link to comment
Share on other sites

Mie madre era incinta di mio fratello ma ha abortito cadendo dalle scale svenuta a causa di una telefonata fatta da uno sciacallo che le annunciava l'affondamento del sommegibile.Allora purtroppo succedevano anche queste cose.

 

Spero che la vita abbia regalato a quel bastardo quanto di peggio posso provare ad immaginare :s05:

Link to comment
Share on other sites

Guest Marco U-571

Scusa c.te, ma questo me lo chiami "nulla di straordinario"? Beh, forse abbiamo livelli di standard differenti. Ma allora cos'hai di straordinario?? Grazia infinite per questa meravigliosa testimonianza!!!

Link to comment
Share on other sites

Guest Scorpio

Splendido..... eccezionale..... fantastico.....

 

 

tra poco mi vengono i lacrimoni agli occhi....

 

 

Grazie..... grazie grazie..... continua così che ti vogliamo ancora più bene :s15:

Link to comment
Share on other sites

Così viene descritta la vicenda:

 

Il Calvi, sempre al comando del C.C. Caridi, lasciò La Spezia alle prime ore del 6 ottobre. Una volta raggiunto lo Stretto di Gibilterra, in condizioni di mare mosso e leggera brezza, il battello proseguì in immersione rilevando agli idrofoni rumori di unità sottili. Durante questa fase, il battello incontrò delle correnti sfavorevoli che causarono una repentina perdita di quota fino a 143 metri, ma senza alcuna ripercussioni, malgrado questa quota fosse superiore a quella d’omologazione. Completato l’attraversamento, il battello diresse a largo di Capo Finistrerre e cominciò la perlustrazione. Il giorno 8 ottobre, dopo aver ricevuto un segnale dal smg. Glauco, il battello si diresse a tutta forza verso il punto segnalato, restandovi in agguato fino al 10, ma non avendo avvistato traffico, il battello si diresse verso Bordeaux, raggiungendo, per la prima volta, la base Atlantica il 23 ottobre.

 

:s08: :s08:

Link to comment
Share on other sites

Così viene descritta la vicenda:

 

Il Calvi, sempre al comando del C.C. Caridi, lasciò La Spezia alle prime ore del 6 ottobre. Una volta raggiunto lo Stretto di Gibilterra, in condizioni di mare mosso e leggera brezza, il battello proseguì in immersione rilevando agli idrofoni rumori di unità sottili. Durante questa fase, il battello incontrò delle correnti sfavorevoli che causarono una repentina perdita di quota fino a 143 metri, ma senza alcuna ripercussioni, malgrado questa quota fosse superiore a quella d’omologazione. Completato l’attraversamento, il battello diresse a largo di Capo Finistrerre e cominciò la perlustrazione. Il giorno 8 ottobre, dopo aver ricevuto un segnale dal smg. Glauco, il battello si diresse a tutta forza verso il punto segnalato, restandovi in agguato fino al 10, ma non avendo avvistato traffico, il battello si diresse verso Bordeaux, raggiungendo, per la prima volta, la base Atlantica il 23 ottobre.

 

:s08:  :s08:

Dal diario di mio padre la partenza viene fatta il 30 settembre dopo la mezzanotte,mentre Gibilterra viene passata nella notte del 6 ottobre con uscita dallo stretto alle ore 8.Alle ore 8-30 si è verificato lo sbalzo di quota da -80 a -140.Il 22 ottobre ricevuti da 2 caccia tedeschi hanno dato fondo all'ancora nella Gironda e sono arrivati il 23 a causa della bassa marea.Direi che più o meno ci siamo.

Link to comment
Share on other sites

Poche righe scritte su vecchie pagine d'un quaderno ingiallito: eventi, emozioni, uomini di allora che ci raccontano, oggi, fatti straordinari... Che c'è di più "vero"?; non lo senti il "respiro" della Nostra Storia? Meriteresti un premio, per tutto questo! Grazie di cuore! :s02:

Link to comment
Share on other sites

  • 1 month later...

Grazie per il post!!!

:s15: :s15: :s15:

Questa è la STORIA!!!

I ricordi di grandi Uomini che ci hanno preceduto, affidati

ad un Diario!!!

Verità senza menzogne!!!

Ciao

Luciano

Link to comment
Share on other sites

Guest OttoK

Eccone un altro che mi ero perso...

 

Un documento veramente eccezionale, la STORIA raccontata da chi l'ha VERAMENTE vissuta...

 

Bellissimo...

 

Grazie :s15: :s15: :s15:

Link to comment
Share on other sites

Mio nonno era sommergibilista, regio sommergibile classe Acciaio ,fece tirocinio in Germania sui U-boote tedeschi , dovrei avere la divisa da capitano(era capitano in seconda di smg )e qualche foto .Se non erro mia nonna dovrebbe avere conservato alcuni diari .Li cercherò

Link to comment
Share on other sites

Mio nonno era sommergibilista, regio sommergibile classe Acciaio ,fece tirocinio in Germania sui U-boote tedeschi , dovrei avere  la divisa da capitano(era capitano in seconda di smg )e qualche foto .Se non erro  mia nonna dovrebbe avere conservato alcuni diari .Li cercherò

 

Magari, sarebbero graditissimi!

Link to comment
Share on other sites

  • 4 months later...
  • 1 month later...
  • 7 months later...

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
  • Forum Statistics

    • Total Topics
      45k
    • Total Posts
      521.9k
×
×
  • Create New...