Jump to content

Torpediniera Cosenz, 1940


Alagi

Recommended Posts

Una foto della torpediniera Cosenz in navigazione ad alta velocità nel Golfo di Napoli, nell'autunno del 1940.

In alto, l'immagine originale, in basso la stessa fotografia dopo un restauro informatico abbastanza consistente.

 

 

cosenz.jpg

(g.c. E. Dabinovic, coll. M. Brescia)

Edited by Alagi
Link to comment
Share on other sites

Che bella foto. Leggo che la Cosenz apparteneva alla classe La Masa, ma da un'altra parte leggo invece che era la vecchia Bertani della classe Sirtori, navi che così a occhio mi sembrano molto simili alle Generali (visto che ultimamente mi sto interessando della Prestinari). Considerando che di queste navi "tre pipe" non so quasi nulla, approfitto per capirci qualcosa di più e chiedo: quali rapporti c'erano tra queste classi?

Edited by marcel
Link to comment
Share on other sites

Facciamo un po' di chiarezza sui "Tre Pipe". :wink:

Il Cosenz apparteneva alla classe "La Masa" e non alla classe "Sirtori; tuttavia era l'ex Bertani, appartenente però - com'è ovvio - anch'esso alla classe "La Masa".

La successione delle classi dei cacciatorpediniere tipo "Tre Pipe" in servizio (come torpediniere) nella seconda guerra mondiale è quindi questa:

 

Classe "Pilo" (1913/15)

Giuseppe Cesare Abba, Fratelli Cairoli (ex Francesco Nullo), Giuseppe Dezza (ex Pilade Bronzetti), Giuseppe Missori, Antonio Mosto, Rosolino Pilo, Simone Schiaffino (oltre all' Ippolito Nievo, radiato nel 1938)

 

Classe "Sirtori" (1916/17)

Giovanni Acerbi, Vincenzo Giordano Orsini, Giuseppe Sirtori, Francesco Stocco

 

Classe "La Masa" (1917/19)

Angelo Bassini, Giacinto Carini, Enrico Cosenz (ex Agostino Bertani), Nicola Fabrizi, Giuseppe La Farina, Giuseppe La Masa, Giacomo Medici, (oltre a Benedetto Cairoli, perduto nel 1918)

 

Classe "Generali" (1919/22)

Generale Antonio Cantore, Generale Antonino Cascino, Generale Antonio Chinotto, Generale Carlo Montanari, Generale Achille Papa, Generale Marcello Prestinari.

 

Tra le varie classi sussistevano minime differenze dimensionali e differenze, anche abbastanza marcate, nell'armamento (poi variamente modificato durante il conflitto).

Ad es., l'armamento balistico iniziale era il seguente

- "Pilo": 5 cannoni da 102/35, 2 mg da 40/39

- "Sirtori": 6 cannoni da 102/45, 2 mg da 40/39

- "La Masa": 4 cannoni da 102/45, 2 cannoni da 76/40

- "Generali": 3 cannoni da 102/45, 2 cannoni da 76/40

Tutte (all'entrata in servizio): 4 tls singoli da 450 mm.

 

------

 

Bibliografia:

AA..VV. I cacciatorpediniere Italiani, Roma, USMM, 1971

E. Bagnasco, E. Cernuschi, Le navi da guerra italiane 1940-1945, Parma, Albertelli, 2004

A. Fraccaroli, Italian Warships of World War II, Londra, Ian Allan, 1968

Edited by Alagi
Link to comment
Share on other sites

Ok, ma tutte queste classi così simili implicavano un graduale sviluppo nelle qualità nautiche o militari ad es. ?

Anche qui, senza fare il saputone, metto solo a frutto la mia recente limitata esperienza sulla serie "Sella", "Sauro", "Turbine", dove effettivamente uno sviluppo del genere c'è. :smile:

ciao grazie

Marcello

Edited by marcel
Link to comment
Share on other sites

mi sbaglio, o l' unghia sulla prima pipa non era su tutte le Tre Pipe ?

Era presente solo su talune unità, e soltanto durante la prima guerra mondiale e negli anni immediatamente successivi. Non compariva su nessun "Tre pipe" inservizio tra il 1940 e il 1943.

 

Ok, ma tutte queste classi così simili implicavano un graduale sviluppo nelle qualità nautiche o militari ad es. ?

Anche qui, senza fare il saputone, metto solo a frutto la mia recente limitata esperienza sulla serie "Sella", "Sauro", "Turbine", dove effettivamente uno sviluppo del genere c'è. :smile:

Per queste unità non si può parlare di una vera e propria evoluzione.

Se i "Pilo" e i "Sirtori" costituivano un effettivo miglioramento - in termini dimensionali e di armamento - rispetto ai precedenti "Soldato", i "La Masa" non avevano caratteristiche superiori alle precedenti due classi, imbarcando sì due pezzi da 76mm in più, ma perdendo in cambio uno e due pezzi, rispettivamente, dei calibri principali (102 mm).

I "Generali", poi, realizzati a guerra ormai terminata su un progetto sostanzialmente analogo a quello delle precedenti classi (e a questo punto del tutto obsoleto) furono ordinati ai Cantieri Odero soprattutto allo scopo di mantenerne i livelli occupazionali, senza migliorare granchè le caratteristiche generali delle unità precedenti e disperdendo già scarse risorse finanziarie che avrebbero potuto essere più convenientemente indirizzate verso altri settori.

Edited by Alagi
Link to comment
Share on other sites

Capisco :smile: tutto più chiaro ora. Grazie

 

Quale programmi usi per correggere le foto? Ad esempio, ho notato la foto ricolorata del somm Asteria sull'ultimo numero di "In guerra sul mare", ma lo stesso vale qui per la Cosenz. Non pretendo spiegazioni dettagliate, solo curiosità dicevo. Io uso Photoshop e a volte Corel paint che mi risulta molto semplice da usare (troppo, a volte).

 

ciao

Marcello

Link to comment
Share on other sites

Uso Photoshop CS5, e presto passerò a CS6.

Le funzioni di elaborazione delle foto sono piuttosto complesse, comprendono l'uso dei livelli, la selezione di aree multilayer, e la gestione del bilanciamento del colore, del contrasto, dell'esposizione, dei chiaroscuri ecc.

Questa è la foto dell'Asteria originale (a sinistra) e quella effettivamente modificata e utilizzata su "In guerra sul mare 4" (a destra)

 

asteriaprimaedopocopia.jpg

 

----

 

Alcune nozioni su Photoshop (anche se datate - ma sempre valide) sono riportate qui:

http://www.betasom.it/forum/index.php?showtopic=26281

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
  • Forum Statistics

    • Total Topics
      45k
    • Total Posts
      521.8k
×
×
  • Create New...