Jump to content

Ct. Fulmine - Una Foto Taroccata


Alagi

Recommended Posts

schermata20121014a22013.png

 

Il cacciatorpediniere Fulmine nella seconda metà degli anni Trenta, in uscita dal Golfo della Spezia, in una fotografia fortemente ritoccata dello "Studio Pucci" (attivo alla Spezia dalla fine del secolo XIX sino agli anni precedenti la seconda guerra mondiale). La foto originale del Fulmine raffigurava - con verosimile certezza - l'unità all'ormeggio in banchina, come indicato dalla bandiera a poppa e, soprattutto, dal telone protettivo posizionato alla sommità del fumaiolo, in uso a caldaie spente per evitare che l'umidità o materiali vari potessero penetrare all'interno dei condotti del fumo. Successivamente, la fotografia del Fulmine fu "trasferita" su uno sfondo raffigurante la zona esterna del Golfo della Spezia verso Lerici, aggiungendo alcune onde a prora per simulare il movimento dell'unità.

Una realizzazione fotografica in effetti notevole per un'epoca in cui le tecniche di elaborazione digitale delle immagini erano ancora ben al di là da venire...

(Foto Pucci, La Spezia - coll. M. Brescia)

Edited by Alagi
Link to comment
Share on other sites

Dello studio Pucci possiedo tutta una serie di "tarocchi"; nei miei casi si tratta di "falsificazioni" limitate al nome del sommergibile: giusto per fare un esempio, la stessa foto dello stesso battello una volta è presentato con il nome di Glauco ed un'altra con il nome di Otaria... e questo accade per diverse classi di battelli. In un caso il "tarocco" è però un pelino più elaborato dal momento che in una fotografia è stata eliminata una nave sullo sfondo in modo da far differire leggermente le due immagini l'una dall'altra.

Link to comment
Share on other sites

Approfitto di questa discussione per chiedere lumi sulla disposizione delle bandiere nelle varie occasioni. So per esempio che il jack si alza in porto. Ma le altre? La bandiera a poppa in realtà l'ho vista su molte foto di unità in mare aperto. Inoltre sembra piccola, mentre in navi alla banchina mi sembra spesso più grande. Potete darmi qualche indicazione? ciao grazie

Marcello d'Andrea
Link to comment
Share on other sites

Come vengono gestite le Bandiera Ora!

dunque, quella a poppa è alzata il porto, bisogna anche dire che la grandezza di tale bandiera è diversa per giorni festivi o feriali (nel primo caso è più grande).

In navigazione: nello stesso momento che la nave molla gli ormeggi viene effettuato il cambio bandiera, quindi viene ammainata quella a poppa (sempre che si esca in mare dopo le 08.00), contemporaneamente, viene issata quella di navigazione (a qualsiasi ora) sull'albero maestro.

Link to comment
Share on other sites

Infatti sulla foto del Saetta (che originariamente è in porto) sull'albero maestro non c'è niente, mentre sul trinchetto c'è una bandiera ma non capisco quale sia. Tuttavia, dicevo, in foto ante guerra vedo molte navi con una piccola bandiera nazionale all'alberetto di poppa. Come si spiega? o forse non ho capito bene la questione degli orari? (scusate, ormai cerco di chiarire).

ciao grazie (questo è interessante sia da un punto di vista storico che, dal mio punto di vista, anche con un occhio al modellismo: che d'altra parte è strettamente legato a quello storico-documentario, ovviamente) :smile:

Marcello

Link to comment
Share on other sites

Io di posso dire, con certezza, cosa può accadere oggi... delle regole di allora non ne so un granchè, anche se non credo ci sia grossa differenza.

Molte volte, per manutenzione o operazioni di volo, anche in porto, viene issata la bandiera di navigazione.

Link to comment
Share on other sites

A me sembra un fotomontaggio "puro" più che che un ritocco, le onde sembrano rivelare che nell' originale c' era una nave, probabilmente più piccola (quello a poppa del distintivo mi sembra fosse il "baffo" originale) fotomontaggio comunque fatto, questo sì, ad arte.

 

Il fatto che i maggiori risultati nei fotomontaggi li si hanno nel contesto militare (e militare marittimo) non dovrebbe sorprendere, in quanto le esigenze belliche della I GM (e suceessivamente nella II) ha permesso uno sviluppo tecnico-artistico considerevole (basti vedere quanto fanno sorridere i ritocchi dell' epoca vittoriana e della Belle Epoque)

 

Saluti,

dott. Piergiorgio.

Link to comment
Share on other sites

A me sembra un fotomontaggio "puro" più che che un ritocco, le onde sembrano rivelare che nell' originale c' era una nave, probabilmente più piccola (quello a poppa del distintivo mi sembra fosse il "baffo" originale)

Concordo, è molto probabile. :smile:

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
  • Forum Statistics

    • Total Topics
      45k
    • Total Posts
      521.8k
×
×
  • Create New...