Jump to content

[quasi Ot] Sissignore!


Recommended Posts

Ciao a tutti,

nel cercare di mantenere il realismo di Silent Hunter III ad alto livello, gioco con le voci dell'equipaggio impostate sul tedesco.

 

Anche se non so ho mai studiato tedesco, a forza di sentire comandi in questa lingua, sono riuscito a memorizzarli e a riconoscerli; però c'è una parola che non riesco a tradurre... :s06:

 

Quando dò un ordine, i miei ufficiali mi rispondono con due parole, che si possono tradurre bene o male con "sissignore"; la prima è il solito "javohl, ma non so proprio di che parola si tratti, ho provato a cercare nei dizionari ma niente.

C'è qualche lupo di mare che riesce a illuminarmi ? :s04:

 

Un saluto

 

MAURICE

Link to comment
Share on other sites

Ciao a tutti,

nel cercare di mantenere il realismo di Silent Hunter III ad alto livello, gioco con le voci dell'equipaggio impostate sul tedesco.

 

Anche se non so ho mai studiato tedesco, a forza di sentire comandi in questa lingua, sono riuscito a memorizzarli e a riconoscerli; però c'è una parola che non riesco a tradurre... :s06:

 

Quando dò un ordine, i miei ufficiali mi rispondono con due parole, che si possono tradurre bene o male con "sissignore"; la prima è il solito "javohl, ma non so proprio di che parola si tratti, ho provato a cercare nei dizionari ma niente.

C'è qualche lupo di mare che riesce a illuminarmi ? :s04:

 

Un saluto

 

MAURICE

Non ho ben capito se vorresti il significato di jawohl oppure della seconda parole che senti, che penso sia meinherr.

Cmq "jawohl" non ha un particolare significato, è come il termine che usavano gli inglesi "aye, aye, Sir".

Significa semplicemente "si" oppure "sissignore". Il significato vero però andava ben al di là di quello letterale, significava disciplina e deduzione.

Link to comment
Share on other sites

Non ho ben capito se vorresti il significato di jawohl oppure della seconda parole che senti, che penso sia meinherr.

 

jawohl mi è chiaro, è la seconda parola che non riesco a capire. Così ad orecchio, sembra che dica "Ankaloin" (mi perdoni chi conosce il tedesco :s11: ), di sicuro non è Meinherr.

Grazie Poseidon per l'aiuto

 

MAURICE

Link to comment
Share on other sites

jawohl mi è chiaro, è la seconda parola che non riesco a capire. Così ad orecchio, sembra che dica "Ankaloin" (mi perdoni chi conosce il tedesco :s11: ), di sicuro non è Meinherr.

Grazie Poseidon per l'aiuto

 

MAURICE

prego...ma non ci avevo capito una mazza... :s04: :s04: :s11: :s02: . Dovrei ascoltarla per capirci qualcosa... :s10:

Link to comment
Share on other sites

Appena ascoltato, con un pò di intuito dovrebbe dire "Jawohl Herr Kaloin", mi sembra verosimile perchè cercando in rete ho trovato qualcosa. Il significato non riesco a trovarlo neanche io, ne sul dizionario ne in rete...magari ci riesci tu :s02:

Edited by POSEIDON
Link to comment
Share on other sites

Hier kommt der Experte! :s04: (be', più o meno, non è che in realtà il tedesco lo sappia poi così tanto...)

 

La soluzione dell'enigma è la seguente: si tratta di "Jawohl, Herr Kaleun!" dove "Kaleun" era l'abbreviazione universalmente utilizzata per l'alquanto più lungo e scomodo "Kapitänleutnant" (letteralmente "Tenente capitano", che nella Marina italiana presumo dovrebbe corrispondere a capitano di vascello). Il dittongo "eu" in Tedesco si pronuncia "oi"... e questo, vi assicuro, crea per noi Italiani un effetto piuttosto strano quando invece di sentir dire 10 "Euro" sentiamo dire 10 "Oiro" (cosa che mi è capitata di recente quando una mia amica tedesca è venuta a farmi visita)...

 

...und so, Kameraden, gute Jagd! (buona caccia!)

Edited by Titan79
Link to comment
Share on other sites

da "Ankaloin" a "Herr Kaloin" e finalmente a "Herr Kaleun": quanti giri ! Da oggi, Titan79 sarà il nostro traduttore ufficiale!

Un saluto a tutti

 

MAURICE

Link to comment
Share on other sites

Grazie, per me non è una cosa di grande conto perché lo sapevo già da tanto e mi pareva dunque quasi "ovvio", ma mi fa piacere aver svelato quello che per tanti, evidentemente, era un mistero. Se comunque, Poseidon, parli degli "Oiro" sono perfettamente d'accordo! :s02:

Link to comment
Share on other sites

Vorrei fare una piccola correzione:

 

Kapitanleutnant nella Marina Italiana significa Capitano di Corvetta, non Capitano di vascello.

 

Per fare questa correzione mi sono basato sulla divisa del comandante di Das Boote (versione in lingua originale), che viene chiamato "Herr Kaleun" e ha i gradi di Capitano di Corvetta sulle maiche della giacca

Link to comment
Share on other sites

Ecco, appunto, come supponevo: ho detto una vaccata... :s01:

Giustissima correzione, io non me ne intendo molto di MM italiana (anche se, comunque, occhio: nel film potrebbero aver assegnato dei gradi sbagliati a Lehmann-Willenbrock. Non sarebbe la prima volta che un film commette degli errori... e poi, non sono sicuro che "Kaleun" venisse chiamato solo chi era, effettivamente, "Kapitänleutnant"; magari anche "Korvettenkapitän" veniva abbreviato così) . A parte questo, grazie Mölders della precisazione.

Edited by Titan79
Link to comment
Share on other sites

Certo che in tedesco ha un altro fascino.... Ein und zwei fertig... LOS!!!!!!!!!!

 

Non so quanti di voi giochino con le voci in tedesco e quanti in inglese, ma sentire tutti questi comandi e risposte da parte dell'equipaggio in lingua originale, ha appunto il suo fascino. In fondo il tedesco è una lingua orecchiabile!

 

Ho provato tempo fa a mettere anche le scritte in tedesco, ma quello è troppo, non riuscivo più a capire niente!

 

Consiglio a tutti di provare almeno una volta le voci in tedesco, sono sicuro che le lascerete così!

 

Un saluto

 

MAURICE

Link to comment
Share on other sites

Sponsorizzo decisamente il gioco in tedesco. E' molto più realistico. E poi, dopo le prime volte, le voci dell'equipaggio diventano familiari ed amichevoli: si ha l'impressione di essere imbarcato realmente su un battello della Kriegsmarine. Per quanto riguarda le scritte, per coerenza anch'esse in tedesco (basta avere sotto mano un traduttore, almeno per le prime esperienze).

 

Saluti a tutti! :s04:

Link to comment
Share on other sites

Concordo perfettamente con i filo-tedescofoni. È dal vecchio Aces of the Deep che gioco con le voci rigorosamente germaniche... ed è vero, le scritte in inglese ci possono anche stare, ma il parlato deve essere in lingua originale...

Una cosa che mi dispiace un po' è che non sia possibile selezionare, nell'ambito dei testi, solo i nomi delle strumentazioni in tedesco (che ne so, giroscopio, tubi anteriori, posteriori, ecc.) lasciando in inglese i vari briefing e soprattutto le descrizioni dei miglioramenti apportabili all'U-Boot. Ma pazienza, non si può avere tutto dalla vita (tantomeno dalla Ubisoft :s04: ).

Link to comment
Share on other sites

Concordo perfettamente con i filo-tedescofoni. È dal vecchio Aces of the Deep che gioco con le voci rigorosamente germaniche... ed è vero, le scritte in inglese ci possono anche stare, ma il parlato deve essere in lingua originale...

Una cosa che mi dispiace un po' è che non sia possibile selezionare, nell'ambito dei testi, solo i nomi delle strumentazioni in tedesco (che ne so, giroscopio, tubi anteriori, posteriori, ecc.) lasciando in inglese i vari briefing e soprattutto le descrizioni dei miglioramenti apportabili all'U-Boot. Ma pazienza, non si può avere tutto dalla vita (tantomeno dalla Ubisoft :s04: ).

 

Guten Abend Herren!

Ich spiele in Deutsh,immer Deutsch! :s01:

Wir bauen fur den sieg. :s01:

Link to comment
Share on other sites

Concordo in pieno è un'altra storia giocare con le voci in "Crucco".

 

Conosco discretamente l'inglese ma per quanto riguarda il tedesco non conosco una parola, ma oltre ad essere realistico e anche una lingua piu' secca ed immediata per dare gli ordini e dopo poco si capiscono benissimo i significati dei comandi; anche perchè bene o mane sono sempre gli stessi.

 

Non per niente ci addestrano i cani con comandi in tedesco.

Link to comment
Share on other sites

Concordo in pieno è un'altra storia giocare con le voci in "Crucco".

 

Solo una curiosità: sto scrivendo la mia tesi di laurea sull'occupazione italiana della Slovenia e ho dato un'occhiata ad alcune riviste dell'epoca; in esse ci sono delle vignette in cui ci si riferisce spesso agli Sloveni (e agli Jugoslavi in genere) col termine "Crucchi". Chissà in effetti come e perché questo termine oggi venga invece a volte usato per definire l'alleato germanico... (domanda per i filologi o per chi, più in generale, semplicemente lo sa :s01: )

Edited by Titan79
Link to comment
Share on other sites

Solo una curiosità: sto scrivendo la mia tesi di laurea sull'occupazione italiana della Slovenia e ho dato un'occhiata ad alcune riviste dell'epoca; in esse ci sono delle vignette in cui ci si riferisce spesso agli Sloveni (e agli Jugoslavi in genere) col termine "Crucchi". Chissà in effetti come e perché questo termine oggi venga invece a volte usato per definire l'alleato germanico... (domanda per i filologi o per chi, più in generale, semplicemente lo sa :s01: )

 

Dallo Zingarelli:

CRUCCO: dal croato cruch "pane": il nome in origine venne usato per gli abitanti della Iugoslavia meridionale.

 

Da quanto mi ricordo, gli austro-ungarici venivano chiamati crucchi durante la prima guerra mondiale, di cui facevano parte le popolazioni croate e slovene.

Io credo che il termine sia diventato di uso generico per tutto l'impero Austro-Ungarico, e da qui alle popolazioni di lingua tedesca.

 

La mia è una supposizione, ma credo che sia anche la più logica.

 

Un saluto

 

MAURICE

Link to comment
Share on other sites

crucco [crùc-co] s.m. [f. -a; pl.m. -chi] (pop. spreg.) tedesco | (estens.) stupido || Usato anche come agg. ¶ Nome dato dai soldati italiani a quelli tedeschi durante la seconda guerra mondiale; all'orig. era appellativo dato agli slavi, derivato dalla voce serbo-croata kruh 'pane'.

 

 

fly37

Link to comment
Share on other sites

Grazie! non credevo che qualcuno si sarebbe preso veramente la briga di andare a vedere l'etimologia del termine. Be', in un certo senso avevo dunque ragione: in origine "crucco" si rifà agli abitanti della Jugoslavia. Se ne impara ogni giorno una nuova!

Link to comment
Share on other sites

Ciao! Per mia fortuna a scuola ho studiato pure il tedesco e devo darti perfettamente ragione!

 

Lo confesso le prime volta che ho giocato ho messo le voci in inglese, poi ho provato con quelle in tedesco e mi sono diventate familiari. Ciap

Link to comment
Share on other sites

Guest Leon X
Non ho ben capito se vorresti il significato di jawohl oppure della seconda parole che senti, che penso sia meinherr.

Cmq "jawohl" non ha un particolare significato, è come il termine che usavano gli inglesi "aye, aye, Sir".

Significa semplicemente "si" oppure "sissignore". Il significato vero però andava ben al di là di quello letterale, significava disciplina e deduzione.

 

Io che pensavo dicessero Yavull ... allora non me lo sono inventato ... :s11:

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
  • Forum Statistics

    • Total Topics
      45k
    • Total Posts
      522k
×
×
  • Create New...