Jump to content
Sign in to follow this  
serservel

Debriefing ~ Cats And Mouse

Recommended Posts

Dopo tanto tempo (troppo!) siamo tornati in pista, questa volta con lo scenario che forse useremo per la dimostrazione a Taranto.

 

I presenti di questa sera si sono così divisi: Regia Marina e il sottoscritto a bordo del Todaro S526, Drakken e Stefano74 sullo Sciré e Von Faust in volo con un NH-90 con base a Sigonella. Obiettivo: scovare il sommergibile intruso che Nave Grecale a individuato al largo di Taranto.

 

A bordo del Todaro, inizialmente in emersione dopo aver lasciato Taranto alle spalle, abbiamo iniziato le ricerche da nord, mentre l'unità gemella procedeva da sud. Nelle prime battute della missione abbiamo deciso di avvicinarci con decisione all'area di ricerca, spingendo l'unità al massimo evitando di cavitare. Dopo un'interruzione per chiedere a Von Faust eventuali contatti e scambiarsi messaggi a quota periscopica, siamo tornati a quota profonda e ripreso le ricerche; alle 17:46 scopro una traccia idrofonica in banda larga, troppo lieve per darmi un riscontro certo, ma il trainato non lascia dubbi: frequenza 48HZ!

 

Ci avviciniamo e inquadriamo il bersaglio anche con l'alta frequenza: stabilita la distanza, aspettiamo di entrare nel range di 1nmi e pinghiamo il contatto. Con Beta 90° non lasciamo scampo all'avversario, che comunica attraverso il telefono subacqueo che intende emergere per identificarsi. Decidiamo di seguirlo.

 

Emergiamo pochi minuti dopo e, insieme a Von Faust che volteggia sopra l'area, vediamo finalmente l'Akula II Gepard fare capolino; ci invia un messaggio radio in cui si scusa per l'intrusione e richiede di poter lasciare le nostre acque in sicurezza...potrebbe finire lì, ma Von Faust freme e spara un missile, che però manca il bersaglio. In compenso riceve in cambio 2 missili: uno lo abbatte, l'altro prosegue fino a colpire l'eliporto a Sigonella!

 

Mentre l'Akula cerca di fuggire immergendosi, Regia Marina appronta i tubi e lancia senza pietà un singolo Black Shark che fulmina l'avversario.

 

 

Una missione semplice ma secondo me interessante (ok, io son di parte) che potrebbe essere arricchita dando un equipaggio all'Akula e coordinando un po' meglio le ricerche da parte dei 2 Todaro.

 

Mi spiace per il crash di Drakken e, a seguire, di Stefano74: c'è qualcosa che ha causato il CTD o è stato casuale?

 

 

Grazie per la serata, attendo commenti!

Share this post


Link to post
Share on other sites

La missione è andata bene per la parte di editing, cioè l'AI ha fedelmente fatto quello che era nel piano della missione.

 

Certo con un equipaggio "pilotato" ci sarebbe un filo di pepe in più in quanto, pur non attaccando essendo le ROE in Peace, ma almeno (come nella realtà ) l'equipaggio tenterebbe con delle manovre evasive, per confondere l'avversario, andando su e giù il layer, far perdere le tracce. :ph34r:

 

Per il crash, nessun motivo in particolare.... in pratica per tutta la durata non ho fatto nulla.... avendo solo le armi ed il Peri.... :ohmy:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Eccomi anche io per il Debriefing.

 

Per la dinamica dei fatti ha detto tutto Serservel, nulla da aggiungere.

Ci tengo però a sottolineare che le missioni sono effettivamente molto più interessanti quando si aggiunge del realismo come quello di scambiarsi contatti solo alle quote dove questo è possibile e con gli strumenti disponibili (antenna radio, radio filare, ecc..).

Soprattutto non si ha l'immediata consapevolezza dello stato delle altre unità, ad esempio ieri lo Scirè era crashato (ma poteva anche essere affondato) e noi non ne sapevamo assolutamente nulla fino a quando a quota radio io ho provato a contattare drakken sullo whisper e non ho ricevuto risposta e chiedendo a Faust il loro stato mi ha comunicato il loro crash avvenuto diversi minuti prima, inoltre in questa modalità di gioco si rende meno determinante l'elicottero perchè per avere i suoi aggiornamenti bisogna effettivamente andarseli a prendere (ovvero salire di quota e rischiare di essere beccati dall'unità nemica).

 

Per quanto riguarda il coordinamento tra le unità c'è da migliorarlo anche da parte mia e sono stato spesso redarguito dal mio secondo (ovvero Simone).

tutta esperienza

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

  • Forum Statistics

    • Total Topics
      44,230
    • Total Posts
      509,311
×