Jump to content

Aereo A/s E Mac


Guest Kashin

Recommended Posts

Nei primi mesi del 1943 lo spazio aereo non coperto da velivoli alleati sull’Atlantico (Air GAP) aveva una ampiezza variabile tra le 200 e 600 miglia.Gli U-Boat potevano navigare per vari giorni e se si mantenevano in quell’aria potevano operare fuori raggio d’azione dei velivoli A/S di base a Terranova,Islanda ,nell’Irlanda del Nord e nella Nuova Scozia.Nei primi tempi gli alleati utilizzavano i Consolidated PBY-3 Catalina,chiamati LR (long range :autonomia a grande raggio),oltre ai vari bimotori dell’USAAF dotati anche di radar H20 ,invero poco indicato al servizio di sorveglianza marina. Fu’ deciso di accelerare quindi la costruzione dei quadrimotori VLR tipo Avro Lancaster e Consolidated B24 Liberator,capaci di autonomie di 4000 km ,oltre ai moderni Consolidated B32 Dominator di oltre 6000 km di autonomia che furono affiancati ben presto dai Boeing B17C e i grandi idrovolanti Inglesi Short Sunderland ,unici VLR disponibili in origini. Alla fine di marzo 1943 erano operativi 20 VLR ma il numero aumento’ rapidamente : 41 alla fine di Aprile 70 a maggio.Dalle consegne di B24 erano stati trasferiti in nord Atlantico 225.Nel 1944 le scorte Atlantiche avevano a disposizione 600 Liberator e ,nel 1945 964 quadrimotori dotati di radar di scoperta navale. Per colmare l’ Air Gap fu necessario sviluppare una nuovo unita’ di scorta la CVE .I cantieri usa ne realizzarono 87 per la U.S.Navy e 26 per gli Inglesi ,mentre 17 ne vennero costruite direttamente dai cantieri Inglesi.Tuttavia ,visto l’urgenza e in attesa delle nuove portaerei ,sistemarono un ponte di volo di 19 mercantili ,senza pero’ convertirli in vere navi da guerra.Naquero’ cosi’ le M.A.C. (Merchant Aircraft Carrier),che conservando l’equipaggio mercantile e trasportando regolarmente il loro carico,imbarcavano 5-6 velivoli .Per questa trasformazione furono scelte le petroliere e le navi trasporto grano ,che non richiedevano alberi di carico e quindi senza grosse difficolta’ per il ponte di volo.In totale furono cosi’ convertite 9 petroliere,6 trasporti grano 4 cisterne (Queste ultime in costruzione).I velivoli imbarcati erano con compiti di ricognizione e caccia furono i :Fairey Swordfish o Grumman F4F Wildcat/Marlet o Grumman F6F Hellcat o Supermarine Seafire.-

 

pbysn3.gif

 

empmacraekt7.jpg

 

250pxb32dominatorzq3.jpg

Link to comment
Share on other sites

Guest ERICH TOPP U-552

....Herr Kommandant Kashin....mi sembra di ricordare di aver letto quanto descritto da te in un libro....se non erro,dovrebbe trattarsi di "La battaglia dell'atlantico" di Léonce Peillard,prima edito in Francia nel 1987 ed in seguito (1992) quì in Italia dagli Oscar Storia della Mondadori,dove tra l'altro vi è una prefazione dell'Ammiraglio Donitz....!? comunque sia....lo consiglio a quanti non lo avessero ancora letto !!.... :s02:

 

:s67: Mau

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
  • Forum Statistics

    • Total Topics
      45k
    • Total Posts
      521.7k
×
×
  • Create New...