Vai al contenuto


Foto
* * * - - 1 voti

I Primi 50 Sommergibili Più "vittoriosi" Wwii


  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 18 risposte

#1 walter leotta

walter leotta
  • Sottocapo
  • 1603 Messaggi:
  • Gender:Male

Inviato 08 ottobre 2007 - 10:00

Personalissima classifica dei 50 sommergibili più proficui della Seconda Guerra Mondiale. Gli Uboote sono 41, 2 italiani, 6 statunitensi, 1 inglese. Il primo non tedesco è il nostro DA VINCI al 31° psoto.

OGNI CORREZIONE E’ BEN ACCETTA (a breve quella dei primi 50 comandanti).

DOPO LA PRIMA CORREZIONE DI MATTESINI RIGUARDANTE IL NOSTRO DA VINCI LA "CLASSIFICA" E' LA SEGUENTE:

posizione - nome - nazionalità - numero unità affondate - tonnnellaggio

1) U48 ger 53 317.391
2) U99 ger 39 246.794
3) U103 ger 46 241.293
4) U124 ger 48 224.953
5) U123 ger 43 220.119


6) U107 ger 39 217.786
7) U37 ger 55 202.529
8) U66 ger 33 200.021
9) U68 ger 33 197.998
10) U47 ger 31 191.919


11) U96 ger 28 190.094
12) U38 ger 35 188.967
13) U552 ger 32 165.466
14) U130 ger 24 162.015
15) U515 ger 25 157.064


16) U160 ger 26 156.082
17) U172 ger 26 152.778
18) U129 ger 29 143.748
19) U155 ger 26 140.449
20) U181 ger 27 138.779


21) U106 ger 22 138.581
22) U100 ger 26 137.819
23) U94 ger 25 137.395
24) U108 ger 26 135.366
25) U46 ger 24 127.469


26) U126 ger 27 126.187
27) U43 ger 22 126.167
28) DA VINCI ita 19 120.265
29) U159 ger 23 119.684
30) U105 ger 22 117.377

31) U32 ger 20 116.836
32) U101 ger 23 113.808
33) U558 ger 21 109.705
34) U201 ger 24 109.055
35) FLASHER usa 21 106.667


36) RASHER usa 17 101.331
37) U158 ger 17 101.321
38) U34 ger 24 99.311
39) U156 ger 20 97.504
40) SPADEFISH usa 24 96.826


41) TAZZOLI ita 18 96.650
42) U564 ger 19 96.444
43) TRIGGER usa 17 95.744
44) U203 ger 22 94.660
45) BARB usa 18 94.614


46) TANG usa 27 94.046
47) UPHOLDER gb 14 93.031
48) U516 ger 16 89.385
49) U177 ger 14 87.388
50) U178 ger 13 87.030

Modificata da walter leotta, 18 ottobre 2007 - 04:02 .


#2 Betasom

Betasom
  • Membro Onorario
  • 2050 Messaggi:
  • Gender:Male
  • Location:Nerviano
  • Interests:Navi d'Italia che ci foste tolte<br />non in battaglia ma col tradimento,<br />nostri fratelli prigionieri o morti,<br />noi vi facciamo questo giuramento:<br /><br />noi vi giuriamo che ritorneremo<br />l dove Dio volle il tricolore.<br />Noi vi giuriamo che combatteremo<br />fin quando avremo pace con onore!

Inviato 10 ottobre 2007 - 12:40

Quello che mi ha stupito maggiormente leggendo la lista pubblicata è la presenza del primo sommergibile inglese "soltanto" al 47° posto. Non me lo sarei aspettato. :s09:

CAMPAGNA MEMBRO SOSTENITORE 2009
Leggi come fare cliccando QUI


Immagine inviata


Se vuoi sapere come inserire foto nel forum, leggi questo post: Clicca Qui!

#3 walter leotta

walter leotta
  • Sottocapo
  • 1603 Messaggi:
  • Gender:Male

Inviato 10 ottobre 2007 - 12:44

Per decenni gli inglesi hanno VOLUTAMENTE sopravvalutato i successi dell'Upholder e del suo comandante... poi una volta resi accessibili gli archivi la realtà è venuta a galla. .. ma ancora oggi in numerosi siti britannici si attribuisce al comandante Wanklyn uno score di 150.000 tons facendo un pastone unico tra affondamenti e danneggiamenti (aggiungendo poi qualcosina in più)...

#4 duval

duval
  • Sotto Interdizione
  • 0 Messaggi:
  • Gender:Male

Inviato 10 ottobre 2007 - 04:48

In Onore al Da Vinci posto questa Bellissima Immagine del CC Longanesi Cattani sula Plancia del Da Vinci. Immagine in Alta Definizione, avvicnate con lo Zoom il C.te....Fantastico.

Immagine inviata


C.te Duval

Modificata da duval, 10 ottobre 2007 - 04:49 .


#5 Guest_Mattesini_*

Guest_Mattesini_*
  • Non registrati

Inviato 10 ottobre 2007 - 05:51

In rotta per Gavardo, dove arriverò domani, ho fatto tappa ad Arezzo. Ho dato uno sguardo al sito con il computer di mio cognato. Caro Walter, grazie a te e tutti gli altri della "ciurma" per gli incoraggiamenti. Approfitto per fare una correzione al tuo elenco dei sommergibili con i maggiori successi. Il DA VINCI, come potrete vedere nel mio "Betasom" ha affondato 17 navi mercantili per 120.023 tsl. La Marina non se l'era sentita a suo tempo di includere nel suo volume "I sommergibili negli oceani", l'affondamento alle Antille del piroscafo neutrale "Everasma" (e non è la solo), di nazionalità brasiliana, nel febbraio del 1942. In definitiva le navi affondate dai nostri sommergibili non sono 101 ma 109, che poi diventano 110 se si inserisce anche un piroscafo da carico brasiliano, il "Commandante Lyra", silurato e cannoneggiato e incendiato dal "Barbarigo" di Grossi, e rimasto nel porto di Recife come un relitto, poi demolito.

Nuovamente tante grazie a tutti

Francesco

#6 walter leotta

walter leotta
  • Sottocapo
  • 1603 Messaggi:
  • Gender:Male

Inviato 10 ottobre 2007 - 10:34

Ma ma ma... Francesco non ti fermi mai?
A parte le battute questi sono i successi colti dall'Upholder sulla cui misteriosa perdita Mattesini ha compilato un apposito post. In alcuni casi ai successi elencati si aggiunge il mercantile Arka ma si tratta di un errore in quanto l'Upholder silurò nient'altro che un relitto fumante ridotto tale dal fuoco delle navi di superficie.. Nella Royal Navy il secondo posto dovrebbe essere il Rorqual con 24 unità per 57.275 t, la maggior parte delle quali affondate sulle mine poste dal smg britannico


Per il Da Vinci.. a domani

14 unità per 93.031 t

19410425 N99 Upholder Med D Antonietta Lauro ita 1 5428
19410501 N99 Upholder Med D Leverkusen ger 1 7386
19410501 N99 Upholder Med D Arcturus ger 1 2596
19410524 N99 Upholder Med DP Conte Rosso ita 1 17879
19410703 N99 Upholder Med D Laura C. ita 1 6181
19410820 N99 Upholder Med D Enotria ita 1 852
19410822 N99 Upholder Med AK Lussin ita 1 3988
19410918 N99 Upholder Med MP Neptunia ita 1 19328
19410918 N99 Upholder Med MP Oceania ita 1 19507
19411109 N99 Upholder Med DD Libeccio [Maestrale] ita 1 1640
19420105 N99 Upholder Med SS Saint Bon [Cagni] ita 1 1703
19420227 N99 Upholder Med D Tembien ita 1 5584
19420318 N99 Upholder Med SS Tricheco [Squalo] ita 1 937
19420319 N99 Upholder Med APC Maria B14 ita 1 22

Modificata da walter leotta, 10 ottobre 2007 - 10:41 .


#7 walter leotta

walter leotta
  • Sottocapo
  • 1603 Messaggi:
  • Gender:Male

Inviato 10 ottobre 2007 - 10:52

a ri-ciao Francesco e a tutti gli appassionati

il mio elenco del DA VINCI con 16 unità per 116.686 tons comprende già l'EVERASMA di nazionalità LETTONE e non BRASILIANA, affondato il 28 febbraio 1942..
qual è dunque l'anello mancante?


19420628 Da Vinci Atl Auris gb 1 8030 Calda
19420228 Da Vinci Atl Everasma let 3644 Longanesi-Cattani
19420602 Da Vinci Atl Reine Marie Stewart pan 1087 Longanesi-Cattani
19420607 Da Vinci Atl Chile gb 6956 Longanesi-Cattani
19420610 Da Vinci Atl Alioth nl 5483 Longanesi-Cattani
19420613 Da Vinci Atl Clan Macquarrie gb 6471 Longanesi-Cattani
19421102 Da Vinci Atl Empire Zeal gb 7009 Gazzana-Priaroggia
19421104 Da Vinci Atl Andreas gre 6566 Gazzana-Priaroggia
19421110 Da Vinci Atl Marcus Whitman usa 7176 Gazzana-Priaroggia
19421111 Da Vinci Atl Veerhaven nl 5291 Gazzana-Priaroggia
19430314 Da Vinci Atl Empress of Canada gb 21517 Gazzana-Priaroggia
19430319 Da Vinci Atl Lulworth Hill gb 7628 Gazzana-Priaroggia
19430417 Da Vinci Ind Sembilan nl 6566 Gazzana-Priaroggia
19430418 Da Vinci Ind Manaar gb 8007 Gazzana-Priaroggia
19430421 Da Vinci Ind John Drayton usa 7177 Gazzana-Priaroggia
19430425 Da Vinci 1 Ind Doryssa gb 8078 Gazzana-Priaroggia

Modificata da walter leotta, 10 ottobre 2007 - 10:55 .


#8 walter leotta

walter leotta
  • Sottocapo
  • 1603 Messaggi:
  • Gender:Male

Inviato 11 ottobre 2007 - 07:33

ciao Francesco...hai ragione
nella mia lista mancava il piroscafo brasiliano CABEDELLO di 3.557 tsl, salpato da Philadelphia il 14 febbraio e affondato il giorno 25

per anni l'affondamento è stato avvolto da mistero come testimonia il sito dell'Hamburg America Line: «Cabedello, 1912, ex- Prussia, 1917 seized from Hamburg America Line by Brazilian Government renamed Cabedello, 1923 managed by Lloyd Brasileiro, 1927 purchased, Feb.1942 went missing after sailing from Philadelphia for Rio de Janeiro, possibly torpedoed».

MA LA COSA PIU' DIVERTENTE E' CHE IN UN ALTRO SITO LA "MISTERIOSA SCOMPARSA" DEL CABEDELLO E' UN'ULTERIORE PROVA DELL'ESISTENZA DEL TRIANGOLO DELLE BERMUDA!!!!!!!! PROPRIO COSI'....... LA SCOMPARSA DEL CABEDELLO VIENE GIUSTIFICATA CON L'ESISTENZA DELLE TEMPESTE ELETTROMAGNETICHE O, MEGLIO ANCORA, DEGLI UFO!!!!!!!!!! ALTRO CHE HITLER SCAPPATO IN ARGENTINA A BORDO DELL'U977... NOI C'ABBIAMO GLI UFO


NON CI POSSO CREDERE..... CON TUTTE LE NAVI SCOMPARSE NELLA SECONDA GUERRA MONDIALE MA SAPETE QUANTI "TRIANGOLI"? ANCHE QUELLO DI VARAZZE - PORTO CERVO - LA SPEZIA..

Modificata da walter leotta, 11 ottobre 2007 - 07:50 .


#9 Guest_Mattesini_*

Guest_Mattesini_*
  • Non registrati

Inviato 18 ottobre 2007 - 03:40

Walter, dopo un opportuno controllo, devi apportare alcune correzioni ai successi del sommergibile "Da Vinci", che ti avevo segnalato basandomi soltanto su dato (errato) di memoria: affondate 17 navi mercantili per 120.243 tsl e non 120.023 come comunicato in precedenza. Inoltre, a bordo del piroscafo "Sambilan" vi erano due mezzi da sbarco di 11 tonn. ciascuno (LCP 180 e LCP 782), e questo porta ad assegnare al nostro sommergibile l'affondamento di ben 19 unità navali, per 120.265 tonn.

Francesco

Modificata da Mattesini, 18 ottobre 2007 - 03:41 .


#10 walter leotta

walter leotta
  • Sottocapo
  • 1603 Messaggi:
  • Gender:Male

Inviato 18 ottobre 2007 - 03:52

ok.... in questi giorni mi hanno regalato "I sommergibili" di Turrini (Ed USSM) e ho ordinato il tuo "Betasom"... Voglio rileggermi tutti i successi perchè, se non ricordo male, un successo dato per certo agli italiani e anche rivendicato con forza dagli Uboat (fonte Uboat net)

ps mi sai indicare i distinti tonnellagi delle due piccole unità imbarcate sul Sembilan?

Modificata da walter leotta, 18 ottobre 2007 - 03:54 .


#11 Guest_Mattesini_*

Guest_Mattesini_*
  • Non registrati

Inviato 18 ottobre 2007 - 04:42

Secondo il volume dell'Ammiragliato britannico "Ships of the Royal Navy Statemente of Losses during the Second World War", pubblicato nel 1947 dalla H.M.S.O., il tonnellaggio delle unità Landing Craft Personnel (Ramped), classe a cui appartenevano la CCP 780 e 782, e compreso tra le 9 e le 11 tonnellate.

Fammi sapere il nome della nave contestata in uboat.net.

#12 LUCA

LUCA
  • Guardiamarina
  • 1831 Messaggi:
  • Location:parma

Inviato 18 ottobre 2007 - 05:20

Ancora complimenti per il post

Grazie
Immagine inviataImmagine inviata

Immagine inviata
Immagine inviata

#13 Vadro

Vadro
  • Sottocapo
  • 347 Messaggi:
  • Gender:Male
  • Location:Baia del Bengala
  • Interests:La famiglia e' il mio primo interesse che occupa la maggior parte del mio tempo libero. Quando non lavoro, mi piace leggere, praticare sport e viaggiare. Studio part time per un dottorato e questo mi impegna abbastanza, mi interessano le scienze sociali, l' antropologia socio-culturale, l' etnografia, la psicologia sociale, Human Factor, work-based learning, ricerca qualitativa.

Inviato 18 ottobre 2007 - 05:37

Mi associo ai complimenti, un tema interessantissimo.
Vadro


Immagine inviata

#14 walter leotta

walter leotta
  • Sottocapo
  • 1603 Messaggi:
  • Gender:Male

Inviato 19 ottobre 2007 - 09:31

Buongiorno Francesco... questa volta niente caso CB o Fernland... in un sito, l'affondamento del mercantile Havsten (6.8.42) era stato attribuito all'U160 invece che al Tazzoli... Uboat net riporta la corretta versione: il mercantile venne prima danneggiato dall'Uboot e poi mandato a fondo dal Tazzoli

#15 Guest_Mattesini_*

Guest_Mattesini_*
  • Non registrati

Inviato 19 ottobre 2007 - 10:52

Walter, ti ringrazio per la precisazione. Quindi tutto è apposto per il "Fernland"

Recentemente sono riuscito a far rimangiare, a uboat.net, l’affondamento del piroscafo britannico “Stangart” (5.966 tsl) che, colato a picco la notte del 12 marzo 1942 alle Antille dal sommergibile “Morosini” (capitano di corvetta Athos Fraternale), l’avevano accreditato all’ “U 504” tedesco, assegnando in cambio alla nostra unità l’affondamento di un vecchio scassone di piroscafo britannico, che si chiama “Managui” (2.802 tsl). In realtà, come ho riportato nella seconda edizione di “Betasom. La guerra negli Oceani”, è il “Managui” il piroscafo affondato dall’U-boote, che al pari dello “Stangart” sparì senza lasciare alcuna traccia e alcun superstite.

Ugualmente sono riuscito a far correggere in uboat.net diversi successi della nostra Marina e della nostra Aeronautica, correggendo però le imprecisioni che assegnavano a noi vittorie che in realtà sono dei tedeschi. Come si vede io sono particolarmente attento e pignolo; non ammetto errori, se non fatti in buona fede, e non intendo convalidare vittorie, acquisite per acquistare meriti o prestigio alla propria Arma o alla propria Nazione. Ma se qualcosa ci viene sottratto, non ci sto.

Francesco

#16 walter leotta

walter leotta
  • Sottocapo
  • 1603 Messaggi:
  • Gender:Male

Inviato 19 ottobre 2007 - 11:15

Uboat net è certamente il miglior sito sull'argomento ma come sottolinea Francesco non è tutto oro colato.. Comunque è impossibile per chiunque accertare il numero esatto delle vittorie (attualmente Uboat - net ne indica 3.063).. almeno l'1 per cento dei successi è e rimarrà sempre presunto per la scomparsa senza lasciare traccie sia delle vittima che dell'aggressore... così come sono personali anche i criteri utilizzati nell'assegnare le vittorie: vedasi ad esempio gli attacchi notturni di più Uboat contro un convoglio o i mercantili prima danneggiati e poi affondati da Uboat diversi

#17 Guest_Mattesini_*

Guest_Mattesini_*
  • Non registrati

Inviato 19 ottobre 2007 - 03:01

Perfettamente vero. Ci saranno sempre delle perdite di cui non ne conosceremo mai la causa, cosi come è difficile stabilire, nelle mischie degli attacchi ai convogli, a quale sommergibile spetti il successo. Ad esempio vi è la convinzione, nei siti di Internet e nelle ultime pubblicazioni, che piroscafo britannico “Linaria”, che io basandomi sulle statistiche di Röhwer e sul libro dell’ammiraglio Bertini (I sommergibili negli Oceani), ho attribuito in “Betasom” come affondato nel febbraio 1941 al “Bianchi” di Giovannini, sia stato in realtà colato a picco, durante l’attacco alle navi del disperso convoglio OB. 288, dall’ “U.96” di Lehmann-Willembrock.

Il “Bianchi” avrebbe affondato il ben più grosso piroscafo britannico “Huntingdon” (10.646 tsl.), come è riportato anche in “Chronik des Seekrieges 1939-1945 dello stesso Röhwer, mentre invece sarebbe rimesso in discussione il fatto che il “Bianchi” possa avere danneggiato la nave ausiliaria “Manistee”, poi finita dall’U 107 di Hessler. Eventualità quest’ultima che, contro i nostri interessi, mi sento di smentire assolutamente. Una nave di quel tipo, colpita da un siluro, difficilmente avrebbe indotto l’U 107 ad un inseguimento che si prolungò a forte velocità per diverse ore.

#18 walter leotta

walter leotta
  • Sottocapo
  • 1603 Messaggi:
  • Gender:Male

Inviato 19 ottobre 2007 - 03:18

A ulteriore dimostrazione basti pensare che il primo successo degli Uboot in Mediterraneo è stato retrodatato al 13 novembre 1939 (piroscafo francese Loire - di cui si era parlato in un post vittima del black out) solamente nel 2006 - ovvero 67 anni dopo - grazie alle ricerche dei famigliari delle vittime.. In tutte le pubblicazioni il Loire viene dato come "scomparso per le cattive condizioni del mare" così come al Bianchi è stato attribuito per anni il successo ai danni del Manistee........Oggi Uboat - net indica 3.063 vittorie, magari fra un mese saranno 3.065 oppure 3.060...

#19 balto63

balto63
  • Guardiamarina
  • 194 Messaggi:
  • Gender:Male
  • Location:Pavia

Inviato 12 novembre 2007 - 10:42

E' vero il CC Longanesi Cattani ha un'espressione bellissima molto fiera :s20: :s20:

Ciao

Dormi, sogna il tuo gelo in fondo al mare
forse a notte le sirene veglieranno i palombar





Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi