Vai al contenuto


* * - - - 1 voti

La Flotta Della Marina Mercantile


  • Effettua l'accesso per rispondere
Questa discussione ha avuto 4 risposte

#1 Guest_Kashin_*

Guest_Kashin_*
  • Non registrati

Inviato 28 marzo 2007 - 01:49

La Marina Mercantile durante la Guerra in Spagna nel periodo 1936-1939 venne impegnata in diversi compiti , non essendo sufficienti le navi da Guerra a far fronte al massiccio esodo di profughi dalla penisola Iberica , il 22 luglio 1936 era stato deciso anche l’impiego di navi mercantili passeggeri, gia da tempo requisiti dalla R. Marina per le esigenze del A.O.I. (Archivio Storico).
I piroscafi messi a disposizione furono il : Principessa Maria (Varo 1923-tsl 8918 vel.14 nodi –armatore :Soc.Nav. Italia) e la nave Ospedale Tevere (varo 1912 –tsl 8289 vel. 15 nodi armatore : Lloyd Triestino) e Urania (varo 1916 –tsl 7099 vel.12 nodi armatore: Lloyd Triestino) che effettuarono 4 missioni a luglio 1936.
Il 27 dello stesso mese venne noleggiato il piroscafo Emilio Moranti (Pfo da carico varo 1904 tsl 1522 vel. 9 nodi armatore : Federazione Italiana Consorzi Agrari-Piacenza) con un carico di 390 tonnellate di materiale Aeronautico (S81), bombe, mitragliatrici, munizioni, benzina avio, olio per motori, materiale RT e pezzi di ricambio.
Con lungimiranza le autorita’ Italiane si preoccuparono fin dai primissimo giorni del problema logistico riguardante le nostre navi militari, che stazionavano nei porti Spagnoli che ovviamente non avrebbero potuto contare sui rifornimenti da terra .Si provvide a requisire la vecchia cisterna Utilitas ( varo 1904 tsl 5342 portata 7000 t vel 10 nodi armatore : Soc. Ind. Armamento,Genova).
Che carica di nafta venne dislocata a Barcellona a partire dal 26 luglio 36 e vi rimarra fino al 27 settembre dello stesso anno, la cisterna Laura Corrado (varo 1899 tsl 3645 portata 6000 t vel 9 nodi armatore :Soc Corrado Genova 9 che rimase fino al 20 novembre, la Pirocisterna Dalmazia (varo 1922 2900 t vel 10 nodi), la pirocisterna Clelia Campanella ( varo 1917 tsl 3245 10 nodi armatore : Sc. T. Campanella , Genova).-
Il piroscafo Sicilia (varo 1924 tsl 9646 vel. 12 nodi armatore Lloyd Trieste ,parti da Genova il 9 settembre per essere a Barcellona e imbarcare 189 persone e trasbordo 91 dalla nave ospedale Tevere per far rientro a Genova il 23 cormes.
Con la partenza da malaga del piroscafo nazionale Silvia Tripcovich nei primissimi giorni della sollevazione , per un certo periodo il traffico mercantile per i porti Spagnoli furono sospesi . I viaggi delle linee regolari , gestiti dalle Societa’ armatrici : V.Fassio, Costa e Tripcovich , dopo un breve intervallo , ripresero, con meno continuita’, toccando i porti della Spagna Nazionalista, in vero si tratto’ di viaggi di navi della societa’ Triestina Tripcovich che ovviamente venne boicottata da rappresentanze sindacali di portuali simpatizzanti con il fronte popolare.
I piroscafi comunque requisiti dalla R.Marina nel frattempo continuarono a trasportare materiale ai Nazionalisti :Pfo Nereide , Mn Aniene ( varata nel 1928 tsl 2522 ex Spagnolo Ebro), Citta di Bengasi (varo 1917 pfo miso passeggeri e merci tsl 2813 vel. 12 nodi armatore : Soc. Nav. Tirrenia Napoli), Pfo Argentina (var 107 misto passeggeri e merci tsl 5083 vel 14 nodi aratore : Soc. Tirrenia Palermo).-
Verso la fine di ottobre 36 vennero addirittura istituite 2 linee regolari da carico e passeggeri :Genova-Siviglia e viceversa con scali a Gibilterra e Palma di Maiorca .Linea da navi della Soc. Villani & Fassio. E la Genova-Palma di Maiorca e viceversa , a mezzo Pfo Le Tre Marie (1086 t) della Soc. Tripcovich-

Per il trasporto di Truppe e materiali del C.T.V. tra il gennaio e febbraio 1937 furono usate in ordine cronologico : il Pfo passeggeri Sardegna ( varo 1923 tsl 11452 vel 14 nodi armatore : Lloyd Triestino ), Pfo Africana ( 1919 tsl 5869 vel 10 nodi armatore : I.N.S.A. Genova), Pfo
Bainsizza ( varo 1930 tsl 7933 vel 10 nodi armatore : Soc. Emilio Parodi , Genova), Pfi Dante, Fedora, Antonietta, Potestas, Confidenza, Valdirosa, Calabria, Sardegna, Ermani, Rapido, Lodoletta, Honestas, Lombardia, Marigola, Amelia Lauro, Andrea, Tevere, Zeffiro, Nino Padre, Giorgio Holsen, Mincio, Antonietta, Serenitas, Toscana, Sannio, Rapido, Lombardia, Veloce, Marte, Securitas, Grazia, Tevere Sicilia, Ercole, V.Veneto, Caterina Gerolimich, Luigi Razza, Valverde
Ernani, Fedora, Ernesto, Titania, Sannio, Liguria Giuan, Lombardia, Marigola, Traviata, Mirella.

Per trasporto feriti e Navi ospedali:
Helouan ( pfo passeggeri varo 1911 tsl 7156 vel 17 nodi armatore: Lloyd Triestino)
Aquileia (pfo passeggeri varo 1914 tsl 9448 vel 14 nodi armatore Lloyd Triestino)
Cesarea ( pfo passeggeri varo 1912 tsl 7785 vel 16 nodi armatore : Lloyd Triestino)
Gradisca ( pfo passeggeri varo 1913 tsl 13870 vel 16 nodi armatore : Lloyd Triestino)

Da : L'impegno navale italiano durante la guerra civile spagnola di Fanco BORGONI edito dallo U.S.M.M. 1992

Modificata da Kashin, 28 marzo 2007 - 02:08 .


#2 Totiano

Totiano
  • Membro Consiglio Direttivo - MS*
  • 20197 Messaggi:
  • Gender:Male
  • Location:Ravenna

Inviato 28 marzo 2007 - 02:12

è da molto che cerco quel libro (che mi ha caldamente consigliato uno storico del calibro dell'amm. Papili). puoi farne una recensione in biblioteca?

#3 Guest_Kashin_*

Guest_Kashin_*
  • Non registrati

Inviato 28 marzo 2007 - 02:15

è da molto che cerco quel libro (che mi ha caldamente consigliato uno storico del calibro dell'amm. Papili). puoi farne una recensione in biblioteca?


L'ho postato ieri in Biblioteca ....se avessi difficolta a trovarlo appena scendo all'USMM te ne compro una copia .-

#4 Totiano

Totiano
  • Membro Consiglio Direttivo - MS*
  • 20197 Messaggi:
  • Gender:Male
  • Location:Ravenna

Inviato 28 marzo 2007 - 02:48

mi avevano detto che era esaurito...

la recensione mi era sfuggita (sarà l'alzheimer...) grazie mille!
è su questo libro che comòpaiono i primi commenti sull'azione di Borghese verso i caccia inglesi

#5 Guest_Kashin_*

Guest_Kashin_*
  • Non registrati

Inviato 28 marzo 2007 - 03:26

Si Marco ...si parla delle direttive dei SSMMGG Italiani , ben 58 e delle cifranti gia dal 1936, Mercantili, Aviazione, Intelligence, Unita straniere Tedesche ,Francesi e Inglesi che parteciparono oltre a due MAS dopo venduti agli Spagnoli che presero il nome di Isla de Sicilia e Isla de Sardegna oltre a vendite di unita e armamenti .....come vedi non e' esaurito......o ho buoni amici che mi pensano allo USMM...... :s03: ......a tal proposito conviene (Dato i prezzi molto favorevoli) fare aquisti in numero considerevoli (io per esempio ne compro sempre oltre i 10 per volta) per ottenere ulteriori sconti sulle copertine .-




Leggono questa discussione 0 utenti

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi