Jump to content
Sign in to follow this  
Truffa

Minaccia Sotto Al Mare

Recommended Posts

Titolo originale: Danger beneath the sea

Nazione: Usa

Anno: 2001

Genere: Azione

Durata: 90'

Regia: Jon Cassar

Cast: Casper Van Dien, Shane Daly, Ron White.

Distribuzione: Eagle

 

Trama:

Un esperimento nucleare nordcoreano fallisce e la terribile detonazione provoca a bordo di un sommergibile americano la paura di un conflitto atomico.

 

 

Mi scuso per la recensione satirica ma questo film non merita di meglio, qualcuno lo ha visto e vuole dire la sua?

 

 

 

 

 

 

 

 

Il sottomarino USS Lansing SSN 795, classe (??) viene varato e salpa verso il mar di Corea, a bordo ci sono anche molti aspiranti sommergibilisti alla loro prima uscita, al loro ritorno dovranno superare l'esame per ricevere il delfino.

 

La missione del sub è di monitorare in maniera silenziosa tutto il traffico entrante ed uscente dalla Corea (velocità medie: avanti 2/3 - avanti tutta... silenziosissimi..). Appena arrivati in zona vengono investiti dall'onda d'urto di un'esplosione nucleare e riportano danni a sonar, radio, tutti i sistemi di comunicazione e di rilevamento in pratica... (erano a 160ft di profondità non so quanto danno possa fare un'onda d'urto in quelle condizioni, questo mi ha lasciato ancora più perplesso)

Dagli USA intanto si cerca di contattare ma niente, mandano quindi un altro sub alla ricerca del primo, il Mako (??)

 

Nel frattempo dal Lansing si cerca di capire cosa è successo, si portano a 200ft per dare un'occhiata al periscopio :s04: :s03: (va beh..), e scoprono che fuori non c'è più nessun segno di vita... a questo punto iniziano a sospettare sulla natura dell'esplosione e sulla possibilità di essere in guerra...

Il comandante in seconda inizia quindi a fare pressione sul comandante, restare operativi ed eventualmente lanciare le 4 testate nucleari che trasportano... (con quali ordini dato che hanno i sistemi di comunicazione fuori uso?? :s09: )

 

Intanto negli USA si scopre che l'esplosione è per colpa della Corea del nord: ha fatto un esperimento atomico lanciando una testata chissà dove, questa funzionando male, rientrando nell'atmosfera è esplosa sulla Corea del sud... (da quando in qua si fanno esperimenti atomici lanciando i missili balistici?? :s07: )

 

Il comandante ed il secondo dopo aver litigato per restare o no in posizione e lanciare decidono di spostarsi e di osservare il porto più vicino, scoprono che non c'è niente, ed emergono per salire in plancia (dei veri geni). Rientrano pieni di pulviscolo radioattivo, dopo essere stati decontaminati si sentono entrambi male.

Il primo ad essere soccorso è il secondo, gli iniettano qualcosa e si ripiglia al volo, questi induce allora il medico a non curare così bene anche il comandante in modo da lasciarlo più debole, ammutinano il sub (mentre stanno pingando non si capisce cosa) e programmano il lancio delle testate (dove? In giro a caso o una per stato?? Non si sa chi abbia attaccato... :s14: )

 

Intanto il Mako trova il Lansing, comunica il tutto al comando e cerca di contattare con il codice morse, gli altri, sempre sull'avanti 2/3-tutta vanno in assetto silenzioso e cercano di evadere...(il Mako faceva 25 nodi ma non sono stati in grado di identificarlo con certezza, anche se il sospetto che l'unità fosse alleata era stato palesato dal sonar... altra cosa: come faceva l'altro a sentire qualcosa andando a 25 nodi??)

Il comandante si ripiglia e con l'aiuto di alcuni aspiranti riprende il possesso del sub appena prima che le testate fossero lanciate però vengono individuati dal Mako che, avendo sentito i tubi verticali allagarsi, lancia su di loro.

Evadono con successo dal siluro (scena migliore del film a mio avviso: immagine esterna del sub con siluro che passa a 2m dalle eliche e va verso le contromisure, non si è mai sentito un ping durante tutta il corso dell'azione... secondo me anche un siluro acustico della WWII avrebbe fatto centro :s03: )

Scappano attraverso uno stretto chiamato “la discarica”, data la presenza di molti relitti nel basso fondale (altra scena memorabile: il comandante che da ordini sulle manovre senza che nessuno sia presente al sonar dato che il sonarista era uno degli ammutinatori), il Mako rinuncia all'inseguimento, emergono e chiamano con il cellulare il comando dando spiegazioni...

 

 

ps: Quando torno a casa postero un paio di screenshot delle migliori scene

Share this post


Link to post
Share on other sites
Titolo originale: Danger beneath the sea

Nazione: Usa

Anno: 2001

Genere: Azione

Durata: 90'

Regia: Jon Cassar

Cast: Casper Van Dien, Shane Daly, Ron White.

Distribuzione: Eagle

 

Trama:

Un esperimento nucleare nordcoreano fallisce e la terribile detonazione provoca a bordo di un sommergibile americano la paura di un conflitto atomico.

Mi scuso per la recensione satirica ma questo film non merita di meglio, qualcuno lo ha visto e vuole dire la sua?

Il sottomarino USS Lansing SSN 795, classe (??) viene varato e salpa verso il mar di Corea, a bordo ci sono anche molti aspiranti sommergibilisti alla loro prima uscita, al loro ritorno dovranno superare l'esame per ricevere il delfino.

 

La missione del sub è di monitorare in maniera silenziosa tutto il traffico entrante ed uscente dalla Corea (velocità medie: avanti 2/3 - avanti tutta... silenziosissimi..). Appena arrivati in zona vengono investiti dall'onda d'urto di un'esplosione nucleare e riportano danni a sonar, radio, tutti i sistemi di comunicazione e di rilevamento in pratica... (erano a 160ft di profondità non so quanto danno possa fare un'onda d'urto in quelle condizioni, questo mi ha lasciato ancora più perplesso)

Dagli USA intanto si cerca di contattare ma niente, mandano quindi un altro sub alla ricerca del primo, il Mako (??)

 

Nel frattempo dal Lansing si cerca di capire cosa è successo, si portano a 200ft per dare un'occhiata al periscopio :s04: :s03: (va beh..), e scoprono che fuori non c'è più nessun segno di vita... a questo punto iniziano a sospettare sulla natura dell'esplosione e sulla possibilità di essere in guerra...

Il comandante in seconda inizia quindi a fare pressione sul comandante, restare operativi ed eventualmente lanciare le 4 testate nucleari che trasportano... (con quali ordini dato che hanno i sistemi di comunicazione fuori uso?? :s09: )

 

Intanto negli USA si scopre che l'esplosione è per colpa della Corea del nord: ha fatto un esperimento atomico lanciando una testata chissà dove, questa funzionando male, rientrando nell'atmosfera è esplosa sulla Corea del sud... (da quando in qua si fanno esperimenti atomici lanciando i missili balistici?? :s07: )

 

Il comandante ed il secondo dopo aver litigato per restare o no in posizione e lanciare decidono di spostarsi e di osservare il porto più vicino, scoprono che non c'è niente, ed emergono per salire in plancia (dei veri geni). Rientrano pieni di pulviscolo radioattivo, dopo essere stati decontaminati si sentono entrambi male.

Il primo ad essere soccorso è il secondo, gli iniettano qualcosa e si ripiglia al volo, questi induce allora il medico a non curare così bene anche il comandante in modo da lasciarlo più debole, ammutinano il sub (mentre stanno pingando non si capisce cosa) e programmano il lancio delle testate (dove? In giro a caso o una per stato?? Non si sa chi abbia attaccato... :s14: )

 

Intanto il Mako trova il Lansing, comunica il tutto al comando e cerca di contattare con il codice morse, gli altri, sempre sull'avanti 2/3-tutta vanno in assetto silenzioso e cercano di evadere...(il Mako faceva 25 nodi ma non sono stati in grado di identificarlo con certezza, anche se il sospetto che l'unità fosse alleata era stato palesato dal sonar... altra cosa: come faceva l'altro a sentire qualcosa andando a 25 nodi??)

Il comandante si ripiglia e con l'aiuto di alcuni aspiranti riprende il possesso del sub appena prima che le testate fossero lanciate però vengono individuati dal Mako che, avendo sentito i tubi verticali allagarsi, lancia su di loro.

Evadono con successo dal siluro (scena migliore del film a mio avviso: immagine esterna del sub con siluro che passa a 2m dalle eliche e va verso le contromisure, non si è mai sentito un ping durante tutta il corso dell'azione... secondo me anche un siluro acustico della WWII avrebbe fatto centro :s03: )

Scappano attraverso uno stretto chiamato “la discarica”, data la presenza di molti relitti nel basso fondale (altra scena memorabile: il comandante che da ordini sulle manovre senza che nessuno sia presente al sonar dato che il sonarista era uno degli ammutinatori), il Mako rinuncia all'inseguimento, emergono e chiamano con il cellulare il comando dando spiegazioni...

ps: Quando torno a casa postero un paio di screenshot delle migliori scene

 

 

una bella scheda....appassionata!

 

:s04: :s02: :s11:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ecco, come promesso, le testimonianze

 

Immagine del sonar dopo che il sub alleato ha lanciato il siluro, notare la freccetta che si aggiorna in tempo reale ad indicare il siluro :s07:

sonar1mv2.jpg

Il siluro che viene ingannato dalle contromisure :s03:

contromisure1ih8.jpg

La discarica, dove il sub manovra senza addetto sonar :s12:

relitti1rk9.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

..più che una discarica è un cimitero di relitti :s14: :s14: :s14:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

  • Forum Statistics

    • Total Topics
      44,174
    • Total Posts
      508,611
×