Jump to content

Relazione sanitaria sulla missione di guerra del Regio Sommergibile “SCIRE’” per l’impiego degli S.L.C. nelle acque di Gibilterra


darth

Recommended Posts

Relazione sanitaria sulla missione di guerra del Regio Sommergibile “SCIRE’” per l’impiego degli S.L.C. nelle acque di Gibilterra.

 

Come al solito non so mai dove dover inserire il post, se ritenete opportuno spostatelo tranquillamente.

 

Inizio questo nuova “puntata” delle mie pubblicazioni chiedendo al Direttivo @Comando Flottiglia se ritiene opportuno la pubblicazione di dati “medici” degli operatori presenti nella relazione. Sono presenti come allegati le anamnesi e le diagnosi dei singoli operatori ed i relativi dati medici che il C.M. Falcomatà rilevò; vi chiedo se pubblicandoli si possa ledere in qualche modo la memoria di questi eroi.

 

In attesa della risposta, vi sottopongo la prima parte della relazione.

 

Questa volta vi propongo la lettura della mia trascrizione della relazione sanitaria effettuata dal Capitano Medico Bruno Falcomatà sullo stato di salute degli operatori al ritorno dalla missione, redatta in data 8 Dicembre 1940 anno XIX ed indirizzata all’Ammiraglio De Courten, - Maristat.

 

La missione di attacco contro Gibilterra, a cui si fa riferimento , se ricordo bene, si svolse il 30 Ottobre 1940 e venne detta B.G.2.

Questa missione può essere considerata la prosecuzione o meglio la ripetizione della precedente B.G.1 poiché questa venne sospesa per l’uscita della flotta Inglese da Gibilterra e dunque i bersagli designati vennero a mancare.

 

Il documento è stato redatto su carta intestata della I^ Flottiglia M.A.S. comando di La Spezia, firmato dal C.M. Bruno Falcomatà e dal C.F. Capo Flottiglia Vittorio Moccagatta, riporta inoltre la dicitura Segreto Riservata Personale, con protocollo 2558/H, sono presenti 3 allegati che riportano il giudizio medico sullo stato di salute degli operatori.

 

Ma veniamo alla trascrizione fedele della relazione del C.M. Falcomatà.

 

1°)         Ho fatto sottoporre a visita medica i sei operatori che sono rientrati dalla missione col sommergibile “ SCIRE’” e precisamente il Capitano G.N. Tesei Teseo ed il Serg. Pal. Pedretti Alcide; il T.V. De La Penne Luigi ed il Secondo Capo Pal. Bianche Emilio (che hanno tutti operato con l’apparecchio e sono rientrati per aereo); il Ten. G.N. Bertozzi GianGastone ed il Secondo Capo Pal. Viglioli Giuseppe che erano imbarcati come operatori di riserva e che sono fuoriusciti dal Sommergibile per coadiuvare gli altri operatori nella estrazione degli S.L.C. dai cilindri.

 

2°)         Le condizioni dei singoli operatori al loro rientro alla base risultano dalla “Situazione sanitaria” (allegato n.1)e dalla “Relazione sanitaria” (allegato n. 2 e 3); al termine della relazione il capitano medico Falcomatà Bruno, destinato da lungo tempo presso questa Flottiglia per i mezzi speciali, ha ritenuto opportuno segnalare alcune interessanti conclusioni.

 

3°)         Le condizioni ambiente al momento della fuoriuscita degli operatori dal Smg. erano le seguenti :

l’unità era partita da La Spezia il mattino del 21 Ottobre u.s. alle ore 5,15, nei giorni 21 e 22 la navigazione era stata condotta in superficie, ad eccezione di mezz’ora di immersione eseguita fuori dalle acque di La Spezia per la verifica dell’assetto. Dal giorno 23 al 26 compreso vi sono state in media dodici ore di immersione giornaliere ; il 27 Ottobre le ore di immersione sono state 19h e 15’, il 28 sono state 19h e 49’, il 29 sono solite a 21h, mentre il mattino del 30 (fino al momento della fuoriuscita) vi sono state ancora 2h e 19’ di immersione.

In totale prima della fuoriuscita erano state fatte 23h e 19’ di immersione consecutiva, intervallate soltanto da una breve emersione (dalle ore 20.35 alle 21.05 del 29 Ottobre) dovuta a necessità di navigazione, durante la quale però non sono stati messi in moto i motori termici, nè é stata fatta ventilazione forzata. Si deve quindi ritenere che le condizioni di ambiente non hanno subito in generale alcuna modifica ad eccezione di un leggero miglioramento in camera di manovra.

 

Dal mattino del 23 al mattino del 30 (istante della fuoriuscita) sono state compiute circa 110 ore di immersione e 58 in superficie su un totale di 168 ore di navigazione; in tutto questo periodo è stata fatta la rigenerazione soltanto una volta (alle ore 16 del 29 ottobre) senza mettere in moto estrattori e ventilatori, ma aprendo soltanto delle capsule di calce sodata (tre per ogni locale). A queste condizioni ambiente si deve aggiungere che gli operatori, al momento della fuoriuscita, avevano compiuto nove giorni di navigazione su sommergibile, ed avevano quindi dovuto sopportarne tutte le fatiche.

 

4°)         Come risulta dalla “Relazione sanitaria” queste condizioni ambiente hanno accentuato i fenomeni a carico della sfera psichica, quale obnubilazione del sensorio, aumento del tempo di latenza nella reazione agli stimoli.

 

Segue con gli allegati delle anamnesi e diagnosi relative ai singoli operatori, riportando chi avrebbe potuto continuare l’attività come operatore dei mezzi d’assalto etc ... .

 

Per il momento mi fermo qui in attesa di disposizioni.

Edited by darth
Link to comment
Share on other sites

Grazie Fabrizio @magico_8°/88 , l'USMM ha ed è un vero tesoro , la documentazione è veramente tanta, i documenti che riporto di volta in volta li avevo visionati parecchi anni fa e sono rimasti dormienti su uno degli hard disk, fortunatamente ritrovati !!!

 

Forse la mia richiesta di autorizzazione al Direttivo è un eccesso di zelo ma non so se legalmente quel tipo di informazioni possano essere riportate.

Attendiamo news.

 

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
  • Forum Statistics

    • Total Topics
      45k
    • Total Posts
      521.9k
×
×
  • Create New...