Jump to content

Debriefing ~ Red Ssbn


Recommended Posts

No words..... abbattuto da un sub arenato .... Una Volta che il Kamidrakken non c'è ci penso io a suicidarmi .... STOP .... :smiley21::smiley22:

Davvero peccato perchè fino ad allora è stata una missione fantastica, giocata da tutti i partecipanti in maniera esemplare ed in totale sinergia !!!

 

Mi sono divertito davvero tanto ! Grazie mille all'editor ed ai miei colleghi d'avventura !

Link to comment
Share on other sites

Questa la situazione iniziale.

Von Faust e Regia Marina da nord, Iscandar da sud-ovest e Subbuster ITA (che non si vede nella mappa) da Nord-Est

Ringrazio tutti i compagni di partita perché è stata veramente divertente e (credo) ben giocata, molto tattica.

 

Mappa.jpg

 

La missione aveva lo scopo di penetrare nella zona presidiata dai russi, identificare ed eliminare gli SSBN russi.

Il P3 di Subbuster ITA di fondamentale importanza per identificare gli SSBN inizialmente era "bloccato" causa la presenza delle unità navali russe. Entrano così in gioco i nostri sottomarini con il compito iniziale di aprire il campo al P3.

Io e Regia M. portiamo il primo attacco coordinato a quota radio con gli Harpoon contro la Kanin, una volta elimiata Subbuster ha potuto incominciare ad avvicinarsi e darci supporto.

In seguito punto a sud-ovest contro l'Udaloy, il primo attacco di Harpoon non ha effetto, con il secondo riesco a danneggiarla e decido di "finirla" con uno Spearfish.

Iscandar ci supporta dal canale ma il temibile Kilo SS394 lo coglie di sorpresa affondandolo.

L'ultima possibile minaccia per Subbuster ITA, la Grisha FFL 55 a sud viene fatta fuori da Regia Marina (ricordo bene).

Tutto quanto sopra riportato in poche righe ci ha visti impegnatissimi per molto tempo tenendo anche conto della presenza di unità subacquee nemiche in attesa del nostro arrivo.

Le comunicazioni tra di noi sono fittissime, Vito incomincia le sue ricerche con le sonoboe, identifica il primo Borey e lo attacchiamo, Regia Marina riesce ad avere la meglio.

 

A questo punto però arriva la sorpresa. L'Alfa russo a nord emerge a seguito dei nostri attacchi e mentre Subbuster ITA lo attacca con successo viene tirato giù da un SAM di quest'ultimo.

 

La missione continua fino a quando anche Regia Marina viene colpito, decidiamo così di interrompere.

 

Che dire...........è stata veramente bella, siamo stati impegnati da subito, ognuno di noi era dipendente dalle azioni dei compagni, Vito non ha potuto entrare in azione fino a quando non gli abbiamo sgombrato il campo, fatto questo è stato lui a darci supporto nelle nostre azioni.

Missione "snella", niente lag, pochi siluri in giro e tanta strategia..........tutto perfetto. Direi che anche noi ci siamo comportati più che bene.

 

Grazie a tutti per la splendida serata. :smiley19::smiley19:

 

A presto

Edited by Von Faust
Link to comment
Share on other sites

Nulla da aggiungere all'ottimo e dettagliato debriefing del buon Fausto.

 

In aggiunta posso solo dire che la partita è stata caratterizzata da una atmosfera di alta concentrazione, bastava un nulla per vederci da un lato colpiti dalle unità di superficie avversarie sempre imprevedibili quando in mano all'AI e dall'altro perdere il supporto aereo a causa dei tiri delle stesse verso il nostro P3 rimasto colpevolmente scoperto dalle nostre distrazioni.

Fortunatamente la concentrazione non è mai venuta meno e siamo riusciti con fatica e coordinamento tattico ad aprire varchi sicuri per il nostro P3 per poter sfruttare i suoi sensori.

 

Piccola nota a margine:

I Borey sono silenziosissimi..... ne avevo due nelle vicinanze (Los Angeles Fleet III con trainato esteso a 5 nodi) non ne ho sentito mezzo se non dopo una pingata in attivo nel quale mi sono dovuto scoprire perchè avevo rilevamenti strani e poco coincidenti tra me e l'aereo (lui vedeva qualcosa, io manco l'ombra).

Uno dei miei Mark 48 ha affondato uno dei Borey ma il secondo ha tirato su di me subito dopo il lancio sul primo mandando i miei sistemi di tiro e acustici a farsi benedire.

Con l'unità inservibile si è deciso di chiudere la partita vista l'impossibilità di fare qualcosa, anche perchè nel frattempo il P3 nel tentativo di vendere la pelle dell'orso prima di averlo ucciso raggiungeva i placidi fondali colpito da una balena spiaggiata armata di spalleggiabile.

 

p.s I Mark 48 e i TASM sono letali ma i sensori del 688 Los Angeles Fleet III sono pietosi almeno per mia impressione

p.s 2 L'AI è maledettamente imprevedibile.

 

 

Un grande ringraziamento a Fausto per l'editing e per darci ogni sera possibilità di divertirci con missioni sempre imprevedibili.

Edited by Regia Marina
Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
  • Forum Statistics

    • Total Topics
      45k
    • Total Posts
      522.2k
×
×
  • Create New...