Jump to content

Cantiere Di Costruzione Passo Passo U-Boot "u-96" Scala 1:48 Hachette


MAS 16

Recommended Posts

  • 2 weeks later...
  • Replies 1.2k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Ciao a tutti.

Vedo che i post sono un po'pochi ,spero causa ferie e caldo!!!

Oggi ho ritirato in edicola il numero 39 e finalmente e'arrivato il numero 30 .

Con la costruzione sono a buon punto,mi mancano di attaccare i listelli che erano fermi perché mancava il numero 30.

Una di queste sera posto delle foto.

Buone vacanze a tutti.

Link to comment
Share on other sites

Salve a tutti,

 

Prendo spunto dal post di Claudio per dare un segno di vita. Per quanto mi riguarda, la costruzione ha subìto un rallentamento nell'ultimo mese, paradossalmente non per vacanze ma per sovraccarico di lavoro.

 

Ho completato la demolizione della struttura a prua per ricavare la torpedo room. Sono veramente soddisfatto del lavoro, che mi e' costato niente in termini economici (finora), ma molto in termini di tempo.

 

Adesso dovrei mettere mano ai listelli. Spero di avere tempo durante il weekend.

 

In ogni caso: PRESENTE !

 

Saluti e buon lavoro a tutti

Link to comment
Share on other sites

Buonasera a tutti,

anche per me il periodo lavorativo è colmo e girare per le aziende agricole con il caldo mi sfianca ma sono soddisfatto :wink:

Io sono arrivato all'uscita 38 ma, per un disguido del corriere, il 37 non è stato spedito... aspetto che arrivi.

Io ho posato i listelli e quasi completato il ponte che, però, devo ancora tinteggiare di nero.

Vi posto un pò di foto tra pochi minuti.

Link to comment
Share on other sites

Salve a tutti,

 

Nel fine settimana sono riuscito ad andare avanti con la costruzione.

 

In pratica, ho ''finito'' il fascicolo 31, cioe' i 18 listelli del ponte di coperta, lato dritto.

 

Cerco di postare una foto:

 

foto_4.jpg

 

Il montaggio dei 18 listelli e' stato veramente rapido e senza difficolta'.

 

Un po' piu' di tempo e' stato necessario per i tre listelli ''da aggiustare'' per completare il fasciame verso l'esterno.

Comunque, con un po' di attenzione e prendendo bene le misure, il lavoro viene bene.

 

Resta il problema della tendenza del paramezzale centrale a flettersi.

Come si vede dalla foto, continuo a mantenere l'indispensabile livella morsettata al paramezzale per tenerlo dritto.

 

Non so se la situazione migliorera' man mano che si va avanti con la struttura del ponte di coperta.

Forse qualche collega che e' piu' avanti con la costruzione puo' dare qualche idea ( Wally, Rastil ... ?)

 

Buon lavoro a tutti e a presto

Edited by giovanni1508
Link to comment
Share on other sites

Buongiorno a tutti,

piccolo aggiornamento senza foto: è arrivato il n 37 e ora ho acquistato fino al numero 40; ho completato il lavoro fino all'uscita n 36 e sono soddisfatto :biggrin: ma devo ancora colorare di nero il ponte terminato.

La posa dei listelli va avanti e si dimostra di facile realizzazione con piccoli aggiustamenti con listelli sagomati ma facilmente ottenibili... certo che la qualità degli stessi non è granché ma, trattandosi di primo fasciame, si può soprassedere in attesa del secondo fasciame di qualità maggiore (speriamo).

Per rispondere a giovanni1508: il mio problemino è che la svergolatura è presente nel primo terzo del sommergibile che interessa la prua ma, dato che ormai ho attaccato tutti i pezzi in plastica e parte del fasciame, penso che ormai il difetto rimarrà ma non mi preoccupo perché si tratta di un difetto lievissimo e che si nota solo con occhio attento.

Comunque, vedremo in futuro cosa succederà... buona giornata a tutti :wink:

Link to comment
Share on other sites

Ciao a tutti sono riuscito ad avanzare un po nonostante il caldo ed il lavoro.Effettivamente lo svergolamento della prua è difficile da riprendere a meno di non scollare nuovamente le parti in plastica.ma almeno per me si tratta di un paio di mm. Poca cosa,La poppa invece con la posa dei listelli e un paio di rinforzi interni è andata a posto.La prossima volta se mi ricordo come si faceva mando qualche foto.CIao

Link to comment
Share on other sites

Salve a tutti,


mi scuso in anticipo perché ho già inserito il post nella sezione Tecnica e Notizie: http://www.betasom.it/forum/index.php?showtopic=41227


e, poiché ho paura che non mi risponda nessuna (il tema è un pò vecchiotto), scrivo anche qui dell'argomento.


Quindi, parliamo di aerografo e, come già detto da altri, questo strumento è il salto di qualità del modellista perché consente di dare un grosso valore aggiunto ai vari lavori!


Detto questo... abbastanza scontato lo so :rolleyes: ... vi linko l'offerta del lidl del 10/08/2015



http://www.lidl.it/i...Detail&id=21392



Che dite? Per me che non ho mai provato un'aerografo e vorrei iniziare con qualcosa senza spendere tanto, potrebbe andar bene?


Grazie a tutti coloro che risponderanno e buon vento a tutti!!!

Link to comment
Share on other sites

ciao wally, per settanta euro avrai un aerografo a singola azione, cioè non potrai regolare la quantità del colore come con una a doppia azione... in poche parole regoli e spruzzi, serve meno colore? regoli ancora e spruzzi... ma per iniziare potrebbe andare bene. quando avrai fatto pratica potrai prenderne una a doppia azione. io ne ho presa una da usare solo con i colori metallici, cinese on-line a venti euro :wink:

sono perplesso circa il compressore...

ha un suo serbatoio? sarebbe bello che lo avesse, magari con un separatore di condensa all'uscita dell'aria. inoltre quanto è rumoroso?

Link to comment
Share on other sites

Carissimo Andrea,

grazie mille per la risposta ma ci sono considerazioni tecniche a cui non so risponderti, perché non ho trovato una scheda del prodotto.

Quindi, il serbatoio non so quanto é grande e non so i decibel generati.

Purtroppo finché non arriva il 10 agosto e vado al lidl a vedere non so rispondere.

Logicamente, se hai qualche indicazione per comprare qualcosa a meno o di meglio fammi sapere.

Grazie infinite!!!

Link to comment
Share on other sites

qui trovi l'aerografo che ti dicevo... doppia azione ma prezzo ridotto. secondo me va benissimo anche per iniziare.

per il compressore sarò più vago....

 

quello che ho io lo comprai qualche decennio fa... costruito non artigianalmente con i motori dei frigoriferi è silenzioso, dotato di un piccolo serbatoio, ma ancora meglio con manometro all'uscita per regolare la pressione e dotato di separatore di condensa per evitare acquerugiola nel flusso d'aria (secondo me un imperativo averlo).

 

potrei suggerirti di dare un'occhiata qui anche se non saprei quantificare i 47 db di rumorosità... se poi l'aerografo dato a corredo è anche a doppia azione beh.... vedi tu, non voglio nessuno sulla coscienza :laugh:

Edited by andreavcc
Link to comment
Share on other sites

Salve a tutti e ben trovati,

 

Nonostante il poco tempo a disposizione, sono riuscito a recuperare qualche ora durante la domenica.

 

Ho completato il montaggio dei 18 listelli del ponte, lato sinistro (fascicolo 32).

 

Adesso inizio il montaggio della struttura di supporto del ponte di coperta. Per intenderci, la struttura longitudinale postata da Wally il 22 Luglio.

 

E qui nasce la domanda:

 

Perchè la suddetta struttura deve essere smontabile ?

 

E' per un motivo strutturale, magari per allineare bene i pezzi in piano prima di incollarli definitivamente ?

 

Forse i colleghi ''piu' avanti'' hanno capito e possono rispondermi... (Wally, Grossi ... ? )

Link to comment
Share on other sites

Ciao giovanni,non me lo sono domandato,ma presumo per poter lavorare le due metá separatamente,considera che quando si arriverá alla vela o torretta esile e piena di dettagli per non parlare del tagliareti ecc.sarebbe scomodo maneggiare un blocco unico. Volevo invece comunicarvi che ho deciso di montare prima i due pezzi 132 e 133 del n.41 che i listelli di prua del n.38

Perché i pezzi del n.41 mi danno una partenza certa dalla sommitá del ponte,poi posso tranquillamente riempire con i listelli. Viceversa mi domando chi mi dice quanto rastremare l listello di congiunzione

E sopratutto che riferimenti hanno per andare dritti con il listelli? Un saluto e scusate gli errori e la punteggiatura ma con il telefonino non sono un gran che.

Link to comment
Share on other sites

Ah dimenticavo ho presentato i due pezzi ed in diversi punti si intravedono le ordinate sottostanti. Le ho segnate con un pennarello attraverso gli ombrinali ed ho scavato un po le part segnate cosí che non si vedano piú attraverso gli ombrinali una volta incollato il tuto.ciao.

Link to comment
Share on other sites

Ciao Grossi, grazie per la risposta.

 

Effettivamente e' una spiegazione plausibile. Man mano che si procede con l'allestimento del ponte di coperta, puo' essere comodo tenerlo separato, per lavorarci meglio.

 

Anch'io ho lasciato in sospeso i listelli di prua del N.38, perche', avendo aperto la prua per ricavare la torpedo room, devo aspettare un attimo e avere la visione un po' piu' chiara dell'allestimento della prua.

 

Purtroppo questi sono gli inconvenienti di avere le istruzioni ''passo-passo'', e non la documentazione completa.

 

Saluti e buon lavoro



@ Grossi, a proposito:

 

Ah dimenticavo ho presentato i due pezzi ed in diversi punti si intravedono le ordinate sottostanti. Le ho segnate con un pennarello attraverso gli ombrinali ed ho scavato un po le part segnate cosí che non si vedano piú attraverso gli ombrinali una volta incollato il tuto.ciao.

 

Quando puoi, cerca di postare una foto (please !) :wink:

 

Saluti

Link to comment
Share on other sites

Salve a tutti e buon ferragosto passato a tutti. Agosto lo passerò sicuramente senza toccare il mio bimbo e, infatti, ad oggi nulla si é mosso dall'ultimo listello assemblato.

Comunque, volevo ringraziare andreavcc per i consigli e le dritte sull'aerografo (quello in offerta al lidl non l'ho preso perché non trovato... forse non l'hanno neanche esposto... ho visitato tre lidl in provincia ma nulla)

In merito alla struttura del ponte di coperta, io continuo a seguire il blog del tedesco che é arrivato al numero 65 e che mi consente di capire e risolvere dubbi che mi vengono quando sono in fase di montaggio; dai vari video, infatti, si vede che il ponte deve essere assemblato a parte perché gli interventi e i pezzi da montare sono tanti e non si potrebbero unire se il ponte stesso fosse attaccato alla struttura principale. I video servono per capire quello che ci aspetta nelle uscite successive a quelle in nostro possesso e, sinceramente, non sono fatti neanche male.

Se volete, nella pagine precedenti di questa discussione ci sono un paio di link per arrivare dal tedesco e vedere i suoi avanzamenti.

A settembre riprenderò i lavori e, intanto, buon vento a tutti voi!!!

Link to comment
Share on other sites

Poichè ho avuto un attimo di tranquillità, ritorno sull'argomento ''sezione torpedo room''.

 

Sono partito da un General Plan molto dettagliato, scaricato dal web:

 

Generalplan_VIIC.jpg

 

Il disegno postato e' molto piccolo perche' faccio pena a caricare le immagini e quindi sbaglio le impostazioni.

Ma il file in realta' e' abbastanza grande e si puo' stampare bene in A4.

 

In particolare, ho ingrandito il dettaglio della prua e ho ''trasformato'' tutte le quote in 1:48.

 

Poi ho tracciato l'area di lavoro sul modello:

 

 

image_5.jpg

 

 

Le linee tracciate in blu rappresentano la parte di paramezzale centrale da ''eliminare''.

 

Ovviamente dovrò anche:

 

- Eliminare alcune semi-ordinate lato dritto

- ''svuotare'' alcune semi-ordinate lato sinistro

- Rivedere e disegnare tutto l'interno

 

Questo e' un programma ''di massima''. Nei prossimi giorni faro' un po' di disegni e un programma di dettaglio.

Spero di andare avanti col lavoro nel prossimo fine settimana.

 

Saluti a tutti

 

Giovanni

come sta procedendo?? anch'io mi voglio cimentare negli interni non compresi nell'opera, ma non mi voglio limitare alla torpedo room ma anche alla sezione ufficiali e al dormitorio con cucina.se riesco anche al settore motore elettrico e torpedo di poppa ho già trovato parecchie di kit 1/72

Link to comment
Share on other sites

Caro TELEGATTO :biggrin: ,

 

Innanzitutto, vedo che sei appena arrivato, e quindi ti do un DUPLICE benvenuto: Benvenuto qui a Betasom e, soprattutto, benvenuto in questo reparto speciale di arditi costruttori dell'U Boot type VIIC.

 

A che punto della costruzione sei arrivato ? Non te lo chiedo solo per curiosità. Ma perche' ti condiziona abbastanza le modifiche che dovrai fare se decidi di cimentarti negli interni.

 

L'idea di sezionare il bambino ed evidenziare gli altri locali da te menzionati, l'avevo avuta anch'io, ma l'ho abbandonata per non esagerare con i lavori extra.

Pero' ritengo che l'idea sia buona, a condizione di trovare sufficiente documentazione tecnica di riferimento.

 

Inoltre devi avere buona esperienza di modellismo, perchè un po' di items si dovranno autocostruire. Purtroppo in scala 1:48 non c'e' quasi niente.

Mentre, come tu stesso hai visto, in scala 1:72 c'è molto (gli upgrade kit per type VIIC Revell, che sono bellissimi. C'e' anche il kit di winch per l'imbarco del siluro...).

 

La mia torpedo room di prua procede bene. Sono soddisfatto del lavoro, che non e' stato semplice. Adesso la parte strutturale è terminata.

Appena mi è possibile, carico qualche foto.

 

Saluti e buon lavoro

 

Giovanni

Link to comment
Share on other sites

Ciao a tutti,volevo segnalarvi anche se forse lo avrete giá notato di fare molta attenzione prima di iniziare a posare il secondo fasciame. Guardando con attenzione a pag.175 foto n.06 del n.44 ho finalmente trovato risposta ad alcuni dubbi che avevo. Mi domandavo infatti viste le grosse differenze di spessore nei vari punti,vicino alle plastiche, quanto si sarebbe dovuto scartavetrare il secondo fasciame e con quali risultati? Guardando bene questa foto si nota che hanno scartavetrato a fondo il primo fasciame per ricreare lo scalino necessario a far collimare o quasi il secondo fasciame con le plastiche.si nota che in alcuni punti bisogna togliere piú di mezzo millimetro di legno,si vede perfettamente la passata di cartavetrata che ha lasciato un rialzo vicino alla plastica.Comunque pazienza e coraggio questo è il bello di questi passatempo. Alla prossima

Edited by grossi
Link to comment
Share on other sites

Ciao Grossi, notato, grazie per l'avviso.

 

Poichè i listelli sono tutti di spessore 1,5mm, cosa sarebbe meglio fare: lasciare come sta il primo fasciame e scartavetrare il secondo, fino ad eliminare lo scalino ? Forse così è più pratico.

Edited by giovanni1508
Link to comment
Share on other sites

Secondo me la strada piú praticabile l'hanno scelta loro perché se andiamo a scartavetrare tutto dopo, diventa piú laborioso seguire l'avviamento dello scafo dato dalle parti in plastica. Credo sia meglio togliere un po prima e un po dopo e ci mettiamo anche al sicuro dal dover usare troppo stucco. Ciao

Link to comment
Share on other sites

Ho quasi terminato di preparare il supporto per il secondo fasciame ed ho cercato di ricreare lo scalino giusto in tutti i punti di raccordo con le parti in plastica. Appena ho tempo carico un paio di foto . Ciao

Link to comment
Share on other sites

Caro TELEGATTO :biggrin: ,

 

Innanzitutto, vedo che sei appena arrivato, e quindi ti do un DUPLICE benvenuto: Benvenuto qui a Betasom e, soprattutto, benvenuto in questo reparto speciale di arditi costruttori dell'U Boot type VIIC.

 

A che punto della costruzione sei arrivato ? Non te lo chiedo solo per curiosità. Ma perche' ti condiziona abbastanza le modifiche che dovrai fare se decidi di cimentarti negli interni.

 

L'idea di sezionare il bambino ed evidenziare gli altri locali da te menzionati, l'avevo avuta anch'io, ma l'ho abbandonata per non esagerare con i lavori extra.

Pero' ritengo che l'idea sia buona, a condizione di trovare sufficiente documentazione tecnica di riferimento.

 

Inoltre devi avere buona esperienza di modellismo, perchè un po' di items si dovranno autocostruire. Purtroppo in scala 1:48 non c'e' quasi niente.

Mentre, come tu stesso hai visto, in scala 1:72 c'è molto (gli upgrade kit per type VIIC Revell, che sono bellissimi. C'e' anche il kit di winch per l'imbarco del siluro...).

 

La mia torpedo room di prua procede bene. Sono soddisfatto del lavoro, che non e' stato semplice. Adesso la parte strutturale è terminata.

Appena mi è possibile, carico qualche foto.

 

Saluti e buon lavoro

 

Giovanni

ciao giovanni, avevo già iniziato la seconda fase del fasciame ma mi sono fermato e sul lato destro, dove sono previste le aperture, ho tolto il fasciame e ho già intagliato la parte dove viene alloggiata la cucina e alloggiamenti sottocapi. scusa il mio linguaggio poco marinaresco, sono un alpino non un marinaio ma il modellismo mi affascina a 360° specialmente quello dedicato ai 2 conflitti. mi sono lanciato in questa avventura perchè era da tempo che volevo realizzare un sommergibile con gli interni. ho raccolto una buona quantità di foto e la parte cucina è a buon punto. ho preso spunto dai modelli che si trovano realizzati. la parte di cui ho poche immagini è la sezione dove si trovano l'alloggio del comandante il quadrato ufficiali e capi sezione(traduzione maccheronica del plan che ho trovato) ovvero la sezione tra la sala torpedo e la sala comando. appena riesco posto qualche immagine degli interni che ho realizzato. pensavo inoltre di realizzare la vista della sala elettromotori attraverso il portellone di poppa della sala motori diesel scavando una nicchia e modificando la paratia che arriverà. il mio scoglio sarà la colorazione... non ti scandalizzare se nelle foto vedrai cartoncini, pezzi di legno etc , nel modellismo a me piace recuperare... do nuova vita agli scarti hahaha.

la mia idea non si ferma qui lo voglio inserire in un diorama ormeggiato a un pontile durante le operazioni di rifornimento o di rifornimento in mare vedrò... l'acqua è tosta da realizzare... ovviamente penso al top con illuminazione interna ;-)

Edited by telegattotn
Link to comment
Share on other sites

Carissimo Andrea,

grazie mille per la risposta ma ci sono considerazioni tecniche a cui non so risponderti, perché non ho trovato una scheda del prodotto.

Quindi, il serbatoio non so quanto é grande e non so i decibel generati.

Purtroppo finché non arriva il 10 agosto e vado al lidl a vedere non so rispondere.

Logicamente, se hai qualche indicazione per comprare qualcosa a meno o di meglio fammi sapere.

Grazie infinite!!!

Ciao Wally io mi sono appoggiato al sito modellismo48 ogni tanto fanno buone offerte ho preso compressore e aerografo x 200 Edited by telegattotn
Link to comment
Share on other sites

Ciao a tutti ho iniziato con il secondo fasciame e peril momento tutto ok. Ho fatto qualche foto e appena possibile provo a postarle. Mi seguita ad assillare più che un dubbio una curiositá: perché incartare le due parti a prua e a poppa con il nastro di carta prima di posare il secondo fasciame? Qualcuno ne conosce il motivo? Ciao

Link to comment
Share on other sites

http://www.der-lustige-modellbauer.com/t19977p150-darwins-beagles-u-96-von-hachette-amati. Buona giornata a tutti. Sicuramente l'avrete giá visto ma riferendomi a quanti vogliono modificare il progetto originale per creare altre sezioni aperte, mi domando:allora esistono allestimente giá fatti per queste sezioni? Non mi sembra che le parti visibili a quest'indirizzo siano autocostruite. A presto.
Link to comment
Share on other sites

Salve Grossi,

 

http://www.der-lustige-modellbauer.com/t19977p150-darwins-beagles-u-96-von-hachette-amati. Buona giornata a tutti. Sicuramente l'avrete giá visto ma riferendomi a quanti vogliono modificare il progetto originale per creare altre sezioni aperte, mi domando:allora esistono allestimente giá fatti per queste sezioni? Non mi sembra che le parti visibili a quest'indirizzo siano autocostruite. A presto.

 

E' un'indagine che ho gia' fatto qualche settimana fa: effettivamente si. Nel 2013 Hachette ha pubblicato lo stesso modello in Germania e in Polonia (in queste nazioni è sicuro, non so se ce ne sono altre) in cui la chiglia in corrispondenza della torpedo room è fornita già aperta.

 

Guardate quant'è bella:

 

IMG_5881_zps3093f6dc.jpg

 

Io, per ottenere un risultato sicuramente non così pulito, ho dovuto cercare una marea di disegni e fare un lavoro pazzesco, avendo già montato, incollato e terminato tutta la struttura, a quel tempo.

 

Non so perchè Hachett abbia deciso di pubblicare qui da noi, e anche in Gran Bretagna, una versione più ''povera''

 

Saluti

Edited by giovanni1508
Link to comment
Share on other sites

All'inrizzo che ho postato si vede solo la camera di lancio AV. Ma in altre foto che ho trovato ci sono anche gli alloggi,sempre completi di arredi interni stampati. Poi mando qualche foto comprese le mie. Ah! Dimenticavo,sono sempre quí a chiedermi perché incartare gli ombrinali a prua e a poppa con il nastro di carta,prima di applicare il secondo fasciame????? Ciao.

Link to comment
Share on other sites

o!!! ragazzi sta storia delle foto mi sfinisce sono proprio negato potrei farlo altre 1000 volte ogni volta mi ci impicco. Non ho mai comperato un pc già assemblato, me li sono sempre assemblati da me scheda madre ram dischi fissi schede video insomma tutto ciò che è hardware non è un problema ma i programmi mi annoiano.

Link to comment
Share on other sites

Salve Grossi,

 

All'inrizzo che ho postato si vede solo la camera di lancio AV. Ma in altre foto che ho trovato ci sono anche gli alloggi,sempre completi di arredi interni stampati. Poi mando qualche foto comprese le mie. Ah! Dimenticavo,sono sempre quí a chiedermi perché incartare gli ombrinali a prua e a poppa con il nastro di carta,prima di applicare il secondo fasciame????? Ciao.

 

Nelle edizioni pubblicate in Germania e Polonia, fatte con la torpedo room ''aperta'', vengono forniti anche gli interni, compresi i tubi lanciasiluri e i siluri.

 

Per quanto riguarda le altre sezioni, tipo locale alloggi equipaggio, credo che ci sia qualche fornitore in giro, ma non sono riuscito ad agguantarlo.

 

La foto piccola che hai pubblicato tu ieri è relativa alla Control Room, che è fornita anche a noi.

 

Saluti

Link to comment
Share on other sites

Salve Nicolas, benvenuto a bordo.

 

per me è un piacere vedere che il nostro reparto arditi costruttori è in aumento.

 

 

Ciao a tutti mi sono appena iscritto, sto costruendo anche io l'u-boat 96, ho appena finito il secondo fasciame, ma ho paura che quando verrà tinteggiato si vedano sotto le righe dei listelli voi cosa ne pensate?

 

Nel caso particolare del ns. modello, questa cosa si dovrebbe evitare. Cioe', se fai una nave di legno, veliero ecc, è normale che si veda la traccia dei listelli.

 

Nel nostro caso, i listelli devono essere il più uniforme possibile. In pratica, le ''righe'' devono scomparire.

 

Quindi: carteggio e stucco.

Link to comment
Share on other sites

Ciao a tutti.

Sono tornato da poco dalle ferie.

Sono rimasto fermo al n°42.

Oggi ho ritirato all'edicola il 43-44-45 e domani il 46( che salasso!!) .

Il lavoro continua senza troppi intoppi.

Purtroppo non sono ancora riuscito a postare gli avanzamenti.

Forse Sabato e Domenica dovrei riuscire.

Buon lavoro a tutti.

Saluti.

Link to comment
Share on other sites

Nicolas, io sono proprio l'ultimo che puó insegnarti come postare le foto, ogni volta mi impicco. Comunque, trá tutti gli "credo si chiamino host" che ho trovato, l'unico con cui riesco a combinare qualche cosa é imgur. Le spiegazioni le ho trovate su internet. Anche in betasom se gjiri un po c'é una discussione che spiega come fare. Ciao

Edited by grossi
Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

  • Forum Statistics

    • Total Topics
      45k
    • Total Posts
      522.2k
×
×
  • Create New...