Jump to content

Cantiere Di Costruzione Passo Passo U-Boot "u-96" Scala 1:48 Hachette


MAS 16

Recommended Posts

Salve Nicolas, vista la foto, stai procedendo alla grande !

 

Edited by giovanni1508
Link to comment
Share on other sites

  • Replies 1.2k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Anche se temo di aver preso una fissazione per gli ombrinali del ponte, non mi piace l'effetto della fila di ombrinali aperti a prua, in corrispondenza delle casse alte e del ponte di coperta (quelli della lastra di ottone, per intenderci) e poi i cinque ombrinali adiacenti chiusi (quelli nella plastica).

 

untitled.jpg
invia immagini

 

Sara' il lavoro da fare durante la settimana prossima...

Edited by giovanni1508
Link to comment
Share on other sites

Salve Nicolas,

 

Salve
neanche a me piace, difatti devo aprirli, ma solo quelli del ponte, mentre quelli sotto non mi fido..
comunque non so se vi siete accorti che ho gia carteggiato e pareggiato tutto quanto, devo solo stuccare e mettere l'impregnante per lisciare tutto
saluti

 

Si, ho visto che la parte legno e' rifinita bene. Per questo dicevo che sei a buon punto.

 

Per quanto riguarda gli ombrinali da aprire, che tecnica hai intenzione di usare ?

 

Fresa dremel ? Di quale diametro ?

 

Fai qualche prova su un pezzo di plastica sacrificabile, mi raccomando.

 

Te lo dico perche' sarebbe un peccato rovinare il pezzo.

 

Io ho fatto qualche test e il bordo viene slabbrato, non e' preciso. Quindi non mi piace e non vado sul pezzo originale finche' non sono convinto.

Link to comment
Share on other sites

Ciao a tutti.

Non vi preoccupate che vi seguo sempre.

Resto in disparte ( ma leggo tutto e tutti i giorni)quando ci sono discussioni interessanti ma non alla mia portata.

Io sono arrivato al fascicolo 45 come costruzione.

Diciamo che ho finito di mettere il secondo fasciame proprio stasera.

La cosa mi aveva portato alla lunga ,perche' per me il fasciame è una cosa che alla lunga mi annoia e faccio una fatica terribile a portarlo avanti.

Adesso spero sia tutto più snello!

Ho avuto un piccolo "incidente" e ho forse capito a cosa è dovuto:

Mettendo il secondo fasciame mi sono accorto che da un lato tra la plastica e il legno c'è un milimetro o piu' di dislivello e dall'altra parte molto meno .

Questo è dovuto pechè lo scafo non è perfettamente dritto???

A me non sembrava.

Adesso se riesco posto delle foto .

Buona serata.

20151011_203140.jpg

20151011_203207.jpg

 

Spero si vedano .

p.s proprio un gran forum.

Link to comment
Share on other sites

Salve a tutti,

 

per quanto riguarda gli ombrinali di poppa faccio notare che a pagina 4 del sito era stato pubblicato, non ricordo da chi, un post che faceva vedere come un collega tedesco

aveva modificato le aperture in base ad una raccolta di foto e documenti tratte dall'acquisto di in un CD .

 

Sembrerebbe che siano molto piu simili alle fotoincisioni trovate dal nostro Giovanni che non al modello di hachette !!

 

Comunque io passo ancora all'opera di foratura di questi ombrinali anche se ho montato i primi due fascicoli di fasciame, 31 e 32, e peggio credo che per motivi di tempo dovro sospendere il lavoro per altri due mesi

 

saluti

Link to comment
Share on other sites

Salve Rino e Nicolas,

 

 

Certo, anch'io ho notato che le forature non corrispondono. Infatti ho deciso di approfondire anche questo aspetto. Sui flooding and drain holes di questi sommergibili ci sono studi che non finiscono mai. Addirittura erano diversi da cantiere a cantiere.

 

Quindi si puo' ipotizzare che il modello di Hachette sia ''grossolano'', mentre l'upgrade sia fatto basandosi su studi piu' precisi. Ma ripeto, non sono sicuro, e' un particolare che mi interessa e vorrei approfondire.

 

 

scusa adesso correggo assolutamente!!!

ciaoa tutti, io ho aperto tutti gli ombrinali quelli grandi con una fresa a sfera da 1mm che avevo nel mio dremmel e poi con micro lima piatta, quelli tondi laterali li ho aperti con una punta da 1mm quelli a poppa ero partito con la punta e ne ho rotto 1 così ho tolto la plastica e sono untervenuto con una fresa conica per molatura a togliere la parte interna fino ad aprire gli ombrinali. mi sono accorto che anche il mio modello svirgola verso la parte aperta dove verranno inseriti gli interni. confido che una volta inseriti riuscirò a raddizzare il tutto... qualcuno di voi ha una stampante 3d?? qualche suggerimento per lo spessore delle paratie??

Link to comment
Share on other sites

Salve Nicolas,

 

http://s5.postimg.org/7c61u7pt3/20151012_004810.jpg
giovanni che ne pensi?
claudio è normalissimo che il legno sia più alto della plastica nel n61 viene livellato e stuccato tutto io ho gia livellato tutto se guardi alcune foto che ho postato
saluti

 

Ombrinali del ponte: direi OTTIMO. Il bordo esterno e' perfetto.

Link to comment
Share on other sites

Salve Rastil,

 

Ecco quello che intendevo , l'aveva pubblicato grossi il 13 Maggio

www.pwm.org.pl/viewtopic.php?f=31&t=74931

 

Ti ringrazio per aver riproposto il link pubblicato da Grossi. E' esattamente quello che intendevo.

 

Il CD e' basato sulle foto dell'U 995 di Laboe, che e' proprio quello che sto ''studiando'' per i dettagli degli ombrinali di poppa.

 

Da alcune foto si nota che le forature di Hachette non sono ''fedelissime''. OK, si tratta di dettagli forse trascurabili, ma se posso li vorrei correggere.

 

Saluti



Salve Nicolas,

 

Grazie per l'informazione io li sto aprendo tutti con l'ago scaldato e lametta

 

Mi sembra un'ottima tecnica per i piccoli fori circolari. Stasera ci provo.

 

Saluti

Edited by giovanni1508
Link to comment
Share on other sites

Salve a tutti,

 

Sto riguardanto il link riproposto da Rastil, che e' molto interessante. In particolare, guardate il nostro ''collega'' polacco a quale livello di esaurimento (in senso affettivo, ovviamente) e' arrivato:

 

Dai fori delle prese mare di prua SI VEDE LA STRUTTURA INTERNA DI LEGNO (Orrore !):

 

rlulNlW.jpg

 

 

Quindi lui ha demolito tutto:

 

iEM802D.jpg

 

...e con una pazienza incredibile, ma con estrema precisione, ha ricostruito il paramezzale di chiglia e le costole come da originale:

 

QxBRvzE.jpg

 

Lo trovo molto interessante e preciso. Non credo che lo faro', perche' e' abbastanza impegnativo.

Ma gli faccio i miei complimenti !

 

Saluti

Link to comment
Share on other sites

ciao.

Ho visto un filmato su you tube di un tedesco ( lets built u96 part 61) che usa un atrezzo ,levigatrice a delta?

E' necessaria o si riesce anche a mano?

Tu come hai fatto?

Saluti.

http://s5.postimg.org/7c61u7pt3/20151012_004810.jpg
giovanni che ne pensi?
claudio è normalissimo che il legno sia più alto della plastica nel n61 viene livellato e stuccato tutto io ho gia livellato tutto se guardi alcune foto che ho postato
saluti

Link to comment
Share on other sites

ciao.

Ho visto un filmato su you tube di un tedesco ( lets built u96 part 61) che usa un atrezzo ,levigatrice a delta?

E' necessaria o si riesce anche a mano?

Tu come hai fatto?

Saluti.

ciao claudio io ho utilizzato una levigatrice normale. a mano devi avere molta pazienza e molto olio di gomito... ho inizialmente provato con la carta abrasiva attorno a una spugna, xò non vedevo progressi e così mi sono convinto e ho acceso la levigatrice...

Link to comment
Share on other sites

Io l'ho levigato tutto A MANO, sono uno stile un pò vecchiolano, anche se ho 15 anni, non uso macchinari elettrici ne per levigare, ne per aprire gli ombrionali, solo carta abrasiva prima a grana grossa e poi a grana fine e un semplice coltellino per rimuovere il più grosso

saluti

Edited by nicolas marini
Link to comment
Share on other sites

Salve a tutti,

 

personalmente ormai con una certa pratica sto aprendo gli ombrinali di poppa come ho fatto con quelli di prua con una fresa da 0,8 montata su trapano a colonna e tavola a croce.

Il lavoro è lunghetto ma non credo esiste soluzione migliore.

 

Per quanto riguarda la visibilità dell'interno della struttura nella sezione di prua non credo ci siano problemi in quanto gli ombrinali hanno un apertura di 0,8 x 7mm, ed una volta chiuso il tutto non credo proprio sia possibile vedere quello che c'è dietro, al limite per sicurezza si puo dare una spruzzata di nero.

image.jpg

Link to comment
Share on other sites

Salve Claudio e Telegatto,

 

Anche a me interessa l'argomento levigatrice. Una tipo questa, per intenderci, potrebbe andare bene ?

 

levigatrice-orbitale-manuale-bassa-vibra

Saluti

hahaha si anche se è un po' costosa quella... se ne trovano in ferramenta al prezzo di 35€

Link to comment
Share on other sites

Salve a tutti,

 

personalmente ormai con una certa pratica sto aprendo gli ombrinali di poppa come ho fatto con quelli di prua con una fresa da 0,8 montata su trapano a colonna e tavola a croce.

Il lavoro è lunghetto ma non credo esiste soluzione migliore.

 

Per quanto riguarda la visibilità dell'interno della struttura nella sezione di prua non credo ci siano problemi in quanto gli ombrinali hanno un apertura di 0,8 x 7mm, ed una volta chiuso il tutto non credo proprio sia possibile vedere quello che c'è dietro, al limite per sicurezza si puo dare una spruzzata di nero.

image.jpg

prova con gli ultimi a togliere la plastica da dentro e carteggiando quando li vedi trasparenti... io utilizzavo questa tecnica per le griglie sui carri

Link to comment
Share on other sites

:biggrin: :biggrin: :biggrin:

hahaha si anche se è un po' costosa quella... se ne trovano in ferramenta al prezzo di 35€

 

OK non la devo comprare apposta :tongue: ce l'ho gia' nella mia armeria di utensili... :biggrin:

Link to comment
Share on other sites

:biggrin: :biggrin: :biggrin:

 

OK non la devo comprare apposta :tongue: ce l'ho gia' nella mia armeria di utensili... :biggrin:

fortunatamente ho parecchi utensili anch'io.. mi manca la stampante 3D hihi l'avessi non avrei più problemi a rifare i pezzi... il tipo ha filmato o messo misure per ricostruire quei pezzi?? tu che pensi dello spessore delle paratie??

Link to comment
Share on other sites

Salve Claudio e Telegatto,

 

Anche a me interessa l'argomento levigatrice. Una tipo questa, per intenderci, potrebbe andare bene ?

 

levigatrice-orbitale-manuale-bassa-vibra

Saluti

 

:huh: la vedo un pò grandina, io proverei con una levigatrice orbitale di quelle piccoline tipo maus :wink:

 

 

in buon inizio, ma c'è da rifinirli per bene :smile:

Link to comment
Share on other sites

:huh: la vedo un pò grandina, io proverei con una levigatrice orbitale di quelle piccoline tipo maus :wink:

 

 

in buon inizio, ma c'è da rifinirli per bene :smile:

con la orbitale più piccola sei facilitato nei punti più nascosti ma con questo tipo sei più uniforme sulle grandi superfici

Link to comment
Share on other sites

Buonasera a tutti, ho tralasciato per il momento la costruzione del modello per motivi lavorativi, ma vi seguo sempre proprio per gli utilissimi consigli che fornite.

Detto questo e riprendendo uno degli ultimi post della pagina precedente, non ho messo il pezzo di sotto in plastica perchè sono indeciso se forarlo per come invece sto facendo con le plastiche di prua. E' da una settimana circa che è morsettato ed elasticizzato nella parte poppiera e ho avuto subito l'impressione che il tutto si sia raddrizzato. Il ponte che vedete nella prima foto della pagina precedente è solo appoggiato proprio x fare vedere lo stato dei lavori che ahimè al momento è fermo.

 

Alla prossima....appena posso posterò altre foto con l'avanzamento del lavoro

Link to comment
Share on other sites

Buonasera a tutti,

 

credo che per carteggiare il tutto una levigatrice come quella postata da diverse centinaia di watt sia molto pericolosa.... non mi rendo ancora conto di quanto c'è da togliere ma credo che il metodo piu sicuro e preciso sia quello "dell'olio di gomito",

anche perchè una volta tolto troppo .... indietro non si torna....

 

Complimenti Nicolas per il risultato e per la pazienza che ci hai messo, considerato che hai fatto tutto a mano, una scartavetratina all'interno come suggerisce Telegattotn potrebbe semplificarti il lavoro.

Quando avrò terminato la foratura posterò le foto di come è venuto

 

Salutoni e buon proseguo a tutti !!!!!

Link to comment
Share on other sites

Salve a tutti,

 

Io pur avendo carteggiato a mano, in alcuni punti devo stuccare, perchè alcuni listelli si sono crepati,
saluti

 

Ecco, questa e' una informazione importante dettata dall'esperienza pratica. Visto che lavoriamo sull'ordine del millimetro, credo che la cosa migliore sia l'olio di gomito, come dice anche Rastil. Meglio impiegarci un po' di piu' che fare danni.

Link to comment
Share on other sites

Salve a tutti,

 

Ho iniziato il lavoro di apertura degli ombrinali del ponte, partendo dal pezzo fornito con il fascicolo 47:

 

2015-10-07_Item_47_2_.JPG

 

Con il fidato inseparabile Dremel, armato di punta conica abrasiva, ho abraso la superficie interna della plastica in corrispondenza dei fori.

 

Il lavoro deve essere eseguito con attenzione, in vari passaggi successivi.

 

DSCN5155.JPG

 

 

Quando la plastica e' diventata sufficientemente sottile, sono andato a rimuovere col taglierino la pellicola rimanente.

Poi, sempre col taglierino, ho rifilato i fori per ripulire tutto dall'eccesso di plastica.

 

DSCN5169.JPG

 

I cinque ombrinali sono puliti e precisi. Non ho usato la limetta per il rischio di slabbrare la plastica.

Il primo dei cinque fori e' stato piu' laborioso. Una volta presa la mano, gli altri li ho fatti in un'ora in tutto.

 

Sono molto soddisfatto del risultato finale e credo di aver trovato la tecnica giusta.

 

L'importante e' lavorare con precisione con la fresa e non avere fretta.

 

Saluti

Link to comment
Share on other sites

Buonasera a tutti, sono nuovo del forum ma vi seguo già da tempo, per l'esattezza da quando anch'io mi sono imbarcato in questa avventura con l'U96 Hachette!! Come alcuni di voi, sono già a buon punto nella costruzione ed avrei una domanda da porvi: ho già fasciato lo scafo con i listelli ma non ho ancora incollato le parti fotoincise con ombrinali a prua ed a poppa. Ebbene, ho notato un gradino di circa 1 mm tra le fotoincisioni e le parti in plastica del ponte. Secondo voi è normale? Se si come livellare le due porzioni (la fotoincisione con la plastica)?

Grazie

Link to comment
Share on other sites

Buonasera a tutti, sono nuovo del forum ma vi seguo già da tempo, per l'esattezza da quando anch'io mi sono imbarcato in questa avventura con l'U96 Hachette!! Come alcuni di voi, sono già a buon punto nella costruzione ed avrei una domanda da porvi: ho già fasciato lo scafo con i listelli ma non ho ancora incollato le parti fotoincise con ombrinali a prua ed a poppa. Ebbene, ho notato un gradino di circa 1 mm tra le fotoincisioni e le parti in plastica del ponte. Secondo voi è normale? Se si come livellare le due porzioni (la fotoincisione con la plastica)?

Grazie

Salve ti do il benvenuto!!!

Anche a me è successo, ho scollato il compensato con gli ombrinali e spessorato tutto a dovere,

se non vuoi scollare potresti mettere degli spessori sottilissimi tra la fotoincisione e il legno tipo cartoncini o anche del nastro adesivo solo nel punto vicino alla plastica

Saluti

Link to comment
Share on other sites

Grazie Nicolas, avevo pensato anch'io di scollare le parti in mdf ma l'intervento è troppo invasivo, perciò credo che farò nel secondo modo che hai detto! Comunque mi stupisco per come Hachette non pensi nelle istruzioni a questi inconvenienti!! Io sono un plastimodellista da lungo tempo, ma istruzioni così sprecise e non chiare non le avevo ancora incontrate!

Saluti

Link to comment
Share on other sites

Buonasera a tutti, sono nuovo del forum ma vi seguo già da tempo, per l'esattezza da quando anch'io mi sono imbarcato in questa avventura con l'U96 Hachette!! Come alcuni di voi, sono già a buon punto nella costruzione ed avrei una domanda da porvi: ho già fasciato lo scafo con i listelli ma non ho ancora incollato le parti fotoincise con ombrinali a prua ed a poppa. Ebbene, ho notato un gradino di circa 1 mm tra le fotoincisioni e le parti in plastica del ponte. Secondo voi è normale? Se si come livellare le due porzioni (la fotoincisione con la plastica)?

Grazie

ciao benvenuto, prendo al volo il suggerimento che hai chiesto visto che devo ancora mettere le parti fotoincise.. fai parte ancche tu degli arditi che autocostuiscono le sale mancanti??

Edited by telegattotn
Link to comment
Share on other sites

Ehh.l'avevo detto io l' U96 per hachette era solo il mezzo per arrivare a vendervi la stampante 3D.

 

:biggrin: :biggrin: :biggrin: Forte ! Si, sono veramente degli strateghi del marketing :biggrin: :biggrin: :biggrin:

 

Vabbe', io sono disposto a perdonarli

Link to comment
Share on other sites

Salve Nicolas,

 

Io no..
È per questo che non apro la torpedo room il kit costa ben 150

 

Io sono stato un pioniere dell'apertura della torpedo room, perche' credo che sia un bel miglioramento del modello e dia un bel colpo d'occhio finale.

 

Ma non sono propenso a spendere eur 150 per il kit. Per cui adesso lascio tutto come sta, poi cerchero' di trovare disegni e documentazione adatta.

La mia intenzione e' di costruire tutto per conto mio.

Link to comment
Share on other sites

ciao benvenuto, prendo al volo il suggerimento che hai chiesto visto che devo ancora mettere le parti fotoincise.. fai parte ancche tu degli arditi che autocostuiscono le sale mancanti??

Salve telegattotn, grazie per il benvenuto...... No, non sono un ardito che vuole autocostruire la torpedo-room ma mi piacerebbe, purtroppo non ho tempo... e voglia ! Mi basta già quello che passa la casa...

Una domanda tecnica: una volta carteggiato lo scafo in listelli, con cosa lo ristuccate e ricarteggiate? Stucco per plastica?

Link to comment
Share on other sites

Salve Nicolas,

 

 

Io sono stato un pioniere dell'apertura della torpedo room, perche' credo che sia un bel miglioramento del modello e dia un bel colpo d'occhio finale.

 

Ma non sono propenso a spendere eur 150 per il kit. Per cui adesso lascio tutto come sta, poi cerchero' di trovare disegni e documentazione adatta.

La mia intenzione e' di costruire tutto per conto mio.

Salve giovanni

se trovi qualche informazione inviamele per autocostruire la torpedo room

Link to comment
Share on other sites

Salve Nicolas,

 

Salve giovanni
se trovi qualche informazione inviamele per autocostruire la torpedo room

 

Ricevuto. Appena metto insieme qualcosa di utile, ti avviso.

 

Saluti

Link to comment
Share on other sites

Salve Luca, mi associo al benvenuto di Telegatto,

 

Mi fa veramente piacere quando qualcuno si aggiunge al nostro gruppo.

 

Salve telegattotn, grazie per il benvenuto...... No, non sono un ardito che vuole autocostruire la torpedo-room ma mi piacerebbe, purtroppo non ho tempo... e voglia ! Mi basta già quello che passa la casa...

Una domanda tecnica: una volta carteggiato lo scafo in listelli, con cosa lo ristuccate e ricarteggiate? Stucco per plastica?

 

Il tuo quesito tecnico sullo stucco e carteggio interessa anche me. Spero che qualche collega piu' esperto si faccia sentire in merito...

Link to comment
Share on other sites

sto mettendo insieme le quote x quadrato ufficiali- sala radio e torpedo room. il mio dubbio è sullo spessore delle paratie che coincidono col la struttura di sostegno del modello. cio sognifica che in teoria nel riportare sul piano ci sono 7mm in più mi serve qualche consiglio... non solo qualcuno ha i disegni della struttura portante??

Link to comment
Share on other sites

Salve Telegatto e Nicolas,

 

Per quanto riguarda la torpedo room:

 

sto mettendo insieme le quote x quadrato ufficiali- sala radio e torpedo room. il mio dubbio è sullo spessore delle paratie che coincidono col la struttura di sostegno del modello. cio sognifica che in teoria nel riportare sul piano ci sono 7mm in più mi serve qualche consiglio... non solo qualcuno ha i disegni della struttura portante??

 

Io mi sto regolando cosi:

 

Faccio riferimento al kit Revell in scala 1:72, che e' molto ben fatto e dettagliato.

 

Il kit montato e completato (trovato su internet) si presenta così :

 

bugraum_005_fs.jpg

 

Questa e' la sezione longitudinale, ovviamente.

 

La struttura parte dall'ordinata poppiera, che e' una paratia trasversale stagna, cioè la seguente:

 

bugraum_002_fs.jpg

 

Adesso si tratta, cercando la documentazione giusta, di metterci le misure. Io sto procedendo in questo modo.

 

Nel fine settimana vado a riprendermi il mio ''U-Boat in action'' e vedo di tirarci fuori qualcosa.

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

  • Forum Statistics

    • Total Topics
      45k
    • Total Posts
      522.2k
×
×
  • Create New...