Jump to content

*** Barents Defence ***


Drakken

Recommended Posts

*********************** START ENCRIPTION MESSAGE ***************************

 

******************** TITLE MISSION: BARENTS DEFENCE **********************


-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------
FROM ----> HQ BETASOM MASTER EDITOR
TO ----> DW BETASOM XI FLEET STRATEGIC GRID GIUK
-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------


RES: HIGH / MOD: RA - DWX 1.36 + BETAMOD 4.1.1 / REQ.MIN: BASE BETASOM VIRTUAL NAVY ACADEMY (for betasom players)
RATIO DIF: HIGH **** /TMA: AUTO - OPTIONAL MANUAL / LIMIT TIME: +2,30 HR from zulu
CONTACT: MSN / TIME: 21.00 CET / DAY: 13 Marzo

 


24 Maggio 1980

 

 

SITUAZIONE :

Dopo che i sovietici hanno tentato di liberare il settore nel mare Barents, dai pescherecci spia NATO, l'attenzione ora è rivolta verso le OIL RIG Norvegesi.

Nonostante un grandissimo impegno diplomatico, le installazioni di estrazione del petrolio per i paesi della NATO sono vitali, e sono entrate in funzione a pieno regime.

L'Unione Sovietica non tollera oltre, lo sfruttamento di tali risorse nel settore di sua competenza. Viene ordinato un blitz ad opera di reparti specializzati

per impadronirsi delle installazioni di trivellamento.

 

nuovaimmagine1p.jpg


TACTICAL UPDATE :

 

nuovaimmagine1y.png


La Nato ha dislocato a difesa delle tre piattaforme petrolifere, due DDG inglesi TYPE 42 , per garantire una difesa AAW grazie ai sistemi GWS-30 Sea Dart missiles

 

800px-HMS_Birmingham_D86.jpg

 

insieme alla scorta ASW di una FFG O.H. PERRY. Inoltre dalla base norvegese di Lakselv è pronto a decollare un P3C-Orion. Alcuni SSN della US Navy completano la fomazione difensiva.

 

Per riuscire a catturare le OIL RIG, invece l' Unione Sovietica, schiera il già presente DDG UDALOY, insieme ad una DDG KARA... forte dei suoi sistemi di difesa AAW SA-N-6 Grumble surface to air missiles

Kerch2007Sevastopol.jpg

 

Il loro obiettivo sarà di far decollare i propri Helix, con a bordo la squadra che si occuperà di catturare le Oil Rig NATO. A scortare le unità di superficie, oltre al KILO superstite già in zona, anche due veloci SSN.


... Il livello DEFCON è salito a 2r.png Allarme rosso (rischio elevatissimo): Tempo di guerra. La sicurezza, la vigilanza e i dispositivi di difesa strategica sono ai massimi livelli. Il Comando Strategico Americano inoltra per via gerarchica a tutti i comandanti l'ordine di attivare le difese strategiche e di posizione, per far sì che i partecipanti alle diverse operazioni inizino a dirigere i loro apparati, verso le operazioni in questione. L'ordine generale è: "Convergere sull'operazione in pericolo", ma si accetta ancora un minimo margine di discrezionalità da parte degli operatori. Il pericolo è reale e si sta attuando in questo momento.

 

ENVIRONMENTAL CONDITIONS:

Sea State: 2 - Bottom type: Mud - Weather: Puffy Clouds- SSP Type: Bottom Limited -


*************************************************************
HQ NATO FORCE :
*************************************************************


OBJECTIVE:

 

PRIMARIO: Almeno due OIL RIG devono rimanere sotto il controllo NATO.

SECONDARIO: Affondare le due DDG sovietiche.

 

ROE: Siete autorizzati ad attaccare qualsiasi unità sovietica militare in zona. Evitare il coinvolgimento di unità neutrali/civili in zona.


ORDER OF BATTLE:

 

SSN 648 Aspro
SSN 700 Dallas
FFG 52 Carr + #2 ELI SeaHawk (Optionl pilotabili)
MP P3C-Orion


*************************************************************
HQ CCCP FORCE:
*************************************************************


OBJECTIVE:

 

PRIMARIO: Catturare almeno due OIL RIG della NATO.

SECONDARIO: Eliminare le due DDG inglesi e la FFG della US Navy.

 

ROE: Siete autorizzati ad attaccare qualsiasi unità NATO militare in zona. Evitare il coinvolgimento di unità neutrali/civili in zona.

 

ORDER OF BATTLE:

 

SSN K-387 Victor II
SSN K-316 Alfa
SSK B-800 Kaluga
DDG 594 Tributs + #2 ELI Ka-27 (Optionl pilotabili)

 

 

>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>> END MESSAGE

Link to comment
Share on other sites

P.S.: Le unità sono volutamente poche, questo per testare alcune unità in multistation in previsione della campagna.

 

E' inoltre consigliabile formare le squadre con i rispettivi comandanti come previsto nella campagna

Link to comment
Share on other sites

E' inoltre consigliabile formare le squadre con i rispettivi comandanti come previsto nella campagna

:smiley19:

 

Serservel IN, NATO force, in attesa dei colleghi TALLIANI :wink:

Link to comment
Share on other sites

al numero attuale avremmo il side RED senza multistation (4 player per 4 piattaforme) e il side BLU con un player in più rispetto alle piattaforme quindi ipotizzabile in multistation.

 

Nessun altro si aggiunge?

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
  • Forum Statistics

    • Total Topics
      45k
    • Total Posts
      522.2k
×
×
  • Create New...