Jump to content

Cantiere Hms Victory


Von Faust

Recommended Posts

  • Replies 329
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Per Mximilian, ecco le foto di cui ti parlavo, per il resto lo sai.

Grazie per una eventuale risposta.

 

 

 

Grazie anche a te carissimo Gianfranco fa sempre piacere. A presto.

 

 

 

 

correzione07111.jpg

 

correzione06111.jpg

 

Ciao a tutti e ventoinpoppa da Pennabianca.

Link to comment
Share on other sites

  • 2 weeks later...

Carissimi comandanti buona nottata. Ho applicato la ruota di prua, la chiglia e il dritto di poppa, ho faticato un pò ma il lavoro è riuscito bello e preciso.

 

Eccovi alcune foto.

 

img1105gc.jpg

 

img1108o.jpg

 

img1106ew.jpg

 

img1111qd.jpg

By Pennabianca

 

Ecco carissimi buona notte a tutti e arrivederci a presto con altre novità.

 

Ventoinpoppa da Pennabianca.

Link to comment
Share on other sites

Ciao Roberto, e' bellissimo!!!!!!!!!

Ti faccio solo un appunto. Il supporto con quella scritta Victory secondo me non e' degno del modello che stai facendo. Ci vorrebbe un supporto all'altezza della situazione.

 

Poi una curiorisita'..... prima di andare in pensione che facevi il chirurgo???? :s03: :s03: :s03:

Ciao.

Link to comment
Share on other sites

Carissimi comandanti, Ammutinato e Berillo Buona giornata. :s20: Grazie per la visita e grazie per i complimenti siete veramente gentili. Togliamo la curiosità al carissimo amico Ammutinato. :s02: L'etichetta sul supporto è solo una stampa fatta da me ed incollata solo con del biadesivo, messa lì solo per giustificare il supporto, :s68: poi vedrò in seguito cosa fare. Carissimo, no non ero chirurgo, magari! ero soltanto impiegato presso una litografia dove stampavamo opuscoli per mobili ed altro, ed il mio lavoro doveva essere di massima precisione nel preparare i montaggi per la stampa, cioè pellicole retinate per quadricromia messe a registro, quindi quasi tutto il giorno chino su di un tavolo luminoso e sempre con un lentino a portata di mano, probabilmente mi è rimasto inculcata la precisione e la pignoleria. Tutto questo lavoro ora è fatto in digitale. Vi ringrazio ancora e grazie a Berillo per la bevuta.

Apresto, ventoinpoppa da Pennabianca.

Link to comment
Share on other sites

:s20: :s20: Sono modelli da Ammiragliato.....Roberto sei unico.. :s20: :s20: :s20:

 

 

Capolavoro, è dire veramente poco, bravissimo!!!!!

 

 

Grazie anche a voi carissimi comandanti, troppo buoni.

 

Ventoinpoppa e buon fine settimana.

Pennabianca.

Link to comment
Share on other sites

Comandanti buona serata e ben ritrovati. Io sono andato avanti con i lavori sulla nave ed in particolare sul giardinetto di poppa.

Ecco le foto.

 

img1142x.jpg

 

img1148vr.jpg

 

img1143rg.jpg

 

img1146d.jpg

 

img1147br.jpg

By Pennabianca

 

Carissimi comandanti a presto con altre novità, vi saluto augurandovi un buon fine settimana.

 

Ventoinpoppa da Pennabianca.

Link to comment
Share on other sites

Carissimi comandanti buona giornata e ben trovati. Grazie per la visita al cantiere, mi fa molto piacere condividere con voi il proseguimento dei lavori.

No carissimo i folleti non ci sono, altrimenti che gusto ci sarebbe?? Lo sapete no? il modellismo è una gran passione è una cosa indescrivibile, che bello dal nulla costruire tutti questi e quei bei modelli, vero? Provate anche voi quello che provo io? è inutile chiedervelo lo immagino già. Bene carissimi grazie ancora e a presto con altre foto e novità.

Buon fine settimana ed un arrivederci.

 

Ventoinpoppa da Pennabianca.

Link to comment
Share on other sites

Carissimi comandanti buona giornata e ben trovati. Nei giorni scorsi avendo ultimato i lavori (per il momento) dei giardinetti a poppa, mi sono cimentato nel realizzare delle prove per un indomani quando dovrò mettere le lastrine di rame sull'opera viva del Victory. Le prove per vedere se il tutto era di mio gradimento le ho fatte in alluminio, quello delle vaschette per alimenti, ripeto sono solo prove, il tutto sarà fatto su fogli di rame che acquisterò in qualche negozio di decoupage od altro. Ho modificato un vecchio cutter applicandogli una seghetta circolare che avevo tra i vari utensili del trapanino elettrico, come da foto e così ho realizzato la rotellina per i ravioli..... HEM! per fare la punzonatura dei chiodi o rivetti. Ho segnato delle strisciette larghe 6 m/m, poi ho cominciato a far correre il raviolatore in orrizzontale supportato da un righello di acciaio. Poi ho segnato la lunghezza delle piastrine in cm. 1,5 e ho praticato la rivettatura in verticale. Poi le ho tagliate sopra la rivettatura orizzonale incidendole con un cutter, e così ho ottenuto delle striscioline lunghe circa 20 cm. e larghe 6 m/m con raffigurate in punzonatura le lastrine da 6 m/m X 1,5 cm. Ripeto sono solo prove, il tutto sarà riportato su fogli di rame ed incollate con biadesivo industriale molto tenace, poi il tutto andrà verniciato con una bella mano di trasparente per vetrificare il tutto.

Ecco le foto, che ve ne sembra? A me il risultato sembra ottimo.

 

img1132z.jpg

 

img1134t.jpg

 

img1127f.jpg

 

img1131s.jpg

 

img1136o.jpg

 

img1140k.jpg

 

Carissimi comandanti buona giornata, un caro saluto a tutti gli amici.

 

Ventoinpoppa da Pennabianca.

Edited by pennabianca
Link to comment
Share on other sites

Ciao Roberto,

quando con mio padre facemmo la corvetta francese a pale, Le Sphinx,

usammo un vecchio attrezzo da ravioli, sostituendo la rotellina originale con un ingranaggio metallico (di ottone) di una sveglia.

Francamente venne benino.

Se non si ha ne un vecchio cutter ne un vecchio raviolatore, si ricorre ao un pezzetto di tondino opportunamente lavorato.

 

Un salutone

 

Fassio

Link to comment
Share on other sites

Carissimo Fassio buona serata. Grazie per la visita al cantiere. Si si molto interessante il discorso delle piastrine di rame. Avevo fatto un punzone con una seghetta da traforo, poi pressando il punzone sull'alluminio mi dava l'effetto delle pistre. Ma con il raviolatore, he he he, il lavoro viene meglio e molto più spedito. Appena sarò in possesso delle lastrine di rame, farò un prova molto seria con queste.

Carissimo ti saluto e a risentirci.

 

Ventoinpoppa da Pernnabianca

Link to comment
Share on other sites

C'e' un libro di un noto modellista francese che lavora in arsenale che nelle prime pagine scrive:

 

"Il modellista di alto livello non acquista nulla, fa tutto da se"

 

Sicuramente questo cantiere parte da una raccolta. Ma mi sento di dire che il modello non e' piu'

un modello da raccolta a fascicoli con i suoi pro ed i suoi contro. Sei andato oltre.

 

Qui Roberto stai facendo un lavoro di qualita' e di alto livello,come daltronde in tutti i tuoi cantieri.

 

Ti rinnovo i miei piu' sinceri complimenti.

Edited by ammutinato
Link to comment
Share on other sites

Ecco mi qua carissimi comandanti con le prove, spero definitive, per la costruzione delle lastrine che andranno a posizionarsi nell'opera viva del Victori.

Il materiale consiste in lamina di alluminio anodizzato rame per sbalzo e pittura. Le lastrine si trovano in commercio in formato cm 20X30 o 30X40 cm.

io ho adoperaro come perova una lastrina da 20X30 cm. Sarebbe leggermente di spessore un pò grossa, ma ho visto che la prova riesce molto bene, essendo alluminio anodizzato, più nessun problema di ossidatura, costo di una lastrina euro 1,80 quindi pochissimo rispetto se fosse veramente rame.

Calcolando la superfice mi usciranno circa 55 strisce larghe 6 m/m lunghe 20 cm. per ogni foglio e me le faccio come meglio mi aggrada.

La foto mostra le strisce incollate con biadesivo su un cartoncino, solo per vedere e provare se la cosa è fattibile.

Ecco le foto.

 

img1177xl.jpg

 

img1180da.jpg

 

img1168gr.jpg

 

img1172od.jpg

 

img1173ep.jpg

 

Certamente sullo scafo il lavoro risulterà molto diverso. Questa voleva essere solo una prova, per me riuscita.

 

Carissimi comandanti vi saluto e a presto.

 

Ventoinpoppa da Pennabianca.

 

PS. qualcuno dirà che sembra un muro, si in effetti applicate in quel modo dà l'idea di un muro, ma quado saranno montate sull'opera viva e seguiranno il corso del fasciame e varie rastremature tutto cambierà.

Edited by pennabianca
Link to comment
Share on other sites

Ciao Iscandar buona giornata.

Ora non so se applicherò le striscette con colla a contatto o biadesivo, io ho del biadesivo industriale finissimo e molto tenace, lo si adopera sulle macchine per la stampa di riviste e cataloghi per il cambio veloce delle bobine di carta durante la stampa, senza fermare la rotativa, molto appiccicoso e resistente.

Perchè dico questo, cioè usare questo biadesivo, i vari nastri e lastrine in rame che si vendono in internet "HOBBYLAND" sono adesivi su di una superfice,

quindi? il problema non si pone sperando che l'adesivo duri nel tempo. <speriamo> :s68: :s68: :s68:

 

Ciao carissimo e grazie della visita :s01: :s01:

 

Pennabianca.

 

PS. il sistema di applicazione è postato in foto precedenti.

Edited by pennabianca
Link to comment
Share on other sites

posso fare una domanda? spero però di non venir lapidato...ma da che periodo si è iniziato ad impiegare il rivestimento in rame degli scafi?

 

chiedo questo perchè sono in fase iniziale dell'assemblaggio (non per me...) della Santissima Trinidad, e questo scafo ne era sprovvisto (della copertura in rame intendo).

Link to comment
Share on other sites

posso fare una domanda? spero però di non venir lapidato...ma da che periodo si è iniziato ad impiegare il rivestimento in rame degli scafi?

 

chiedo questo perchè sono in fase iniziale dell'assemblaggio (non per me...) della Santissima Trinidad, e questo scafo ne era sprovvisto (della copertura in rame intendo).

 

per quanto ricordo i vichinghi lo usavano e forse anche i romani...

Link to comment
Share on other sites

Carissimi comandanti buona serata.

Grazie per la visita al cantiere. Rispondo alle vostre domande avendo trovato una risposta facendo una ricerca affrettata sul web.

Questo ho trovato.

 

Nel 1763 cominciarono i primi esperimenti sull'imbarcazione HMS Alarm riguardanti l'applicazione di fogli di rame sull'opera viva con lo scopo principale di evitare che le incrostazioni marine si attaccassero sul fasciame di legno della chiglia.

E' stato provato sin dal principio che il rame impediva alle alghe e alle incrostazioni marine di attecchire allo scafo e ne migliorava quindi le prestazioni in velocità. Dopo questi esperimenti e fino all'avvento degli scafi in vetroresina, l'applicazione di lastre di rame divenne una pratica comune su molte imbarcazioni da navigazione. La capacità di resistere alla formazione di incrostazioni proviene dall'ossido di rame, che dà la tipica colorazione verde-azzurra, e non perché gli ioni di rame sono rilasciati nell'acqua. Il rame, infatti, non protegge le superfici adiacenti alle zone trattate e le incrostazioni compaiono subito ai bordi dove finisce la parte ricoperta con il rame.

L'idea di mescolare polvere di rame e resina, originariamente si trattava di una resina poliestere, non è nuova, ma è stata tentata da numerose industrie già sin dal principio degli anni ottanta, tuttavia il tipo di rame e il suo quantitativo in percentuale, variavano considerevolmente tra i differenti prodotti. Nel 1990 Alan Johnston, un esperto uomo di mare ora a capo della C-Defence International Ltd, cominciò le sperimentazioni e i collaudi per sviluppare un trattamento antivegetativo innovativo utilizzando la polvere di rame mescolata con la resina epossidica.

 

L'anno menzionato nell'articolo trovato corrisponde anche all'anno dell'inizio di costruzione della VICTORY, l'ordine di costruzione e del 1760, i progetti e la costruzione vera e propria arrivarono e la cominciarono dopo tre anni, quindi nel 1763. (Tutto trovato su internet VIKIPEDIA)

 

Mximilian, grazie per i complimenti. i ravioli sarebbero un pò duri, he he he.

 

Sono contento perchè ho trovato il materiale, fatto la prova visto il risultato, un salto in negozio, acquistato 6 fogli cm 20X 40 euro 18 niente male, ma il gusto di farmi le strisce delle lastrine non me lo leva nessuno ha che goduria!!!!

 

 

 

Carissimi un caro saluto grazie ancora per la visita e a presto con delle novità.

 

Ventoinpoppa da Pennabianca.

Edited by pennabianca
Link to comment
Share on other sites

Carissimi comandanti buona serata. Ho comincito a posare gli incintoni, si fanno fatica a vedere nelle foro essendo dello stesso legno, ma poi andranno verniciati,

ecco le foto.

 

img1199mu.jpg

 

img1203b.jpg

 

img1204h.jpg

 

img1201i.jpg

 

img1202c.jpg

By Pennabianca

 

Carissimi ecco fatto, grazie in anticipo per le visite a presto.

 

Pennabianca.

Edited by pennabianca
Link to comment
Share on other sites

Carissimo Ammutinato e carissimo Marcel, buona serata. Un grazie per la visita al cantiere e un doppio grazie per i complimenti. Avrei altre foto da postare ma praticamente riprendono gli incintoni sulla facciata di sinistra quindi è la stessa cosa. Appena mi arriverà altro materiale per il proseguo dei lavori, posterò altre foto.

 

No mi sono ricreduto e posto tutto il lavoro fino a qui svolto. Gli incintoni.

 

img1217wpi.jpg

 

img1219d.jpg

 

img1214cb.jpg

 

img1212ki.jpg

 

img1213x.jpg

By Pennabianca

per il momento un caro saluto a voi tutti e buon lavoro.

 

Ventoinpoppa da Pennabianca.

Edited by pennabianca
Link to comment
Share on other sites

Vedi Roberto,

il problema sulle foto che tu posti (queste in particolare) e' che poi si rimane catatonici nel guardarle. Questo modello trasmette delle belle sensazioni. Perfezione ed armonia dei legni.

 

Sei un Maestro, e non sono complimenti. Anche perche' non e' nel mio uso.

 

Resto in attesa dei tuoi prossimi progress di questo meraviglioso modello.

Edited by ammutinato
Link to comment
Share on other sites

Carissimo Roberto, non ho più aggettivi per commentare i tuoi capolavori. Ne ho visti di modelli in giro per il mondo, ma la perfezione e la pulizia dei tuoi non l'ho vista mai raggiungere. E non scherzo affatto.........ti ammiro :s20: :s20: :s20:

Link to comment
Share on other sites

Ciao Roberto,..sembra quasi che scegli sia i colori che le venature di ogni listello per farli combaciare sui due lati,..

I Complimenti non bastano mai per chi e' Bravo come Te.." Pari avanti Tutta..e..Alla Via Cosi' "..

 

BERILLO :s20: :s20: :s20:

Link to comment
Share on other sites

Carissimi comandanti buona giornata e ben trovati. Troppo buoni, troppo buoni. Grazie per la visita, questo mi fa molto piacere e sopratutto grazie per i complimenti cerco sempre di dare il meglio nella lavorazione, anche se delle volte non è sempre così. Oggi vedrò se dal giornalaio mi è arrivato qualche fascicolo per poter continuare sia con il Victory e con il Soleil Royal, sperimo!

 

Ciao comandanti grazie ancora pre la visita e i complimenti, alla prossima, buona giornata e...........

 

Ventoinpoppa da Pennabianca. :s33: :s55: :s55: :s55:

Link to comment
Share on other sites

...trovo il tuo lavoro incredibilmente accurato.

A volte ho l'impressione che tutto sia stato tirato fuori da un blocco di legno unico.

 

E' un lavoro SPETTACOLARE.

 

ti seguo con estremo interesse.

ciao e buon lavoro.

 

Ciao carissimo, grazie anche a te, sempre troppo buono, non merito tanto.

 

Un caro saluto e buon fine settimana.

 

Pennabianca.

Link to comment
Share on other sites

Carissimo Ammutinato e carissimo Marcel, buona serata. Un grazie per la visita al cantiere e un doppio grazie per i complimenti. Avrei altre foto da postare ma praticamente riprendono gli incintoni sulla facciata di sinistra quindi è la stessa cosa. Appena mi arriverà altro materiale per il proseguo dei lavori, posterò altre foto.

 

No mi sono ricreduto e posto tutto il lavoro fino a qui svolto. Gli incintoni.

 

img1217wpi.jpg

 

img1219d.jpg

 

img1214cb.jpg

 

img1212ki.jpg

 

img1213x.jpg

By Pennabianca

per il momento un caro saluto a voi tutti e buon lavoro.

Come dici tu non conosci Power Point ma devo dire che sono rimasto senza parole, Veramente eccellente il tuo lavoro :s20: :s20:

Ciao Vincenzo

Edited by Guest
Link to comment
Share on other sites

Carissimi comandanti buona giornata. In questi giorno ho terminato la posa degli incintoni, ho fatto la calafatura ai listelli del ponte tagliaonde con il sistema, impacchettare un certo numero di listelli, scartavetrare i bordi e poi con il nero acrilico in pasta colorarli come da foto, sia da un lato che sull'altro, il risultato a me sembra ottimo, servirà anche all'amico Ammutinato se vuole applicare questo sistema per il ponte della R O M A. Poi ho aperto qualche sabordo e sistemato all'occorrenza, ed ora devo aprire sugli incintoni gli incastri per inserire i gocciolatoi sopra ai sabordi.

 

Per il momemto queste sono le foto.

 

img1244re.jpg

 

img1249b.jpg

 

img1255u.jpg

 

img1259b.jpg

 

img1254m.jpg

 

img1257v.jpg

By Pennabianca

 

Ecco fatto un caro saluto a tutti gli amici, buon fine settimana, a presto.

 

Ventoinpoppa da Pennabianca

Edited by pennabianca
Link to comment
Share on other sites

Carissimo Luca grazie per la visita e per i complimenti. Ora posto alcune foto del tagliaonde e del rostro praticamente terminato.

 

img1264k.jpg

 

img1260m.jpg

 

img1262sy.jpg

 

img1263zp.jpg

By Pennabianca

 

Ecco fatto, a presto con altro lavoro e altre foto, un caro saluto.

 

Ventoinpoppa da Pennabianca.

Link to comment
Share on other sites

Ciao Roberto,

lavorazioni da chirurgo le tue. Questo modello mi appassiona.

 

Pero' ti devo fare un appunto. Perche' le cubie non sono allineate di 2 decimi???? :s03: :s03:

 

Ancora complimenti Roberto!! Ovviamente il mio appunto e' una battuta scherzosa :s01:

 

robertop.jpg

Link to comment
Share on other sites

Ciao Luca buona serata. He he he hai ragione ma il motivo c'è, anche se è una battuta. L'occhio di destra è passante, la punta del trapano dopo il fasciame ha trovato il vuoto ed è leggermente più lago, l'occhio di sinistra, la punta da tre m/m, ha trovato una delle ordinate che danno il giro alla prua, praticamente dietro ha trovato un mezzo pieno ed essendo perpendicolari al foro me lo deve aver spsostato quel decimo, non posso nenache, oppure proverò con una limetta rotonda ad allineare l'occhio di sinistra. Ciao carissomo e grazie per la precisazione, buon lavoro a che a te con il Riva, a presto.

 

Ciao carissimo e a presto risentirci.

 

Ventoinpoppa da Pennabianca.

Link to comment
Share on other sites

  • 2 weeks later...

Comandanti buona serata e ben trovati. Aggiornamento al cantiere con alcune foto della posa dei listelli del terzo ponte di batteria, calafatura effettuata con l'impacchettamento di una certa quantità di listelli, levigati sui due lati da colorare, colorati con nero acrilico in pasta tipo (majonese), ecco il risultato.

 

s6301360.jpg

 

s6301379h.jpg

 

s6301383.jpg

By Pennabianca

 

Ciao a tutti i comandandi buon fine settimana.

 

Ventoinpoppa da Pennabianca

Link to comment
Share on other sites

Carissimo Gianfranco ben trovato e grazie della visita mi fà molto piacere e grazie per il buon vino he he he.

Colgo l'occasione per aggiornare il cantiere con l'aggiunta di altri listelli sul ponte.

 

s6301390.jpg

 

s6301386l.jpg

 

s6301387.jpg

 

s6301388.jpg

 

s6301389t.jpg

By Pennabianca

 

Ciao carissimi a presto e buon lavoro a tutti i comandanti.

 

Ventoinpoppa da Pennabianca.

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

  • Forum Statistics

    • Total Topics
      44.9k
    • Total Posts
      521.4k
×
×
  • Create New...