Jump to content

Op. Pedestal


Leonardo_950

Recommended Posts

Come prima esercitazione in mare ho deciso di svolgere in tempo reale senza accelerazione temporale l'op.Pedestal, anche per prendere mano col simulatore e la gestione dell'equipaggio. Anzitutto mi preme sottolineare che a mio modestissimo parere è davvero bello dover muoversi per tutto l'u-boot per dare ordini e quant'altro. Oltre ad aumentarne il realismo sotto l'aspetto di simulazione, rende anche i tempi di reazione previsti in combattimento reale.

La grafica è superba e anche gli aerei, come tra poco vi descriverò nel primo debriefing, unici mezzi nemici incontrati sino ad ora, non sono poi così stupidi. Procedo col raccontarvi la mia esperienza di gioco della prima ora di pratica:

- 1^PARTE

Ore 06.30 macchine avanti mezza per rotta 000. Il tempo è nuvoloso, leggera pioggia e mare praticamente calmo. A sinistra la flotta Italiana mandata in mare per intercettare il mio stesso obj. Ore 06.31 ci vien comunicata la presenza di un gran convoglio nemico che procede in direzione E alla velocita di circa 5nodi. Coordinate dell'obj comunicateci: Long:8°41'E / Lat:38°23'N. Procediamo praticamente affiancati alle unità della Regia Marina, ad una distanza di circa 3Km. Alle ore 06.34 vengono avvistati aerei amici che dirigono anch'essi sull'obj per rotta 243, 263, 237, 267, 256, 271, 293. Procediamo in emersione ad una velocità di 10nodi ed ordino al capo ing. Josef Erdmen l'aumento della velocità di riparazione, riduzione della durata degli allagamenti e la riparazione dei sistemi distrutti. Credo sia il modo per abilitarne le capacità (vedremo tra circa 1h30', tempo stimato al completamento). Intanto mi porto in torretta dove alle ore 06.55 l'ufficiale di guardia mi comunica l'avvistamento di un aereo non identificato per rotta 032 a lunga distanza. Pertanto predispongo che sia occupato il pezzo AA di coperta; dopo soli 3' l'aereo sbuca dalle nuvole, picchiando sul battello e sparando con le sue mitragliatrici, tira su il muso e mi bersaglia con un ordigno che termina la sua corsa però in mare a circa 5-6 metri a babordo davanti la prua. Aprono il fuoco con i pezzi AA anche le unità italiane, ma non riescono a centrare il bersaglio. Intanto l'ordigno mi ha provocato danni allo scafo che presenta ora l'88% dell'integrità e mi ha messo fuori uso il diesel di sinistra. Dopo pochi minuti, ore 07.03 altro avvistamento aereo per 322 a grande distanza...sarà sempre lui che torna :s12: ?? Decido di non immergermi; comunque posso anche approfittare della copertura delle regie unità della Marina Italiana. Il pezzo AA è comunque permanentemente presenziato. Alle 07.18 vengono avvistati altri 2 velivoli per 340 e 327, in avvicinamento e credetemi, veloci. Prendo il binocolo essendo ormai permanentemente in torretta e lo cerco. Eccolo spuntare dalle nuvole...Credo siano stati 2 Swordfish...in pochi secondi son sopra di me. picchiano, cabrano e poi lanciano i loro ordigni. Uno mi manca clamorosamente, mentre la seconda bomba va abbastanza provocando danni allo scafo esterno ed di lieve entità ma danneggiando i 2 diesel che ora sono quello di sx all'87% e quello di bab all'89%; anche il compressore viene lievemente danneggiato, è al 93%. Scompaiono tra le nuvole ed eccoli ricomparire per 230. Questa volta alla mitragliera ci sono io dato che il furbo che era prima al pezzo li ha fatti passare I N D I S T U R B A T I (e mi chiedo come mai) Sparo qualche raffica, ma nulla. Mi smitragliano un po' ma quasi tutti i colpi finiscono in mare tranne una breve raffica che ferisce l'ufficiale di guardia. Fortunato :s10: Alle 07.23 altri aerei per 012 e 013. Vengo attaccato immediatamente. Tutte le unità italiane aprono il fuoco, ed anche io nel mio piccolo dal mio battello apro il fuoco. Questa volta non sono swordfish, ma non riesco ad identificarne il tipo. Cosa importante è che riesco finalmente a danneggiarne uno che mi passa radente sulla torretta. Inizia a fumare e si allontana. Sopraggiungono dal nulla altri 2 aerei (sicuramente verranno da 2 portaerei che scortano il convoglio per Malta, almeno credo). Esaurite le munizioni della mitragliera, palline di carta contro acciaio, aspetto che i 2 aerei che mi stan attaccando insieme cabrino per allontanarsi, così mi porto in coperta e comando un'immersione rapida settando la profondità a 50m così da non essere individuato dall'alto. Sarebbe più bello sapere quanto mi rimane sotto la chiglia ma non so come si faccia a chiederlo :s10: pertanto si procede "alla cieca". Il diversivo ha funzionato, infatti mettendo la visuale esterna gli aere stanno mitragliando il mare che mi sto lasciando alle spalle ed altri velivoli si sono invece portati ad attaccare con bombe e mitragliatrici il convoglio italiano. Un aereo vien centrato in pieno. Diventa una palla di fuoco e si inabissa. Alle 07.30 sono a 49m di profondità...resto in immersione con la propulsione elettrica, dato che i diesel sono danneggiati, ma almeno in riparazione. Al momento del salvataggio questo è lo stato dei miei "sistemi":

Motore Diesel SX: 88% (in riparazione)

Motore Diesel Babordo: 89%

Compressore: 96%

Batterie Poppa (integrità): 93%

Scafo: 67%

Livello CO2: 1%

Livello Batterie: 91%

Se avete consigli critiche e suggerimenti, tutti ben accetti. Non mi offendo :s03: Ah comandanti, prima di attaccare il convoglio mi piacerebbe sapere come utilizzare ancora questo "benedetto" stadimetro. Al prossimo rapporto missione. Giù le antenne, si procede questa sera dopo cena.

Link to comment
Share on other sites

-2^ PARTE (non l'ultima perchè il bello lo tengo per domani sera :s01: )

Ore 07.39 comandata quota periscopio. Alle 07.43 dopo verifica visiva, appurata alcuna minaccia in superficie si comanda l'emersione del battello. Alle 07.45 le batterie sono nuovamente operative. Alle 07.47 altro aereo avvistato per 079 a lunga distanza. Stanno imperversando sulle unità italiane e loro rispondo al fuoco con un netto fuoco di sbarramento. Comando nuovamente l'immersione quindi a quota 40m. Ore 07.53 motori diesel riparati al 98%. Per compensare la riduzione di velocità per la triangolazione con il convoglio ostile comando rotta 356 avanti al massimo tenendo sotto controllo le batterie. 07.59 comandata nuovamente quota periscopio. Le unità italiane sono a 11Km da me e combattono contro minacce aeree. Dal periscopio noto i lampi delle artiglierie AA delle unità della Regia Marina impegnate nello scontro. Comando l'emersione. Il WP è a 45Km dalla mia attuale posizione. Sono le 08.05. Non trascorrono nemmeno 10' e devo immergermi nuovamente, 40m. Un aereo mi è appena sbucato dalle nubi e il mio ufficiale di guardia me lo ha comunicato che era già in discesa verso il mio battello. Nell'immergermi in superficie si ode un'esplosione, che fortunatamente non provoca danni all'u-boot. Vi resto per 15'. Il livello delle batterie è a 85% e quello della CO2 a 1%. Comando pertanto q.periscopio e appuratomi che nulla si opponga alla risalita comando l'emersione. Il livello batterie è arrivato al 79%. Appena emerso ho una spiacevole sorpresa...due velivoli ostili stan sorvolando la mia zona per 083 e 064. Comando nuovamente l'immersione...Sembro un delfino ormai; su e giù per il mare :s12: Comando macchine avanti tutta per allontanarmi ad una quota di 40m il più velocemente possibile variando leggermente la rotta a sinistra per bilanciare a babordo dopo 10'. Mi porto a quota periscopio. Sono le 08.40 circa; comando quota periscopio. Avvisto un aereo ostile per 197 a media distanza. Il livello dlle batterie è a 72% la CO2 sempre 1%. Per non essere individuato comando nuova quota a 30m. Sono a 33km dal WP. Dopo sette minuti, visita esterna col periscopio, e son fuori. Comando al massimo le macchine, mi porto a 13 nodi...1h 16' stimati per il raggiungimento del WP. Intanto le navi Italiane vengono impegnate in combattimento sia con le unità aeree che con quelle navali della scorta del convoglio che io ancora non riesco a vedere. Avverto però i loro colpi che vanno a segno sulle navi Italiane affondandone una. La segue immediatamente una seconda centrata da un velivolo nemico che non riesco a distinguere. Ore 09.08 ricevo messaggio da BDU:"Continuate con l'obiettivo attuale STOP mantenere silenzio radio per due ore STOP". Alle 09.02 avvistato aereo per 117 a lunga distanza. Non ci faccio caso, continuo in emersione. Sono impegnati in combattimento con le unità italiane. Ore 09.19 identica cosa per 082. Finalmente alle 09.34 rilevo 3 contatti radar. Apro la pagina della cartina, e con righello e goniometro mi calcolo l'angolo rispetto al mio battello. Sono 20°, 26°, 32° a babordo. E' lui, il convoglio. E' preceduto da aerei che lo scortano e gli fan da "avanscoperta". Comando l'immersione dato che i bersagli sono a 10,3 e 11,4Km (usando il righello ho visto le distanze sulla carta). Macchine ferme ed attendo. Il convoglio è in avvicinamento, anche se, e non capisco come mai, mi dice che le navi sono in allontanamento per 344 e 341. Mah...comunque dovrebbe essere il convoglio. Procede molto lentamente e dalle note d'intelligence dell'inizio mi diceva che viaggiava a 5nodi. Suppongo pertanto sia lui. Comando le macchine avanti piano, anche per avere un ascolto migliore dall'idrofono. Dalla mappa i bersagli me li da in avvicinamento. Poi non so domani vedrò.

 

Comunque vorrei specificare che i comandi sono molto intuitivi, basta alla fin dei conti con F1 veder qualche volta il riepilogo, poi vien tutto abbastanza naturale le volte successive. Non riesco ancora a trovare porcaccia la miseria, il modo per sapere quanto mi rimane sotto la chiglia...mah...vedrò domani sera. Che se ne siano dimenticati?? :s41:

Link to comment
Share on other sites

Bellissimo e Bravissimo Leonardo... tu si che sei entrato nello spirito del gioco e delle base BETASOM.

 

Se puoi anche allegare qualche immagine non sarebbe male. (Premi il tasto "STAMP" della tastiera... poi le foto le trovi nella cartella del gioco C:\UBISOFT\Silent... :s02:

 

EDIT: Per il problema di quanto rimane sotto la chiglia... è un falso problema.. in quanto sono i tuoi uomini a pensarci... se ordini una quota maggiore del fondale, tranquillo non vai a sbatterci, ma i tuoi uomini

man man si adeguano alla profondità, e in ogni caso in alto a destra c'è un avviso che ti dice che stai navigando vicino al fondo.

Edited by Drakken
Link to comment
Share on other sites

Le foto arrivano, potevo non farle? :s67: ...se mi dite come inserirle però e in che cartella trovarle :s43: -> :s11:

Grazie per i complimenti Drakken. Comunque sono in dirrittura d'arrivo. Questa mattina appena svegliato ho approcciato per bene il convoglio...gli sono sopra ormai; mi sta sfilando davanti :s51: Una cosa strana però m'è successa. Ieri quando ho salvato prima di chiudere la missione erano le ore 09.56. Oggi quando l'ho caricato ero nel medesimo punto in cui avevo salvato ma l'orologio segnava le 08.46...Mah... :s17:

Edited by Leonardo_950
Link to comment
Share on other sites

Mi fai venire nostalgia dei diari ^^

 

peccato non riesca nemmeno ad avviare il gioco...

 

In ogni caso sappi che personalmente quando mi dicono "avvistato..." non attendo nemmeno la tipologia prima di dare il comando di immersione rapida :P (in SH 3 quantomeno) sai non si può mai sapere...

 

Vabbeh in attesa che i server ubi torino up torno al lavoro sul mio VII C 1/72

 

PS: per Seahunter. Io ho usato fraps per gli screen, non ho trovato al momento alcuna cartella dove siano finiti gli screen del primo affondamento...

Edited by Von Daurs
Link to comment
Share on other sites

Buongiorno a tutti i Comandanti...

Scusate a priori se questo spazio non è quello giusto per poter postare questa domanda...ma siccome l'unico riferimento al mio problema l'ho trovato quì...proseguo con il quesito.

Qualcuno di voi saprebbe illustrarmi su dove posso ritrovare gli screenshot che fatto durante queste prime uscite in mare che da venerdì scorso sono state davvero tante:)?

Credetemi sto impazzendo e rivoltando l'intero HD ma tuttora non le trovo...

Ringrazio chiunque riesca ad aiutarmi e sotendo l'idea di tutti quelli che pensano che questo Sh5 sia un diamante grezzo che quando finirà di essere migliorato sarà un gioco strepitoso.

Buona caccia a tutti Comandanti e che il mare accolga i nostri nemici nei rispetto che si conviene a tutti i prodi combattenti!

Link to comment
Share on other sites

Buongiorno a tutti i Comandanti...

Scusate a priori se questo spazio non è quello giusto per poter postare questa domanda...ma siccome l'unico riferimento al mio problema l'ho trovato quì...proseguo con il quesito.

Qualcuno di voi saprebbe illustrarmi su dove posso ritrovare gli screenshot che fatto durante queste prime uscite in mare che da venerdì scorso sono state davvero tante:)?

Credetemi sto impazzendo e rivoltando l'intero HD ma tuttora non le trovo...

Ringrazio chiunque riesca ad aiutarmi e sotendo l'idea di tutti quelli che pensano che questo Sh5 sia un diamante grezzo che quando finirà di essere migliorato sarà un gioco strepitoso.

Buona caccia a tutti Comandanti e che il mare accolga i nostri nemici nei rispetto che si conviene a tutti i prodi combattenti!

 

Mi sa che è un Bug del gioco... se premi il tasto "STAMP" non ti fa alcuno screen shot... io in pratica ogni volta che premo STAMP metto in sospensione ed incollo in un programma di grafica... :s02:

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
  • Forum Statistics

    • Total Topics
      45k
    • Total Posts
      522.3k
×
×
  • Create New...