Jump to content

Qualcosa Non Mi Torna...


Recommended Posts

L'MB 339 è usato come addestratore, ma se necessario come la maggioranza degli aerei di questo tipo può essere usato come aereo da attacco al suolo, con bombe e 2 cannoni DEFA da 30 mm. Lo fecero gli argentini nella Guerra delle Falkland, gli inglesi ne sanno qualcosa :s03:

Il 21 maggio durante un volo di ricognizione di routine, l'MB-339 pilotato dal tenente Crippa fu il primo velivolo ad attaccare le forze anfibie della Royal Navy colpendo la fregata HMS Argonaut.
(wikipedia)

 

Anche gli aerei della nostra PAN in caso di necessità possono essere impiegati in missioni operative, e quindi ogni tanto devono addestrarsi in tal senso.

Link to comment
Share on other sites

I nostri MB 339 oltre ad essere degli eccellenti aererei per l'addestramento al volo di piloti su jet hanno un ruolo secondario come CB e CAS sul campo di battaglia in appoggio a Tornado e AMX e oltre al citato armamento(quello in foto) posso anche essere equipaggiati con razziere per razzi non guidati.

In altre aeronautiche militari sono usati come CB veri e propri vista la scarsità di fondi di quest'ultime nel reperire velivoli ad hoc per lo scopo.

Ricordiamoci quali sono i dettami costruttivi di tale velivolo... possibilità di operare da piste semipreparate,semplice manutenzione,eccellente visibilità,buona maneggevolezza e buona capacità di sopravvivenza, che sono anche le caratteristiche di velivoli adibiti a missione CB.

Se vi capita guardate la monografia nella videocassetta dedicata all'MB 339 sull'enciclopedia Take Off l'aviazione video,li vengono spiegate molto dettagliatamente le missioni decondarie chè il velivolo può effettuare.

Ciao.

:s01:

Link to comment
Share on other sites

la foto è quasi certamente stata scattata sul cellina-meduna che è una delle aree del Friuli dove si svolgevano frequenti attviità di aerocooperazione con reparti A.M.. In quell'area c'era anche un Poligono A.M.: quello di Maniago.

Ancora adesso gli MB 339 vanno a decimomannu per effettuare sessioni al poligono a/s di Frasca proprio con quei pod che si vedono sotto le ali del velivolo fotografato.

Link to comment
Share on other sites

Anche noi abbiamo una discreta esperienza con le apposite versioni da attacco (K) del 326 e del 339, che non ebbero un uguale successo. Non sarebbe male per il futuro avere qualche M 346 K da affiancare a F-35 ed EFA in missioni di appoggio tattico ed intercettore leggero.

 

1230418.jpg

 

0673158.jpg

 

 

Attività di questo tipo, svolte principalmente nel periodo invernale, sono preziose specialmente per i piloti che non arrivano dalla linea cacciabombardieri. L’immagine è pessima ma mostra l’attività in poligono con il lancio dei razzi da 51 mm.

 

alfa1.jpg

 

 

 

Hanno una missione secondaria anche i 29 CD che, opportunamente armati con cannoni Defa da 30 mm e missili AIM-9L Sidenwider, possono essere impiegati in compiti di difesa di basi ed installazioni, scorta ad elicotteri e come slow movers interceptors, ovvero in missioni di caccia ad elicotteri e piccoli aerei civili e da turismo. Questo tipo di attività, svolto in passato dal XII Gruppo del 36°, che aveva dismesso gli ADV ma non aveva ancora ricevuto gli Eurofighter, è passato al 212° Gruppo del 61° Stormo di Lecce-Galatina, che si occupa principalmente di addestramento avanzato, dopo che era stata ventilata negli anni scorsi la creazione di un reparto ad hoc a Grazzanise o a Lecce.

Link to comment
Share on other sites

Attività di questo tipo, svolte principalmente nel periodo invernale, sono preziose specialmente per i piloti che non arrivano dalla linea cacciabombardieri. L’immagine è pessima ma mostra l’attività in poligono con il lancio dei razzi da 51 mm.

 

Forse è cambiato qualche cosa , a me risultava che i piloti del 313° Gruppo A.A.(PAN) provenissero esclusivamente dalla linea caccia

Link to comment
Share on other sites

Forse è cambiato qualche cosa , a me risultava che i piloti del 313° Gruppo A.A.(PAN) provenissero esclusivamente dalla linea caccia

 

non saprei... Adesso la provenienza è mista, addirittura con più piloti della linea cacciabombardieri che da quella caccia. Per il passato, visto anche l'utilizzo del G 91, può darsi sia stata da entrambe le linee.

Link to comment
Share on other sites

Forse è cambiato qualche cosa , a me risultava che i piloti del 313° Gruppo A.A.(PAN) provenissero esclusivamente dalla linea caccia

 

 

Direi anche dalla linea addestrativa (sostanzialmente Lecce).

 

Plurimotori ed elicotteri non possono fornire piloti con i requisiti richiesti (ossia tot ore su aviogetto).

Edited by diplodoco
Link to comment
Share on other sites

Da breve ricerca sul sito del 313° ( http://www.aeronautica.difesa.it/sitoam/de....asp?idente=246 ), solo due piloti vengono dalla linea caccia intercettori, altri due dal 61° (tra cui il Comandante), e gli altri dalla linea cacciabombardieri.

Edited by brin
Link to comment
Share on other sites

Per l' M-346 tra breve dovrebbe essere firmato il contratto per un primo lotto di sei addestratori, cui faranno seguito altre nove macchine, finanziate tramite fondi MSE: la consegna dei primi due esemplari è prevista per la fine del 2010-inizio del 2011, anno entro il quale dovrebbero essere consegnati anche gli altri quattro aerei.

Edited by brin
Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
  • Forum Statistics

    • Total Topics
      45k
    • Total Posts
      522.2k
×
×
  • Create New...