Jump to content

U-boot Vii C41 Balkon Gerat E Costruzione U453


Ottobrino

Recommended Posts

Ciao a Tutti

 

Come da richieste eccomi con il balkon gerat... sicuramente sbagliato ma le foto che ho sono tutte diverse....quindi credo fossero riadattati man mano che la produzione proseguiva.

Pian piano posterò nuove foto del modello.

 

Un saluto a tutti

 

img6868ee9.th.jpg

 

img6867gg3.th.jpg

 

img6882as9.th.jpg

Edited by Ottobrino
Link to comment
Share on other sites

Ciao Ottobrino! che bello un altro modellista di sottomarini 1/72!

mi spiace romperti le scatole, ma mi sa (come me a suo tempo) che stai andando sulla strada sbagliata per quanto riguarda il Balkon Gerat.....che prima di tutto venne installato su appena 5-6 battelli VIIC e VIIC/41, pensa che ci sono dubbi anche riguardo a quali battelli lo ebbero.....poi non aveva quella forma che hai replicato sul modello, in sostanza non è mai esistito un balkon gerat di quella forma, anche se intuisco che lo hai realizzato partendo dal piano in scala del libro di Rossler che lo mostra appunto attaccatato sotto la prua. quel disegno non era di progetto, ci ho fatto delle ricerche, e il balkon gerat non ebbe mai la forma come appare nella foto che hai postato..... io ho visto solo una foto dell'U 1105 in mani inglesi, che mostra chiaramente come lo aveva quela battello, era di forma completamente diversa e per di più dislocato nella parte posteriore della chiglia, cioè quella immediatamente dopo i fori di allagamento dove tu lo hai fatto comninciare, anche la forma era più piccola....

insomma, storicamente stai andando nel verso sbagliato, però mi piacerebbe approfondire questa questione con te e con chiunque ne sappia qualcosa in più, a suo tempo io avevo fatto delle nottate di ricerca per trovare poche (e scadenti) informazioni, restando comunque con l'amaro in bocca perchè effettivamente ci sono pochissime informazioni e ancora meno foto.....

resta inteso che secondo me stai facendo un bellissimo lavoro di dettaglio, complimenti davvero anche per l'effetto lamiera ondulata dello scafo nautico, davvero bello!

buon modellismo! Davide :s02:

Link to comment
Share on other sites

A me vanno le foto, mi sa che ogni tanto imageshack ha delle turbe e basta riprovare dopo poco.

Avrei una domanda riguardo al sub:

premesso che questo tipo di sub non lo conosco molto bene, mi sapete dire la funzione di quella parte che si vede nelle prime due foto e che si trova sotto i timoni?

Spero di non aver chiesto una cosa troppo scema...

Grazie e ciao!

Link to comment
Share on other sites

ci sto prendnedno la mano ho fatto farie prove a me apre..ma non so bene come funzia se qulacuno mi psiegasse passo passo...

 

Qui:

http://www.betasom.it/forum/index.php?s=&a...st&p=247522

c'è spiegato tutto...

Link to comment
Share on other sites

da base artica, marco

si trattava di un rilevatore acustico ad impulsi.

in poche parole cercava di sentire al di fuori dello scafo rumori..sospetti o interessanti.

il tipo con "nasone inferiore ha avuto poco successo poiche troppo sensibile e difficile da non danneggiare in navigazione, inoltre gli alleati avevano messo in azione il trucco anche contro i siluri a guida acustica, delle speciali torpedini che venivano trainate in mare dalle stesse navi che enettevano suoni acustici da far impazzire:s12: i sensori eco dei siluri acustici (zaunkoeni) o dei rilevatori acustici di bordo (in questo caso il nasone) cui erano collegate le centraline bordo di calcolo delle rotte dei siluri

vii011ka8.png

unbenanntaaads2.png

unbenanntup4.png

 

saluti marco

Edited by bussolino
Link to comment
Share on other sites

sulle affermazioni di DAVIDE.. garantisco e ribadisco anch'io ciò che ha detto..

E' vero anche che, come ha detto OTTOBRINO, non c'era una versione definitiva e che fosse stato applicato solo a titolo sperimentale su alcuni battelli lo prova il fatto che non vi sono molte foto a disposizione...

 

Senza dubbio però, OTTOBRINO ha visto quello applicato al 7-c/41 U-995 di Laboe (che il caro DAVIDE ha visitato..... mannaggia che invidia..) e che si riferisce al momento in cui è stato riportato dalla Norvegia per esser trasformato in museo..

 

Infatti sul libro U-995 di Eckard Wetzel edito dalla "motor buch verlag a pagina 148 si vedono alcune immagini dell'U-995 con l'apparato in questione in bella mostra e a colori per di più.... e più o meno della forma che OTTOBRINO ha voluto replicare sul suo.

 

Però penso che sia sbagliato credere che con questa apparecchiatura l'u-995 abbia operato durante la fine del conflitto ; semmai sembrerebbe un'applicazione postuma al conflitto e che la Norvegia (la nazione che lo "adottò" dopo la guerra) lo tenne in servizio con questa configurazione... almeno da quello che ho capito dalla dicitura del libro che è in tedesco..... Ora DAVIDE ti autorizzo a darmi un calcio nel c.... se ho detto una cavolata!!

 

comunque bravo Ottobrino.. la manualità ce l'hai e si vede...

 

l'importante è come dico sempre... divertiti col modellismo!!

 

ciao

Marco

Link to comment
Share on other sites

trovo molto interessante questa discussione ragazzi! sembra che poco a poco troviamo tutti assieme una soluzione e dei dettagli che io a suo tempo non ero riuscito a trovare....bene!

Allora Marco ottima spiegazione,concordo con le tue osservazioni, tuttavia adesso devo andare a comprare il libro della Verlag che non ho, e darci un'occhiata a a quelle foto! mi prende troppo questa cosa, avevo infatti trovato sull'Anatomy of The Ship un profilo dell'U 995 che lo mostra appunto fornito di Balkon gerat, anche se con forma diversa, tuttavia siccome quel libro ha molte imprecisioni anche nei disegni avevo pensato che il battello non lo avesse mai portato.....anche perchè su Uboat.net non figurava nella lista dei battelli che sicuramente lo ebbero...ora mi dici che esistono anche delle foto a colori su questo particolare....beh, la mia curiosità cresce! :s10:

l'U 995 purtroppo ora ha una buona porzione della prua rifatta, credo sia una manutenzione fatta al massimo una decina di anni fa, anche dalle foto vedi che ha i pannelli dello scafo nautico molto più lisci delle superfici inferiori e superiori, peccato, fossero stati originali anche dopo varie mani di vernice avrei comunque trovato traccia dei segni di fissaggio o vecchie saldature.....ma mi spingi a guardare ora le foto con maggiore attenzione, passeggiando attorno alla prua sulla spiaggia non avevo notato questo particolare, potrebbe essermi sfuggito. vi farò sapere ragazzi, questo è un argomento poco dibattuto che va un pò oltre al semplice modello, io lo trovo estremamente interessante!

PS: tre foto dell'U 995 a inizio Settembre

laboejw4.jpg

laboe2td4.jpg

 

 

ultima: questo lo voglio nel mio giardino!!!

laboe3bi5.jpg

Edited by Davide
Link to comment
Share on other sites

dalla parte inferiore, quà le piastre sono originali (tra l'altro fa impressione perchè lo scafo nautico è leggerissimo, davvero una lamiera al massimo da 3-4 mm, ci fai toc toc con le nocche e senti il rimbombo dentro!)

laboe5ma3.jpg

Edited by Davide
Link to comment
Share on other sites

A me vanno le foto, mi sa che ogni tanto imageshack ha delle turbe e basta riprovare dopo poco.

Avrei una domanda riguardo al sub:

premesso che questo tipo di sub non lo conosco molto bene, mi sapete dire la funzione di quella parte che si vede nelle prime due foto e che si trova sotto i timoni?

Spero di non aver chiesto una cosa troppo scema...

Grazie e ciao!

 

 

ciao NICK85.. innanzi tutto ogni domanda fatta per migliorare la propria cultura non è scema... ed è un tuo sacrosanto diritto (e poi detto tra noi questo è il posto giusto per chiedere sull'argomento in questione).

 

In pratica era un "bulbo" aggiunto a titolo sperimentale su pochi u-boot di una apparecchiatura per il sistema di rilevamento subacqueo che comunque era gia presente su tutti i sommergibili tipo 7. In sostanza si mirava ad aumentare la sensibilità passiva dei sensori che passarono grazie alla gondola applicata, dagli 11 a 24 su ciascun lato...

 

Il sensore era formato da una piccola membrana che era collegata a dei trasduttore che ne rilevava vibrazioni emesse trasformandole in segnale audio .. dei microfoni in sostanza!

 

la posizione a prua infatti non era casuale.. bisognava infatti stare lontani dalle eliche perche queste interferivano nell'ascolto.

 

Comunque, siccome tale sistemazione è stata applicata verso la fine della guerra non si è potuto accertare la validità di tale apparato e come dicevo prima non vi sono molte foto che ne documentano l'uso più generalizzato.

 

C'è però da dire una cosa importante.. i sommergibili tedeschi durante la seconda guerra mondiale erano molto evoluti sia in tecnologie elettroniche, sia nei sistemi propulsivi.. peccavano, forse, nei siluri.. che, specialmente ad inizio guerra non furono mai molto affidabili (per difetti dovuti al sistema di innesco e guida).. ma questa è un'altra storia.

 

ciao

marco

Link to comment
Share on other sites

Ciao Nick 85! aggiungerei alle ottime osservazioni di Marco Drakkar che i due tipi più moderni di Uboot, prodotti alla fine del conflitto, cioè, il tipo XXIII e il XXI, avevano invece il Balkon Gerat di serie, sempre nella parte inferiore della prua, è quella "brutta protuberanza" che rovina un pò la linea per intenderci. su queste due versioni era realizzato però direttamente nella costruzione e non come aggiunta successiva. ciao e chiedi tutto quello che ti gira per la testa! Davide

Link to comment
Share on other sites

trovo molto interessante questa discussione ragazzi! sembra che poco a poco troviamo tutti assieme una soluzione e dei dettagli che io a suo tempo non ero riuscito a trovare....bene!

Allora Marco ottima spiegazione,concordo con le tue osservazioni, tuttavia adesso devo andare a comprare il libro della Verlag che non ho, e darci un'occhiata a a quelle foto! mi prende troppo questa cosa, avevo infatti trovato sull'Anatomy of The Ship un profilo dell'U 995 che lo mostra appunto fornito di Balkon gerat, anche se con forma diversa, tuttavia siccome quel libro ha molte imprecisioni anche nei disegni avevo pensato che il battello non lo avesse mai portato.....anche perchè su Uboat.net non figurava nella lista dei battelli che sicuramente lo ebbero...ora mi dici che esistono anche delle foto a colori su questo particolare....beh, la mia curiosità cresce! :s10:

l'U 995 purtroppo ora ha una buona porzione della prua rifatta, credo sia una manutenzione fatta al massimo una decina di anni fa, anche dalle foto vedi che ha i pannelli dello scafo nautico molto più lisci delle superfici inferiori e superiori, peccato, fossero stati originali anche dopo varie mani di vernice avrei comunque trovato traccia dei segni di fissaggio o vecchie saldature.....ma mi spingi a guardare ora le foto con maggiore attenzione, passeggiando attorno alla prua sulla spiaggia non avevo notato questo particolare, potrebbe essermi sfuggito. vi farò sapere ragazzi, questo è un argomento poco dibattuto che va un pò oltre al semplice modello, io lo trovo estremamente interessante!

PS: tre foto dell'U 995 a inizio Settembre

laboejw4.jpg

laboe2td4.jpg

 

 

ultima: questo lo voglio nel mio giardino!!!

laboe3bi5.jpg

 

 

 

 

ma guardatelo.. è li che si "gongola" tutto...

 

beato te DAVIDE.. Avresti ben potuto "rubare" un timone di profondità per gli amici però?!!

 

poi detto tra noi.. cosa te ne fai del 995, quando stai per realizzare un mega-diorama che E' già un'opera d'arte ed è ancora da finire....

figuriamoci finito...

maestro DAVIDE...Che si sappia!!

Link to comment
Share on other sites

non so più cosa dire...

c'è ne fosse uno uguale!!!!

sicuro quello è l'U-995 e quello è il balkon... e credo sia l'unica foto dove si vedono due cose:

quello è un type vii

quello è un balkon....

nessun errore...

 

quando decisi di fare un c-41 ricordo di aver speso 2 gironi nella ricerca sistematica del balkon...avevo qualche foto

da libro e qualche semplice progetto dove spiegava il tutto...ma le foto che trovavo erano sempre con il balkon

in posizione arretratissima... e non come da progetto...

considerato il fatto che spesso pubblicano foto che non centrano sul vii

decisi di crearne uno simile ma posizonato dove diceva il progetto

 

ora sono siunceramente deluso... confido nel fatto che come tale fosse in continua evoluzione con forme e posizioni diverse...

daltronde si vede bene dalle foto sotto...(sempre se mi riesce di trovare tutti i libri)

 

 

volevo ringraziare per il link con la giusta spiegazione!!!!

e

1000000 grazie per la foto del 995!!! era ora che si trovasse una vera e propia foto con il balkon...

 

hydrophonewr1.jpg

 

da qui metto la copertina della pubblicazione e le info che ho preso:

immagine120vh5.jpg

immagine121yz1.jpg

immagine123qd4.jpg

 

immagine124ac7.jpg

immagine119yc0.jpg

 

immagine122zw5.jpg

immagine125rw0.jpg

Edited by Ottobrino
Link to comment
Share on other sites

eh!..eh!... OTTOBRINO.. su con la vita!..

Questo ti fa capire quanto il modellismo ci prenda a livello storico e tecnico

Pensa che pure io, parto con un'idea di progetto e soggetto e finisco inesorabilmente col fare un qualcosa di molto "commerciale" diciamo.

Anch'io infatti compro una scatola di modellismo e gia in negozio comincio a viaggiare con la fantasia.. poi "disgraziatamente" apro un libro. comincio a far ricerche.......... ce ne fosse uno che dice la stessa cosa.... allora vado per esclusione... e mi ritrovo quasi sempre a fare il modello da scatola.

Pensa che questo è stato il motivo per la quale ho smesso di dipingere figurini (specie napoleonici)... Infatti una volta finito e ben convinto di quello che ho fatto ti arrivavano gli amici modellisti e cominciavano le critiche.... il blu della divisa è troppo scuro... il fucile non era fatto così.. gli stivali non gli avevano in quel periodo... la guardia imperiale è troppo guardia... i cavalli son troppo cavalli.... e così via... e mi basavo dagli "OSPREY" mica cotica!!

 

adesso faccio navi (perchè mi son sempre piaciute ) e i figurini continuo a farli perchè mi diverto.. così i mezzi corazzati e qualche aeroplanino...

 

Quello che voglio trasmetterti caro OTTOBINO è che se ti piace una cosa e hai trovato delle foto che lo provano falla pure e divertiti!

 

poi semmai il dibattito che ne viene fuori è: ma quel modello era fatto così in quel periodo ... nel '44 non aveva questa colorazione... nel 43 aveva un armamento diverso.. e avanti così.. questo per farti capire il mondo dei modellisti.. (della quale fai parte anche tu).

 

infine (perchè non voglio annoiarti con questa mia retorica), mi rifaccio ad una frase che disse la splendida Marilyn Monroe... " che se ne parli male o se ne parli bene.. purchè se ne parli)..

 

ciao

marco

Link to comment
Share on other sites

Ciao Ottobrino, beh alla fine basta fare modellismo e divertirsi come dice Marco, poi la verità assoluta non ce l'ha nessuno!

la foto che hai postato per prima se noti è diversa dagli altri tipi di balkon gerat, essendo poszionata in basso nella base della chiglia, ma anche con forma diversa da quella dell'U 1105 che è ben documentata, io questa la darei più simile a quella del tipo IX, come questa ad esempio appartenente all'U 534 in restauro in inghilterra.....se noti anche la "pancia" dello scafo nautico è molto più larga....difficile che sia quindi di un tipo VIIC o VIIC/41, avendola osservata dal vivo quella parte credimi è molto stretta, in 60 cm reali hai la larghezza massima alla base della chiglia.....insomma, io credo sia di un tipo IX, Davide

u534grau71fa0.png

Link to comment
Share on other sites

già chje ormai questa discussione è diventata una sorta di ricerca storica ragazzi vio posto io un dubbio che ho da qualche tempo......sull'Anatomy of The Ship dedicato al tipo VII viene riportato in molti disegni che gli scarichi dei battelli tardi venivano poszionati sotto la linea di galleggiamento....vi posto una foto quì, cosa ne pensate? avete altre informazoni o foto in merito? io per ora non sono riouscito a trovare nulla al ruguardo, anche se Marco "Base artica" Bussolino mi aveva tempo fa accennato a questa cosa.....insomma, siccome anche io modellisticamente sto realizzando un battello tardo vorrei sapere se devo levare la copertura prevista da Revell e mettere questa specie di "bulbo" nella parte bassa dello scafo oppure no.....è un altro particolare molto interessante a mio avviso, Davide

scaricodieselubootac0.jpg

Link to comment
Share on other sites

  • 1 month later...

problematiche costruttive parte 2

 

Rieccomi a casa... dopo la uga alla sydney hobart rieccomi con i miei scleri ...

attualmente ho qualche problema e vorrei sbizzarrire la comunità sperando inun aiuto...

 

il falso balkon gerat che sto facendo è quasi finito ed ora mi ritrovo mio malgrado a valutare un paio di cose.

la prima:

 

da questa foto

domandeai8.jpg

 

mi chiedo se è possibile avere qualche foto piu' in dettaglio o qualche piano di entrambe le situazioni per renderle al meglio sul modello

 

da questa foto:

prova2ge8.jpg

qualcuno sa come si apre per far uscire il periscopio? in che direzione e com'è fatto dall'altra parte?

 

da questa foto:

img6980tk6.jpg

mi chiedo com'era fatto so che veniva aggiunto sull'altra antenna tonda... ma??

 

da questa foto:

prova5vv8.jpg

com'è cos'è perchè insomma aiutoooo:)

 

da questa foto:

prova4iy8.jpg

 

dimenticavo!!! ho letto che mi si chiedeva dove ho trovato la flak in resina... ecco il sito:

http://www.jadar.com.pl/armo/armo72-a.htm

 

si puo' vedere i progressi e l'idea dell'apertura dei container per i canotti di salvataggio e/o munizioni... funziona

e tengono benea diversi passaggi con il pennello senza staccarsi:)

Edited by Ottobrino
Link to comment
Share on other sites

  • 2 months later...

help help help

 

sono agli sgoccioli con il modello e mi rimangono alcuni particolari da autocostruire.... se qualcuno avesse delle foto e dei disegni dell'antenna hf/df esterna di forma circolare che è posizionata sul lato destro della vela ....gli sarei grato che postasse qualche cosa..... in paritcolare mi serve (hlep per favoooreee) quella degli utlimi modelli che sembra avere aggiunte sia nella parte vuota dell'anello che in cima con un aggiunta di un altra parte di antenna....

 

il resto l'ho risolto e posterò le foto:)

 

ragazzi mi rimetto a voi ... spesso mi capita di perdere ore a leggere e guardare le foto che postate qui... in cerca di qualcosa che mi puo' essere scappato....

quindi in attesa un grazie!

 

 

appena riesco vi posto le nuove foto :)....

Link to comment
Share on other sites

Ciao ottobrinO! ti consiglio di guardare quì

http://reddevilsthiene.nforum.biz/foto-e-w...-u-2540-t42.htm

anche se è un tipo XXI ha un'antenna molto simile a quella dei battelli tardi, ho altre foto anche se hai bisogno.

ma soprattutto questo magnifico link

http://www.deutscher-marinebund.de/01_U-Boot_Turm_max.swf

(devi avere flash player installato!) per una bella panoramica della torretta che dalla spiaggia non vedi :s06:

buon modellismo Davide U 324

Link to comment
Share on other sites

  • 5 weeks later...
  • 1 month later...

Ciao a tutti

 

Allora per l'antenna ho risolto scartabellando .... negli archivi in internet ed alla fine ho cercato di produrne una il piu' simile possibile...

a giorni dovrei cominciare la prima mano di fondo... e poi via così...

sarà un parto luuunghissimo... le foto prometto arriveranno:)

 

stavo pensando di venire al raduno ma mi piacerebbe avere qualche delucidazione...

magari se volete possiamo sentirci per tel??

 

ho un modello bello che pronto ma che faccio lo porto? che fa bento con il suo?

ora torno a sguatterare

 

salutissimi

Link to comment
Share on other sites

stavo pensando di venire al raduno ma mi piacerebbe avere qualche delucidazione...

magari se volete possiamo sentirci per tel??

 

parli della franchigia a Spezia il prox w.e.? abbiamo pochi dettagli ma se serve aiuto mandami un pm!

Link to comment
Share on other sites

  • 1 month later...

No è tutto parzialmente smontato...sto attendendo di avere un attimo di tempo.

vela snorkel armi necessitano di tempo e sopratutto della giusta concentrazione che attualmente mancano visto la mole d'impegni...

 

unico dubbio l'antenna in loop... alcune foto danno l'antenna superiore esterna e non in asse con la parte centrale...

mentre credo sia giusta quella sul periscopio d'attacco.

 

non so ancora come s'apre invece lo sportellino per l'altro persicopio... mi manca e quell'unica foto che ho non mi dice tuttissimo...uff uff

 

saluto

Link to comment
Share on other sites

  • 1 year later...

Riporto in vita la discussione :)

 

Oggi navigando in internet ho scoperto il punto in cui l'U-453 è stato affonddato!

E' in italia al largo della Sicilia di fonte a Rocella Ionica ad una prof media di 80m...e..... visto che sto terminando il corso trimix ipossico ...

sto cercando di organizzare con amici una spedizione ... mi costerà un pacco sopratutto il viaggio e le ricariche trimix...

l'idea sarebbe di fare l'u-453 e il pasubio ... nave affondata propio il giorno prima dall'u-453, in due giornate distinte...

per poi passare allo stretto di Sicilia con il Viminale sempre in trimix... e concludere con un paio d'immersioni

piu' easy ancora da concordare... naturalmente sarò giu con la mia inseparabile canon scafandrata bs-kinetics in carbonio: :s57:

http://www.bskinetics.com/it/dahna_digital.html

il suo limite è 80 metri ... quindi dovrei starci dentro tranquillamente... che altro?

il link del diving!!!

http://www.divingletonnare.com/relitti.html

 

il quando verranno effettuate????... ancora non lo so... considerando il fatto che stiamo procedendo a rilento con le immersioni di corso...

l'ideale sarebbe fare almeno 4-5 batimetrie simili e consolidare tutte quelle routine che un'immersione trimix richiede...

 

Vi terrò aggiornati....ho pensato potesse essere una cosa carina...

 

Saluti e una buona navigazione a tutti:)

Edited by Ottobrino
Link to comment
Share on other sites

  • 2 months later...

e finalmente ci siamo!

 

a breve dovrei essere in grado di cominciare i lavori sul c-41!!!

evviva!!!

 

ora devo reperire tutto il materiale compreso un compressore e la relativa penna...

piu' tutto il resto...

ho deciso di provare gli acrilici come da modello di bento..che per certi versi ha gli stessi colori e

non nascondo di provare una certa invidia per l'ottimo avoro eseguito....

 

se mi riuscirà spero di non rompere troppo e di chiedere qualche consiglio man mano che procederò

con i colori :)

 

MA.....ED ECCO IL MA...

 

oggi navigando sono andato in crisi...

avevo qualche certezza sulla camo del mio 453 o almeno così pensavo... ma oggi ho trovato un azineda che produce direttamente le maschere per diversi modelli in 1/72...

e non mi torna più nulla...

spero di non far pubblicità ma vorrei sapere cosa ne pensate... allego link

http://www.aeroscale.co.uk/modules.php?op=...ead&order=0

io fino ad oggi ho trovato comepattern e camo quella postata più sopra che piu' o meno era identico sulle diverse edizioni...

 

avete qualche idea in merito?

 

altra cosa... e qui sono doppiamente in crisi...sempre da stesso link sembra che la torretta non sia bianca con la v rovesciata ma di un altro colore...

chi può darmi una mano??? vorrei riuscire ad essere il più fedele possibile ed ora ...hummm non so cosa fare....

 

un mega grazie

 

Ottobrino

Link to comment
Share on other sites

  • 3 weeks later...

Non so cosa dire...

Sinceramente dubitavo fortemente nella ripresa dei lavori...

Anche perchè sul piano USS BARB s'è tutto arenato...e sul c-41 non potevo andare avanti...

letteralmente mi mancava tutto.... avendo dato via in stock tutta la mia attrez...

 

....maaa....

le cose cambiano

 

non ho molto tempo in questi giorni ...quei piccoli scampoli li sto dedicando al c-41 e di tempo per fare foto non ne ho...

lo so sono propio bruttine le foto che vedrete...prometto che mi farò perdonare...

-attualmente ci sono solo le prime passate d'aerografo...opera viva e mimetica... ho preso spunto dal modello di bento

e non solo...ps bento tu sai ... grazie davvero per tutto :)

-non ho ancora incominciato l'invecchiamento shading etc etc... m sopratutto non conosco i colori... mi ritrovo con un prodotto

totalmente nuovo e sopratutto ACRILICO....ammmmazza!!!! piu' delicato a mio parere.. occhio solo sul delicato ho parere contrario il resto mi sembra

giusto.... che ne pensate del bianco??? sono aperto a tutti i commenti sopratutto negativi!

-non quardate la parte dell'invecchiamento e ruggine....sono solo bozze prove..penso le farò con aerografo

-ho bisogno di aiuto... purtroppo ci sono davvero poche foto sul 453....e se per quanto riguarda mimetica opera morta ci sono arrivato...ho un dubbio sulla vela...

a quanto mi sembra è un grigio chiaro... vi torna? per la flak che colore devo applicare ?? gli interni della vela sempre grigio chiaro?

-mi date qualche consiglio su come realizzare la parte in legno calpestabile???

 

-chi mi puo' mettere la firma betasom??? credo ci fosse un post ma sono riuscito a rikiappare la pass ora e prima che mi risalti il pc preferisco postare dir le due foto

ringrazio in anticipo e ti ciedo scusa se lo faccio da qui....ma qualcuno ha cercato di sbombarmi tutta la rete a casa....sgrunt!

 

non ho altro da scrivere se non che son tornato ad aerografare che bello :)

 

foto pessimerrime:

dscn33840.jpg

dscn3381vj.jpg

Link to comment
Share on other sites

Per quel che so:

- Il bianco mi pare perfetto; fermerei anche il trattamento delle superfici a qualche stadio prima rispetto all'U boot completato che sta sotto, che a parer mio è fin troppo contrastato

- Le flak: tutto l'affusto, a parte il cilindro d'elevazione delle 20 mm che era cromato, verniciato nel grigio circostante, l'arma in sé in metallo brunito

- Interni vela: non c'è motivo perché derogassero alla regola delle superfici verticali in grigio chiaro, quindi direi di restare su quelle posizioni fino a prova contraria; si può anche fare un controllo "a campione" e vedere se nelle foto compare qualche battello con gli interni in grigio scuro

- Legno: o pennello asciutto oppure pennello 5-0 e linette qua e là come sui carri armati, ovviamente il tutto in un grigio chiaro con una puntina di sabbia che rappresenti il legno invecchiato, solo sulle zone dove l'usura doveva essere accentuata

Link to comment
Share on other sites

Benedetto...i colori sono fantastici! a mio parere almeno per i due che ho usato fino ad ora perfetti... bianco roma e opera viva...

ho solo un prob...mai usato acrilici... tutto qua!

 

hai dei suggerimenti per il light gray da dare alla wintergarden/vela/torretta??

http://modelshipwrights.kitmaker.net/modul...le&sid=1740

se guardate questo link (a dx metà pagina) trovate il 453... la torretta risulta grigio chiaro...anche cercando varie foto in google

ho trovato lo stesso risultato...

 

parte seconda che ne dite di un ponte così?

http://models.rokket.biz/index.php?topic=443.120

in verità ne ho trovati di tutti i tipi alcuni sembrano veri!!! sono un tot indeciso se dare una prima mano più chiara e calda di marrone a mano e poi una seconda solo su giunzioni e terza scura il tutto a mano... non so nulla/niente/nada!!!! devo diluire molto poco? devo usare aerografo? cosa va meglio?

 

un grazie ancora per avermi letto ora vado a praticare la nuova disciplina olimpica : lancio del decoder :)

Alessio

Edited by Ottobrino
Link to comment
Share on other sites

Il trattamento del link che ci hai inviato è buono (per essere perfetto a parer mio dovrebbe essere leggermente più chiaro) se il ponte in questione non fosse mai stato verniciato: bisogna tener presente che le vernici, per quanto scadenti, avevano una buona presa sul legno e solo le parti esposte a calpestio quotidiano tendevano a sverniciarsi.

Io direi che quel trattamento può andare se viene seguito da un (bel) pò di grigio a pennello :s02:

Link to comment
Share on other sites

-chi mi puo' mettere la firma betasom??? credo ci fosse un post ma sono riuscito a rikiappare la pass ora e prima che mi risalti il pc preferisco postare dir le due foto

ringrazio in anticipo e ti ciedo scusa se lo faccio da qui....ma qualcuno ha cercato di sbombarmi tutta la rete a casa....sgrunt!

 

eccomi, scusami il ritardo!

in bocca al lupo per il pc di casa...

Link to comment
Share on other sites

sono al lavoro ora e per fortuna ho un portatile nuovo (nuovo lavoro mauhaahah)

non ho idea di cosa sia successo ma... hanno han cercato di portarmi via dati sensibili inerenti al precedente lavoro... e al mio ritorno

il server era morto totalmente (serverino ne) il pc su cui lavoravo tiene 10 minuti anche meno e poi si freezza... non risponde piu' ho la pagina aperta e non funziona piu' nulla fino a quando a forza di cliccare parte il beep dalla mainboard...

il portatile non ho idea è diventato di un lento da paura tipo aprire una pagina internet...secoli...

 

ps ho visto la firma sono molto contento di poterla avere in calce! ho cercato ogni tanto di fare pubbl nel sito americano dove posto e ho visto che oggi un ita ha chieso info li magari provv da betasom... comunque mi piace il gruppo per questo ho chiesto di poter farne parte!

 

un salutone ora me ne torno a casa "sotto la neve"

 

Otto

Link to comment
Share on other sites

Li'italiano che hai visto su quel sito,sono io,ma come, ti sei dimenticato che ci siamo anche presentati su quel sito?,mi farebbe piacere credimi presentarmi a te anche qui.Il post sulla mia richiesta di materiale Schatton (per altro avuto ), l'ho presentato prima su questo sito e solo in secondo momento ed a distanza di tempo,non avendo avuto più risposte ,ho provato lì dove mi sono naturalmente dovuto registrare.-

E' solo una questione di precisazione,un saluto e buon modellismo come davvero tu sai fare,ciao

Edited by mattlei
Link to comment
Share on other sites

  • 1 year later...

Comandanti

 

Rieccomi, appaio dopo lunga inattività imputabili a problematiche lavorative :)

Ebbene si il mio c/41 avanza! sono all'opera e di buona lena... attualmente sto facendo diversi lavaggi e piano piano si incomincia ad intravvedere

qualcosa. Considerate che i figurini sembrano ancora un attimo lucidi ma è colpa del flash... e considerate che il tutto non è ancora finito!

 

Che altro faccio richiesta di aiuto... se qualcuno di voi avesse la decal 453 del foglio U.L.A.D sheet n°3 per cortesia mi mandi una mail... manca quella anche

e visto che esiste e che è praticamente introvabile non saprei come finire il modello senza.

 

Grazie della pazienza spero vi possano piacere... sono solo una veloce anteprima poi metterò delle foto piu' dettagliate...

Invio un grosso ed enorme grazie a bento per l'aiuto offerto..senza di lui il modello sarebbe ancora in alto mare...hahahaha :)

 

 

dscn3417b.jpg

 

dscn3416n.jpg

 

dscn3416n.jpg

 

dscn3414c.jpg

 

dscn3413x.jpg

 

dscn3409k.jpg

 

:)

Edited by Ottobrino
Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
  • Forum Statistics

    • Total Topics
      45k
    • Total Posts
      522.3k
×
×
  • Create New...