Jump to content

Un (quasi) Wtc A Meno Di 15 Euro?


Ocean's One

Recommended Posts

Forse il titolo è un po' esagerato, ma magari qualcuno ci farà un pensierino...

 

Si tratta di un contenitore stagno per i subacquei o per chi fa snorkelling, di capacità sufficiente per contenere piccoli effetti personali (cellulare, chiavi,...)

E' completamente stagno e fatto di plastica spessa 3 mm. Il diametro è di circa 60 mm, interno 54 mm e la lunghezza è di 18 cm.

Come vedete si apre a metà con chiusura a vite e con un bell'O-ring che tiene molto bene.

Io l'ho immerso fino a 5 metri senza problemi, ma secondo me tiene anche di più.

 

Ne esiste anche una versione più piccola, di circa 40 mm di diametro e lunghezza 12 cm o qualcosa del genere.

Ecco le foto del tipo più grande:

 

dsc00203mv3.th.jpg

dsc00204sj1.th.jpg

dsc00205zr7.th.jpg

 

La plastica è rigida, assomiglia molto al polistirene e si incolla bene con cianoacrilato Loctite 406.

Certo, per farne un WTC bisognerebbe fare uscire gli assi dalla calotta tonda, che può dare qualche problema, ma avere una cosa che assomiglia a un wtc già fatto può essere comunque molto utile.

 

Magari se ne possono prendere due, da ciascuno togliere una calotta ed incollarli su un tubo largo il giusto, ottenendo un wtc lungo quanto vogliamo e con due estremità a vite.

 

 

Io questo simpatico oggetto l'ho trovato in un magazzino della Decathlon vicino a Milano.

Se ricordo bene, costa 14 euro il grande e 11 il piccolo, o qualcosa del genere.

E' sempre tanto per un pezzo di plastica, ma potrebbe fare risparmiare un bel po' di lavoro a tutti quelli che non hanno un tornio a disposizione per i tappi del wtc.

 

Cosa ne pensate?

Edited by Ocean's One
Link to comment
Share on other sites

Sì, in effetti Secondo ha ragione: non dobbiamo pensare ad un wtc completo, ma ad un tappo stagno da usare come vogliamo.

 

Sul tuo progetto, Nick, vedi se riesci a fare uscire dalla flangia di poppa tutto ciò che serve, che poi è soltanto l'asse elica (uno solo) e i tiranti dei due timoni.

Se è così, a prua del wtc ci puoi incollare il tappo tagliato con tutta la calottina anteriore, che si aprirebbe in un attimo!

 

A questo punto potresti anche rinunciare ad un interruttore che passa attraverso il wtc. Monti l'interruttore all'interno del wtc, tanto tu sviterai il tappo, lo accenderai e rimonterai il tappo molto velocemente. Se lo scafo esterno è facile da aprire, la cosa ti potrebbe dare diversi vantaggi.

Link to comment
Share on other sites

Eh no, purtroppo lo dovrei fare per forza a poppa (infatti avevo pensato di usare solo la parte filettata).

L'interruttore non è un problema, userò dei reed (accensione con un magnete)per evitare di far buchi.

Però ribadisco che mi piace come sistema, devo vedere al negozio di articoli nautici!!

Link to comment
Share on other sites

:s12: ampolle reed??? a tre contatti magari??? :s12: ti prego, dimmi dove li rimedi e a quanto!!!

 

TRANQUILLO KOMANDANT........... :s10: QUNTI NE HAI BISOGNO???? :s02:

Link to comment
Share on other sites

maestro..... come sempre disponibilissimo :s20:

due coppie e magari con un paio di relais dpdt....... troppo? :s01:

 

D'ACCORDO..MI ATTIVO SUBITO DAL MIO FORNITORE!

DB

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
  • Forum Statistics

    • Total Topics
      45k
    • Total Posts
      521.8k
×
×
  • Create New...