Jump to content

Calypso Rc


vespucci

Recommended Posts

Calypso

 

Salve,

apro questo nuovo cantiere della CALYPSO, la nave oceanografica di Jacques-Yves Cousteau che dal 1950 solcò tutti i mari del pianeta. La nave era dotata di numerose apparecchiature per studi oceanografia e biologia marina, tra cui una sala per osservazioni subacquee posta tre metri sotto della linea di galleggiamento. Era provvista anche di un batiscafo e di un elicottero.

 

Il Kit

 

Il kit si presenta completo in tutte le sue parti, completo per la realizzazione del modello statico. Lo scafo è in ABS e il ponte in legno, le sovrastrutture in legno ed in plastica. Le scialuppe ed il motoscafo in plastica. Presenti molte parti in metallo.

Per il modello dinamico nesessita di un kit specifico da prendere a parte. Nulla vieta di utilizzare componenti di altre marche. Io oltre alla conversione RC, inserirò nel modello anche l'illuminazione.

Essendo al primo modello RC, si accettano consigli e pareri.

 

dscf6564hx9.jpg

 

dscf6566yl5.jpg

 

dscf6565mn6.jpg

 

dscf6567th0.jpg

 

 

Grazie.

 

 

Vespucci

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 182
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Link to comment
Share on other sites

Grazie per i link.

 

ciao Vespucci,

mooooolto bella, dove hai trovato la scatola ???

:s51:

E' stato un regalo di compleanno, comunque me l'hanno presa qui:

http://www.moduni.de/product_info.php/products_id/6115560

 

Vespucci,

la gru la fai funzionante vero ???? :s44:

:s03: :s03: :s03:

Mi garba l'ideaaa!!! :s68: :s68:

Link to comment
Share on other sites

Allora, primo lavoro e prime impressioni.....

Il kit è ben fatto e molto pieno di particolari. La difficoltà è medio-alta, certo non per chi si accinge al suo primo modello, Billing Boats gli appioppa tre stelle di difficoltà su tre stelle di max difficoltà.

Le istruzioni invece (composte da 8 tavole e da una decina di disegni dettagliati degli oggetti) le ho trovate molto lacunose, se non quasi inesistenti, con grosse difficoltà a trovare i pezzi e a capire dove vanno inserite. Quasi tutto viene dato per scontato, per fortuna i piani di costruzione 1:1 sono ben disegnati e dettagliati e basta osservarli con attenzione per sopperire al problema. Ben diverso è il discorso del ritrovare il materiale che serve, ad esempio ci ho messo almeno 15 minuti per trovare (in un mare di viti vitine, dadini ed intrugli vari) le viti con relativo dado, del supporto dell'asse dell'elica. Per fortuna ci sta internet, dove ho trovato un forum inglese dove modellisti che hanno realizzato il modello, descrivevano già le magagne e mettevano la soluzione del problema.

Un altro problema trovato è un errore grossolano nella sezione della nave, dove un pezzo 6 invece che messo accanto al pezzo 5 come deve essere (meno male che esistono i forum) nel progetto compare "sul" pezzo 5 (vedi foto).

Inserisco queste riflessioni a vantaggio di chiunque volesse utilizzare questo kit.

Il modello risulta essere di notevole dimensioni.

 

dscf6569lj6.jpg

 

dscf6570qf1.jpg

 

dscf6573copyed7.jpg

 

dscf6576to3.jpg

 

dscf6572nu0.jpg

 

dscf6577zu4.jpg

Edited by vespucci
Link to comment
Share on other sites

Considerando quel che ci è costato il Cesare (ed oggi parlando con Umberto abbiamo perfino appurato che le murate a poppa sono troppo stellate :s58: ) che è di dimensioni paragonabili, direi che il prezzo è molto buono. Ho visto di preoccupante solo un foglio di parti termoformate, soluzione un pò da "poveracci" che rende la costruzione più complicata. Il vacuform ha bisogno di cautele, se non l'hai mai trattato e vuoi consigli fai un fischio :s43:

Per adesso, bon travail

Link to comment
Share on other sites

Considerando quel che ci è costato il Cesare (ed oggi parlando con Umberto abbiamo perfino appurato che le murate a poppa sono troppo stellate :s58: ) che è di dimensioni paragonabili, direi che il prezzo è molto buono. Ho visto di preoccupante solo un foglio di parti termoformate, soluzione un pò da "poveracci" che rende la costruzione più complicata. Il vacuform ha bisogno di cautele, se non l'hai mai trattato e vuoi consigli fai un fischio :s43:

Per adesso, bon travail

ASSOLUTAMENTE SI!!!!

Ti ringrazio in anticipo di tutte le informazioni che mi puoi dare. Io lavoro da 25 anni il legno che conosco discretamente. Per tutti gli altri materiali non si impara mai abbastanza. Internet ed i forum in particolare ci aiutano a crescere e a migliorare. Postami tutto quello che puoi.

 

Grazie.

Link to comment
Share on other sites

bello il modellone: potresti sostituire l'elicottero che c'è in piattaforma con uno di quelli rc così nel bel mezzo della navigazione, lo fai decollare dalla piattaforma e, se sei un manico, ci ri-atterri sopra.

posta le foto che ci piace.

 

saluti

Ottima idea, avrei bisogno però di un altro radiocomando con più canali.

Mi sapresti dire se c'è un modello RC uguale a quello del kit?

Il modello dell'elicottero era il 300 C la scala del kit è 1:45.

Sarebbe bello trovarlo uguale :s03: :s03:

Link to comment
Share on other sites

Dunque, i problemi col vacuform sono, a parer mio ed in ordine di gravità decrescente che, trattandosi di un foglio di plastica sottile e spesso con curvature complesse, gli errori di taglio non vengono perdonati, e che si rischia di danneggiare le parti schiacciandole durante la lavorazione.

Solitamente i pezzi sono stampati con un certo "margine", prendendo le misure dal piano del foglio alla sommità del pezzo ci si accorgerà che sono più alti del necessario: questo perché facilita il taglio ed anche lo stampaggio.

Per prima cosa, dopo aver preso le misure si traccia il bordo inferiore del pezzo alla giusta altezza con un pennarello indelebile: così avremo un riscontro visibile della linea del non ritorno, oltre la quale non bisogna tagliare.

Quindi si taglia via il pezzo dal foglio lasciandogli però del margine, soprattutto non tagliare direttamente sulla linea: la parte rimasta, la si asporta passando il pezzo su un piano di cartavetro, fino a giungere alla linea.

Se ci si sente sicuri e di mano ferma, liberato il pezzo dal foglio si può anche rifilarlo direttamente con le forbici senza la carteggiatura: ma se la mano sgarra e taglia oltre la linea non dite che non vi avevo avvertito :s03:

Anche in questo caso, se si tratta di un semplice taglio, si rimedia con una pezza di plasticard fine incollato sul lato interno del pezzo; se il danno è più consistente, si fa lo stesso una pezza e poi si stucca fino a pareggiare la superficie.

Link to comment
Share on other sites

Colla per polistirene (quella per modelli in plastica, per intenderci, poca perché la fa sciogliere) se si devono incollare due pezzi in vacuform fra di loro, sennò cianoacrilato. Io lo uso tranquillamente, anche se è vero che resiste male alle sollecitazioni improvvise, la leggerezza dei pezzi in vacuform compensa per questo.

Link to comment
Share on other sites

Per incollare il legno allo scafo ho usato una colla bicomponente PATTEX. Per siggillare hai visto bene, ho usato il silicone, che ho messo anche nella sala per osservazioni subacquee dove inserirò una piccola lampadina da 12v (quelle che assomigliano ai LED) per illuminarla.

 

Ciao

Link to comment
Share on other sites

  • 3 weeks later...

Aggiornamenti sulla Calypso:

 

--Dipinto lo scafo

--Provata la stabilità (nella vasca da bagno)

--Sistemata l'elettronica

--Cominciata la messa a punto dell'illuminazione

 

dscf6749ac0.jpg

 

dscf6761pt6.jpg

 

dscf6760ai7.jpg

 

dscf6759xr8.jpg

 

dscf6758rz5.jpg

 

dscf6757fp0.jpg

 

dscf6762rm8.jpg

 

Alla prossimna

 

Vespucci

Link to comment
Share on other sites

Complimenti Vespucci, bellissimo lavoro!

Solo una domanda, ma la parte bianca della prua è già verniciata?

Te lo chiedo perchè ho notato che la luce traspare da dentro, hai già in mente di verniciarla (anche solo da dentro)con una vernice coprente per evitare il fenomeno?

 

Comunque complimenti vivissimi, mi stai facendo venir voglia di acquistare la Calipso!

Link to comment
Share on other sites

Si si, Nick85, hai ragione, infatti ancora devo verniciare (di bianco) l'interno dello scafo, devo incollare i cavi, perchè lo scotch con l'umidità e col tempo si leverebbe, e quindi dovrebbe venire a modo. Ho solo messo le foto anche se non era ancora tutto a posto. Comunque grazie per la segnalazione. Anzi se vedete cose che non tornano ditelo, visto che poi quando ho chiuso il ponte non posso tornare indietro.

CIao e grazie.

 

Vespucci

Link to comment
Share on other sites

Se ti riferisci al kit :

http://www.moduni.de/product_info.php/products_id/6115560

però per avere il kit di conversione RC lo devi acquistare a parte, oppure te li scegli tu (i vari componenti) :s10: :s10:

Edited by vespucci
Link to comment
Share on other sites

  • 2 weeks later...
  • 2 weeks later...

Ultimi aggiornamenti:

 

 

Inizio lavoro delle cabine

 

dscf6888io6.jpg

 

Messa in posa del Parquè

 

dscf6886pu9.jpg

 

Le ancore arrugginite

 

dscf6885ru7.jpg

 

 

Il lavoro dopo tre mesi di lavoro

 

dscf6884oi6.jpg

 

 

Ciao e alla prossima.

Edited by vespucci
Link to comment
Share on other sites

Ieri sera ho finito di fare le cabine, ma mi sono scordato di fare le foto. Cercherò di postarle nel fine settimana. Devo dire che sto trovando notevoli difficoltà nel kit, non tanto per la difficoltà dell'opera, ma tanto per il materiale non proprio eccelso (legno molto scadente) e piani di costruzioni sbagliati in più punti. Chi volesse cimentarsi nell'opera gli consiglio di documentarsi molto prima di realizzarla, altrimenti creerebbe, si una bella Calypso, ma non conforme con quella reale.

 

Un saluto a tutti.

 

Vespucci.

Link to comment
Share on other sites

CONCORDO :s02:

MI E' CAPITATO DI DARE UNA MANO AD UN'AMICO PER LA REALIZZAZIONE DEL MODELLO E MI SONO ACCORTO DEGLI ERRORI GROSSOLANI E ANCHE DEL MATERIALE PIUTTOSTO SCADENTE DEL KIT, LA COSA CHE MI HA MAGGIORMENTE COLPITO E' LA SOTTIGLIEZZA DELLO SCAFO, CHE VEDRAI ANDRA' IN RISONANZA CON I MOTORI DANDO UN FATISTIDIOSO RUMORE....

COMUNQUE COMPLIMENTI PER IL TUO MODELLO CONOSCENDO IL KIT DIREI CHE HAI FATTO SINO AD ORA UN OTTIMO LAVORO.

DB

Link to comment
Share on other sites

Ti ringrazio per i complimenti. Concordo a pieno sullo scafo. Quando l'ho provato sulla vasca avevo messo momentaneamente una copertura per non fare bagnare i motori e la ricevente. Ebbene già faceva quello che dici tu.

 

Grazie.

 

Ciao

 

Vespucci

Link to comment
Share on other sites

altrimenti creerebbe, si una bella Calypso, ma non conforme con quella reale.

 

A seguito di questa osservazione dell'amico Vespucci, sono andato a ricercare fra i miei innumerevoli disegni quello acquistato tantissimi anni fa da " L'Association des amis des musees de la marine" e in effetti ho notato delle differenze nella plancia (oblo' tondi) e nella postazione per esplorare i fondali nella ruota di prora (piu' squadrata). Potrebbe anche essere stata modificata durante gli anni, niente di piu' probabile. Le foto del modello si riferiscono a quello esposto al museo della marina a Parigi.

(Vespucci a cosa ti riferisci in particolare ??)

 

calip1ql9.jpg

 

cali2ec9.jpg

 

cali3pf5.jpg

 

cali4gz3.jpg

Link to comment
Share on other sites

IN EFFETTI E' STATA MODIFICATA PARECCHIE VOLTE DURANTE LA SUA CARRIERA A SECONDA DELLE ESIGENZE.

sE NOTI ANCHE LA PLANCIA E' STATA MODIFICATA, LE FINESTRATURE SONO PIU' AMPIE RIESPETTO A QUELLE RIPORTTATE NEI TUOI DISEGNI CHE SONO PIU' ADATTE AD UNA NAVE MILITARE.

A PROPOSITO BEI DISEGNI COMPLIMENTI.

DB

Link to comment
Share on other sites

Qui c'è qualcosa che forse può aiutarvi:

http://ma-tvideo.france2.fr/video/iLyROoaftlOO.html

http://www.wideo.fr/video/iLyROoaftlRU.html

 

Infine filmato molto molto bello dove si vedono alcune avventure di questa splendida imbarcazione compreso il suo affondaggio:

http://video.google.it/videoplay?docid=235...lypso&hl=it

Edited by Nick85
Link to comment
Share on other sites

Qui c'è qualcosa che forse può aiutarvi:

http://ma-tvideo.france2.fr/video/iLyROoaftlOO.html

http://www.wideo.fr/video/iLyROoaftlRU.html

 

Infine filmato molto molto bello dove si vedono alcune avventure di questa splendida imbarcazione compreso il suo affondaggio:

http://video.google.it/videoplay?docid=235...lypso&hl=it

Grazie per i link, l'ultimo video è veramente bello.

Link to comment
Share on other sites

A seguito di questa osservazione dell'amico Vespucci, sono andato a ricercare fra i miei innumerevoli disegni quello acquistato tantissimi anni fa da " L'Association des amis des musees de la marine" e in effetti ho notato delle differenze nella plancia (oblo' tondi) e nella postazione per esplorare i fondali nella ruota di prora (piu' squadrata). Potrebbe anche essere stata modificata durante gli anni, niente di piu' probabile. Le foto del modello si riferiscono a quello esposto al museo della marina a Parigi.

(Vespucci a cosa ti riferisci in particolare ??)

 

Carissimo Anteo, vediamo di riepilogare:

Innanzitutto la Calypso del modello è la versione dell'aprile 1960, mentre quella nelle tue foto e la prima Calypso appena comprata qui sotto vedi l'evoluzione (manca la versione definitiva):

1000661yt8.jpg

Altro problema la parte superiore della poppa, di colore diverso dal kit che mette solo la versione precedente all'andata in pensione (bianca prima come vedi in foto ed invece rossa quella del kit):

saucer7cp2.jpg

Un corridoio che manca (forse fatto dopo essere stata acquistata e non nei piani originali) che vedi in foto qui sotto ma non nel modellino della Billing Boats:

dscn6432wym4.jpg

 

Altro problema che accennavo all'inizio del thread, istruzioni di montaggio sbagliate (meglio quando non ci sono), e per finire il materiale pessimo sopratutto il legno.

Ed ancora sono all'inizio della costruzione :s03: :s03: :s03:

Edited by vespucci
Link to comment
Share on other sites

Interessante quella pubblicazione, e' di corredo al kit ? Esiste anche un libro sulla Calypso e' quello ?

Ciao.

Purtroppo non è a corredo (era meglio)

Qui su amazzon puoi vedere da che libro è tratto:

 

http://www.amazon.com/Jacques-Cousteaus-Ca...u/dp/0810907887

 

Ciao

Link to comment
Share on other sites

Aggiorniamo lo stato dei lavori.

Intanto volevo ringraziare l'amico Bento che mi ha spedito i fogli evergreen con cui ho realizzato le due pareti non presenti nel kit della Calypso (di cui parlavo prima).

Poi volevo soffermarmi nuovamente sull'approssimazione della lavorazione dei pezzi forniti.

In questo caso sono i fori delle basi dei pilastrini a supporto della coperta superiore, non ce ne sono due uguali. Questo porta a fare i salti mortali per all'ineare correttamente i pilastri.

Nelle foto non sono presenti ancora tutti i vetri degli oblò perchè non ancora montati.

 

Ciao

 

 

dscf6910vo9.jpg

 

dscf6916ac3.jpg

 

dscf6917bi6.jpg

 

dscf6914pl1.jpg

 

dscf6913zt6.jpg

 

dscf6912qk7.jpg

Link to comment
Share on other sites

Voglio anche io i sub, li cerco da mesi senza risultato (avevo trovato quelli Atlantic ma erano fuori scala).

Grazie per le foto :s10: :s10: :s10:

Se ne hai altre posta pure.

 

Ciao

 

Vespucci

Edited by vespucci
Link to comment
Share on other sites

Caro Capitano Nemo spero di portarla a termine diciamo "almeno decentemente" :s10: :s10:

Certo il lavoro è tanto, ma comunque mi sto divertendo tanto a farla e credo sia questo l'importante :s02:

Domenica ho continuato il lavoro, ma mi sono dimenticato di fare le foto, Nel fine settimana aggiorno i lavori.

 

 

Ciao

 

Vespucci

Link to comment
Share on other sites

Bellisime queste foto, mi piace il modello perchè è reso molto "vivo" dai figurini al lavoro e dal delfino.

Unica cosa, forse ha esagerato con la ruggine, io l'avrei fatta più tenue e rossiccia, sporcando anche un'pò il resto (la mia non vuole essere un critica, infatti non so se sarei riuscito a fare un modello così).

Ma questi sono gusti...

Edited by Nick85
Link to comment
Share on other sites

Ci sono diverse cose che non tornano, come la forma degli oblò, delle porte, gli antiscivolo leggermente sovradimensionati, il batiscafo che non ha quei motori e lo vedi in un post inserita da me precedentemente:

http://www.betasom.it/forum/index.php?show...st&p=247125

 

Ciò non toglie comunque che sia una bella realizzazione.

I figurini comunque li ho e li metterò sul modello finale, tutti tranne i sub che non riesco a trovarli da nessuna parte, anzi se qualcuno sa dove posso trovarli gli sarei grato se mi potesse aiutare.

 

Ciao

Edited by vespucci
Link to comment
Share on other sites

Stasera è successo un disastro... :s06: :s06: :s06:

Si è schiantato lo scafo a prua.

Ho dovuto ricostruirlo e poi l'ho stuccato.

Speriamo che dopo primer e verniciatura non si veda nulla.

Che casinoooooooo!!!! :s18: :s18: :s18: :s18:

Link to comment
Share on other sites

Stasera è successo un disastro... :s06: :s06: :s06:

Si è schiantato lo scafo a prua.

Ho dovuto ricostruirlo e poi l'ho stuccato.

Speriamo che dopo primer e verniciatura non si veda nulla.

Che casinoooooooo!!!! :s18: :s18: :s18: :s18:

 

Schiantato lo scafo ????

 

e' caduto in terra ???

Link to comment
Share on other sites

Vi ringrazio per il supporto.

Anteo, sono caduto in terra con nave annessa, mentre la spostavo. Purtroppo e finita contro lo spigolo di un cubo che ho in salotto e si É schiantata: Nel fine settimana vedo come posso fare per aggiustare il tutto.. Lo scafo si è rotto a prua sulla destra tra due oblò. Il problrema è che domenica avevo messo la coperta a prua e quindi ora non so come andare all'interno senza doverla levare. Essendo di legno, ho paura che mi si rompa in corrispondenza delle ordinate (che sono anch'esse in legno e l'ho incollate con vinilica pura).

Ringrazio Nick85 per la fiducia. Spero di riuscirci. Per ora sono nello sconforto più massimo. Quando mi è capitato stavo per buttare la barca nella spazzatura. Poi a freddo ci ho ripensato anche al supporto di mia moglie, che mi ha detto che avrei sistemato tutto. :s68: :s68:

SPERIAMO BENE.

 

CIao e se non mi sentite per un pò vuol dire che sono andato a LOURDES a farmi benedire

Edited by vespucci
Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

  • Forum Statistics

    • Total Topics
      45k
    • Total Posts
      522.2k
×
×
  • Create New...