Jump to content

Batiscafo Radio Comandato NAUTILUS


darth

Recommended Posts

Il mio circuito di sicurezza interviene sempre, anche se spengo la radio in un secondo tempo.

Forse il problema è proprio quello dei 2,4 GHz.

Se la ricevente continua a dare ai servi (è quindi anche al circuitino) l'ultimo segnale "pulito" che aveva ricevuto, il circuitino non capisce che la trasmissione si è interrotta.

 

Ma tu hai provato ad accendere la trasmittente, poi il sub e poi staccare del tutto lo spinotto a tre poli "tipo servo" che comanda il circuito della pompa?

Non so che segnale buttino fuori le riceventi a 2,4 GHz, ma se tu stacchi lo spinotto a tre poli e il circuito lo capisce, allora vuol dire che è proprio la ricevente ad essere incompatibile.

Con tutte queste funzioni di auto-ricerca della frequenza libera magari nasce qualche incompatibilità per questo tipo di radiocomandi. Del resto, visto che queste radio non vanno bene sui sub, Thunder Tiger non avrà considerato questo problema.

___

 

Comunque, sei proprio sicuro di stare sui 2,4 GHz?

Per la frequenza di 40 MHz, con la boa avrai 40 cm di antenna e 4 metri di prolunga (che ci può stare).

Tu invece vorresti mettere 15 metri di prolunga e poi l'antennina da solo 10 cm per i 2,4 GHz? Non so se funzionerà, io ho qualche dubbio...

(magari Enrica te lo sa dire meglio, perchè di elettronica ne sa più di me)

Ciao!

_____

 

P.S. vuoi esplorare veri relitti? bellissimo! Elica a 6 pale? anche!

 

 

*************

RETTIFICA AL MIO POST

L'ho appena scritto, e mi accorgo solo ora che se rimuovi lo spinotto togli anche tutta l'alimentazione al circuitino, che allora non scatterà sicuramente. dovresti mantenere collegati i due pin dei cavi rosso e nero, ed eliminare solo quello bianco del segnale. Non so se ce la fai (forse sì, però devi costruirti una prolunga con un interruttore sul cavo bianco).

Oppure, ce la fai a trovare una radio a 40 MHz solo per fare una prova?

Edited by Ocean's One
Link to comment
Share on other sites

  • Replies 498
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Ciao Ocean's One, grazie per i chiarimenti,

in effetti credo che la responsabile sia proprio la ricevente, sono però riuscito ad aggirare il problema, la ricevente 2,4GHz è dotata anch'essa di un fail safe attivo sul ch3, ho così collegato lo spinotto del circuito di sicurezza/motore pompa del Nautilus al ch3 ed ora se spengo la trasmittente è la ricevente che fa partire regolarmente la pompa al posto del circuitino del Nautilus .

L'unica differenza è che il fail safe della ricevente non fa lampeggiare il led rosso del circuito di sicurezza del Nautilus.

 

In effetti esplorare con il Nautilus il relitto del minisommergibile tedesco Molch di Sistiana non sarà un'impresa facile poichè si trova ad una profondità di circa 10m, a circa 30m da riva e la visibilità non supera i 5 metri.

Comunque credo che valga la pena provarci.

 

Al prossimo aggiornamento

U112

 

P.S. Oggi sono andato in edicola e sembra che la Hachette abbia troncato bruscamente la distribuzione degli ultimi due fascicoli :s20: , probabilmente dovrò ordinarli come arretrati ed i tempi si allungheranno moltissimo. Più ho fretta di finire il mio Nautilus e più le cose vanno storte! :s05:

Link to comment
Share on other sites

  • 2 weeks later...

ciao a tutti, anche a me con il numero 78 mi è arrivata la cedola per ordinare il kit 3. In questi giorni faccio il pagamento e la spedisco, con la speranza che mi arrivi in tempi brevi. Per il resto il montaggio procede per ora tutto bene, tranne per una rottura di una delle levette delle ordinate, che ho risolto con una riparazione con colla bicomponente, facendo due fori con una punta da 0,5 mm da entrambe le parti,

passando un fil di ferro all' interno per dare più presa alla colla. Scusate la confusione ma sto scrivendo di fretta, se volete dei chiarimenti chiedete pure. Comunque ho notato che senza un esploso è difficile reperire i pezzi di ricambi anche dai rivenditori più forniti. Ci sentiamo a presto.

Link to comment
Share on other sites

Ciao a tutti,

la Hachette ha spedito alle edicole anche gli ultimi 2 numeri (il numero 90 contiene 2 fogli pieni di adesivi, uno con gli adesivi originali del Neptune ed uno con gli adesivi del Nautilus), raccolta finalmente completata :s03: e ...

Nautilus completamente assemblato e pronto al varo! :s01: Eseguita prima prova di galleggiamento in vasca da bagno!

U112

Link to comment
Share on other sites

  • 3 weeks later...

Salve comandanti.

Oggi ho ricevuto due pacchi ; 68-69-70 , 71-72-73, in pratica fino all'assemblaggio della pompa e propio di questa volevo parlarvi.

L'ho assemblata, ma davvero non capisco come può funzionare, ci sono i tre rulli con il tubo siliconico intorno...e al centro è infilato l'alberino del motore; ma come fanno a girare i rulli?!

scusate se la mai domanda vi porta indietro di qualche fascicolo.

Link to comment
Share on other sites

Salve comandanti.

Oggi ho ricevuto due pacchi ; 68-69-70 , 71-72-73, in pratica fino all'assemblaggio della pompa e propio di questa volevo parlarvi.

L'ho assemblata, ma davvero non capisco come può funzionare, ci sono i tre rulli con il tubo siliconico intorno...e al centro è infilato l'alberino del motore; ma come fanno a girare i rulli?!

scusate se la mai domanda vi porta indietro di qualche fascicolo.

 

Non conosco il modello, ma dalla tua descrizione si tratta sicuramente di una pompa peristaltica, per farla breve funziona appunto con movimenti peristaltici, i tre cilindri ruotano e a turno schiacciano il tubicino di silicone causando delle depressioni che obbligano i liquidi a circolare , è molto usata nei macchinari medici tipo dialisi ecc.. non sono un professionista nel campo della meccanica, magari qualcuno di noi è più ferrato.

DB

Edited by dasboot
Link to comment
Share on other sites

Grazie della risposta... so come funziona una pompa peristaltica, chiedevo invece a qualcuno che l'ha potuta osservare se davvero funziona la nostra ; i tre cilindri sono compressi con una discreta forza contro il tubo siliconico, e al centro c'è l'alberino del motore, questo è molto liscio essendo cromato e molto sottile,

e semplicemente si accoppia a contatto con i tre cilindri...io non credo riesca a farli girare, figuriamoci sotto carico. Ho provato manualmente e a me sembra che infatti scivoli e i cilindri rimangano fermi.

Link to comment
Share on other sites

non sono un professionista nel campo della meccanica, magari qualcuno di noi è più ferrato.

DB

 

maestro.... sei troppo modesto :s21:

per la pompa che dire.... magari qualcuno che ha già completato questo stadio potrebbe postare una foto che serva da guida a highzed

Link to comment
Share on other sites

Grazie della risposta... so come funziona una pompa peristaltica, chiedevo invece a qualcuno che l'ha potuta osservare se davvero funziona la nostra ;

 

Ti assicuro che funziona.

La mia pompa è ormai vecchia di quasi tre anni e non ha mai dato problemi. Addirittura, ho ancora il tubo originale.

Link to comment
Share on other sites

  • 1 month later...

salve ragazzi, è un po che non ci sentiamo, allora facciamo un po il punto della situazione, io sono arrivato al numero 85( cio significa che mi mancano 5 fascicoli e ho terminato) e ho montato tutto alla perfezione e senza partivolari problemi. Nel frattempo mi è arrivata una comunicazione della hachette che il kit 3 mi dovrebbe arrivare i primi giorni di ottobre, nell' attesa che il kit arrivi mi sono dato da fare per trovare l' esploso del nostro modello però niente, però ho trovato un listino prezzi della tundertiger dove ci sono tutti i pezzi di ricambio del nostro modello( a me serviva una squadretta che avevo danneggiato per quello cercavo l' esploso). A voi come vanno le cose?

Link to comment
Share on other sites

certo Ocean vi mandarò delle foto. Ieri ho montato il tubo in plexiglas e volevo chiedere devo fare delle regolasioni particolari sui dadi dei tiranti filettati delle ordinate o basta chiudere bene iil tubo tra la pria e la poppa? A me sembra che sia ben sigillato, le guarnizioni aderiscono bene. Fatemi sapere voi a che punto siete.

Link to comment
Share on other sites

L'unico rischio è di non tirare i dadi in maniera uguale.

Se stringi troppo i due da un lato per primi, la guarnizione non appoggerà bene per intero, anche se alla fine ti sembrerà ben serrato.

Serra in diagonale e non tutto in una volta. Fai almeno 3-4 passi tirando un po' per volta tutti i dadi.

Serrali bene ma non allo spasimo, non serve.

Comunque non è difficile. Controlla che la guarnizione interna sia nera (=ben appoggiata) su tutto il perimetro.

Poi, fai una prova in vasca per qualche oretta e sei a posto.

Ciao!

 

(foto, foto!)

Link to comment
Share on other sites

Salve a tutti, eccomi qui anche mi!

Io sono arrivato da poco tempo come invii al fascicolo 79, montaggio del circuito della sacca per capirci.

 

Ho fatto la richiesta in questi giorni per il kit C, e in proposito vi riporto quanto detto da un'operatrice hachette ; il kit C è stato riordinato al fornitore e arriveranno a loro per i primi di ottobre (ormai ci siamo) quindi man mano verranno evacuati gli ordini. Conto di averlo per fine mese insomma.

 

Per il resto non ho problemi di sorta nel montaggio, tutto fila liscio...

Link to comment
Share on other sites

salve ragazzi ecco le prime immagini mentre faccio una prima prova. Scusate per le foto ma non sono riuscito a fare più di tanto nella vasca da bagno. Comunque le mie prime impressioni sono positive, l' assetto sembra buono sia in emersione che in immersione. Aspetto vostri commenti e le foto si altri che come me hanno finito. Un saluto a tutti.

dsc02787s.th.jpg

dsc02786h.th.jpg

dsc02785s.th.jpg

dsc02783.th.jpg

Link to comment
Share on other sites

si Ocean è una grande soddisfazione, soprattuto nel vedere che tutto è andato bene e funziona alla perfezione. Non so il prossimo passo ma non vedo lora di vararlo, ora sono in contatto con Hight visto che stiamo entrambi a Roma magari organizziamo qualcosa insieme per il varo, vi terremo di sicuro aggiornati.

Link to comment
Share on other sites

  • 3 weeks later...

salve ragazzi oggi è arrivato a casa di un mio amico( perchè io a casa durante il giorno non ci sono), il mio kit 3 finalmente!!! La brutta notizia è che non riesco ad averlo prima di 7-8 giorni. Intanto vi informo che è arrivato, soprattutto voi che come me lo aspettavate. Ci sentiamo presto e vi aggiorno.

Link to comment
Share on other sites

Ciaoa tutti,

io invece oggi ho ricevuto i fascicoli dal 83 a 85, credo sia in viaggio il pacco 80-82... E poi una lettera della Hachette che mi avverte che il mio kit C non sarà disponibile prima di Feb 2011!

Fly...intanto mi fai giocare con il tuo un pò?? :s03:

Link to comment
Share on other sites

Ciao a tutti :s01:

Questo modello c'è l'ho anch'io, non vorrei spegnere gli entusiasmi, ma mi viene da dire: vale la pena di faticare così tanto per un modello così com'è, pessimo che costa tanto e che vale assai poco?

Meglio spendere tempo e danaro per qualcosa di più gratificante!

 

Cordialità :s03:

Skipjack

Link to comment
Share on other sites

Ciao a tutti :s01:

Questo modello c'è l'ho anch'io, non vorrei spegnere gli entusiasmi, ma mi viene da dire: vale la pena di faticare così tanto per un modello così com'è, pessimo che costa tanto e che vale assai poco?

Meglio spendere tempo e danaro per qualcosa di più gratificante!

 

Cordialità :s03:

Skipjack

 

Beh...potresti specificare meglio?

Come mai lo reputi un modello pessimo??

 

Io non ho moltissima esperienza ma mi sembra che sul mercato è uno dei più completi e sofisticati, i modelli Robbe che costano almeno il doppio non hanno tutta l'implementabilità che ha il Neptune.

Link to comment
Share on other sites

Ciao HighZed

Beh...potresti specificare meglio?

Come mai lo reputi un modello pessimo??

 

Io non ho moltissima esperienza ma mi sembra che sul mercato è uno dei più completi e sofisticati, i modelli Robbe che costano almeno il doppio non hanno tutta l'implementabilità che ha il Neptune.

 

Lasciando perdere la parte estetica molto "plasticosa" di cui la validità può essere più o meno personale (per me orrenda), ha gli oblò laterali e la capottina trasparente tipo aereo da caccia che non centrano un tubo con uno pseudo battiscafo. Ha una cassa d'immersione ridicola sia per il materiale che per il dimensionamento troppo ridotto, offrendo una "riserva di spinta" molto critica. Probabilmente i progettisti del modello sono stati diversi perchè l'approccio alle varie soluzioni tecniche sono concettualmente molto diverse e più o meno valide. Personalmente l'ho acquistato perchè alcune parti a mio avviso molto robuste le userò per realizzare un ROV per il recupero di modelli di sommergibilie e per fare riprese subacquee durante le varie manifestazioni. E' chiaro che il modello và completamente rivisto in particolare oltre alla propulsione anche la parte anteriore che ha il tappo trasparente di tenuta piatto mentre per ottenere delle riprese video professionali necessita di oblo curvo !

Per quanto riguarda i modelli Robbe non possono certamente dirsi di "riferimento", ma sicuramentemolto diffusi. Forse l'ultimo U-212 ha delle caratteristiche tecniche molto simili.

 

Cordialità :s03:

Skipjack

Edited by SKIPJACK
Link to comment
Share on other sites

per High: certo ... ti farò giocare con il mio Kit..... mi spiace che per te i tempi si sono dilungati di parecchio, però almeno hai quasi finito il modello e gia con quello si può cominciare.

Al nostro amico SKIPJACK non so cosa dire, a me sembra un modello abbastanza valido, anche se di sicuro c'è di meglio in giro, ma non penso sia da considerare pessimo, almeno questo è il mio pensiaro. Ci potrà sicuramente aiutare a rispondere qualche altro utente che come noi ha scelto questo modello e che ha più esperienza di me.

Un saluto a tutti e buona navigazione.

Link to comment
Share on other sites

chiamato in causa da Fly, aggiungo qualcosa anch’io, da utente del Nautilus/Neptune ormai di vecchia data.

Io rispetto l’opinione di Skipjack (fra parentesi, piacere di conoscerti, Skip), ma non penso che questo modello si debba definire pessimo: è invece un modello che funziona piuttosto bene, con molti pregi ed anche qualche difetto.

 

L’opinabilissima estetica può piacere o non piacere. Capisco benissimo che non piaccia a Skipjack: è plasticosa e, soprattutto, non riproduce nulla di reale.

Ho letto di qualcuno, su un sito americano, che ha trovato la somiglianza del Neptune con i batiscafi “Perry”, che però non hanno la capottina d’aereo né gli oblò laterali. Ho anche trovato delle foto di modelli modificati per essere simili ai Perry, con una vera torretta e dipinti in giallo opaco.

Però faccio notare che tutto ciò è facoltativo. Il neofita avrà da subito un modello perlomeno presentabile, mentre l’esperto potrà comunque personalizzarlo e ridipingerlo, se vuole.

__________

 

Ora però bando all’estetica e concentriamoci sulla sostanza.

 

Concordo con Skipjack che i modelli Robbe non si possano dire “di riferimento”.

Sono molto diffusi, ma non sono così pratici da montare e da usare come il Neptune, che oltretutto è ad immersione statica mentre gli altri sono dinamici e vanno convertiti in un secondo tempo.

(Fra l’altro, forse sbaglio, non mi risulta che il Robbe U212 abbia di serie l’immersione statica, anche se è molto più grosso e viene a costare 800 euro, incluso radio, batterie, propulsione, elettronica.)

 

Invece, penso che il modello di riferimento da paragonare al Neptune sia il “Delta” di Norbert Bruggen.

Il prezzo è relativamente simile, come lo sono le caratteristiche funzionali (velocità, manovrabilità, riserva di spinta, resistenza strutturale).

Il Delta ha il grosso vantaggio di essere una vera riproduzione di un battello esistente, e in questo è intrinsecamente superiore al Nautilus/Neptune.

Però ciò si paga con un montaggio molto laborioso, al limite dell’autocostruzione, non certo alla portata di tutti.

 

Ripensandoci, il Nautilus è la scelta giusta per l’opera a fascicoli, perché è semplice da montare e pratico da usare anche da parte di chi è nuovo al modellismo.

Per me questi sono vantaggi: contribuiranno a diffondere il nostro hobby.

E’ vero che a Skipjack il modello sembrerà addirittura banale, come del resto a molti altri esperti, ma secondo me il Neptune è il primo sottomarino RC ad immersione statica veramente alla portata di tutti. (anzi no, il primo è l’U16! :s01: Questo è il secondo).

E per giunta oltre al kit c’è anche RTR (ready-to-run) ad un prezzo ragionevole.

Certo, i modellisti puri diranno che è un’eresia, ma intanto è un’altra possibilità che viene data al grande pubblico, in alternativa ai fascicoli (anche questi erano a loro tempo una novità).

__________

 

Parlando del modello, i suoi punti forti sono:

- Semplicità di montaggio

- Robustezza dello scafo ed elevata quota operativa

- Praticità. Ha una bolla anteriore a scatto e i connettori di ricarica subito dietro al disco anteriore. La maniglia di sollevamento è brutta ma funziona bene, lo scafo esterno è scomposto in più componenti avvitati, la zavorra è modulare, ecc…

- Affidabilità. Io ce l’ho da 4 anni e non ho mai avuto problemi. L’elettronica è funzionale.

- Stabilità. E’ un battello corto e con la zavorra in basso. Non avrà mai bisogno di un pitch controller.

- Raggio di virata strettissimo, con timone in scia all’elica e scafo corto.

 

E’ vero che ci sono anche dei difetti:

- Poca riserva di spinta (però non ho mai trovato situazioni in cui ciò sia stato fonte di problemi)

- Bassa efficacia dei timoni di profondità. Per migliorarla occorre ridurre l’altezza metacentrica spostando in alto uno dei pesi di zavorra. Io l’ho fatto e va molto meglio.

- Bassa velocità. Però, visto il tipo di battello, è realistico che sia così.

- Tappo anteriore piatto, non ottimale per la telecamera (concordo con te, Skipjack). E’ vero, una semisfera sarebbe stata meglio, per poter mettere la telecamera nel centro ed evitare la rifrazione. Però è già un vantaggio avere un tappo trasparente così grande. Quale altro modello ce l’ha? E poi, per migliorare il video, si può anche scegliere una telecamera con ottimo grandangolo. E’ vero che questo verrebbe ridotto un po’ in acqua ma resterebbe comunque accettabile (P.S. io non sono un esperto di queste cose, ma le immagini che vedo con il mio sub non sono affatto male)

 

__________

 

Concludo con le ultime considerazioni.

- Il Nautilus ha la boa video a corredo e un monitor dedicato da installare sopra alla radio. Per tutti gli altri modelli bisognerebbe invece ingegnarsi ed adattare qualcosa.

- La boa sarà idonea anche per l’uso marino (porta in superficie una prolunga dell’antenna). E’ vero che l’uso in mare richiede attenzione e poi bisogna risciacquare molto bene in acqua dolce, ma intanto è l’unico modello che lo consente (per info sulla boa, aspettiamo i post dei nostri amici per vederla all’opera)

- La praticità del modello è confermata anche da un episodio dell’anno scorso. Quando la provincia di Milano dovette stendere delle fibre ottiche nelle fognature (vd. mio precedente thread QUI), per l’ispezione usarono un modello di sub RC con telecamera e scelsero proprio il Neptune.

__________

 

Concludendo: un modello semplice e pratico per chi inizia, una base di sviluppo per gli esperti.

Io la penso così. (Poi, per l’estetica degli oblò laterali, non mi pronuncio… :s01: )

Ciao!

Edited by Ocean's One
Link to comment
Share on other sites

Ciao a tutti :s01:

...penso che il modello di riferimento da paragonare al Neptune sia il “Delta” di Norbert Bruggen. Il prezzo è relativamente simile, come lo sono le caratteristiche funzionali...

Ciao Ocean's One spero che non te la sia presa. Non era mia intenzione, però devo dire che paragonare il Nautilus/Neptune con il Delta di Brueggen è come paragonare un'auto comune con una fuoriserie! Come già scritto è sicura la robustezza e la facilità di montaggio/smontaggio quindi di manutenzione. Personalmente paragonerei il Nautilus/Neptune con il "Galathee" che peraltro mi sembra più bello, e forse costa di meno attorno ai 300 Euro!

 

Galathee

Lecma2.jpg

 

Delta ...è il modello o l'originale?

Delta-2.jpg

 

Cordialità :s03:

Skipjack

Edited by SKIPJACK
Link to comment
Share on other sites

Prendermela? E perchè?

Anzi, concordo con te che il Delta è una "fuoriserie" e il Neptune no (anzi è strettamente "di serie").

Proprio per questo, il secondo te lo possono vendere anche già montato senza un sovrapprezzo considerevole.

Te lo immagini invece un Delta RTR? Il prezzo probabilmente triplicherebbe!

Se però sei tu a costruirlo, il Delta metterà in luce tutta la tua bravura.

Un prodotto industriale quale il Neptune/Nautilus non porrà invece problemi di montaggio a nessuno, ma il suo fascino è senza dubbio minore.

 

In realtà, il mio paragone non voleva essere in questi termini (dove le differenze ci sono, eccome) ma a livello di caratteristiche: entrambi hanno immersione statica, peso fra i 6-8 kg, pompa peristaltica+sacca+pressostato, elettronica completa con tre fail safe, possibilità di telecamera, motore "tranquillo" a 12V = modelli abbastanza lenti ma molto manovrabili, ecc.

 

Però anche il Galathee che tu mostri sembrerebbe avere caratteristiche simili: io lo conosco poco, mi puoi dire qualcosa di più? Ha la telecamera? Quel prezzo (basso!) cosa comprende?

 

Grazie e ciao!

Ocean's.

 

 

(p.s. spero di non andare troppo off topic chiedendo info su questo altro modello. Poi torniamo a bomba sul Nautilus)

Edited by Ocean's One
Link to comment
Share on other sites

Ciao a tutti :s01:

Prendermela? E perchè?

Anzi, concordo con te che il Delta è una "fuoriserie" e il Neptune no...anche il Galathee che tu mostri sembrerebbe avere caratteristiche simili: io lo conosco poco, mi puoi dire qualcosa di più?..Grazie e ciao!

Ocean's.

Ciao Ocean's beh sai il proprio modello è come un figlio (si fa per dire) e ogni scarafone e bello a mamma soie! dicono a Napoli. E sentirne parlare non proprio bene...

Per rimanere nel topic posto altre foto:

 

Nautilus con la minisub/telecamera

Nautiluscontelecamera.jpg

 

I tre "soggetti" delle nostre discussioni precedenti Nautilus, Galathee, U-47 Robbe in immersione.

NautilusconGalathee.jpg

 

Per altre informazioni sul Galathee per non uscire dal topic ne ho aperto uno specifico.

 

Cordialità :s03:

Skipjack

Edited by SKIPJACK
Link to comment
Share on other sites

Ragazzi vi distraggo per un attimo dalla discussione comparativa...ho un problema.

Ho effettuato il collaudo preliminare, funziona tutto tranne che la sacca non si sgonfia (ma si gonifa), ne tramite comando radio ne con i sistemi di emergenza, che sembrano funzionare poichè luce verde lampeggiante...ma nessuno attivazione dello svuotamento.

Non si sente alcun rumore, come se il motore neanche invertisse il moto.

Cosa mi consigliate?

Link to comment
Share on other sites

azzardo la mia..... smonta il wtc dallo scafo e prova la meccanica a secco.... se propio vuoi collega l'aspirazione pompa ad un contenitore con acqua, così ti renderai conto di cosa non và :s02:

Link to comment
Share on other sites

Grazie...

ma prima di smontare tutto qualche altro test? pensavo di provare a cambiare i canali per vedere se è un problema di centralina o di motore. Brucio qualcosa??

 

edit: ho provato questa soluzione intanto, mettendolo su un altro dei tre canali la cosa non cambia, mentre invece gli altri servi sul canale della pompa funzionano senza problemi. Non dipende dalla centralina.

Il motore lo escluderei no?? se funziona in un senso...dovrebbe funzionare nell'altro. Ho notato che la centralina che gestisce il tutto quando do il comando di svuotare la sacca accende un led, quindi recepisce il comando, ma non accade nulla.

Edited by HighZed
Link to comment
Share on other sites

Ciao a tutti :s01:

... Ho notato che la centralina che gestisce il tutto quando do il comando di svuotare la sacca accende un led, quindi recepisce il comando, ma non accade nulla.

Ciao HihgZed parlando con un noto negozio di Milano mi ha detto che ha avuto diversi problemi con la schedina atal punto di non rivendere più questo modello. Non vorrei gufare, ma ho paura che ci sei cascato!! Probabilmente o è il relè che non scatta o non commuta. Se non scatta o è interrotto l'avvolgimento o il transistor drive. Hoops! forse sono troppo tecnico?!

 

Cordialità :s03:

Skipjack

Link to comment
Share on other sites

Beh...sei appena arrivato quindi non sai che di elettronica io so molto poco! Traducimelo...

Nel caso fosse questa..."cosa" che dovrei fare quindi??

 

Vorrei provare una cosa, ma ho bisogno che qualcuno che se ne intenda mi rassicuri che non carbonizzo niente!

Vorrei provare a invertire artificialmente il motore, per verificare che non è li il problema, certo potrei smontare tutto come ha detto Andreavcc ma mi richiede tempo, dovrei smontare gran parte della struttura per poi riassemblare i vari componenti elettronici su banco...la tengo come ultima spiaggia.

 

Per ora pensavo questo :

dal motore della pompa partono due fili, rosso e nero, che arrivano a quella che dovrebbe essere una specie di centralina di gestione giusto? Per capirci quella avvitata su una paratia verso prua con degli elementi celesti...

Bene, se io inverto il collegamento scambiando i due fili, rosso e nero, ottengo che la centralina comanda il motore al contrario giusto?

Posso farlo o brucio qualcosa??

Da quel poco che so di elettrotecnica deduco che in questo modo le spire del motore sono percorse in modo inverso dalla corrente quindi il motore girerà in senso inverso mentre la centralina "crede" che lo sta facendo girare nel verso giusto...ci provo??

Link to comment
Share on other sites

io azzardo ancora la mia.... (azzardo perchè non conosco assolutamente il battiscafo). tu puoi invertire i fili del motore ma, come diceva la prof di matematica "invertendo l'ordine dei fattori il prodotto non cambia". se il motore-pompa funziona in un senso e non nell'altro invertendo i fili hai sempre un motore-pompa che funziona in un senso e non nell'altro... prova magari con un tester a vedere se viene alimentato (ma dovrai smontare molte cose....) oppure più semplicemente attendi che gente come ocean's o altri che conoscono più a fondo il battiscafo abbiano una risposta per te.... forse è la cosa più sensata :s02:

Link to comment
Share on other sites

Mhhh...forse non mi son spiegato bene.

La prova in questione mi serve per eliminare l'ipotesi che sia il motore a non funzionare, mi chiedevo se invertendo i poli la centralina comanda sempre lo stesso moto ovviamente, ma il motore gira in senso inverso, certo a quel punto teoricamente non mi funzionerà il comando di riempire invece di svuotare....ma io non lo facevo per trovare una soluzione, ma per capire cosa è rotto.

 

Cmq ti ringrazio...

dubito che il motore sia rotto, un motore elttrico + raro che si roma, e poi non capisco come può essere rotto in un senso e non nell'altro...

Temo invece che sia il circuito pompa...ma ho bisogno di avere la certezza.

Spero che chi conosca più specificatamente questo sottomarino possa aiutarmi.

 

Ho sentito la Hachette e mi hanno detto che mi cambieranno senza problemi i pezzi malfunzionanti. Ho bisogno di capire però cosa non mi funziona.

 

@Ocean o chi conosce bene il nautilus ; potresti illustrarmi tutto ciò che entra in gioco nel comando di svuotamento sacca?? così da capire cosa è che non funziona...

Link to comment
Share on other sites

Ciao HighZed :s01:

...mi chiedevo se invertendo i poli la centralina comanda sempre lo stesso moto ovviamente, ma il motore gira in senso inverso, certo a quel punto teoricamente non mi funzionerà il comando di riempire invece di svuotare....
Si lo puoi fare senza problema, ritengo che un motore elettrico in cc difficilmente gira in un senso e nell'altro no! Però tutto può succedere.

 

 

...Temo invece che sia il circuito pompa...ma ho bisogno di avere la certezza.

Spero che chi conosca più specificatamente questo sottomarino possa aiutarmi.

Come già specificato lo penso anch'io.

A questo punto però per fare delle prove più efficaci sul tuo tavolo di lavoro devresti solamente avere il ricevitore con la batteria il circuitino un motorino elettrico o la pompa completa, in modo da provare il tutto. Verifica che i relè commutino...dovresti vedere oltre che i led che si accendono in funzione del comando dato, anche un "tic" "tic" all'interno di ciascun relè. Se uno dei due non fa "tic" :s03: hai trovato il guasto...prova a battere sul suo involucro (moderatamente, ma con decisione e senza distruggerlo) con l'impugnatura di un cacciavite, forse il relè è "incollato" e basta fare ciò per sbloccarlo...

 

 

Ho sentito la Hachette e mi hanno detto che mi cambieranno senza problemi i pezzi malfunzionanti...
Meno male!

 

Cordialità :s03:

Skipjack

Edited by SKIPJACK
Link to comment
Share on other sites

@Skip : dove si trovano questi relè? nel circuito0 pompa? dove c'è quella copertura in plastica azzurra??

 

Ho provato ad invertire i poli della pompa ; funziona a svuotare così e non a riempire...come previsto quindi.

Link to comment
Share on other sites

Ciao a tutti :s01:

@Skip : dove si trovano questi relè? nel circuito pompa? dove c'è quella copertura in plastica azzurra??
Se il circuito è come il mio, sono saldati direttamente sul circuito stampato.

 

 

Ho provato ad invertire i poli della pompa ; funziona a svuotare così e non a riempire...come previsto quindi.
Quindi il motore funziona e il relè no!

 

Cordialità :s03:

Skipjack

Link to comment
Share on other sites

Ciao a tutti :s01:

Il circuito della pompa ha molte cose saldate sopra, quali sono questi relè che devo martellare??

Xv64059.jpg

Ciao HighZed non devi martellare nulla devi solamente dare dei colpetti con un cacciavite tenedolo per la lama e usando il manico di plastica come "martello". I relè sono quei due scatolini blu, sopra dovrebbe esserci scritto "SONGLE".

Magari picchietta quello che non senti che "clicca", ovviamente con ricevitore, batteria collegata e trasmettitore funzionante. Comunque non devi smontare molto: solo l'oblò anteriore e svitare le viti autofilettanti che fissano la base degli interruttori/fusibile. Prima di smontare tutto, puoi provare a picchiettare anche senza smontare il circuitino.

 

Cordialità :s03:

Skipjack

Edited by SKIPJACK
Link to comment
Share on other sites

Ciao a tutti :s01:

Ok proverò...ma mi spieghi meglio questa cosa del click??

In che condizioni si sente?

Spero che la questione interessi anche altri che hanno lo stesso problema.

Il click o tic è un commutazione meccanica che avviene dentro l'involucro del relè, è chiaro che devi avvicinare i relè vicino all'orecchio. Lo senti quando attivi il comando per lo svuotamento o riempimento. Normalmente si devono sentire tutti e due, ovviamente nelle condizioni in cui ti trovi ne sentirai solamente uno.

Buon ascolto!! :s03:

 

Cordialità

Skipjack

Link to comment
Share on other sites

Ho provato, allora :

comando a riempire si sente un netto schiocco dal circuito, e la pompa parte. Se ne sente un secondo quando lascio il comando.

Comando a svuotare non si sente nulla, e il motore non parte. Si accende la Luce verde (oltre alla rossa già accesa).

 

Provando e riprovando ho notato che un lievissimo rumore si avverte quando do il comando, ma molto lieve, nulla a che vedere con lo schiocco che avverto con il comando a riempire, e non sarei neanche sicuro che proviene dal circuito, sembra provenire infatti da altrove...e più che uno "stac" suona più come un "pluc", ma ripeto è davvero lieve e non sono certo provenga dal circuito, addirittura per un attimo mi sembrava venisse dalla batteria.

 

Ho picchiettato... nulla... :s06:

Link to comment
Share on other sites

Ciao a tutti :s01:

...riprovando ho notato che un lievissimo rumore si avverte quando do il comando, ma molto lieve, nulla a che vedere con lo schiocco che avverto con il comando a riempire...

Eh! Purtroppo penso che al 90% sia il relè. Prova ancora a ad arrivare al "lievissimo rumore" e dai un colpo secco al relè che non funziona, se non succede ancora nulla hai due possibilità o fai sostituire il relè da un amico elettronico o ti fai cambiare il circuito.

 

Cordialità :s03:

Skipjack

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

  • Forum Statistics

    • Total Topics
      45k
    • Total Posts
      522.2k
×
×
  • Create New...