Jump to content

Le Mie Prime Fotografie


Alagi

Recommended Posts

Sottopongo a tutti i comandanti le prime fotografie in assoluto della mia collezione... scattate dal sottoscritto il 25 settembre 1976 a Genova. La macchina fotografica era una Ricoh a 35mm a fuoco fisso di mia mamma... altro che le strumentazioni disponibili oggi!

Ho trattato le immagini in Photoshop perchè erano diventate completamente rosse (come quella del Mandorlo che ho riportato anche in originale)...

 

Il cacciatorpediniere Audace in manovra nel bacino del porto antico davanti alla Stazione Marittima (sullo sfondo l'Eugenio C)

audacexy5.jpg

 

Il sommergibile Dandolo in ormeggio...

dandolozv9.jpg

 

Il cacciamine Mandorlo migliorato in Photoshop...

mandorloso7.jpg

 

e in versione "originale"...

001gc0.jpg

 

Poi, nel 1978, un amico mi portò da Taranto questa fotografia del Vittorio Veneto, che è stata la prima fotografia non scattata dal sottoscritto ad entrare nella mia collezione...

venetokg8.jpg

 

Da allora la "passione" per le fotografie navali mi ha preso, e non mi ha lasciato più.

Spero che queste immagini vi piacciono, per me sono soprattutto un ricordo, e sicuramente tra i più belli!

Alagi

Link to comment
Share on other sites

Belle e soprattutto emozionanti fanno parte della Marina di quando vi facevo parte,quindi hanno per me un valore aggiunto.

Interessante particolarmente il Dandolo in ormeggio a Genova.

Senza nulla togliere all'AUDACE, altrimenti Lugher mi disereda.

Nella prima foto a dritta del Mandorlo si intravede la prora di un altra unità: di chi si tratta?

Edited by malaspina
Link to comment
Share on other sites

Caro Alagi, oltre ad avere una splendida collezione hai anche la macchina del tempo. Le foto sono veramente belle; anche l'originale col colore "anni '70". La prima poi ha qualcosa di epico direi. Grazie.

 

Malaspina > risalire all'unità partendo da quella prora è una bella sfida ... escludendo caccia, incrociatori, corvette cl. Airone e De Cristofaro, le fregate cl. Bergamini, escludendo anche un'altro MSC azzardando potrebbe essere anche un MTC o qualche altra unità ausiliaria.

Link to comment
Share on other sites

non posso essere insensibile alla foto del dandolo :s15: :s15: :s15:

 

ma, Alagi, cosa successe in quella data? perchè quella riunione di mezza divisione navale spezzina?

 

per la nave a dritta del Mandorlo... a me la prora ricorda molto quella di Alpino e Carbiniere prima che aggiungessero la mastra

Link to comment
Share on other sites

non posso essere insensibile alla foto del dandolo :s15: :s15: :s15:

 

ma, Alagi, cosa successe in quella data? perchè quella riunione di mezza divisione navale spezzina?

 

per la nave a dritta del Mandorlo... a me la prora ricorda molto quella di Alpino e Carbiniere prima che aggiungessero la mastra

 

Esatto, in quella occasione c'era anche il Carabiniere!

Devo verificare, potrebbe trattarsi di un "port call" in occasione di una Mostra Navale, forse la prima... Però sono passati quasi trent'anni! verificherò sui vecchi numeri di "Interconair" (che però sono "stivati" nella soffitta della mia casa di Celle), quindi - alla prima occasione - riferirò al Comando!

Saluti

/ Alagi

Link to comment
Share on other sites

Sì, Totiano, ho verificato e - come si dice "salvo errori e omissioni" - a maggio del 1976 si è tenuta a Genova la prima "Mostra Navale". Presso i padiglioni della Fiera del Mare esponevano tutte le principali "firme" della cantieristica e dell'industria della difesa, e in porto, come per le successive edizioni, erano presenti diverse unità della M.M.

Dopo alcune edizioni, per motivi di "opportunità politica", la mostra non venne più organizzata (e - sarà un caso - cessarono anche le consistenti commesse dall'estero come le sei "Lupo" per il Venezuela e le quattro per il Perù...)

Link to comment
Share on other sites

Approfitto del topic per porre una domanda, forse un po' contorta, che da un po' di tempo mi frulla in testa.

 

Nel mondo degli appassionati, cosa si intende esattamente per "collezione di fotografie"?

 

Voglio dire:

 

- io vado in Giappone, compro una rivista introvabile in occidente, vi trovo una fotografia molto rara (ovviamente non mia), la scansiono e la archivio: vale come "foto da collezione"?

 

Oppure per "collezione" si intendono solo le immagini fotografiche scattate in prima persona (mi viene in mente Fraccaroli) o acquisite mediante scambi con altri appassionati?

 

Spero di essermi capito... :s14: :s12: :s02:

Link to comment
Share on other sites

Approfitto del topic per porre una domanda, forse un po' contorta, che da un po' di tempo mi frulla in testa.

Nel mondo degli appassionati, cosa si intende esattamente per "collezione di fotografie"?

Voglio dire:

- io vado in Giappone, compro una rivista introvabile in occidente, vi trovo una fotografia molto rara (ovviamente non mia), la scansiono e la archivio: vale come "foto da collezione"?

Oppure per "collezione" si intendono solo le immagini fotografiche scattate in prima persona (mi viene in mente Fraccaroli) o acquisite mediante scambi con altri appassionati?

Spero di essermi capito... :s14: :s12: :s02:

 

E' una domanda interessante!

Per "collezione" si intendono le fotografie di cui al tuo secondo punto, cioè le immagini fotografiche scattate in prima persona o rivenienti da scambi. Copie (fotografiche o elettroniche) di immagini di altri collezionisti - o ricavate da libri o riviste - non sono "valide" e non dovrebbero contare per la dimensione numerica della collezione.

Oggi ho circa 14.000 foto, di cui un 30% della 1a e 2a g,m, e quasi 4.000 diapositive, ma la mia collezione è¨ piccola se confrontata con quelle di Aldo Fraccaroli (circa 150.000 pezzi) o del com.te Bagnasco (oltre 80.000), per non parlare del lascito "Occhini" (quasi 200.000 immagini, oggi conservate presso la biblioteca ""A, Maj" di Bergamo o dell'ormai disperso archivio dell'Avv. Barilli. Anche all'estero esistono raccolte analoghe, sia presso musei, uffici storici delle varie Marine e - soprattutto - presso appassionati privati.

Sarebbe interessante sapere qual è la reale consistenza dell'Archivio fotografico dell'Uff. Storico della M.M., ma ad oggi una catalogazione completa ed informatizzata non è stata fatta.

Va da sè che - sino a poco tempo fa - valevano solo le foto "di carta" e/o le cartoline d'epoca; oggi nel numero bisogna anche inserire le immagini digitali per le quali valgono le "regole" appena riportate.

Forse, però, su questo argomento io sono ancora all'antica: la mia opinioneè che una collezione è tale quando è riferita a navi che non esistono più; foto - sia cartacee sia digitalizzate - di navi recentemente entrate in servizio fanno parte dell'attualità  (e ci sono ottimi fotografi in questo campo) ma avranno un valore storico tra una ventina d'anni almeno...

Mi spiego meglio: da un mero punto di vista numerico, 100 fotografie delle fregate classe "Maestrale" contano più di 10 fotografie dei ct. classe "Soldati" del periodo bellico, ma il "peso" storico, documentale e - last but not least - affettivo ed emotivo di queste ultime è di molto superiore...

Spero di essere stato esauriente!

Ciao

Maurizio / Alagi

Edited by Alagi
Link to comment
Share on other sites

Alagi, ti ringrazio per l'esaurientissima risposta! :s02:

 

E' come immaginavo, cmq: "valgono" solo le foto fatte in prima persona.

 

Un'altra cosa: mentre mi sono ben noti Fraccaroli, Barilli (peccato!) e (ovviamente) il C.te Bagnasco, non avevo mai sentito parlare del lascito "Occhini" da te citato.

 

200.000 immagini...SLUURRRRRPPPP!!!! :s03:

Link to comment
Share on other sites

Alagi, ti ringrazio per l'esaurientissima risposta! :s02:

 

E' come immaginavo, cmq: "valgono" solo le foto fatte in prima persona.

 

Un'altra cosa: mentre mi sono ben noti Fraccaroli, Barilli (peccato!) e (ovviamente) il C.te Bagnasco, non avevo mai sentito parlare del lascito "Occhini" da te citato.

 

200.000 immagini...SLUURRRRRPPPP!!!! :s03:

 

L'ing. Elio Occhini era un appassionato milanese che, nel corso di tutta la sua vita, aveva raccolto per l'appunto più di 200.000 fotografie, tra cui lastre dell'800, fotografie originali di Beken of Cowes, praticamente tutto quello che ha prodotto lo studio di Wright & Logan, originali di Pucci di Spezia e Mioni di Trieste... nonchè circa 5.000 volumi di argomento storico-navale.

Essendo scapolo (beato lui) e non avendo eredi interessati alla sua collezione, pensò bene di donarla come lascito alla Biblioteca "A. Maj" di Bergamo, alla quale venne destinato tutto il materiale dopo la sua morte (1991). Fortunatamente, allora (come oggi, anche se ha quasi 80 anni), collaborava e collabora ancora con la biblioteca il Sig. Mario Piovano, anche lui un collezionista e un ottimo fotografo navale al tempo stesso. Mario Piovano ha catalogato sin'ora circa il 75% della collezione, inserendo gli elementi di ogni fotografia in un apposito database della biblioteca.

Se leggi "Storia Militare", avrai visto che - spesso - negli articoli navali parte dell'iconografia è fornita dalla biblioteca "Maj", e io stesso e il com.te Bagnasco facciamo costantemente riferimento al lascito "Occhini" per i nostri lavori.

Un saluto

Alagi

Edited by Alagi
Link to comment
Share on other sites

Se leggi "Storia Militare", avrai visto che - spesso - negli articoli navali parte dell'iconografia è fornita dalla biblioteca "Maj", e io stesso e il com.te Bagnasco facciamo costantemente riferimento al lascito "Occhini" per i nostri lavori.

 

Leggo leggo, ma mi era sfuggito... :s14: :s02:

 

Essendo scapolo (beato lui)

 

:s03:

Edited by Pesce persico (e costruttivo...)
Link to comment
Share on other sites

Belle le immagini !! :s15:

 

Interessanti gli ultimi post.... 200.000 foto !! MAMMA MIA !!!

 

P.S.

 

Se posso chiedere Alagi, ke lavora svogli nella vita ?

 

Lavoro in una società parabancaria che si occupa di mutui, leasing e finanziamenti immobiliari... Una noia assoluta, anche perchè lavoro dal novembre del 1978 e NON NE POSSO PIU'!!! Qui continuano ad alzare l'età pensionabile, e ogni anno che passa il tempo che resta ancora per lavorare aumenta, anzichè diminuire.

Poi, fortunatamente, c'è il "secondo lavoro" con la casa editrice Albertelli e con altri, nel campo navale... Sicuramente molto più piacevole e rilassante... L'ideale sarebbe farlo a tempo pieno, ma l'attuale panorama editoriale non lo consente... diciamo che è un' "integrazione" molto gradita, e sicuramente di grande soddisfazione anche morale e professionale.

Link to comment
Share on other sites

  • 4 years later...
Maurizio sai per caso se la creazione del database è stata ultimata e se sarà disponibile online?

Temo di no: il Sig. Piovano è molto anziano e ormai lavora a rilento. Il database è soprattutto cartaceo e non credo che la biblioteca "Maj" di Bergamo abbia intenzione di digitalizzarlo e metterlo in rete.

Link to comment
Share on other sites

  • 1 month later...

Carissimo Alagi, dissento in parte dalla tua dotta dissertazione su cosa debba intendersi per collezione. A mio giudizio, tutte le foto, comunque reperite, fanno parte a pieno titolo e con pari dignità di una collezione. Certo, quelle scattate personalmente hanno un peso affettivo ben maggiore da una copia scaricata via internet, così come foto di particolare interesse tecnico-storico. D'altra parte, foto, per dire, della prima Duilio non ne ho potute scattare di persona neppure io, ben più vecchio (purtroppo) di te, per cui devo accontentarmi di una foto di provenienza non nota, con buona probabilità scannerizzata da un altro appassionato, ma non per questo è una foto di "serie B". Comunque, che le foto tratte da internet che mi mandi tu non "pesino" nella mia collezione mi stà benissimo; che quelle che ti mando io non pesino, è un affronto sanguinoso, da lavare prontamente in un duello all'ultimo .... scatto! Attendo i padrini! Un abbraccio, charlie papa.

Link to comment
Share on other sites

Carissimo Alagi, dissento in parte dalla tua dotta dissertazione su cosa debba intendersi per collezione. A mio giudizio, tutte le foto, comunque reperite, fanno parte a pieno titolo e con pari dignità di una collezione. Certo, quelle scattate personalmente hanno un peso affettivo ben maggiore da una copia scaricata via internet, così come foto di particolare interesse tecnico-storico. D'altra parte, foto, per dire, della prima Duilio non ne ho potute scattare di persona neppure io, ben più vecchio (purtroppo) di te, per cui devo accontentarmi di una foto di provenienza non nota, con buona probabilità scannerizzata da un altro appassionato, ma non per questo è una foto di "serie B". Comunque, che le foto tratte da internet che mi mandi tu non "pesino" nella mia collezione mi stà benissimo; che quelle che ti mando io non pesino, è un affronto sanguinoso, da lavare prontamente in un duello all'ultimo .... scatto! Attendo i padrini! Un abbraccio, charlie papa.

 

Finalmente vediamo il comandante Charlie Papa in azione! Molto bene! :s20:

In effetti, l'amico CP ha in buona parte ragione: mi ero espresso male e me ne scuso. Foto cartacee rivenienti da scambi e/o ricevute in forma elettronica contano, eccome... Altrimenti, una congrua parte della mia collezione non conterebbe nulla, visto che è composta da fotografie che provengono da anni di scambi con lui.

Ho invece dei dubbi sulla "deontologia" di foto - peraltro ottime e ad alta densità - direttamente scaricate dalla rete: da un lato, non rivengono da uno scatto diretto o da scambi con altri appassionati e, dall'altro, il fatto che siano disponibili in rete non le rende "uniche" o, perlomeno, limitate nella circolazione, quindi il concetto collezionistico in questo caso è, a mio avviso, di più difficile applicabilità.

E visto che Luciano ha ragione, devo accettare la sfida a duello: come padrini, sceglierei i noti fotografi navali G. Ghiglione e C. Martinelli, disponibili sulla piazza di Genova. Come Maestro di cerimonia - ossia colui che darà l'ordine di "fuoco" (o "messa a fuoco", vedete voi :s01:) penso che saremo tutti d'accordo sul com.te E. Bagnasco, indiscussa autorità in materia.

In quanto sfidato, penso di avere diritto alla scelta dell'arma, che indicherei nella classica Canon EOS 600D reflex digitale.

Appuntamento, ovviamente, ad ora antelucana dietro il convento delle Carmelitane Scalze. :s03:

Edited by Alagi
Link to comment
Share on other sites

Belle e soprattutto emozionanti fanno parte della Marina di quando vi facevo parte,quindi hanno per me un valore aggiunto.

Interessante particolarmente il Dandolo in ormeggio a Genova.

Senza nulla togliere all'AUDACE, altrimenti Lugher mi disereda.

Nella prima foto a dritta del Mandorlo si intravede la prora di un altra unità: di chi si tratta?

si potrebbe azzardare... Ardito o Doria???

Comunque è una foto bellissima...

Edited by Guest
Link to comment
Share on other sites

si potrebbe azzardare... Ardito???
per la nave a dritta del Mandorlo... a me la prora ricorda molto quella di Alpino e Carbiniere prima che aggiungessero la mastra
Esatto, in quella occasione c'era anche il Carabiniere!

/ Alagi

In quanto a risposte su tutto, Betasom è seconda solo al "Manuale delle Giovani Marmotte". :s03:

Link to comment
Share on other sites

In quanto a risposte su tutto, Betasom è seconda solo al "Manuale delle Giovani Marmotte". :s03:

ah ah ah Gran Mogol

io scarterei le fregate Alpino e C... solo perchè la prora mi sembra troppo alta per le due fregate

poi... sono ancora una "giovanissima" marmotta! Io!

Edited by Guest
Link to comment
Share on other sites

Scusate l'OT ma..... giusto quest'estate la mia piccola peste Clarissa mi ha costretto a tirar giu' dallo scaffale della libreria la mia collezione di libri delle Giovani Marmotte e dalle pagine ingiallite sono spuntati fuori i miei attestati di avanzamento in grado fino al rutilante fregio di "Aquila"

 

Il libro che ricordo con maggior piacere e che ha fatto raddoppiare il fatturato della Praktica, ormai scomparso marchio tedesco dell'est, e' "La caccia fotografica"

 

Da allora si sono accumulati 2 corpi macchina ed obbiettivi dal 28 all'800 mm nella mia borsa fotografica, ormai relegata su un armadio e ingloriosamente sostituita da una compatta digitale :s06: :s06: :s06:

 

Grazie per le bellissime foto che condividete con noi

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
  • Forum Statistics

    • Total Topics
      45k
    • Total Posts
      522k
×
×
  • Create New...