Jump to content

Incontri In "alto" Mare


lugher

Recommended Posts

Credo che questa discussione possa diventare interessante, postare foto di cosa si è incontrato in giro per i mari durante il proprio servizio. Possono essere navi, relitti, pesci....... belle donne/uomini :s02: :s02:

Da parte mia inizio con questa foto della Corazzata New Jersey fotografata al largo di Beirut nel febbraio del 1984. Ricordo fummo chiamati in coperta dall'interfono dell'Audace dal quale il C.te in seconda, perfetta guida turistica (!!!), annunciava l'incrocio con questa meravigliosa unità in servizio continuo dalla seconda guerra mondiale. La foto non è delle migliori, visti i mezzi fotografici dell'epoca, comunque penso sia interessante

newjersey12beirut1984hz9.jpg

 

:s55: :s55:

Link to comment
Share on other sites

Interessante topic!

 

Ho avuto il piacere di avere una balena vicinissima alla mia nave lo scorso anno mentre eravamo a circa 130 miglia dalle coste brasiliane. La fortuna ha voluto che fossi sull'aletta e che la macchina fotografica fosse in plancia.........il tempo di prenderla e questa e' la foto!

 

whalecb7.jpg

 

Questo e' un pesce volante letteralmente "volato" a bordo durante la navigazione dall'atlantico al mediterraneo, all'altezza delle isole di capo verde, lo scorso dicembre.

 

 

peixevoadorproxcaboverdpo9.jpg

Link to comment
Share on other sites

Io ho avuto dei delfini che giocavano sotto la prua della barca a vela, ho fatto delle foto ma eravamo al crepuscolo e non si vede quasi nulla.

Comunque è stata un'esperienza emozionante,vi siete mai sentiti studiati?

 

Inoltre riporto un aneddoto,un mio amico skipper una volta ha trovato in mare il frigo di un'imbarcazione che aveva fatto naufragio il giorno prima finendo sugli scoglio,non si sa come il frigo (piccolo) galleggiava in mezzo al mare per i fatti suoi, dentro c'era ancora laroba o quel che ne restava.

 

Ciao

Gil

Edited by gilbyit
Link to comment
Share on other sites

Io purtroppo non ho foto ma da piccolo quando ero in Sardegna abbiamo noleggiato un gommone vicino alla Maddalena e non essendo molto esperti siamo quasi entrati nella base navale americana :s03: Ho visto un bel SSN classe Los Angeles nn ricordo se in bacino oppure in acqua... :s03:

Link to comment
Share on other sites

Da aneddoto: un mio amico Sc Torpediniere, imbarcato sul Margottini, mi ha riferito che in mezzo al Tirreno la nave, con i giri di elica che dava la sala macchine, aveva una velocita' nettamente inferiore a quella prevista. Il direttore di macchina e la plancia non riuscivano a spiegare la faccenda, finche' (credo il nostromo e i suoi), riuscirono a spiegare l'arcano: un gran numero di delfini, attorcigliati tra di loro, si erano disposti a prua e si facevano "trainare" dalla fregata...

Non ho foto (a quei tempi non ne facevo quasi mai), ma la nave attraversata da pesci volanti, tartarughe caretta-caretta enormi e delfini che ti accompagnavano per miglia e miglia, ne ho visti parecchie volte...

Quando facevamo esercitazioni, specie del tipo "patrol", avevamo continuamente finti pescherecci sovietici tra i piedi..Avevano a bordo una selva di antenne, ma in tempi di guerra fredda era normale..

Edited by Mizar X
Link to comment
Share on other sites

Il girovagare per i mari con diverse navi della nostra Marina ,di incontri di unita' navali Nato e non ne conto molteplici....ma quelle a cui sono legato sono con un gruppo di "Tartarughe" in Oceano Indiano....al largo delle isole Seychelles.....la natura ...affascina piu' di qualsiasi costruzione dell'uomo.....le riprese e non foto furono donate al comando dell'unita' come ricordo della crociera.- :s10:

Link to comment
Share on other sites

[ :s11: scusatemi non sono riuscito ad allegare foto,spero di esserci riuscito ora

 

:s14: niente come si fa??? acc!!!

Link to comment
Share on other sites

Altro incontro "atipico": 1973 Canale di Sicilia rifornimento di 2 Smg sovietici classe FOXTROT con unità "civili". La fotografia è stata scattata dal socio ANMI Savona "Deltaricci" , 2° Capo EM da bordo della Fregata Castore impegnata in attività di controllo unità del dissolto Patto di Varsavia

 

sommfoxtrotgm1.jpg

 

:s55: :s55:

Link to comment
Share on other sites

Bellissimo forum Lugher,purtroppo non homolto da postare, devo scartabellare tra le foto del militare. Comunque hai scatenato un vero archivio di aneddoti interessnti e inediti. Complimenti.

Link to comment
Share on other sites

Un' altra foto Comandanti.

 

Ho avuto la fortuna di entrare tre volte nella baia di Guanabara, a Rio de Janeiro e devo dire che ogni volta la bellezza di questo posto mi ha tolto il fiato. Questa foto e' stata scattata all'uscita della baia a novembre, si vede il famoso "Pan di zucchero".......

 

dsc03072rd5.jpg

Link to comment
Share on other sites

  • 1 year later...

Ecco i link di qualche incontro fatto ... sott'acqua

 

I barracuda all'isola del giglio, le mante della polinesia....

 

simo

49barracuda-isola-del-giglio.jpg

 

 

http://www.argentariodivers.it/galleria-fo...sp?f=immersioni

 

ps: non riesco a caricare le foto dal pc...help

Edited by Totiano
Link to comment
Share on other sites

Guest luciano pietri

Altro episodio marino avvenuto durante una scorta alle navi russe che ritornavano verso l'Atlantico.

 

Eravamo in formazione dietro a tre navi russe e c'erano anche dei somm in immersione, rilevati dal sonar.

Ad un certo punto, proprio sulla rotta delle navi, ci siamo trovati davanti una boa rossa: l'avranno lasciata loro?

Di sicuro chi vuoi che metta una boa così in mare aperto!!! questi erano i commenti davanti all'oggetto misterioso finche fu deciso di salparla.

Fu calata la motobarca e il nostromo con altri due scese per il recupero.

Da sotto la boa partiva un cavetto metallico rivestito di plastica, salpa e tira, tira e salpa metri e metri di cavetto vennero salpati e finalmente ma dopo un bel pò arrivò anche un tubo metallico con delle apparecchiature dentro.

Mistero, spionaggio, disturbi elettronici tutti a far congetture finche, dopo aver scortato i russi per qualche altro giorno rientrammo a la Spezia.

Il " coso misterioso" fu portato in arsenale subito, appena attraccati e subito ritornò, non ci fecero neppure scendere a bruciare i mesg della navigazione che riprendemmo il mare.

La nave andava che era una meraviglia, quasi planava sull'acqua e dopo diverse ore arrivammo al punto X e la boa fu riposizionata esattamente dove era. Avevamo salpato un radio faro che usavano i somm nucleari USA di base alla Maddalena.

Il farò ritornò in acqua, senza clamore e con un silenzio assoluto di tutti!!!

Fu un mesto ritorno alla base, con un nervosismo tale da tagliare con il coltello!!!

Bastava che uno ridesse, anche se si stava guardando allo specchio che arrivavano certe arronzate da brivido.

Link to comment
Share on other sites

Altro episodio marino avvenuto durante una scorta alle navi russe che ritornavano verso l'Atlantico.

 

Eravamo in formazione dietro a tre navi russe e c'erano anche dei somm in immersione, rilevati dal sonar.

Ad un certo punto, proprio sulla rotta delle navi, ci siamo trovati davanti una boa rossa: l'avranno lasciata loro?

Di sicuro chi vuoi che metta una boa così in mare aperto!!! questi erano i commenti davanti all'oggetto misterioso finche fu deciso di salparla.

Fu calata la motobarca e il nostromo con altri due scese per il recupero.

Da sotto la boa partiva un cavetto metallico rivestito di plastica, salpa e tira, tira e salpa metri e metri di cavetto vennero salpati e finalmente ma dopo un bel pò arrivò anche un tubo metallico con delle apparecchiature dentro.

Mistero, spionaggio, disturbi elettronici tutti a far congetture finche, dopo aver scortato i russi per qualche altro giorno rientrammo a la Spezia.

Il " coso misterioso" fu portato in arsenale subito, appena attraccati e subito ritornò, non ci fecero neppure scendere a bruciare i mesg della navigazione che riprendemmo il mare.

La nave andava che era una meraviglia, quasi planava sull'acqua e dopo diverse ore arrivammo al punto X e la boa fu riposizionata esattamente dove era. Avevamo salpato un radio faro che usavano i somm nucleari USA di base alla Maddalena.

Il farò ritornò in acqua, senza clamore e con un silenzio assoluto di tutti!!!

Fu un mesto ritorno alla base, con un nervosismo tale da tagliare con il coltello!!!

Bastava che uno ridesse, anche se si stava guardando allo specchio che arrivavano certe arronzate da brivido.

 

Possibile che manco il comandante ne conoscesse l'esistenza????? o era appena stata posata e l'info non era ancora arrivata a tutti?????

 

mah :s68: :s68:

Link to comment
Share on other sites

Ganzo...ma gli Usa non si accorsero che per un pò di tempo mancava quel sensore?

Edited by malaspina
Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
  • Forum Statistics

    • Total Topics
      45k
    • Total Posts
      522.2k
×
×
  • Create New...