Jump to content

Costruzione Akula


Guest Maverik

Recommended Posts

Guest Maverik

Salve a tutti, volevo presentarvi il mio progetto di un sottomarino RC classe akula……

 

E devo chiedervi anche dei consigli visto che è il primo che realizzo.

 

 

scheletro

 

dsc00015es4.th.jpg

 

dsc00011qn6.th.jpg

 

Punta

 

dsc00013vm7.th.jpg

 

 

Fasi lavorazione

 

dsc00012nr4.th.jpg

 

 

vista d’insieme

 

dsc00008sg2.th.jpg

 

dsc00005ja7.th.jpg

 

 

dsc00005ja7.th.jpg

Edited by Maverik
Link to comment
Share on other sites

....i timoni.... forse, se non avessi dei disegni abbastanza precisi, comprerei un buon modello per prenderne i timoni, quotarli su un disegno e rifarmeli in balsa. Dopo gli darei una mano con qualcosa che lo renda liscio ed impermeabile (tipo la turapori oppure vernice a smalto) e poi li stamperei in resina facendo lo stampo con gomma siliconica... :s01:

può essere un'idea :s01:

buon lavoro :s02:

Link to comment
Share on other sites

Guest Maverik
....i timoni.... forse, se non avessi dei disegni abbastanza precisi, comprerei un buon modello per prenderne i timoni, quotarli su un disegno e rifarmeli in balsa. Dopo gli darei una mano con qualcosa che lo renda liscio ed impermeabile (tipo la turapori oppure vernice a smalto) e poi li stamperei in resina facendo lo stampo con gomma siliconica... :s01:

può essere un'idea :s01:

buon lavoro :s02:

 

 

ho + o meno capito cosa intendi.... hai idea di come fare lo stampo? e una volta ottenuto con che materiale costruirli?.... lo scafo lo faccio in vetroresina.... ma i timoni che sono pieni?

 

ciao e grazie

Link to comment
Share on other sites

Mav secondo me è meglio se li fai in resina.

Ovviamente li devi riprodurre (ottenendo quindi uno stampo maschio)

li ficchi dentro ad un materiale che solidifica e ottieni così lo stampo femmina (2 semigusci)

all'interno di essi verserai le resina e una volta solidificata avrai le due metà!

le unisci , rifinisci e hai il tuo timone.Questo per sommi capi il procedimento.

Consiglio vai su www.giemmesesto.org c è un link ove loro ti spiegano come ricavare parti in resina.

se poi vedi il progetto Gambier Bay vedrai il timone della portaerei che è realizzato in resina

Comunque il mastromaestro DASBOOT ti saprà ben indirizzare non appena leggerà la tua richiesta d'aiuto,

Comunque bravo l'Akula è uno dei miei preferiti e gli autocostruttori meritano sempre rispetto e ammirazione.

Dasvidania

Com.te Ramius

Link to comment
Share on other sites

ho + o meno capito cosa intendi.... hai idea di come fare lo stampo? e una volta ottenuto con che materiale costruirli?.... lo scafo lo faccio in vetroresina.... ma i timoni che sono pieni?

 

ciao e grazie

 

Io di solito i timoni li faccio in balsa e poi li rivesto con una mano di vetro sugli 80 grammi, la balsa la lavori come il burro, e vengono leggerissimi e resistenti.

 

Prendi l'asse del timone e lo pieghi di un 45 gradi, o quello che la forma del timone permette, nella parte terminale (quella dentro il timone) in modo che ti aiuti a distribuire lo sforzo torsionale in virata, poi ci attacchi le due "guancette" in balsa e le lavori fino a raggiungere la forma voluta, poi vai di vetro e una volta resinato lo metti fra due pezzi di plastica trasparente (quella della scatola da camice) poi il tutto ancora fra due pezzi di gomma piuma e di nuovo il tutto fra due pezzi di legno in morsa, il legno comprime la gommapiuma che pressa la plastica contro il timone eliminando l'aria e "levigando" la resina, con questo metodo straempirico ti vien fuori un timone bello robusto e liscio che ti basta rifilare e verniciare!

Link to comment
Share on other sites

Caro amico, anzi tutto complimenti per il lavoro ad occhio mi sembtra un ottima opera :s02:

credo che i comnandanti che mi hanno preceduto nelle risposte ti abbiano detto tutto e bene le varie tecniche per raggiungere dei buoni risultati :s04: , se posso suggerirti io opterei al momento per la soluzione di Snow, più facile da realizzare ma comunque se fatta bene da ottimi risultati, lo satmpo in resina lo lascerei per il prossimo, so che hai letto l'articolo pubblicato dal mio club sull'argomento, ma ti assicuro che di primo acchito non è così semplice da realizzare, sei comunque sempre in tempo a sostituirli più avanti :s02: .

Sempre a disposizione salutoni a tutti

DB

Link to comment
Share on other sites

  • 4 months later...
Guest Maverik

dopo aver realizzato i timoni...., viene il bello....

voi che tipo di elettronica montate sui sub? autocostruita o comprata? se autocostruita avete degli schemi?

io ho guardato su questo sito ma mi pare troppo complicato....

 

http://www.robse.dk/pages/SSBN/SSBN.asp

 

magari voi avete qualcosa di più semplice....

 

un saluto a tutti marco

Link to comment
Share on other sites

.... beh, penso che dipenda da ciò che vuoi dall'elettronica...

io non ho (...per ora :s02: ) necessità di funzioni quali portelli vari et siluri, luci etc etc, ergo mi basta la ricevente ed un regolatore per i motori. Tu cosa chiedi al tuo modello? :s01:

 

P.S. puoi postare qualcosa sui timoni che hai realizzato?

Link to comment
Share on other sites

Guest Maverik

le foto, le posto appena mi torna dall'assistenza la digitale, credo di aver vetroresinato anche lei :s43: ......

 

per quanto riguarda L'elettronica, non saprei per cui chiedevo consigli, per avere le funzioni base e l'immersione statica , oltre alla dinamica........

Link to comment
Share on other sites

beh.... che il "SOMMO" mi aiuti :s10: . Partiamo dalla ricevente della tua radio, minimo 4 canali per poter avere il controllo su:

- motori

- timone direzionale

- timone di profondità

- comando del sistema d'immersione statica (che sia con pompa peristaltica, rcabs, o ciò che preferisci... )

 

Mio nonno diceva: "non sempre dove c'è risparmio c'è guadagno....", e per mia esperienza personale posso suggerirti di prendere una ricevente di un livello tale da avere il fail safe incorporato e programmabile, e inoltre lavori in digitale (la ricevente digitale è meno soggetta ad interferenze varie :s02: ).

 

I servi che potrai usare potranno essere sia quelli "normali" analogici (che tra l'altro ti consiglio per motivi economici e di assorbimento di corrente) sia quelli digitali.

 

L'ultima cosa che dovrai preparare è il comando dell'immersione statica che vedrà un servo agire su due microswitch per alimentare o interrompere l'alimentazione a... ciò che vuoi tu.... :s01:

 

Questo è, secondo me ovviamente, quanto ti serve d'elettronica nel modello. E' ovvio che stà poi a te vedere le tue "necessità" :s01:

Link to comment
Share on other sites

  • 8 months later...
Guest Maverik

Aggiornamento con nuove foto:

 

 

09082007006da8.th.jpg

 

 

 

09082007009fk5.th.jpg

 

 

 

un'altra domanda..... Per incollare 2 lastre di vetroresina usate sempre la resina usata per crearle o un tipo di colla particolare?

 

 

ciao e grazie

Link to comment
Share on other sites

  • 3 weeks later...
Guest Maverik

21102007023bs9.th.jpg

 

ragazzi.... non riesco a fare i timoni con il metodo descritto da Snowman

 

 

 

 

 

Io di solito i timoni li faccio in balsa e poi li rivesto con una mano di vetro sugli 80 grammi, la balsa la lavori come il burro, e vengono leggerissimi e resistenti.

 

Prendi l'asse del timone e lo pieghi di un 45 gradi, o quello che la forma del timone permette, nella parte terminale (quella dentro il timone) in modo che ti aiuti a distribuire lo sforzo torsionale in virata, poi ci attacchi le due "guancette" in balsa e le lavori fino a raggiungere la forma voluta, poi vai di vetro e una volta resinato lo metti fra due pezzi di plastica trasparente (quella della scatola da camice) poi il tutto ancora fra due pezzi di gomma piuma e di nuovo il tutto fra due pezzi di legno in morsa, il legno comprime la gommapiuma che pressa la plastica contro il timone eliminando l'aria e "levigando" la resina, con questo metodo straempirico ti vien fuori un timone bello robusto e liscio che ti basta rifilare e verniciare!

 

 

Vi spiego il mio problema, negli angoli a 90° non riesco a far aderire la vetroresina per bene :s05: :s05: :s05: :s05: ......

 

si accettano consigli....

Link to comment
Share on other sites

  • 2 weeks later...
  • 3 weeks later...

Ciao Marco,

devo dire che mi fa molto piacere che tu abbia utilizzato il mio disegno del Gepard :s41: (in che scala lo stai realizzando ?)

 

Però l'altro giorno mi sono imbattuto in questo sito polacco ed ho trovato questo disegno

 

Come potrai notare ci sono alcune differenze rispetto al mio.

Ad una prima analisi per alcuni particolari sembra più corretto il disegno polacco mentre per altri il mio, per altri ancora non ti so dire :s10:

 

- timoni orizzontali: più larghi nel disegno polacco

Il disegno polacco potrebbe essere più corretto

 

- idroplani: nel disegno polacco sono "angolati"

Non so dire quale sia più corretto, i miei derivano da foto di altri modellini, li ho sempre visti "rettangolari"

 

- timone verticale inferiore: quello polacco ha un profilo asimmetrico rispetto a quello superiore

Non so dire quale sia più corretto, sicuramente nel disegno polacco é identico a quello di altri modelli di Akula I o II in cui i timoni verticali hanno profilo simmetrico, solo che il Gepard ha un timone verticale superiore dal profilo totalmente diverso rispetto agli altri Akula.

 

- vela: nel disegno polacco ha un profilo frontale "trapezoidale" ed inoltre sembra più bassa rispetto al mio disegno

Ritengo più corretto il mio disegno, come si può evincere da questa foto.

 

- prua: nel disegno polacco é leggermente meno "ovale"

Non so dire quale sia più corretto

 

- fori di ventilazione

Ritengo più corretto il mio disegno, come si evince da questa foto e anche da questa

 

- angolazione delle prese d'acqua per il raffreddamento del reattore e delle appendici dei sensori poste nella parte inferiore dello scafo appena a prua della vela

Nel mio disegno hanno lo stesso angolo rispetto al "centro" del battello e nella vista frontale appaiono allineati.

Nel disegno polacco hanno angolazioni diverse

A guardare bene questa foto e altri modelli di Akula I o II il disegno polacco sembra più corretto.

 

Cercherò di aggiornare il mio disegno al più presto, nel frattempo... В добрый путь Марко !

 

Saluti,

Francesco

Link to comment
Share on other sites

Guest Maverik

ciao, la lunghezza del sub è 112cm non ricordo la scala :s68: ... ho visto le differenze di cui parli, infatti stiamo realizzando i due tipi di timoneria e quello che funziona meglio rimarrà sul sub...

In compenso il tuo è molto dettagliato nei particolari.

 

 

ciao marco

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
  • Forum Statistics

    • Total Topics
      45k
    • Total Posts
      521.7k
×
×
  • Create New...