Jump to content

Gli U-boot E Gli Sbarchi In Normandia Ed In Italia


tanone

Recommended Posts

Vorrei gentilmente sapere, dai Comandanti storici, che ruolo ebbero gli U-boot durante i famosi sbarchi in Normandia e Italia (Anzio ,ecc.).

Grazie

Tanone :s01:

Link to comment
Share on other sites

Vorrei gentilmente sapere, dai Comandanti storici, che ruolo ebbero gli U-boot durante i famosi sbarchi in Normandia e Italia (Anzio ,ecc.).

Grazie

Tanone :s01:

 

Riformulo la domanda: Visto che in questi sbarchi furono impegnate moltissime unità dagli alleati,

gli U-boot tedeschi e i sommergibili italiani sono intervenuti per ostacolare tali azioni una volta venuti a conoscenza?

Grazie

Tanone

Link to comment
Share on other sites

Guest OttoK
Chiaro. Li hanno ricacciati tutti oltremanica cone le reni spezzate.

 

Puoi evitare commenti inutilmente ironici che non hanno ragione di essere e che non aggiungono niente alla discussione...

 

Grazie

 

P.S.: Non rispondermi, non interverrò nuovamente in questo topic...

Link to comment
Share on other sites

A me sembra che la discussione che ho aperto sia una curiosità abbastanza interessante e meritevole di risposte adeguate e sopratutto serie.

Preferisco che uno mi risponda "guarda che sbagli: hai preso una cantonata."

Ma lo scriva con le dovute maniere per favore.

Detto ciò ripropongo:

 

Mi sembra strano che la marina tedesca alla notizia degli sbarchi, specialmente quello in Normandia, non abbia cercato di intervenire con qualche U-boot per affondare qualche unità.

Comunque grazie a chi mi risponde...

Tanone

Link to comment
Share on other sites

Sbarco di Normandia:

Dal libro "le bare di ferro" di Herbert A. Werner (uno dei pochi com.ti di somm. tedeschi sopravvissuti):

Il 6 giugno 1944 solo 15 sommergibili erano in grado si attaccare le navi alleate, di stanza a Brest 7 con lo snorkel, 8 senza. Degli 8 senza snorkel solo 2 sopravvissero (uno gravemente danneggiato da un'attacco aereo in prossimità del porto). Dei somm. con snorkel solo 2 arrivarono in zona do operazione. Altri 5 battelli senza snorkel, partiti da Bergen, furono tutti colati a picco. Al 30 giugno 1944, di fronte all'affondamento di 5 mercantili e due caccia erano andati persi 22 sommergibili.

 

Piccolo inciso, benchè sia un luogo comune che i tedeschi usassero lo snorkel, in realtà solo pochi battelli ne erano realmente dotati, anche nel 1944!!!!. Qualcosa su cui pensare in merito alle feroci critiche sulla preparazione della nostra flotta sottomarina.

 

Invasione della Sicilia, dal libro "Uomini sul fondo" di Giorgerini:

 

16 luglio 1943: smg. Dandolo attacca una formazione di 2 incr. e 4 ct, davanti a Siruacusa, danneggiando seriamente l'incr. Cleopatra. Il Giorno dopo il Dandolo fu colpito da 4 bombe di aereo, rientrando a Crotone per i danni

 

19 luglio Smg. Nichelio, attacco a nave mercantile e 2 corvette, affondata un merc. per 8000 tonn

 

23 luglio Smg. Ascianghi attacca l'incrociatore Newfoundland, classe Fiji, danneggiandolo in maniera grave. sottoposto ad attacco con bombe di profondità viene danneggiato. Il somm. emerge e viene affondato dalfuoco nemico.

 

Andarono perduti i sommergibili:

Bronzo, Flutto, Acciaio, Remo, Romolo, Pietro Micca Argento, Velella. Il Topazio venne affondato il 9 settembre da un aereo inglese per errore !!!!.

 

Ciao a tutti.

Ursus Atlanticus

 

 

Per il sig. PietroL-ITA. A me hanno insegnato, come norma di buona educazione e civiltà, che in una discussione seria ci si attiene all'argomento della discussione e si cerca di portare dei contributi in maniera seria, costruttiva e (possibilmente) documentati. Il suo atteggiamento è quello di un furbesco PROVOCATORE. In una discussione goliardica o polemica accetto anche le provocazioni e gli sfottimenti, ma in questa NO. Se non condivide ciò che scriviamo o addirittura le dà così fastidio da sentirsi in dovere di scrivere in continuazione post derisori e spesso offensivi soprattuto verso persone che non conosce (come il suo post derisorio nei confronti dei veterani della X° MAS, in particolar modo) se na vada FUORI DAI COGLIONI, non la rimpiangeremo.

Personalmente la ritengo in IMBECILLE oltre che un maleducato provocatore. E pure molto male informato.

 

Con estremo DISPREZZO

Ursus Atlanticus.

Edited by Ursus Atlanticus
Link to comment
Share on other sites

Ursus comprendo il disturbo che questi interventi a logorio continuo di PietroL, provocano sia a te, che a gli altri e alla simpatica lettura di post interessanti del Forum...

Vi prego di avere pazienza, stiamo provvedendo... in altro post è stato invitato a cambiare firma e attitudine... forse vuol sapere dopo quanti post del genere sarà bannato...

se cambia e si adatta, e penso potrebbe anche ben contribuire nella ricerca con spirito positivo dei soggetti. ben stia...

in caso contrario... non potrà dire di non essere stato super avvisato...

scrivo questo commento in pubblico, perché non vorrei che da un topic che si profila interessante, finiamo in una discussione che non vale proprio la pena da farsi...

 

vi prego continuate la vostra discussione sul topic...

 

fly37

Edited by fly37
Link to comment
Share on other sites

Vorrei ringraziare il Com.te Ursus Atlanticus per le notizie storiche fornite in esito alla richiesta di informazioni del Com.te Tanone, che mi aveva molto incuriosito ed alla quale francamente non avrei saputo dare adeguata risposta.

 

Ma principalmente scrivo questo post per associarmi alla protesta riguardo i messaggi di Pietrol-ITA, che trovo fuori luogo e parecchio di cattivo gusto. La cosa che mi sembra strana è che una persona che non condivide lo spirito della base insista a perdere il proprio tempo su ragionamenti ed argomenti che non lo riguardano.

Strana cosa l’animo umano!!

Link to comment
Share on other sites

Grazie Com.Ursus per aver chiarito la mia curiosità riguardo la discussione aperta.

Praticamente il bottino ,sia in Normandia che in Sicilia è costato veramente caro e non ha rallentato assolutamente le onde degli sbarchi. Il divario delle forze in quel periodo pendeva esageratamente da una parte. Le forze dell'asse avevano troppi buchi da tamponare.

Grazie ancora Com. Ursus tu sì che sei un vero signore.

Ciao :s02:

Tanone

Link to comment
Share on other sites

In questo mondo fantastico, e in questa fantastica base, c'è -certamente- spazio per tutte le idee.

Sulle norme di civiltà a voi inculcate non mi dilungo, credo che ognuno abbia i propri modelli.

Invitemi le veline la mattina e per il pomeriggio avrete dei post scritti come si deve, littori in ogni loro parte. E' un metodo già sperimentato, pare abbia funzionato per 20 anni.

Link to comment
Share on other sites

Quando si piglia in giro chi non la pensa come se stessi non ci si può aspettare ringraziamenti.

Forse lei non se ne accorge (ma non credo), ma molti suoi interventi sono recepiti come offensivi e denigratori. Avrei potuto usare la sua stessa sottile ironia provocatoria, ma ho preferito usare termini molto più schietti e diretti, come sono schietti e diretti molti degli appartenenti a questo forum.

Adesso si atteggia a vestale violata e in maniera non troppo velata ci accusa di FASCISMO e addirittura dichiara di attendere delle "veline di regime" per conformare il suo pensiero a quello della base. Niente di tutto ciò, quello che di lei da fastidio non sono le sue idee politiche, che sono patrimonio di milioni di altri cittadini Italiani che rispetto profondamente e in altri post ho difeso, ma il modo con cui lei OFFENDE (con un sarcasmo francamente indisponente) le idee di chi non la pensa come lei.

Se molti si sentono offesi dai suoi scritti forse non dipende da chi la legge, ma da chi scrive. Un piccolo esame di coscenza le farebbe bene, valuti se chi la legge è sempre e solo prevenuto nei suoi confronti o se lei sta sbagliando qualcosa.

Se vuole scrivere delle nefandezze compiute dal fascismo apra un tread nella sezione storica, e ne discutemo, da persone civili ed educate (e forse avrà anche la possibilità di valutare cosa effetivamente ne penso), continui a fare le sue battutine, riceverà risposte a tono.

 

 

 

Ursus Atlanticus

Edited by Ursus Atlanticus
Link to comment
Share on other sites

Lei, PietroL

non ha senso del buon gusto

non ha senso e stima dei valori patriottici che vanno al di la di ogni colore politico

non ha senso di rispetto per chi sotto diverse bandiere lottò, visse e mori da eroe...

 

lei, PietroL... non ha proprio senso!

 

mi dice che forse ho mangiato bambini avariati... se l'avessi fatto, per la felicità di molti lei non esisterebbe..

perché l'unico bambino avariato in circolazione è proprio lei...

 

ma la smetta, cominci a crescere...

 

fly37

Link to comment
Share on other sites

Sig. Pietrol-ITA, vorrei portare a sua conoscenza, il fatto che la Sezione STORIA, nel nostro forum, è

forse la sezione più importante.

In questa sezione parliamo di Storia vera, non mascherata, da direttive di regime, senza sfondi Politici,

ed ognuno di Noi cerca di inserire nel forum brani di Storia vera, direttamente prelevati, non solo dalla Storia

Ufficiale ma bensi' anche dai ricordi di chi quella Storia l'ha direttamente vissuta.

Qui si pongono le Basi di una conoscenza che và al di là della rappresentazione politica, ma cerca di analizzare obbiettivamente i fatti successi, cosi' come sono stati visti proprio da quelle persone che la Storia

l'hanno vissuta, da una parte o dall'altra.

Lo scopo di questa sezione è riunire le idee e la conoscenza del passato con obbiettività, per poter

analizzare in armonia gli errori che sono stati fatti, a questo proposito se Lei si limitasse a leggere, si

accorgerebbe che i frequentatori del Forum appartengono a tutti gli schieramenti politici, nessuno escluso.

Qui non si parla di Politica, ma come ho prima detto di STORIA, al di sopra della Politica, per questo motivo

penso sia meglio che Lei si limiti a postare ricordi obbiettivi (Magari dei nonni), senza commenti gogliardici

che sono assolutamente fuori luogo in questa sezione.

Non si deride la STORIA, nessuno può permettersi di farlo, in quanto proprio la Storia, è l'Archivio dell'intero

scibile Umano.

Mi auguro di essere riuscito a farle capire il Nostro punto di vista.

Buon Giorno

Luciano

Link to comment
Share on other sites

mi sarebbe piaciuto sentire qualcosa a tema del topic che ritengo interessante.

Peccato che qualcuno lo rovini.

 

saluti, filippo.

 

Non preoccuparti Filippo basta nn dargli peso...leggi quello che ti interessa e basta purtroppo ci saranno SEMPRE persone così :s06: ma spero che qualcuno faccia qualcosa...perchè in un'altro topic sempre della suddeta persona in qualche modo siamo stati offesi TUTTI; ma nn mi divulgo oltre...come scritto nn dargli peso...

Alla prossima......

Edited by Sgt. Bull
Link to comment
Share on other sites

Ritornando al discorso iniziale, penso che non sia stata detta una cosa molto importante, nel periodo dello sbarco in Normandia sull'Europa ed in particolare sulla Manica, stava imperversando, una specie d'Uragano

che portava pioggie torrenziali vento molto forte e mare molto agitato.

In quelli condizioni di tempo era inpensabile prevedere uno sbarco, quindi le difese costiere, comprese navi, aerei, e sommergibili non erano sicuramente in stato di allerta.

Ricordo che gli Alleati hanno poi approfittato del momento di relativa calma causata dal passaggio della parte centrale del vortice, per effettuare lo sbarco.

E cercate anche di ricordare il numero enorme di Unità di superficie impiegate in quel frangente, mi sembra

che superassero le 1.000 Unità, anche se i Tedeschi avessero impiegato tutti i sommergibili disponibili, in

quel momento, al massimo sarebbero riusciti a malapena ad affondarne il 10%.

Ricordate che le Batterie costiere Tedesche pur sparando di continuo, non sono riuscite nemmeno a dimezzare quella imponente flotta, che oltretutto era composta per la maggior parte da naviglio minore, e

quindi bersaglio sicuramente non facile da centrare, ne da terra ne da sommergibili.

Sicuramente se gli aerei avessero poturo decollare, forse lo sbarco in Normandia non ci sarebbe stato, o perlomeno sarebbe stato molto più difficoltoso di quello che è stato.

Ricordo comunque che in quello sbarco sono morti un numero di soldati assolutamente spaventoso.

Credo che solo andando in Normandia a visitare i cimiteri, ci si possa davvero rendero conto della carneficina

da ambedue le parti.

Vorrei in questo momento rivolgere un pensiero a tutti i caduti sia Alleati che dell'Asse, in quel famoso D Day.

Onore a Loro!!!

Ciao

Luciano

Edited by luciano46
Link to comment
Share on other sites

Sì è vero Comandante Luciano 46 riguardo all'aviazione tedesca : nel giorno dello sbarco le forze aeree tedesche furono quasi inesistenti perchè erano state dirottate in altri luoghi ove si pensava lo sbarco. Provabilmente,se fossero stati in forza ,avrebbero potuto mitragliare costantemente i fanti alleati sulle varie spiagge ove sbarcarono ma sarebbe bastato a fermare quella fiumana ?

Comunque mi associo : onore a tutti .

Ciao

Tanone

Link to comment
Share on other sites

No Tanone non credo che sarebbero comunque riusciti a fermarli, erano davvero troppi per qualunque esercito, ed oltretutto la Germania stava combattendo su molti fronti, il fronte Russo, i Balcani, l'Italia, etc.

era anche un problema di proporzioni, pensa che la popolazione dei soli Stati Uniti allora era di oltre

200 milioni di abitanti, mentre la Germania aveva una popolazione di circa 40 milioni di abitanti.

Ciao

Luciano

Link to comment
Share on other sites

Sì è vero Comandante Luciano 46 riguardo all'aviazione tedesca : nel giorno dello sbarco le forze aeree tedesche furono quasi inesistenti perchè erano state dirottate in altri luoghi ove si pensava lo sbarco. Provabilmente,se fossero stati in forza ,avrebbero potuto mitragliare costantemente i fanti alleati sulle varie spiagge ove sbarcarono ma sarebbe bastato a fermare quella fiumana ?

Comunque mi associo : onore a tutti .

Ciao

Tanone

Solo una considerazione, in tutto la Francia c'erano si e no 400-500 aerei tedeschi, contro almeno 12000 aerei angloamericani, cosa volevi che facessero? Stare nascosti era l'unica cosa possibile Tra l'altro erano così a corto di carburante che nel 1944, mediamente, un caccia tedesco aveva una autonomia di volo di solo 10 minuti.

 

Ursus

Edited by Ursus Atlanticus
Link to comment
Share on other sites

cmq visto che adesso è stato sospeso l'account di quell'idiota :s10:

torniamo al titolo dunque... :s02: :s04:

 

 

FRANCAMENTE SONO CONTRARIO A BANNAMENTI ED ESPULSIONI. CHE SI DIMOSTRI PER IL FANATICO FAZIOSO CHE E', VESTALE E CUSTODE DELL'ANTIFASCISMO, DI UNA GUERRA CIVILE FINITA 60 ANNI FA',

E UN DEGNO COMPARE DI QUEI ZELANTI DIFENSORI DELLA PUREZZA "DEMOCRATICA" CHE HANNO CACCIATO DAL CORTEO DEL 25 APRILE UN DEPORTATO A DACHAU E INSULTANO ALCUNI DEI LIBERATORI PERCHE' EBREI.

 

CHIEDO PERTANTO CHE L'ACCOUNT DI PIETROL-ITA SIA RIATTIVATO.

Link to comment
Share on other sites

Vero Ursus, mi ero dimenticato anche della mancanza di carburante, non solo per gli aerei ma anche per i carri armati.

Non so se sia vero ma ricordo che quando ero bambino, mi dicevano, che la capacità produttiva Americana

nel periodo Bellico era cosi grande da poter varare una nave da trasporto "Liberty" al giorno.

Vero che tecnicamente l'armamento Tedesco era superiore però, non c'era proprio paragone, come numero.

Se i Tedeschi perdevano una nave da trasporto, per ripristinarla dovevano aspettare almeno qualche mese

mentre gli Americani ne potevano perdere tranquillamente una al giorno.

Ricordo di aver visto un film che parlava dell'Ultima offensiva Tedesca (dopo lo sbarco in Normandia) che

mirava a dividere le forze alleate, finita poi nel nulla in quanto per mancanza di carburante la colonna di carri

tedesca non era riuscita a raggiungere l'obbiettivo.

Per i Tedeschi non era neanche bastato essere entrati in possesso della tecnologia del Craking, che li mettava

in condizioni di estrarre benzina e gasolio dal Carbone, in quanto il carburante sintetico riusciva a coprire

solamente l'uno per cento della necessità-

Ciao

Luciano

Link to comment
Share on other sites

DIFENSORI DELLA PUREZZA "DEMOCRATICA" CHE HANNO CACCIATO DAL CORTEO DEL 25 APRILE UN DEPORTATO A DACHAU E INSULTANO ALCUNI DEI LIBERATORI PERCHE' EBREI.

 

OT

 

Quoto!

Pessimo esempio di intolleranza: dovrebbero imparare che la resistenza fu multicolore!

 

/OT

Link to comment
Share on other sites

In effetti, riguardo agli aerei tedeschi nel nord della Francia, erano, come dite voi, pochi, a corto di benzina e mal organizzati. Mi ricordo una scena del film Il Giorno Piu' Lungo, di cui ho il VHS, in cui due giovani piloti, distaccati dal loro comando, dal quale avevano perso i contatti, un mattino si alzano e decidono di fare due passate sulla spiaggia, non ricordo quale, mi sembra con due Stukas, mitragliando gli alleati e poi se vanno, consci anche del fatto che altri di loro non se ne vedevano in giro e...la benzina era poca. Mi devo rivedere la scena; non so quanto possa essere veritiera, ma e' senz'altro plausibile..

Edited by Mizar X
Link to comment
Share on other sites

In effetti, riguardo agli aerei tedeschi nel nord della Francia, erano, come dite voi, pochi, a corto di benzina e mal organizzati. Mi ricordo una scena del film Il Giorno Piu' Lungo, di cui ho il VHS, in cui due giovani piloti, distaccati dal loro comando, dal quale avevano perso i contatti, un mattino si alzano e decidono di fare due passate sulla spiaggia, non ricordo quale, mi sembra con due Stukas, mitragliando gli alleati e poi se vanno, consci anche del fatto che altri di loro non se ne vedevano in giro e...la benzina era poca. Mi devo rivedere la scena; non so quanto possa essere veritiera, ma e' senz'altro plausibile..

 

Sì, quella scena del film, la ricordo benissimo anche io e ricordo anche il rammarico di uno dei piloti per la mancanza di altri aerei ,rifornimenti di benzina e tutto quello che poteva consentire una resistenza allo sbarco.

Quoto anche io nel dire che, anche se avessero avuto maggiori mezzi sia di cielo ,mare o terra non ci sarebbe stato niente da fare per i tedeschi.

Troppe disparità di forze, troppi fronti aperti ,specialmente quello russo ,a quel punto troppo pochi tedeschi oltre i mezzi a disposizione.

Un ruolo impprtantissimo ,se me lo consentite ,lo giocò di gran lunga il controspionaggio che divulgò false indicazioni da far credere lo sbarco in altri luoghi.

Mi ricordo però di aver sentito ,visto o letto che l'asse era stato informato dello sbarco in Normandia ma non la considerarono una fonte attendibile.

Link to comment
Share on other sites

Sì, quella scena del film, la ricordo benissimo anche io e ricordo anche il rammarico di uno dei piloti per la mancanza di altri aerei ,rifornimenti di benzina e tutto quello che poteva consentire una resistenza allo sbarco.

Quoto anche io nel dire che, anche se avessero avuto maggiori mezzi sia di cielo ,mare o terra non ci sarebbe stato niente da fare per i tedeschi.

Troppe disparità di forze, troppi fronti aperti ,specialmente quello russo ,a quel punto troppo pochi tedeschi oltre i mezzi a disposizione.

Un ruolo impprtantissimo ,se me lo consentite ,lo giocò di gran lunga il controspionaggio che divulgò false indicazioni da far credere lo sbarco in altri luoghi.

Mi ricordo però di aver sentito ,visto o letto che l'asse era stato informato dello sbarco in Normandia ma non la considerarono una fonte attendibile.

Si, le info della spia non furono ritenute attendibili...

Link to comment
Share on other sites

TRA L'ALTRO GLI ANGLOAMERICANI SACRIFICARONO ALCUNE UNITA' DI PARTIGIANI, A CUI ERANO STATE FORNITE FALSE INFORMAZIONI SULLO SBARCO, CHE VENNERO FATTI CATTURARE IN MODO CHE I TEDESCHI NE ESTORCESSERO LE INFORMAZIONI (FALSE) E CI CREDESSERO.

VA DETTO CHE ALCUNI MILITARI TEDESCHI, (TIPO IL GEN. MARCKS) RITENEVANO PIU' PROBABILE LO SBARCO IN NORMANDIA PERCHE', SE PURE PIù LONTANA DALL'INGHILTERRA CHE CALAIS, ERA MENO DIFESA E SI PRESTAVA GEOGRAFICAMENTE.

I COM.TI TDESCHI RAGIONAVANO, A MIO AVVISO, SU PRESUPPOSTI SBAGLIATI.

PENSAVANO CHE GLI ALLEATI AVREBBERO ATTACCATO A CALAIS PERCHE', ESSENDO LA VIA PIU' CORTA FOSSE LA MENO ESPOSTA AD ATTACCHI AERONAVALI DELL'ASSE E PER LA PRESENZA DI PORTI NECESSARI A GARANTIRE IL SUPPORTO LOGISTICO ALLE TRUPPE.

GLI USA E GLI INGLESI INVECE ASPETTARONO AD AVERE UNA SUPERIORITA' AERONAVALE E LOGISTICA TALE CHE OGNI ATTACCO TEDESCO ALLA FLOTTA DI INVASIONE FOSSE IMPOSSIBILE.

I PORTI ARTIFICIALI MULBERRY PERMISERO AGLI ALLEATI DI FARE A MENO DI UN PORTO AGIBILE NELLA PRIMA FASE DELL'INVASIONE (30 GG CIRCA)

Link to comment
Share on other sites

Ursus, perdonami ma non capisco l'uso delle maiuscole che si alternano al corsivo....

 

:s14: :s14: :s14:

 

:s10: :s01:

 

stavo scrivendo dal posto di lavoro (non me ne vanto) e per fare presto avevo iniziato a scrivere senza introdurre la minuscola, niente di più.

 

ciao

Ursus :s02: :s02: :s03:

Edited by Ursus Atlanticus
Link to comment
Share on other sites

per allacciarmi al discorso relativo alla truppe da sbarco per l'invasione più a Nord sulle coste di Calais, ike aveva messo a capo delle truppe fantasma il generale Patton , che secondo il comando tedesco era sicuramente il predestinato a comandare l'invasione...invece era stato stato cattivello avendo schiaffeggiato un paio di soldati e avendo dimenticato di ringraziare l'alleato sovietico in un discorso a londra, fu così punito, messo in naftalina

:s02:

Link to comment
Share on other sites

per allacciarmi al discorso relativo alla truppe da sbarco per l'invasione più a Nord sulle coste di Calais, ike aveva messo a capo delle truppe fantasma il generale Patton , che secondo il comando tedesco era sicuramente il predestinato a comandare l'invasione...invece era stato stato cattivello avendo schiaffeggiato un paio di soldati e avendo dimenticato di ringraziare l'alleato sovietico in un discorso a londra, fu così punito, messo in naftalina

:s02:

Grazie das Boot. :s01:

Il politically correct era gia' di moda nel 44. :s04:

Link to comment
Share on other sites

  • 3 weeks later...

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
  • Forum Statistics

    • Total Topics
      45k
    • Total Posts
      522.2k
×
×
  • Create New...