Jump to content

Typhoon Revell 1/400


Recommended Posts

Colleghi...................ancora una volta mi trovo a giocare l'ennesima partita

contro i nostri avversari di sempre........GLI STATI UNITI D'AMERICA !!! e per un avversario grande

serve un sub grande............ma no! qualcuno di voi potrebbe ribattere.........non ci vuole un sub grande ma un grande sub!

Allora metto d'accordo tutti :serve un GRANDE SUB GRANDE!!!!!

Vorrei sottoporre alla vostra attenzione e ai vostri background tecnico/realizzativi

questo mio progetto:conversione rc del kit Revell Typhoon 1/400

Sul net ho trovato due esempi di cui uno......vabbè.Allego i link:

http://www.modellversium.de/galerie/artikel.php?id=1590 (il mio preferito anche se ...... )

http://www.subcommittee.com/old/Images7/MaJo_1.html (la ciofecca)

Chiaramente se avete notizie o riferimenti di altri lavori su questo modello vi prego di farmele/i pervenire.

Ovviamente il mio intento è quello di farlo sub vero e proprio quindi......ad immersione dinamica

(anche se penso possano non bastare le superfici del piano di coda e degli eventuali piani anteriori ........

io avrei già un'idea però...inserire fra i due semigusci che costituiscono il piano posteriore un sottile strato di plastica trasparente (quello delle confezioni delle camice) così in acqua non si vede e non mi rompo ad autocostruire un piano maggiorato che poi mi porta in offside: FUORISCALA.

Calcolando la grande spinta dei due motori (non mi dite di usarne uno solo e di creare lo sdoppiamento della trasmissione :s05: ) e il piano aumentato di un 30 % con quell'espediente ...ce la si potrebbe fare.....al limite si tratta di fare delle prove.

Ci sono tante cosette di cui parlare su questo progetto , ma mi piacerebbe affrontarli con voi volta per volta se siete d'accordo, così procediamo con ordine fino al momento del varo :s11: .

Vi lascio decidere anche il tipo di vino per la cerimonia se volete!

Per il momento che ne dite se facciamo un bel inquadramento generale sui primi passi da compiere e sulle difficoltà maggiori?

Grazie per la sentita partecipazione di cui mi onorerete.

Sia dia inizio al cantiere!!!!!!!!!!!!!!

Com.te Ramius

PS:compagno Typhoon fatti sentire dato che anche tu sei impegnato nella stessa realizzazione...... o farò mettere tante di quelle boe acustiche da poter arrivare

da Murmansk (mar di Barentz) a Manhattan ................A PIEDI!

Edited by Com.te Ramius
Link to comment
Share on other sites

Ritorno un attimo al discorso dell'immersione dinamica.

Come avete notato nellle immagini del primo link,il sub Revell mantiene ancora i piani posteriori

con le dimensioni originali......il che sempre più ci porta il sospetto che quel sub si limiti ad una navigazione di superfice.

I miei e i forse anche vostri sospetti, trovano un deciso avallo dall'immagine sotto riportata

ove possiamo vedere una poppa decisamente pronunciata , sovradimensionata......... in offside .

Dunque, per l'immersione dinamica serve più superfice di piano?

Nell'immagine vediamo anche che i piani anteriori sono mobili quindi possono dare un aiuto nell'operazione di immersione.

Vediamo se sarò capace di fare altrettanto.

Aspetto la vostra come sempre.

Com.te Ramius

Edited by Com.te Ramius
Link to comment
Share on other sites

Premettendo che il tetto della mia dacia perde ancora e che Borodin ha messo una padella dove cade la goccia, vien da se che non riesco a dormire e quindi, per non buttare via del tempo prezioso, ho fatto qualche ricerca.

Allora....mi sapete dire di che anno è il kit SSBN Typhoon by Revell ?Se è prima del 1990 o dopo ?

Dico questo perchè ho notato le troppe somiglianze con l'Ottobre Rosso.....in effetti nel 1990 è stato prodotto un kit in occasione del mio film (allego sotto foto).

Il fatto è che riesce a combinare due cose in maniera perfetta:è una semiriproduzione di entrambi!!!

ne carne e ne pesce insomma !

E' possibile che i nostri amici abbiano poi deciso di riprodurre pedissequamente lo stesso modello spacciandolo poi pure per Typhoon?

Ho notato poi anche un bel kit sempre Revell in 1/144: Uboat 206A .Lo conoscevate già?E' un modello riservato al solo mercato americano?

(non capisco come mai non vengano proposti anche da noi essendo prodotti della nostra storia !!!!!)

Poi infine ho trovato all'asta questo modello XXIII in 1/72 era a 8 sterline (1 sola offerta) a un giorno dalla chiusura..........Il modello è attendibile come riproduzione?Aveva una o due eliche?

Buonanotte a tutti

Com.te Ramius

Edited by Com.te Ramius
Link to comment
Share on other sites

Carissimo Typh

è un vero piacere risentirti vecchio compagno di banco accademico !!!!!!

I tuoi lunghi silenzi radio fanno senz'altro pensare a missioni di basilare importanza per gli equilibri

politico militari nello scacchiere internazionale e quindi non mi dilungherò a chiederti nulla in merito.

Quanto a Revell, la tua precisione certosina avalla in pieno la mia tesi del famone uno alla valà che vai bene

...comunque c'è stato anche un bel tirare ad indovinare sulle fattezze di questo sub...........

Guarda questo kit (sembra per il mercato americano dalle fattezze della scatola)

un Typh col NASONE !!!!!!

E' un grande piacere riaverti qui.

Con grande stima e amicizia....come sempre

Com.te Ramius

Link to comment
Share on other sites

...comunque c'è stato anche un bel tirare ad indovinare sulle fattezze di questo sub...........

Guarda questo kit (sembra per il mercato americano dalle fattezze della scatola)

un Typh col NASONE !!!!!!

 

 

 

Più che tirare ad indovinare si può dire che sono modelli di pura fantasia. L'unica cosa che è meno errata di questi kit è la vela!

 

 

Finora sono riuscito a trovare in rete solo un modello di Typhoon veramente fatto bene.

 

typh02.jpg

 

Scala 1:400

 

Il prezzo ?....... Lasciamo stare!!!!!

Link to comment
Share on other sites

Poi infine ho trovato all'asta questo modello XXIII in 1/72 era a 8 sterline (1 sola offerta) a un giorno dalla chiusura..........Il modello è attendibile come riproduzione?Aveva una o due eliche?

Buonanotte a tutti

Com.te Ramius

 

:s04: Ciao Ramius, sul battello tipo XXIII posso dirti che era un battello di tipo "costiero", ed in pratica era il fratello minore del tipo XXI. Riguardo all'elica è corretto averne una, ti linko un sito dove potrai avere informazioni dettagliate su questi battelli. Aggiungo inoltre un'altra pagina con un'immagine del suddetto...... vedendo le altre immagini mi sembra di aver visto un tipo 206 RC.

Per dettagli sul kit di montaggio, sicuramente Das Boot saprà illuminarti in maniera adeguata.

Buon lavoro :s02:

Link to comment
Share on other sites

Carissimo Andrea

quale sorpresa e piacere! Come stai? Spero ti fili tutto a dovere, tale speranza è pure rivolta a un veloce ripatrio ovviamente.

Come vedi mi sto dando da fare per riportare la marina russa allo splendore che merita.......e con l'ottima assistenza della comunity, penso che riuscirò in questo intento tanto gravoso quanto onorevole.

Spero di risentirti prestissimo, ovviamente ti terrò aggiornatissimo sui miei lavori.

Ieri sono stato al KitMarket come mi avevi consigliato.Ho trovato tutto quello di chi avevo bisogno :s02: .

Finalmente!

Ringrazio anche il com.te Xabaras per il riferimento decisamente prezioso.

A presto

Com.te Ramius

Edited by Com.te Ramius
Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
  • Forum Statistics

    • Total Topics
      45k
    • Total Posts
      521.8k
×
×
  • Create New...