Jump to content
Sign in to follow this  
antonio

SCOPERTA!!! La Torre del SMG R12 in una Stazione fs

Recommended Posts

Guarda che ti sei sbagliato: Gotrek ha lasciato vuote le bottiglie e piene le latte di vernice.

 

:s07: è vero!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! :s11:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest Gotrek
Guarda che ti sei sbagliato: Gotrek ha lasciato vuote le bottiglie e piene le latte di vernice.

 

Veramente ho fatto fuori tutto.... Vernice compresa...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vorrei dire qualcosa di grande a Marco ma non ci riesco. Non ho parole.

Vorrei anche propormi per dare una mano: il mio mestiere potrebbe essere utile per lo studio dell'allestimento espositivo.

Ma so che Marco ha già pensato a tutto e non gli servirò (comunque Ortona non è dietro l'angolo per me).

Vorrei... dire grazie, e lo faccio ora. Sull'attenti

GRAZIE, COMANDANTE MASCELLANI!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ragazzi, vi informerò in anteprima su tutti gli sviluppi della torretta.....della nostra torretta :s15: :s15: :s15:

 

Antonio

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie Antonio!!!

:s15: :s15: :s15: :s15: :s15:

Ciao

Luciano

Share this post


Link to post
Share on other sites

Comandanti, in attesa dei lavori di restauro (che tardano a iniziare) che aspettiamo con ansia, vi posto una foto dell'amico Alessandro che ritrae la vela dell'R12 qualche hanno fa, quando svolgeva la "funzione" di monumento.

Ai prossimi aggiornamenti....

 

Antonio

Share this post


Link to post
Share on other sites

quella scritta sulla vela è proprio tra le cose che + temo: la profanazione!

 

E' davvero un peccato vederla così....

 

Cmq che si stà interessando mi narra di azioni alla "operazione sottoveste" per eseguire l'intervento!

 

Tienici informati Antonio!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Totiano purtroppo quelle profanazioni sono la logica conseguenza della mancanza d'informazione, e del tentativo di negazione della Storia, messo in atto dalla fine dellla IIGM.

Per fortuna oggi sembra che le cose siano cambiate.

Anche se purtroppo la mancanza di rispetto degli altri perdura.

:s06: :s06: :s06: :s06: :s06: :s06: :s06: :s06: :s06: :s06: :s06: :s06: :s06:

Ciao

Luciano

Share this post


Link to post
Share on other sites

..........scrivere sui monumenti o su questo in particolare,è purtroppo una idiota abitudine di alcuni giovani ,non collegata al period storico o la simboismo che esso rappresenta.................esprime totale e generalizzata assenza di cultura che investe tutto e tutti

......................non è nè protesta nè presa di posizione,

ma totale assenza di rispetto e cieca forma comunicazione assimilabile ai monologhi....................... :s06:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io sono stato disgustato questa estate quando ho visto dei ragazzini la sera seduti tranquillamente sui gradini e appoggiate ad un blocco inciso a memoria dei caduti della città, e oltretutto hanno sfatto le siepine che circondavano i lati del Monumento. Gia postai questa cosa, e pochi giorni fa ho rivisto ancora il Monumento ed è come l'hanno lasciato. E' una vergogna, c'è una gioventu che è veramente di m...a ve lo assicuro.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Io sono stato disgustato questa estate quando ho visto dei ragazzini la sera seduti tranquillamente sui gradini e appoggiate ad un blocco inciso a memoria dei caduti della città, e oltretutto hanno sfatto le siepine che circondavano i lati del Monumento. Gia postai questa cosa, e pochi giorni fa ho rivisto ancora il Monumento ed è come l'hanno lasciato. E' una vergogna, c'è una gioventu che è veramente di m...a ve lo assicuro.

 

A 30 anni ho la presunzione di considerarmi ancora parte della gioventù... :s11:

 

Ti assicuro però che nemmeno a 12 anni (quella che a Milano è nota come "età dela stupidera") mi sarei mai sognato di imbrattare o oltraggiare non solo un monumento, ma un qualsiasi bene di pubblico interesse: dalle paline delle fermate ai cestini dell'immondizia...

 

E questo non per chissà quale strana cosa... Seplicemente perchè me l'hanno insegnato i miei genitori....

 

Mi è capitato (ormai un po' di anni fà, quando ero educatore all'oratorio...) di suggerire ad un genitore di prestare maggiore attenzione al comportamento un po' "esuberante" della propria figlia di 10 anni (che due anni più tardi sarebbe entrata in una "crew" di imbrattamuri).

Beh, sapete cosa mi sono sentito rispondere?

 

"Beh, ma questi ragazzi devono sentirsi liberi di esprimere la propria creatività!"

 

 

:s13: :s13: :s13: :s13: :s13: :s13: :s13: :s13:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Posso riportarvi quello che mi ha detto mia moglie di un fatto successo sabato al Supermercato.

C'era una giovane madre con una bambina che stava mangiando delle patatine, alla fine questa si rivolge alla madre con il pacchetto vuoto chiedendogli dove potesse metterlo, e la madre gli risponde" Buttalo per terra, tanto poi puliscono". Mia moglie guarda la bambina e gli dice "fai pure cosi' anche a casa, tanto poi tua madre pulisce", Mi ha detto che la madre l'ha guardata come se volesse ucciderla.

Capito ragazzi ha ragione Sfera l'educazione, và insegnata dai genitori, prestando attenzione anche alle piccole cose.

Ai ragazzi và insegnato fin da piccoli il rispetto per gli altri.

Mi dispiace dovermi sempre ripetere, ma la Libertà è un dovere che impegna chiunque al rispetto degli altri, invece sembra che molti anche genitori, non conoscano il vero significato dela Parola "LIBERTA' ", la confondono semplicemente con la licenza, che è un altra cosa.

Purtroppo questa semplice norma a volte è sconosciuta anche a quelli che sono preposti ad insegnare, come dimostra la frase sentita da Sfera " I ragazzi devono sentirsi liberi di esprimere la loro creatività", dal mio punto di vista l'espressione della creatività deve avvenire, senza ledere i diritti degli altri, altrimenti la stessa creatività può trasformarsi nell'apologia della prepotenza.

Scusate l'intrusione e l'OT, però questo e' l'argomento che mi stà piu' a cuore, e a volte mi lascio prendere la mano.

Ciao

Luciano

Share this post


Link to post
Share on other sites

Arrivo ultimo in questa discussione... e non posso che dirvi che sono pienamente d'accordo con quanto detto in questa pagina sulla educazione dei giovani... e che avete fatto un lavoro eccellente... farò l'impossibile per essere con voi alla inaugurazione del monumento... :s01:

 

Lord Acton

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non mi sono dimenticato (e come potrei!).

 

La torretta è ancora in loco ( :s06:) anche se spero sia siano sbloccate alcune incomprensioni.

Ne approfitto per ringraziare il Comandante della Capitaneria locale, gentile ed esaustivo nonchè visitatore del ns forum.

 

La settimana prossima dovrebbe essere la volta buona per vedere salpare la torretta verso il cantuere che la restaurerà... :s15:

Share this post


Link to post
Share on other sites

:s20: :s20: :s20: :s20:

 

Keltos

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bhe io mi son già fatto bello con mia madre dicendole: "pensa che quelli di betasom non solo hanno identificato la vela ma la stanno anche per mettere come monumento davanti alla capitaneria di Ortona !"

 

Ecco, magari non è ancora tutto vero, ma sia un'augurio per il futuro :s15:

Share this post


Link to post
Share on other sites

...prima di tutto un saluto a tutti..sono nuovo da stasera e....Aiuto già incomincio a sterssare.... :s01: vi dico così perché ancora non conoscevo questo sito sono un modellista specializzato in costruzioni di mezzi militari terrestri ma da un po' mi dedico anche alla costruzione navale.Una breve presentazione:

- vengo da Firenze città non di mare :s01:

- mi sono avvicinato al navale da tre anni quando mi è stato commissionato il mio primo modello "Fregata Orizzonte", a seguire portaeromobili "Andrea Doria", smg Leonardo da Vinci e Sciré della WWII per la mostra alla museo navale di Spezia ed infine U-212- attuale "Todaro" .Faccio parte di un gruppo di appassionati di restauro di mezzi terrestri della WWII e adesso visto queste foto sarei interessato a questa torre.

Un problema...ho provato a chiamare la stazione di Ortona ma niente da fare qualcuno mi sà dire come fare...E' 1 SPRECO LASCIARE CHE IL TEMPO ROVINI LA STORIA. Vi ringrazio tutti anticipatamente.

P.s. potete anche via email grazie ancora :s08:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest Gotrek

U212, intanto benvenuto, poi ti consiglio di leggere tutto il post e poi capirari che "sei arrivato tardi" visto che abbiamo già organizzato tutto....

Share this post


Link to post
Share on other sites

Scusami se non ho letto tutta la discussione ma ero preso da foga e dispiacere.

 

Quando sara' possibile vederla restaurata?

 

Ma e' un classe 600?

 

Grazie ancora

 

Simone.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest Gotrek

R 12 è il nome, classe.... beh è modello unico... Insieme al Romolo

Share this post


Link to post
Share on other sites

La classe fu denominata "R" e numerata dall'1 in poi. I primi due battelli presero il nome di Romolo e Remo, gli altri nn sono stati consegnati alla Marina.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest Gotrek
La classe fu denominata "R" e numerata dall'1 in poi. I primi due battelli presero il nome di Romolo e Remo, gli altri nn sono stati consegnati alla Marina.

 

Appunto....

Share this post


Link to post
Share on other sites

La torretta del R12 non farà bella mostra di se al salone nautico di Ortona.

 

Ho sentito versioni "raccapriccianti" sull'argomento e non essendo sul posto non mi sento di indicare colpevoli a colpo sicuro.

 

SEMBRA che il sindaco (o cmq la giunta) abbia effettuato ostruzionismo per diverse volte all'incaricato di prelevare la vela dal recinto delle FFSS dove è riposta.

Questo nonostante esista già un luogo dove riporla e curarla al termine del salone Nautico ovvero la Capitaneria di porto.

Nonostante il Cantiere fosse pronto a ricevere e a ricostruire la torretta senza alcun onere da parte di qualsiasi ente pubblico.

 

E' una notizia che ho appreso solo ieri sera perchè avevo abbandonato da qualche giorno la problematica a causa di problemi di salute.

Ho preso e manterrò l'impegno, quella vela deve tornare a vivere!

Vorrei pregare il C.te Antonio, se può, di trovare il punto dove il meccanismo si è inceppato tra Sindaco, Ente Salone Nautico e Capitaneria di Porto per poter intervenire, se possibile.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Un saluto a tutti i Comandanti e mi scuso per aver abbandonato il forum per un po' (ma ho avuto la malsana idea di passare dall'adsl di telecom a quella tiscali.....un vero calvario), tornando a parlare della vela, e per rispondere al C.te Totiano, posso dire che la vela non sarà presente alla mostra per problemi di fondi (questa è la versione ufficiosa che è arrivata alle mie orecchie), personalmente ritengo che non ci sia stato da parte delle autorità locali (e da parte dell'organizzatore della fiera) un vero interesse. Non conosco quelli che erano gli accordi tra il Sig. XXXX e il cantiere che avrebbe operato il restauro e non credo che l'intoppo sia politico visto che l'organizzatore dell'ente fiera e l'amministrazione sono "votati" alla stessa parrocchia. Cercherò di capire o meglio di carpire qualche informazione in più e se possiamo mobilitarci in maniera diversa contate anche su di me.

 

Antonio

 

p.s. se qualcuno sarà presente al salone nautico ad ortona me lo faccia sapere

Edited by antonio

Share this post


Link to post
Share on other sites

La questione non è andata nel dimenticatoio!

Credo ci sia stata qualche incomprensione tra i vari attori (ma perchè questa storia mi ricorda Milano...) però l'attenzione c'è.

La vela è destinata alla sede della Capitaneria di Porto che in questo momento stà vivendo qlc vicissitudine di troppo.

La cura del cimelio è comunque ben presente nel vecchio sommergibilista (nessuno è mai ex, anche se transita nelle capitanerie...) che ha da poco assunto il Comando della Guardia Costiera della Zona.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Un rapido giro di telefonate tra colleghi ed il link a questa discussione è stato subito segnalato alla redazione di Chieti.

 

Spero che lo leggano e lo trovino interessante per ricavarne un servizio sulle loro pagine.

 

Seguite la cronaca dell'Abruzzo de Il Messagero.

 

QM

Share this post


Link to post
Share on other sites

Salve a tutti!

Sono un concittadino di Antonio col quale mi piacerebbe incontrarmi per poter parlare ed eventualmente attivarci per il recupero della torretta del R12 giacente presso la stazione ferroviaria di Ortona. la mail dove poter contattarmi è orlandi81@libero.it

Share this post


Link to post
Share on other sites

Benvenuto!

se entro qualche giorno Antonio non si fà vivo mandami un im che cerchiamo un'altra strada.

Prima è però giusto che sappiate che c'è già un progetto che sarà finallizzato nel giro di un anno. Credo dovresti parlarne con la Capitaneria di Porto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Gent.mo Antonio,

sono un suo concittadino che da almeno due anni ha individuato la falsa torre dell'R12, scattando anche alcune foto che sono state mandate all'Ufficio Storico Marina Militare sez. fototeca, dove sono state archiviate come materiale storico.

Il Com.te Del Re, di cui mi onoro di avere l'amicizia, venne da me

informato, presentando le prove che, la torretta era dell'R12 e che la sua collocazione naturale sarebbe stata in un azona antistante la Capinateria di Porto/Guardia Costiera.

Il Com.te si mosse sia verso l'Ammiragliato di Ancona, che verso la Capinateria di Porto di Ortona.

L'ultimo incontro con il Com.te avvenne alcuni mesi fa in Ortona, e in quell'occasione mi disse che c'era una ditta del luogo che avrebbe effettuato i lavori di recupero gratis.

Ciò detto mi farebbe enormemente piacere avere un incontro con Lei per poter mettere insieme quello che abbiamo in comune e portare avanti eventuali iniziative.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sono mancato per un po' di tempo e leggo tra i posti che qualcosa si muove. Se qualcuno può aggiornarmi ne sarei felice.

Antonio

Share this post


Link to post
Share on other sites

NOOOO! s07: :s07: :s07: :s07: Non è possibile! è la falsatorre di un sommergibile da trasporto materiali classe "R". A quanto ne so ne furono realizzati (completi) solo i primi due, Romolo e Remo, gli altri rimasero incompiuti o furono gravemente danneggiati da bombardamenti aerei nemici in sede di costruzione/allestimento.

 

Bisogna assolutamente toglierla di lì! :

Share this post


Link to post
Share on other sites

il comandante della capitaneria è sommergibilista, il nostro "uomo a l'avana"!

 

stò solo pregando che i tagli di fondi alle forze armate non coinvolgano anche questo progetto, sarebbe tragico!

 

esattamente come per il Toti la prima a rimetterci l'immagine sarebbe la marina nonostante non c'entri nulla, visto che il monumento è stata la cessione di un cantiere (che stava demolendo il battello) al comune di Ortona.

Ho conosciuto una persona che da bambino ci andava a giocare dentro, mi diceva che ci sono ancora tutti i ripetitori e le apparecchiature... :s15: :s15: :s15:

 

comunque il problema non è andato in cavalleria ma è ancora periodicamente (sembra anche troppo frequentemenete) sollecitato al Maridipart Ancona da certi ufficiali sommergibilisti...

Share this post


Link to post
Share on other sites
il comandante della capitaneria è sommergibilista, il nostro "uomo a l'avana"!

 

stò solo pregando che i tagli di fondi alle forze armate non coinvolgano anche questo progetto, sarebbe tragico!

 

esattamente come per il Toti la prima a rimetterci l'immagine sarebbe la marina nonostante non c'entri nulla, visto che il monumento è stata la cessione di un cantiere (che stava demolendo il battello) al comune di Ortona.

Ho conosciuto una persona che da bambino ci andava a giocare dentro, mi diceva che ci sono ancora tutti i ripetitori e le apparecchiature... :s15: :s15: :s15:

 

comunque il problema non è andato in cavalleria ma è ancora periodicamente (sembra anche troppo frequentemenete) sollecitato al Maridipart Ancona da certi ufficiali sommergibilisti...

 

 

forse ne conosco uno...

 

:s15: :s15: :s15:

Share this post


Link to post
Share on other sites

ragazzi , ho letto a pag .180 del volume Sommergibili in guerra, edizioni Albertelli, scritto da Rastelli e Bagnasco.

Ecco come viene riportata la storia del nostro R12:

 

"Si tratta del GR.523 ( ex R.12) , un battello da trasporto della classe " Romolo" adibito a deposito galleggiante di combustibili.{ i grandi vantaggi della cobelligeranza}

Affondato incopleto dai Tedeschi, che lo avevano denominato UIT.3, alla Spezia nell'aprile 1945, era stato ricuperato nel 1946 e utilizzato come pontone prima alla Spezia, quindi a Venezia ed infine ad Ancona dove, nel 1974 è stata scattata questa immagine.

Negli anni cinquanta il vecchio R.12 era stato anche impiegato per girare alcune scene di un film di guerra e in tale occasione la falsa torre aveva subito alcuni lavori di riassetto che ne avevano in parte modificato l'aspetto originale .

Verrà demolito nel 1978; la sua falsa torre è conservata ad Ortona , eretta a Monumento ai Caduti del Mare per iniziativa della locale sezione dell' Associazione Nazionale Marinai D'Italia."

 

che dire ....( qualche volta è meglio TACERE) :s07:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Forse nn tutti mi conoscono ma vado al sodo

 

 

che fine ha fatto la torre?

 

e' gia' stata posta come monumento?

 

se servono braccia per restaurarla, da Trieste prendo il primo treno, salgo possibilmente in un carro bestiame che passa per di li e vengo a darvi una mano

 

 

spero che i caduti ricevano questo monumento in loro memoria a tempo debito e spero che nn venga cestinato come il Demanio sa

 

 

attendo vostre notizie

Share this post


Link to post
Share on other sites

beh, he approfitto per ricapitolare e fare un punto di situazione:

 

la vela del smg R12, mai consegnato e dopo la guerra adibito a bettolina gasolio, viene regalata dal cantiere che lo sta demolendo al comune di Ortona.

 

Il comune la appoggia su basamento e ne fà un monumento, anche se non la cura + di tanto. un bambino di allora mi narra che all'iterno si c'erano ancora tutti gli strumenti...

 

dopo un evento franoso di una decina di anni fà la vela viene temporaneamente depositata in un parco delle ferrovie. nel frattempo nell'ex luogo del manumento viene ricavata una strada per cui non è più ripristinabile lo status quo ante.

 

Ci sono vari interessamenti per il "pezzo di ferro", anche di comuni differenti...

 

La svolta era sembrata arrivare lo scorso anno quando il promotore del salone nautico di ortona si stava facendo carico di restaurarla a proprie spese, esporla al salone e successivamente darla alla locale capitaneria di porto.

 

purtroppo questo signore non è riuscito ad accedere alla vela (sulle ragioni vere o presunte non voglio neanche entrare) che è ancora nello stesso sito e stà diventando ruggine.

 

l'operazione di recupero non è ferma, è però in parte subordinata ad alcuni lavori presso la capitaneria di ortona (che per chi non lo sapesse è retta da un sommergibilista!) e per tanto in stand by.

 

ma assolutamente non dimenticata.....

Share this post


Link to post
Share on other sites
almeno le fs....potrebbero coprirla....almeno luce e acqua non diretta!!!!

 

Mah.... :s06: :s06: :s06:

 

Dir, non mollare la marcatura!!!!!!!!

:s08:

 

 

fa un salto a trieste e ti faccio vedere cosa mamma FS vuole demolire visto che oltre ad essere appasionato di navi aerei carri son anche appasionato di treni

 

e guarda che o per ignoranza o per menefreghismo all'ennesima potenza treni ormai piu' unici che rari potrebbero essere recuperati per far lamette da barba e cosi' come spesso si e' visto diventare solo 1 ricordo astratto impresso in 1 foto come spesso accade nn solo con i treni ma anche con gli aerei e con i nostri mezzi navali

 

cmq ritornando al discorso

 

 

NOVITA?!?!?!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Siamo riusciti ad avvicinare la vela dell'R12 di cui vi posto alcune nuove immagini........

 

NB: Le immagini sono state gentilmente concesse dal collega giornalista Gaetano Di Guglielmo. Ne è vietato qualsiasi utilizzo al di fuori del forum di betasom

post-743-1153670197_thumb.jpg

post-743-1153670210_thumb.jpg

post-743-1153670264_thumb.jpg

Edited by antonio

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quando ,finalmente, verrà spostata in un luogo a lei degno ,bisognerà stare molto attenti nel manovrarla perchè ormai è un pugno di ruggine.

Vergogna alle persone che l'hanno fatta "marcire in quelle condizioni.

Il cartello commemorativo del Comune è poi quasi una bestemmia ,quasi una presa per... i fondelli

Tutto ciò è uno schiaffo per tutte quelle famiglie che hanno ancora dei ricordi per i loro cari caduti nel secondo conflitto.

Vergogna nuovamente...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Quando ,finalmente, verrà spostata in un luogo a lei degno ,bisognerà stare molto attenti nel manovrarla perchè ormai è un pugno di ruggine.

Vergogna alle persone che l'hanno fatta "marcire in quelle condizioni.

Il cartello commemorativo del Comune è poi quasi una bestemmia ,quasi una presa per... i fondelli

Tutto ciò è uno schiaffo per tutte quelle famiglie che hanno ancora dei ricordi per i loro cari caduti nel secondo conflitto.

Vergogna nuovamente...

Dico solo che viene da piangere...

Share this post


Link to post
Share on other sites

si, è proprio una brutta storia...

 

a cominciare dal prolungato disinteresse del comune per un dono ricevuto tanti anni fà. purtroppo il fatto che sia stato un cantiere a donarlo mette fuori gioco la Marina Militare. e le locali associazioni non hanno manifestato entusiasmo nel cercare di recuperarlo.

 

ma non è proprio tutto fermo, anche se i soldi sono un grosso problema....

 

mi chiedevo: lo sapevate che il comandante della locale capitaneria di porto è un sommergibilista? :s02:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

  • Forum Statistics

    • Total Topics
      44,096
    • Total Posts
      507,546
×