Jump to content
Comando Flottiglia

Ventennale BETASOM - Giugno 2022

Recommended Posts

betasom.png

 

Betasom - XI Gruppo Sommergibili Atlantici

COMANDO

 

Betasom, 13 Giugno 2022

 

Comandanti,

vent'anni fa nasceva Betasom. Pochi giovani comandanti si ritrovarono per gioco e diedero il via a ciò che è un punto di riferimento per la cultura sommergibilistica, e non solo, in Italia.

In questo ventennio si sono succeduti oltre 50 raduni e licenze per visitare siti e unità della Marina e delle Forze Armate, nel solco del nostro motto "Per non dimenticare" si è passati dai simulatori all'approfondire eventi storici e tecnici supportando ricercatori interni ed esterni; in tutto questo l'amicizia ha cementato nuove conoscenze e, spesso, permesso nuovi sviluppi in ambito lavorativo o nel semplice hobby: c'è chi ha potuto coinvolgere personalità delle Forze Armate nelle proprie attività, chi ha pubblicato articoli o libri in altri ambiti, chi ha aperto pagine sui social con temi forse troppo simili alle nostre pagine, chi ha ricavato lustro dalla grande vetrina del nostro forum e dei social. Gli stessi gadget per i soci- e quello del ventennale ha suscitato ovunque simpatia e ammirazione - sono un biglietto da visita che molti hanno saputo reimpiegare in altri ambiti.

Proprio nonostante le multiformi possibilità che offrono i social, l'equipaggio c'è realmente, e si sente orgoglioso di appartenere a Betasom!

Scorrendo il forum si intuiscono amici che si incontrano e appassionati che chiedono e ricevono aiuto. Le tante persone che approdano a Betasom in cerca di informazioni si fermano per approfondire, e molte di loro si iscrivono, complimentandosi per la serietà, la completezza, l'efficacia con cui i temi vengono trattati e le discussioni si sviluppano.

 

Ma a 20 anni di distanza, con tanta strada percorsa, ora dove siamo?

I social hanno drenato energia, il COVID ci ha preluso molte, troppe, occasioni di raduno e le conferenze organizzate - per quanto interessantissime - sono motivo di incontro per pochi.

Le collaborazioni con ATENA e con gli Istituti Nautici sono una preziosa sinergia che può sbocciare in grandi occasioni.

I nuovi incarichi lavorativi di Lazer_one e Totiano sono sicuramente una concausa di questa anemia di attività, ma se sul forum, la nostra principale piazza di ritrovo, l'attività langue, esiste un problema, non possiamo nascondercelo. Non dobbiamo nascondercelo.

Non è disfattismo, ma uno sprone a superare questo momento buio con la dignità e la determinazione di tutti i comandanti della base, di tutti i soci di Betasom. La stessa determinazione nel mantenere vivo il forum nonostante i mille problemi che ognuno di noi si è trovato - e ancora si trova - ad affrontare. Lo abbiamo già scritto in passato: "Questa nostra luce interiore, che nel tempo ci ha guidato da una "semplice" attività con simulatori ad un grande arricchimento culturale frutto dello studio di storia, approfondimenti tecnici e di modellismo, realizzazione di mostre ed eventi, assistenza ad anziani reduci, è ancora fremente nei nostri cuori e nelle nostre menti.

Le attività che hanno portato la nostra base atlantica da semplice gruppo di amici ad Associazione riconosciuta e apprezzata in campo nazionale ed internazionale presto torneranno nella loro viva cordialità a calcare le onde della storia attraverso i suoi raduni e i suoi eventi, epidemie e guerre permettendo, ma non dobbiamo permettere che la nostra piazza principale continui a svuotarsi. Forse è ora di ripensare il forum e rivedere l'associazione con il suo statuto.

 

A voi la parola, costruttive discussioni su come potrebbe evolvere la nostra amata Base saranno le benvenute!

A voi, infine,  il ringraziamento del Direttivo intero per essere ancora qui, linfa vitale della nostra associazione.

 

Buon vento, a tutti voi!

Share this post


Link to post
Share on other sites

20 anni...........mica spiccioli.

Ho l'onore ed il piacere di far parte di questa comunità da ben 17 anni.

Entrato per pura curiosità e per la sola passione dei simulatori ho avuto modo di conoscere tante persone, molte delle quali sono diventate cari amici pur non avendo la possibilità di frequentarci di persona.

Ho esteso grazie all'entusiasmo, passione e cultura dei Comandanti iscritti la mia passione a tutto il mondo della Marina ed in particolar modo della nostra cara Marina Militare.

Con molti Comandanti abbiamo passato splendide serate in compagnia (e ce ne saranno altre).

In questi anni difficili e con le "distrazioni social" ci si frequenta un pò meno ma sono fiducioso, e parlo per quanto riguarda la sezione Simulatori, in un ritorno in grande stile.

Di questi 17 anni terrò strette le belle amicizie, è dico belle amicizie non per dire perchè ne ho avuto conferma in un momento estremamente tragico e difficile che la vita ha deciso di mettere nel conto. In quei momenti molti di Voi mi sono stati vicini, hanno dato la loro disponibilità per un aiuto e da tutti mi è giunto un sentito interessamento.

Queste sono cose che non si dimenticano, questa la dice lunga su cosa sia Betasom.it. Non solo una comunità di persone con passioni comuni ma una comunità di UOMINI (E DONNE) veri.

Aggiungo un pensiero a tutti i Comandanti che non sono più tra noi. A tutti coloro che hanno navigato con noi e che ci hanno arricchito con le loro conoscenze, con le loro storie.

 

AUGURI BETASOM !!!

 

W LA MARINA MILITARE

W LA NOSTRA STORIA

W L'ITALIA

W i Comandanti membri

 

Che lo Spalletti scorra a fiumi.

Edited by Von Faust

Share this post


Link to post
Share on other sites

Eviterò di ripetere quanto già detto dall'amico Fausto, Betasom mi ha permesso di conoscere persone straordinarie e me ne farà sicuramente conoscere altre in futuro che auguro sia il più ricco e proficuo per tutta la base. 

 

Alla salute di tutti, alla salute di chi è rimasto, di chi è partito ma che tornerà e di chi è partito e mai tornerà ma che resterà per sempre perché questo in questo luogo NOI NON DIMENTICHIAMO

 

Un saluto a tutti

Regia Marina / Alessandro

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho letto poco fa il messaggio e ... un po' allarmata ho pensato subito di inviare un mio semplice e veloce saluto. 😉

Si è sempre di corsa e si dice: "faccio tra un po'", "faccio dopo" ... e intanto il tempo vola! Per evitare, quindi, tutto questo, al momento mi limito a questo veloce messaggio.

Ci risentiamo a breve con "due parole" di più. Ho solo "dato un ping" ... un "singolo impulso sonar" (come disse il Comandante nel film Caccia a ottobre rosso) ... un segnale che ci sono!

A presto!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Una splendida tappa per una community più unica che rara nel web. Le community nascono con degli scopi, spesso fini a sé stessi, e con il tempo vanno inevitabilmente verso l'oblio...ma Betasom ha saputo reinventarsi, arricchendosi e andando al di là degli scopi originali e dei singoli che, nel tempo, hanno contribuito ad essa.

 

Gli impegni di tutti noi, personali e lavorativi, ci portano inevitabilmente a fare delle scelte che impongono dei sacrifici. Nel mio caso, tra i sacrifici c'è il dedicare meno tempo alle passioni. Ma non deve essere per sempre! Le passioni rimango e ad esse torneremo quando potremo!

 

Per la sezione Simulatori, sicuramente un aiuto lo potrebbe dare l'uscita di nuovi prodotti videoludici. In loro assenza, dovremo cercare di coltivare quelli storici.

 

I raduni e le visite a tema sono, a mio avviso, un cardine. Sarebbe auspicabile che l'eliminazione delle restrizioni aiutasse a organizzarne di nuove e non necessariamente inedite. Queste sono occasioni di ritrovo tra le persone e tra gli elementi che portano avanti le passioni per cui tutti siamo qui.

 

Un grazie sempre sincero e grande a tutte le persone che, negli anni, hanno contribuito e contribuiscono a tenere viva la community!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Leggo i vostri messaggi e già traspare alla grande lo spirito di corpo che aleggia in Betasom.

Come è stato scritto nel messaggio iniziale, “l’equipaggio c’è realmente”!

Concordo in pieno.

E’ vero e lo sarà sempre: appassionati che chiedono e subito ricevono aiuto, persone interessate ai “nostri” temi che qui trovano risposte, ma spesso condividono anche esperienze o notizie uniche.

Tanto ricordi che ci uniscono, insieme alla consapevolezza di aver già lasciato abbondantemente il segno.

Come ha scritto Ammiraglia, all’appello lei si sente in dovere di rispondere subito, come mi sento io e so che si sentono molti di voi.

In effetti, tutti i nostri “ping” sono importanti per dare linfa vitale alla Base, su questo concordo in pieno con il Dir e il Direttivo.

 

Il vero rischio è che diminuiscano gli argomenti e gli spunti di interesse, con conseguente minore frequentazione del forum.

Questo è vero anche perché, diciamolo, su Betasom tutti i post e gli argomenti hanno una qualità altissima.

Sui social possiamo scrivere una banalità qualunque e ricevere molti like, ma sul nostro forum non oseremmo mai farlo. Al contrario, vogliamo sempre proporre argomenti interessanti, ben spiegati, che riteniamo possano interessare chi ha le nostre stesse passioni.

Naturalmente, così facendo, il numero di contenuti pubblicati diminuisce molto. La qualità non è mai andata d’accordo con la quantità, né ritengo che si debba preferire la seconda alla prima.

Tuttavia, se è vero c’è un qualcosa di fisiologico che per cui il nostro forum non è proprio per tutti, d’altro canto mi chiedo cosa si possa fare per stimolare qualche contributo o risposta in più, anche da parte di chi, pur appassionato e volonteroso, ha poco tempo da dedicare a Betasom per i motivi più vari.

 

Certo, è ovvio che per postare una nuova discussione nella sezione Modellismo bisogna avere tempo per fare un modello, cosa non scontata di questi tempi.

Oppure invece no??? Facciamo l’ipotesi che qualcuno posti una discussione dal titolo “Quale sarebbe il diorama dei vostri sogni?” stimolando una discussione su una realizzazione anche solo ipotetica. Vi sentireste spinti a rispondere? Certo che sì: è un po’ come la chiamata all’appello di Ammiraglia.

Poi, non è detto che saremmo tutti d’accordo di riprodurre i bacini di Betasom: a me la portaerei Aquila alla Spezia non dispiacerebbe affatto… (vedete, scrivo e forse avete già voglia di dire la vostra: ma allora vogliamo vincerla, questa “energia di attivazione”?)

 

Non è facile pensare a temi da proporre per tenere attiva la Base, perché ci resta l’innato filtro che debbano essere di ottima qualità, ma se ci proviamo un po’ di più, certamente arricchiamo Betasom.

Ripenso alla bellissima proposta di eleggere “Miss Unità Navale” di parecchi anni fa, che in men che non si dica ha suscitato risposte su risposte (Ammiraglia, le navi a vela erano escluse per non avere una vincitrice troppo scontata… :biggrin: ). Rifacciamo il giro ora? Solo Italia oppure tutto il mondo?

Io ricordo con particolare interesse anche una vecchissima discussione in cui Lazer One disegnava, anzi inventava con il contributo del pubblico, una nuova nave da battaglia H44, con cui “spianare” (sic) Gibilterra. Sapete, io oggi vorrei disegnare insieme a voi i nostri prossimi DDG (di fantasia ma non troppo), che chiaramente chiamerei Audace ed Ardito, e che dovranno naturalmente essere slanciati, bellissimi e fare i 35 nodi. Un bel lavoro condiviso con il contributo emotivo di tanti, un po’ come è stato scrivere le storie in latino di Caius Marcus Monopelagus, con una ventina di voi direttamente coinvolti e partecipi come veri personaggi d quella storia. Una gran soddisfazione.

 

Pensieri alla rinfusa…

Forse ora il Dir potrebbe fare un post riassuntivo, in continuo aggiornamento, dove chi vuole può proporre qualcosa a cui ha sempre pensato ma mai proposto come discussione, magari solo perché gestire una discussione da solo era troppo laborioso.

Per esempio, a me piacerebbe impostare sul forum un gioco di ruolo, in cui le azioni sono dichiarate nei post e reiterate un paio di volte alla settimana, con un master, uno o più giocatori e un bel po’ di pubblico che fa il tifo e suggerisce cosa fare o non fare.

Scopo: stare insieme, vincono tutti quelli che leggono e si divertono.

Oppure un classico wargame condiviso: una mappa, un master e due flotte gestite da due giocatori o squadre, con l’incognita della posizione altrui. Una mossa a settimana e teniamo vivo il gioco per un po’.

(non scrivo invece di simulazioni SW, perché l'ha già fatto Serservel e perché in quelle il sottoscritto finora non c’è stato)

Oppure, solo per buttarla lì, come facciamo ad organizzare un alzabandiera virtuale periodico? Giusto per dire in quel giorno a quell'ora: “io ci sono, viva Betasom”.

 

Nota: In un brainstorming, il primo che parla deve volutamente inserire anche qualche proposta fantasiosa, per stuzzicare gli altri. (Tanto la proposta veramente interessante è di norma la settima… :wink: )

 

Insomma: cosa ci piacerebbe fare/discutere/condividere insieme?

Io ho rotto il ghiaccio, in una maniera che più disordinata non si può. Qualcuno mi segue?

Serservel l’ha già fatto, anzi mi ha peceduto…

Dir, ce la fai a raccogliere e mettere un po’ a posto tutti gli argomenti?

(e fra l’altro, perché non pensiamo ad un sondaggino per capire quali temi ci interessano di più, e quanti siamo a leggere e a scrivere? Se i primi sono troppi e non hanno stimoli per passare nella seconda categoria, dobbiamo capire cosa occorre cambiare.)

 

 

Chiudo, ribadendo che ho scritto tutto questo perché Betasom mi sta veramente a cuore.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Certo Ocean's, attendo qualche altro contributo e riassumo.

E' bello rileggere certi nomi, devo dire che lo spirito di Serservel mi manca molto. In ogni caso, vediamo chi ancora ha qualcosa da proporre

Share this post


Link to post
Share on other sites

Complimenti per i “primi” 20 anni di Betasom. Dico i primi perché certamente ce ne saranno degli altri!

 

Sono iscritta da diversi anni, ma non dall’inizio e sono fiera di farne parte (come dico in queste occasioni: ne faccio parte ma da “studente”, non da esperta e non da persona preparata che può “insegnare” agli altri).

 

Proprio questa è una delle peculiarità che avevo notato subito, prima ancora di “buttarmi” e chiedere di potermi iscrivere.

Quando vi seguivo da “lettrice anonima” ho sempre ammirato i Comandanti che fanno parte, ed hanno fatto parte, di questo forum. Persone da stimare per la loro preparazione, la loro competenza e soprattutto la loro passione. Persone che “impiegavano” (e impiegano) il loro tempo per dare un loro contributo alle varie discussioni, per confrontarsi con gli altri e per dare modo agli “allievi” come me di imparare.

Accanto allo scopo primario, al motto di questo “battello - forum”: “Per non dimenticare”, ora c’è anche una Associazione.

Basterebbe solo questo per rendere l’idea della serietà e della tenacia dei partecipanti, alcuni ovviamente encomiabili! Un grazie e una marea di complimenti!

 

Gli impegni di casa, lavoro, familiari (intesi a volte anche verso i genitori anziani), mi (e ci)  “portano” via una marea di tempo.  E’ tempo che scorre veloce e che cerchiamo di rincorrere e sono impegni che hanno la priorità sul resto.  A questo ci aggiungo un po’ di troppa burocrazia nella vita, troppe carte, moduli, procedure, in cui dobbiamo sperperare ore preziose!

Tutto è diventato sempre più frenetico, sempre più “dovuto” e magari “subito”; è tutto un rincorrere le cose.

Ma in che Mondo stiamo vivendo? Perché dobbiamo sempre e solo “perdere tempo” così?

Alla fine, con tutte questo correre, poi ci manca quasi il fiato e sfiniti non riusciamo a trovare il tempo per dedicarci alle nostre passioni, alle cose che ci fanno stare bene e che ci danno soddisfazione.

 

Ogni tanto riesco ad impormi di fermarmi un attimo (solo un attimo) e di fare spazio anche “al resto”, a cose piacevoli. Non è facile, e anche voi certamente lo avete provato, e spesso sono combattuta perché mi pare che nel “prendermi un po’ di tempo per me” io tralasci altre incombenze, ma ogni tanto bisogna farlo!

Ho creato e gestisco due siti web amatoriali, da autodidatta e senza pretese e uno per pura passione, diciamo pure innamoramento del magnifico Vespucci (la nave scuola della M.M.), a cui ho dedicato negli anni molto del mio tempo … tempo “rubato” al resto, tempo “ritagliato” nei fine settimana, ma mai sprecato! Ho avuto tante soddisfazioni e mi hanno dato tanto sotto molti aspetti. La passione che era alla base era (ed è) più forte di tutto!

 

Dico tutto questo per dire che … vi capisco! Il forum è un impegno non da poco sia per chi lo gestisce, sia anche un po’ per chi vi partecipa.

Negli ultimi due anni, come dice giustamente il nostro Comando, altri problemi si sono messi in mezzo ed hanno bloccato la fervente attività di incontri reali. Per questo però non dobbiamo scoraggiarci. Le persone ci sono e … Betasom c’è e ci sarà! E’ importante che resista anche a questa tempesta.

Gli “utenti” che seguono ci sono, anche se non sono identificati perché non sono iscritti, però chi legge e chi vi consulta c’è … questa enciclopedia umana c’è! Vi ricordate? Qualche qualche anno fa vi avevo definiti così!

 

Proposte al momento non ne ho, ed ho già chiacchierato anche troppo! Ci tenevo però a sottolineare che Betasom è un forum particolare, eccezionale, non è un “semplice social” in cui uno manda “due saluti”. Per questo ovviamente è “tenuto vivo” da veri appassionati che “spendono” tempo per confrontarsi con altri appassionati … e questo richiede appunto tempo! Tempo che spesso è tiranno … ma se per un po’ c’è un mare calmo, questo non vuol dire che l’equipaggio e l’imbarcazione stiano affondando! Assolutamente no! Si tratta probabilmente di un momento di calma, causata appunto da vari fattori esterni.

Ricordatevi che il motto è: “per non dimenticare”

Ha fatto bene il “nostro Comando” a fare un estremo riassunto (bilancio) di venti anni e mandare un messaggio per sentire chi è pronto a muovere! Prepararsi quindi per la nuova immersione per continuare la missione!

 

Ora veramente mi fermo! Essendo anche fusa a fine giornata e dal tardo orario direi che è proprio il caso. Non ho idee, al momento, da proporre, ma di certo nei prossimi giorni ci penserò. Anche se … Betasom mi pare già perfetto così come è!

Complimenti e … lunga navigazione!

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 hours ago, Ocean's One said:

1)

In effetti, tutti i nostri “ping” sono importanti per dare linfa vitale alla Base, su questo concordo in pieno con il Dir e il Direttivo.

.....

2)

Questo è vero anche perché, diciamolo, su Betasom tutti i post e gli argomenti hanno una qualità altissima.

Sui social possiamo scrivere una banalità qualunque e ricevere molti like, ma sul nostro forum non oseremmo mai farlo. Al contrario, vogliamo sempre proporre argomenti interessanti, ben spiegati, che riteniamo possano interessare chi ha le nostre stesse passioni.

Naturalmente, così facendo, il numero di contenuti pubblicati diminuisce molto. La qualità non è mai andata d’accordo con la quantità, né ritengo che si debba preferire la seconda alla prima.

.........

3)

Ripenso alla bellissima proposta di eleggere “Miss Unità Navale” di parecchi anni fa, che in men che non si dica ha suscitato risposte su risposte (Ammiraglia, le navi a vela erano escluse per non avere una vincitrice troppo scontata… :biggrin: ). Rifacciamo il giro ora? Solo Italia oppure tutto il mondo?

 

 

1)

Ogni tanto in effetti è utile "fare un fischio" e vedere chi risponde all'appello 😉

Io sono la prima che, purtroppo, risponderà con calma (solo per colpa del poco tempo, non certo per la volontà).

 

2)

Concordo ... qualità e non quantità! Anche se magari farebbe più effetto il numero, ma è meglio 10 post utili e seri piuttosto che 100 "ciao" e basta!

Forse, mi viene ora da pensare (ma è anche tardi e potrei sbagliarmi), uno ha timore a dire qualcosa perchè pensa di sbagliare. Proprio per l'alta serietà e preparazione dei vari Comandanti.

Ricordo una classica frase che ricorreva (e che spesso viene spontaneo dire): "ho una domanda stupida da fare"

E la risposta del nostro Dir. era sempre: "non ci sono domande stupide".

Ed è vero! Uno domanda perchè ignora e perchè vuole capire, quindi non c'è stupidità!

Da una domanda può scaturire veramente una discussione interessante.

Magari anche da "poco" si può innescare una utile discussione. Potremmo provarci.

 

3)

Peccato escludere le navi a vela ... ma sono d'accordo che la vincitrice sarebbe troppo scontata. 😍

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'annoso problema di carenza utenti, o meglio di utenti operativi sulla piattaforma, credo dipenda in larga maggioranza dalla concorrenza di altri sistemi di comunicazione sociale, quale Facebook, dove l'utente ha più dimestichezza e forse immediatezza a diffondere/leggere una notizia, nonché maggiore diffusione.

Vero è che in quest'ultimo sistema quanto detto o scritto si perde nel poco tempo in cui la notizia stessa “scorre” nella pagina, ma ormai tutto è “mordi e fuggi”.

Per risollevare l'interesse per la nostra Base la ricetta non è facile; anche nella sezione che mi onoro fare il moderatore, noto che in fin dei conti siamo uno sparuto numero di utenti che si “combattono” a forza di quiz e risposte. Non di meno è piacevole ed istruttivo.

A mio modesto parere penso che far lievitare l'uso della Base da parte degli iscritti non sia facile, non saprei nemmeno cosa di nuovo proporre.

A sensazione però credo che il contatto fisico e la conoscenza personale tra utenti, meglio se associata a ritrovi in luoghi particolari, possa essere un collante e stimolo a partecipare. In sostanza proporrei di fare più “licenze”, magari dislocate in varie parti d'Italia in modo da poter rendere facile la partecipazione a tutti, mi spiego meglio: se organizziamo una licenza a Genova, per esempio, chi abita dalla Toscana in giù avrà più difficoltà a parteciparvi. Quindi la prossima licenza potrebbe essere organizzata a Roma, o a Napoli. In questi casi sarebbero agevolati i più vicini geograficamente.

Ovvio che il Direttivo non si può sobbarcare l'onere ed impegno ad organizzare e seguire questi eventi sparsi per lo Stivale, per cui, e qui si va nel rischioso, si dovrebbe individuare tra i soci dei “fiduciari” di zona a cui delegare l'ideazione ed organizzazione dell'evento. Anche in questo caso, a similitudine del Forum, creare una scala gerarchica con gradi, promozioni e riconoscimenti. Inoltre potrebbe essere di stimolo realizzare “ad hoc” un oggettistica per quello specifico evento in modo da far rimarcare la presenza di quell'utente a quell'evento. (per esempio una polo con stampa io l'ho trovata a 8 euro più iva...), inserirla nella costo generale dell'evento non ha un particolare aggravamento.

Al momento non mi viene in mente altro.

Spero che questo mio piccolo contributo possa essere di stimolo per imprese sempre più grandi e meritevoli.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Buongiorno a Tutti...

Io ci Sono..Faccio parte dell'Equipaggio di Betasom dal 2004.

Un Forte Abbraccio..

BERILLO

Share this post


Link to post
Share on other sites

Apprezzo moltissimo la franchezza del Dir nell'esporre i problemi, dei quali avevo infatti già parlato in PM.  Non sono sicura che dipenda , o almeno che dipenda in massima parte, dai social: un forum è un'enciclopedia in cui si possono trovare a distanza di anni gli argomenti, i social...lasciamo perdere. Almeno, io ho lasciato perdere l'unico che frequentavo perché soprattutto ultimamente l'ho trovato un ambiente tossico, in cui tutti aggredivano tutti, senza neanche conoscerli, che si trattasse di nucleare, di Royal Family o di vaccino!

Invece quello che, come ho sempre detto, mi piaceva di questo forum era l'educazione. Inoltre, se mi serve una notizia la trovo abbastanza facilmente, anche se è di dieci o più anni fa. Cosa già fatta notare.

Ma da tempo, a dire la verità, il "gioco" consiste principalmente in quiz e modellistica. I quiz in origine mi piacevano perchè c'era qualcosa di imparare: ma ora, sempre nell'ordine della franchezza, non si impara molto. Voglio dire, secondo me sarebbe bene se chi propone una foto aggiungesse poi, a soluzione, qualche nota storica, tipo " è il luogo in cui XXXX nel XXX, si fece XXXX...". Parlo solo dei quiz sui luoghi, che per note ragioni di ignoranza mia sarei l'unico in grado di seguire, ma "azzeccarci" in base a "un po' più a sud, un po' più a est..." ecc. mi sembra, appunto, una battaglia navale tipo quella che facevamo a scuola negli ultimi banchi 😉

Ho provato per qualche tempo a riportare quanto meno notizie di attualità che trovavo sulla stampa e sul web, con scarso riscontro. Ho anche provato a starmene zitta, in attesa che qualcuno riportasse notizie di attualità anche importanti: nulla.

Sì, ho trovato sul forum contatti con vere persone che ho mantenuto nel tempo e spero di mantenere. Allora: facciamo che un gruppetto, per esempio, avendo tempo da perdere (pensione) divulga notizie, tipo ufficio stampa. Niente di nuovo, ma magari a qualcuno sfuggono...Quando mi ero iscritta, c'erano articoli validissimi di storia, ma trattandosi di volontariato mica si può aspettarseli per forza...

Però mi farebbe piacere ritrovare la sottile ironia di Tirondola o gli scoop polari di Lazer o anche l sorridente Bob Napp... ed altri.

Un saluto

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

     Carissimi, anni fa entrando a far parte dell'Equipaggio di Betasom , spinto dalla passione modellistica , ho scoperto e approfondito diverse tematiche grazie al supporto di voi tutti che mi avete spronato a dar di più in quella che è la mia passione viscerale per il modellismo navale. Negli anni sono stato sottoposto a diverse avversità che ti cambiano radicalmente la vita e che ti distolgono, per cause forzate, dagli hobby e dai social, ma malgrado ciò eccomi qua  anche se incostante ma presente per questo importante evento inerente il Ventennale di Betasom. 

    E per Betasom HIP! HIP! HURRA'!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Un caro saluto a tutti... cari VECCHI amici (vent'anni in più, sono vent'anni, mica due 😁!).

Come ho già accennato nelle congratulazioni ai neo decorati, la fotografia fatta dal Comando di Flottiglia è quanto mai realistica.

Anche io, come Valeria, trovo che sui social ci si trovi troppo spesso in ambienti "tossici". Ricordiamoci che talvolta è accaduto anche qui: ma con ben altri toni e soprattutto con ben altre intenzioni (a loro modo appassionate e costruttive) da parte dei "tossicomani"! 😄

Trovo che la socialità nel mondo si sia decisamente imbruttita e incattivita. Ad ogni livello.

Ma non qui. Qui ci siamo spenti (mi ci metto anch'io tra gli spenti; e in prima fila).

Personalmente credo di aver individuato il motivo principale della mia assenza: troppo preso a seguire i mille social che mi succhiano tutto il tempo a disposizione per questo genere di cose. Così, complice il minor interesse generale per Betasom, non trovo mai motivo per collegarmi e soprattutto per contribuire con qualche intervento utile.

Ma questa comunità è bella e merita di sopravvivere! Facciamo pure uno sforzo per rinvigorirla. Senza illusioni, ben inteso. Ma con la speranza che possano arrivare tempi migliori. Probabilmente occorretà tanto tempo. Tanti cambiamenti. Anzi una vera e propria evoluzione.

Fra vecchietti ( 😉 ) ricordate la canzone Video Killed the radio Star? Sono certo di si. Bene: ora noi (Betasom) siamo la radio, e i social la TV.

Non lasciamoci uccidere.

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

ti capisco....siamo distratti da tanti altri interessi, ma però io ti dico che malgrado tutto, io tutti i giorni un passaggio su Betasom lo faccio, magari di tanto in tanto seguo un quiz, e magari poi lo propongo, leggo qualcosa di interessante, saluto o faccio auguri, nel mio piccolo continuo a frequentare ed a incentivare il sito, se tutti facessero così sicuramente questo sito non avrà mai problemi di sopravvivenza, basta fare come faccio io anche se posto poco un giro lo faccio tutti i giorni.

Share this post


Link to post
Share on other sites
On 14/6/2022 at 17:32, Ocean's One said:

....

Per esempio, a me piacerebbe impostare sul forum un gioco di ruolo, in cui le azioni sono dichiarate nei post e reiterate un paio di volte alla settimana, con un master, uno o più giocatori e un bel po’ di pubblico che fa il tifo e suggerisce cosa fare o non fare.

Scopo: stare insieme, vincono tutti quelli che leggono e si divertono.

Oppure un classico wargame condiviso: una mappa, un master e due flotte gestite da due giocatori o squadre, con l’incognita della posizione altrui. Una mossa a settimana e teniamo vivo il gioco per un po’.

......

 

Caro Ocean's abbiamo avuto la stessa idea. Nel mio girovagar per la rete ho trovato una serie di giochi di ruolo tattici (parlo di "modo U-boot") estremamente interessanti, e non sarebbe male riadattarli e farne una versione tutta nostra con i battelli che hanno fatto la storia della nostra Marina.

Come detto in questo momento il mio impegno con Ingegneria non mi permette di fare più di tanto ma confido molto nel futuro, e per quanto riguarda la sezione simulatori, con l'arrivo dei nuovi software che, sulla carta, promettono faville. Mia intenzione era quella di fare qualche incursione in "Quadrato Ufficiali" per far conoscere meglio questo mondo.

Oltretutto rileggendo mi è venuta un'idea che potrebbe essere interessante (giuro che ci ho pensato pochi secondi fa), condividere una campagna con Dangerous Waters (o altri simulatori) ma, ogni qualvolta c'è da prendere una decisione o si verifica un determinato evento, condividerlo per prendere una determinata decisione insieme (condividendo lo scenario, lo stato del battello e via dicendo)......ma c'è da studiarci.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Direi che la discussione si è ormai stabilizzata. Mi dispiace un po, in effetti. Ci sono persone che dal vivo mi "danno una tirata d'orecchi" perchè non organizzo raduni e poi neanche un cenno qui. MI ha invece fatto enorme piacere rileggere Serservel.

 

Ringrazio tutti coloro che sono intervenuti e provo a fare un breve sunto delle proposte:

 

I nuovi simulatori

Sia Serservel che Von Faust ne parlano con forte aspettativa. Oltre a dire che aspettiamo di conoscere cosa "bolle in pentola", sarebbe bello (e opportuno) veder rifiorire post e attività (tornei, scuola ecc). NOn avrò problema a farmi da parte se mi viene detto che sono io l'ostacolo a questo rientro.

 

Visite a tema

E' un tema riproposto un po da tutti. Torno a rimettermi in gioco per la sesta volta, sperando di andare finalmente a buon fine e di non essere per l'ennesima cassato dalle varie emergenze in corso. Sto impostando una visita alla Spezia (Unità navale, Cantiere del Muggiano, Maristaeli Luni), il periodo indicativo è ottobre. 

Nello stesso ambito non puo che essere interessante la proposta di Malaspina di delegare ad altro l'organizzazione di nuovi raduni. La parte dei gradi puo essere interessante anche se in genere i riconoscimenti sono assegnati a consuntivo di di un grande contributo per la base , parliamone. Tornando ai raduni organizzati da terzi non ci sono preclusioni, gia nel 2010 avevano luogo. Attendiamo proposte (anche via PM al sottoscritto). Potrebbe essere interessante un raduno al museo delle navi romane a Pisa, ad esempio, come primo test (lo so, è sempre al nord)

 

Ufficio Stampa

Una volta ce ne occupavamo io e Servervel (principalmente). Ma se qualcuno avesse tempo per spulciare i giornali on line e pubblicare notizie di interesse, almeno finchè non vado in pensione, penso sarebbe di grande aiuto al veder rifiorire le discussione e ad avere nuovi utenti. Per altri post interessanti, oltre a una cosa che ho a mezzo con Bob Napp, ricordatevi che da cosa nasce cosa.

 

Gioco di Ruolo

l'idea di Ocean  mi affascina ma io per primo non riusciro a partecipare e ho visto l'appoggio del solo Von Faust (anche lui preso da altri impegni) Non so se sarebbe meglio aspettare una ricrescita del forum prima di partire. Abbiamo 2 opzioni:: la prima è fare un post aperto individuando dei tester re poi lanciare il gioco oppure aprore in un area riservata per lo sviluppo e lanciare il gioco (che Ocean's ha gia studiato) quando saremo pronti, Opterei per la prima ipotesi 

 

Direttivo

Questa la aggiungo io, evidenziando che penso sia giunto il momento di dare nuova linfa al direttivo sostituendo almeno un membro. 

     

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 hours ago, Totiano said:

Direi che la discussione si è ormai stabilizzata. Mi dispiace un po, in effetti. Ci sono persone che dal vivo mi "danno una tirata d'orecchi" perchè non organizzo raduni e poi neanche un cenno qui. MI ha invece fatto enorme piacere rileggere Serservel.

 

Ringrazio tutti coloro che sono intervenuti e provo a fare un breve sunto delle proposte:

 

I nuovi simulatori

Sia Serservel che Von Faust ne parlano con forte aspettativa. Oltre a dire che aspettiamo di conoscere cosa "bolle in pentola", sarebbe bello (e opportuno) veder rifiorire post e attività (tornei, scuola ecc). NOn avrò problema a farmi da parte se mi viene detto che sono io l'ostacolo a questo rientro.

....... 

     

 

Concordo su ogni singolo punto.

Come ultima cosa permettetemi di esprimere il mio più sentito ringraziamento a Totiano per l'amore, la passione e l'impegno (IMMENSO) che mette nella gestione, mantenimento e crescita del Forum. Grazie Marco, grazie di cuore.

 

Detto questo, passando a questioni più operative, in attesa che gli impegni personali calino un pò ed in attesa delle novità in arrivo mi impegno e chiedo se posso permettermi di fare una piccola incursione in Quadrato Ufficiali per far conoscere cosa bolle in pentola, credo sia un mondo sconosciuto ai più ma che possa attrarre visto che la qualità dei prodotti in arrivo è indubbiamente interessante.

 

Ringrazio anticipatamente anche i ragazzi (ragazzi.....son passati 20 anni da quando avevamo 30 anni 😉 ) della sezione Simulatori per ogni tipo di contributo, grande o piccolo, che daranno alla riuscita dei progetti futuri. Sono diventati amici importanti e sono sicuro che potremo divertirci ancora tanto.

 

Forza Betasom !!!

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 hours ago, Von Faust said:

Detto questo, passando a questioni più operative, in attesa che gli impegni personali calino un pò ed in attesa delle novità in arrivo mi impegno e chiedo se posso permettermi di fare una piccola incursione in Quadrato Ufficiali per far conoscere cosa bolle in pentola, credo sia un mondo sconosciuto ai più ma che possa attrarre visto che la qualità dei prodotti in arrivo è indubbiamente interessante.

 

 

Certo che si!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Auguri a tutti gli iscritti al Forum. In questi anni ho letto tantissimi argomenti molto interessanti, ho visto la competenza di tanti iscritti, con alcuni di voi sono venuti fuori anche contatti personali, con altri ci conosciamo da anni. Probabilmente gli impegni di tutti non permettono partecipazioni più intense

speriamo in un futuro migliori

 

AUGURI..

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io dovrei essere finalmente uscito dall'uragano nuovo lavoro in cui sono stato preso in questo ultimo anno e sarò nuovamente maggiormente presente. L'idea del gioco di ruolo mi piace, venendo da anni di Dungeons and Dragons i giochi di ruolo sono Stati per anni un modo di vedersi con i miei amici quindi non posso che essere favorevole anche se virtuale al contribuire in tal senso. 

La parte simulatori ha già detto tutto Von Faust, stiamo aspettando una grossa novità in fase di sviluppo per quanto riguarda Wolfpack che a vedere dalle anteprime ne usciranno bellissime partite e bellissimi video da mettere qui sul forum. 

Raduni non vedo l'ora di rivedervi tutti e spero succeda quanto prima. 

 

Io ci sono e ci sarò

Un saluto

Regia Marina

Alessandro

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vedi alle volte che succede quando vuoi togliere la ruggine ad un vecchio account di mail? Ci ritrovi un messaggio che ti ricorda che da 14 anni spremi informazioni a un gruppo di amici, sia pur virtuale, però è da un po' che non passi a salutare...

 

Permettetemi di aggiungermi ai meritati complimenti per lo splendido lavoro che il nocciolo duro di Betasom continua a svolgere, mi sono "immerso" con voi nel 2008 ed ho letteralmente divorato centinaia di pagine di storia, tecnica, umanità e retroscena a volte impietosi, mai di parte. Se posso sostenere discussioni su argomenti in genere noti più per la propaganda o scritti da stampa spazzatura è grazie a queste pagine. Solo la scorsa settimana un collega e scrittore mi ha segnalato un romanzo ambientato a Gibilterra nel 1942, protagonista tale Teseo Lombardo... Li mi sono scoperto conoscitore di episodi sconosciuti anche ad un insegnante di storia quale è il mio collega. Olterra, mignatte, barchini... Ecco cosa trovo di prezioso in Betasom, come già citato da altri, il livello di qualità e di padronanza dei nostri argomenti, il grande rispetto e l'educazione che traspare come in un salotto di gentiluomini e gentil donne.

La fase di stanca credo sia fisiologica e dovuta a diversi fattori, vuoi gli impegni familiari, vuoi il lavoro e il generale periodo di crisi che da quasi un decennio ci accompagnano tendono a smorzare gli entusiasmi di chiunque, rendendo più pesante occuparsi di questa creatura.

 

Credo che il ritorno ad una relativa normalità ed alla possibilità di vederci di persona possa giovare alla base, me ne sono reso conto con gli storici amici con cui esco in moto, aggiungerei, qualora fosse possibile, la possibilità di assistere da remoto alle vostre conferenze, lezioni e incontri, che spesso ci fanno sorgere nuove curiosità che potremmo approfondire su queste pagine.

 

E veniamo alle tirate d'orecchi, sia pur benevole, a cui accenna Totiano. Anche a me piacerebbe fare raduni, visitare navi e battelli, lanciare siluri (vabbè, ci ho provato) ogni mese, ma immagino benissimo quanto impegno, lavoro e pazienza ci sia quando questi eventi si devono adattare alle rigide regole di un apparato militare. Per cui, da parte mia, posso solo esprimere grande apprezzamento e gratitudine, per averci fatto scendere in un sottomarino, per averci fatto "salire" quando lo stesso era sui trespoli in bacino, per averci portato in luoghi quasi inaccessibili ai civili, per averci reso gruppo prima ancora che equipaggio. Grazie anche per non aver fatto trasparire più di tanto la stanchezza che in qualche espressione di faceva intravedere. 

 

Grazie quindi a Marco ed al direttivo intero per la vostra dedizione, ai moderatori ed ai generosi scrittori di racconti kilometrici e dettagliati e perdonatemi se non cito la maggior parte di chi sta in sala macchine, me ne scorderei di certo qualcuno. 

 

Alla via così!!!

 

P.S. Ho modificato l'account di mail, ora ne uso uno più lucido.

Share this post


Link to post
Share on other sites

che bello rileggerti Emanuele! Grazie dei complimenti.

A proposito di raduni, sto provando a Spezia a ottobre, rimani sintonizzato  

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Forum Statistics

    • Total Topics
      44,587
    • Total Posts
      517,167
×