Jump to content
Sign in to follow this  
nostromodiroma

23 febbraio 1793 disfatta francese in Sardegna

Recommended Posts

229 anni fà la Convenzione Nazionale dei rivoluzionari francesi, con l'idea di una guerra facile e veloce, diede il via alle operazioni di invasione dell'arcipelago della Maddalena e delle isole di San Pietro e Sant'Antioco. In entrambe le azioni i fieri transalpini dovettero battere in ritirata. La vittoria delle popolazioni sarde assunse, anni dopo, maggiore clamore a causa della presenza di un giovane luogotenente d'oltralpe. Questi era al comando della squadra di artiglieria sbarcata sull'isola di Santo Stefano col compito di bombardare la città di La Maddalena. 

Questa data viene ricordata nell'isola per la fiera resistenza alle preponderanti forze nemiche ma, questa data, ricorda anche la prima medaglia al valor militare delle forze armate italiane.

Domenico Millelire impavido nocchiere della marina sarda, visto il pesante bombardamento, si imbarcò su un lancione armato alla buona con un cannone con cui iniziò a bersagliare la fregata Fauvette. Con una tattica di movimento, cambiando più volte la posizione del cannone, incalzò le forze navali nemiche provocandone la ritirata.

Alla presenza del CASMM oggi, il comune de La Maddalena, inaugura la piazza intitolata all'indomito marinaio. Alla manifestazione avrebbe dovuto prendere parte anche il Sig. Ministro della Difesa a sottolineare l'importanza della dedica del comune all'eroico concittadino.

Nella piazza prenderà posto la targa donata alla famiglia della MOVM,  dal sommergibile che ne portava il nome.

Con poco ebbe il coraggio di reagire all'inaspettata invasione innescando la difesa. Per tali azioni fu decretata la decorazione "Per aver ripreso al nemico l'isola di Santo Stefano e per la valorosa difesa dell'isola di La Maddalena contro gli attacchi della squadra navale della Repubblica francese."

Share this post


Link to post
Share on other sites

Come Nostromo di Roma ha ricordato la storia del Millelire e della cacciata dei francesi dall’arcipelago, il giorno 23 febbraio scorso, La Maddalena ha inaugurato i lavori di rifacimento della piazza dedicata agli eventi. Sono stati collocati  una colonna portante in cima una delle palle di cannone lanciate contro l’abitato è un busto bronzeo di Millelire e riportante la corona bronzea che l’equipaggio del sommergibile Millelire depose sulla tomba della medaglia d’oro, nel 29, il giorno della consegna della bandiera di combattimento. Il tutto alla presenza del Capo di Stato Maggiore della Marina e di diverse autoritá militari e civili. La Marina era presente in maniera massiccia. Era presente anche la mia banda musicale, che ha animato la manifestazione con marce a tema (l’inno del San Marco, l’inno dei sommergibili, Parata d’eroi, etc etc… Tra gli invitati, il Comandante del Pietro Venuti .

 

 

90CD1FB4-CABB-4A54-954D-15D20A150A33.jpeg

FFE28179-C24C-4991-BC26-0B94193DE105.jpeg

Edited by STV(CP)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

  • Forum Statistics

    • Total Topics
      44,652
    • Total Posts
      518,022
×