Jump to content
Sign in to follow this  
malaparte

Drone subacqueo russo per artico

Recommended Posts

La sezione Tecnica non la frequento molto, per ovvi motivi. Ma ieri è stato pubblicato su Analisi Difesa questo articolo https://www.analisidifesa.it/2021/10/la-russia-lancia-il-drone-subacqueo-uuv-sarma-per-le-operazioni-sotto-i-ghiacci/

che si rifà a una notizia di metà settembre o giù di lì.

Siamo (almeno, io sono....) abituati a pensare ai droni come aggeggi ronzanti talvolta sulle nostre teste, per riprendere filmati, oppure anche, lo so, per scarriolarci addosso un cincino di esplosivo. Ma anche sott'acqua, in effetti, mezzucci lunghi 7 ,5 metri sono droni. Utilissimi in abienti ostili climaticamente ma utilissimi mineralogicamente e strategicamente tipo Artico.

Secondo la TASS:

  • “Il drone subacqueo SARMA sarà in grado di operare autonomamente sotto il ghiaccio per un massimo di 3 mesi, trasmettendo dati e ricevendo nuovi ordini e obiettivi”.
  • “Il vettore subacqueo autonomo SARMA sarà in grado di immergersi a una profondità di circa mille metri, eseguire autonomamente compiti assegnati per 3 mesi e coprire distanze di oltre 8 mila chilometri”.
  • “Il dimostratore funzionale dell’apparato dovrebbe essere prodotto nel 2022-2023”.

Interessante, mi pare, anche questo passaggio:

"

La navigazione e la comunicazione sotto il ghiaccio a lungo raggio richiederebbero un sostanziale dispiegamento di infrastrutture di supporto. [...]

È possibile che la Russia possa già disporre di una rete di navigazione sottomarina artica distribuita."

 

Insomma, vedete un po' voi.... che io sto facendo il sugo coi MIEI pomodori e il MIO basilico

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Oltre alla quella inerziale è in possesso anche dell'occidente questo tipo di navigazione che consente l'impiego del GPS in immersione ?

Boa di navigazione satellitare – Le boe ormeggiate o galleggianti ottengono una correzione da una costellazione di satelliti di navigazione orbitanti, come GPS (Stati Uniti), Galileo (UE), BeiDou (Cina) o GLONASS (Russia) e utilizzano la comunicazione acustica per trasmettere tale fissaggio attraverso la colonna d’acqua. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

  • Forum Statistics

    • Total Topics
      44,452
    • Total Posts
      513,933
×