Jump to content
Sign in to follow this  
Totiano

A Comflotsom il 2° Coordinator Rescue Forces Course (NATO)

Recommended Posts

Riporto un interessante articolo del comandate Faggiana da marintranet Marina, una nuova evidenza dell'attenzione al soccorso che pone la Marina Italiana e che vede il suo focus alla Scuola Sommergibili   

 

 

 

Quote

 

 A Taranto, dal 30 agosto al 9 settembre, il Comando Flottiglia Sommergibili ha ospitato, per il secondo anno consecutivo, il Coordinator Rescue Forces Course (corso Coordinatori delle Forze di Soccorso a Sommergibile Sinistrato).
Il corso, unico nel suo genere nella NATO, risponde ad una importante esigenza della Comunità Internazionale di farsi trovare pronta quando chiamata a svolgere un’operazione di salvataggio a sottomarino sinistrato in una situazione di assoluta emergenza tecnica, psicologica e mediatica.

Il modulo ha rappresentato un momento di formazione avanzata in campo SMERWG (SubMarine Escape and Rescue Working Group) a favore di 10 ufficiali sommergibilisti provenienti da Stati Uniti, Spagna, Grecia, Argentina, Indonesia e 2 italiani.

Gruppo%20di%20lavoro.jpg

La didattica, condotta congiuntamente da conferenzieri internazionali dell’ISMERLO (International SubMarine Escape and Rescue Liaison Office) e da ufficiali italiani, ha interessato tematiche di dettaglio inerenti il soccorso a sottomarino, medicina iperbarica, psicologia, logistica e gestione dei media, il tutto contornato da interventi informativi tenuti dai rappresentati di importanti partnership operanti nell’ambito della subacquea come DRASS GALEAZZI ed il consorzio NSRS (Nato Submarine Rescue System).

Frequentatori e osservatori hanno anche avuto la possibilità di visitare alcune importanti infrastrutture pugliesi come l’Aeroporto militare e civile di Grottaglie, il Centro Ospedaliero Militare di Taranto e la Stazione Cospas-Sarsat della Guardia Costiera di Bari; infrastrutture che, nell’ambito delle proprie competenze, sono interessate alle attività di soccorso e salvataggio in caso di sinistro ad unità subacquea.

La seconda edizione del CRF è stata, inoltre, arricchita dalla presenza, il giorno 2 settembre, del  Comandante delle Forze Subacquee della NATO (COMSUBNATO), il Rear Admiral MACK STEPHEN (U.S. Navy) che, in occasione della visita a Taranto al Comando Flottiglia Sommergibili e a bordo del sottomarino Romeo Romei – accompagnato dal Comandante dei Sommergibili della MM (MARICOSOM) contrammiraglio Andrea PETRONI – ha voluto incontrare personalmente i frequentatori per sottolineare il supporto dell’Alleanza Atlantica a questa importante iniziativa formativa che si sta affermando sempre più quale prezioso  momento di confronto in ambito internazionale tra gli specialisti militari e civili del soccorso a sottomarino.

 

CRF%20GRUPPO.jpg

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

  • Forum Statistics

    • Total Topics
      44,405
    • Total Posts
      513,096
×