Jump to content
Sign in to follow this  
Regia Marina

Cantiere di Costruzione IJN Yamato (1:200) ..... in mattoncini!

Recommended Posts

Ciao a tutti,

entro con molta umiltà in questo spazio dove abbiamo dei veri maestri del modellismo con il mio piccolo grande progetto (grande per dimensioni) che seppur non oso metterlo sullo stesso piano di un progetto autocostruito e fatto con materiali più nobili della plastica dei mattoncini, ho avuto modo di scoprire che sà regalare belle soddisfazioni a lavoro ultimato.

Di cosa parliamo innanzitutto? Della Nave da Battaglia della Marina dell'Impero Giapponese Yamato! ovvero sua maestà tra le navi da battaglia della seconda guerra mondiale.

Come starete notando non userò in questo progetto il nome della nota marca di mattoncini poichè non si tratta dei mattoncini di questa casa ma di materiale compatibile con quelli più famosi (ho scoperto un mondo durante questo lockdown) inoltre il kit da cui partirò con la costruzione non è parte dei kit ufficiali della casa ma è un MOC ovvero My Own Creation ovvero alla stregua di un modello autocostruito sfruttando il software che la stessa nota casa svedese mette a disposizione per chi vuole cimentarsi nella progettazione di kit fatti con i mattoncini (una specie di CAD 3D a mattoncini).

Il Kit è qualcosa di colossale e non sò al momento stimarne un fine lavori per il suo completamento, vi dò qualche numero così potrete farvi una idea della follia in cui mi sto immergendo:

 

  • Lunghezza modello finito: 130 cm
  • Pezzi: 9000 circa
  • Peso: 8,5 kg (stimati, il pacco pesava all'incirca così)

 

Cercherò di postare i vari aggiornamenti mano a mano che assemblo parti che hanno un aspetto diciamo identificabile (con i mattoncini si monta monta monta ma prima di distinguere la forma dell'oggetto che si sta assemblando passano decine di step di assemblaggio).

Intanto vi metto le foto dell'unboxing per capire di cosa parliamo.

 

Per le restanti dovrete aspettare che inizio i lavori.

 

Per ora auguro a tutti una buona serata!

 

 

1616607586306.jpg

1616607586314.jpg

1616607586297.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grandissimo!

Ma allora sei un “AFOL” ?!?

 

Comunque, per inciso, i mattoncini sono una cosa moooooolto seria.

Hai visto per esempio lo Zoea di Giovanni Patini, proprio su questo forum?

Bellissimo, come sono certo lo sarà la tua Yammy.

 

Solo che se ci posti solo i sacchetti chiusi ci lasci troppa curiosità, 
Magari un’anteprima del progetto? Uno screenshot dal CAD LDD? 
Dai, dai...!

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 hours ago, Ocean's One said:

Grandissimo!

Ma allora sei un “AFOL” ?!?

 

Comunque, per inciso, i mattoncini sono una cosa moooooolto seria.

Hai visto per esempio lo Zoea di Giovanni Patini, proprio su questo forum?

Bellissimo, come sono certo lo sarà la tua Yammy.

 

Solo che se ci posti solo i sacchetti chiusi ci lasci troppa curiosità, 
Magari un’anteprima del progetto? Uno screenshot dal CAD LDD? 
Dai, dai...!

 

Il progetto non è una mia creazione, ho comprato i "piani" su Internet e i mattoncini idem. Non ho una immagine finita, ho solo le istruzioni che si compongono di circa 900 step

Share this post


Link to post
Share on other sites

H4314389a772e456da4fb5021465bc234S.jpg?w

 

Ha9f37da6523b41e9bd798afdade21800K.jpg?w

 

Progetto notevole in bocca al lupo...ma il mattoncino anche se non è quello originale all'unboxing come ti sembra?

In foto sembrano ben fatti...

 

 

Edited by magico_8°/88

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 hours ago, magico_8°/88 said:

H4314389a772e456da4fb5021465bc234S.jpg?w

 

Ha9f37da6523b41e9bd798afdade21800K.jpg?w

 

Progetto notevole in bocca al lupo...ma il mattoncino anche se non è quello originale all'unboxing come ti sembra?

In foto sembrano ben fatti...

 

 

E' proprio lei!

 

Non è il primo che faccio utilizzando questi mattoncini, sono notevolmente migliorati rispetto ai primi tempi (i primi erano difficili da assemblare e si rimuoveva la pittura superficiale molto facilmente), secondo il produttore sono qualitativamente parlando al 95% rispetto agli originali svedesi e costano molto ma molto meno.

 

Bene passiamo ai primi aggiornamenti sullo stato dei lavori:

 

Il taglio della prima lamiera di mattoni è avvenuto questa sera presso i cantieri di Anguillarashi Sabaki (Anguillara Sabazia) e sono proseguiti fino ai risultati che vedremo in queste primissime immagini.

Questi primi 22 step stanno riguardando la spina centrale dell'opera viva infatti anche se la luce delle foto non aiuta a vederlo si possono notare i pezzi di colore rosso che fanno da base e che sono anche la base dello scafo. Quindi stiamo partendo dal basso.

Non avendo dato uno sguardo di insieme alle istruzioni non sò dire come è strutturato il flusso di costruzione, mi piace scoprirlo mano a mano che metto insieme i pezzi.

 

Per ora è tutto, a domani per altre immagini di ciò che riuscirò a mettere insieme domani e nel weekend

 

 

1616792999136.jpg

1616792999141.jpg

1616792999117.jpg

1616792999121.jpg

1616792999127.jpg

1616792999132.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Buon pomeriggio a tutti,

vi scrivo sempre dai cantieri Anguillarashi Sabaki per aggiornarvi sulla costruzione della Yamato.

Questa mattina complice un tempo nuvoloso ho potuto lavorare un po' di più sulla costruzione e vi mostrerò i risultati con le solite foto alla fine di questo piccolo articolo.

Nell'ultimo anno ho aumentato considerevolmente la quantità di set ufficiali e non che ora occupano le pareti di casa mia (c'è chi mette i quadri e c'è chi ci mette Corvette Corelliane e X-Wing di Star Wars o Razzi SATURN V della Nasa o addirittura la ISS Internation Space Station) e questo ha presentato molte differenze rispetto agli altri soprattutto negli step costruttivi, la maggiorparte dei kit è suddivisa in moduli (un po' come abbiamo costruito la Cavour in due tronconi) dove con pochi step si arriva ad avere un pezzo completo e finito dell'oggetto che si sta creando (un motore, uno stadio di un razzo, un booster ecc..) per poi passare ad altri moduli e infine si arriva all'assemblaggio finale delle varie parti complete, la Yamato invece almeno fino ad ora sta venendo su come un pezzo unico stratificato (come quando stampi in 3D).

Ieri ero arrivato a definire la spina centrale e oggi a questa spina ho iniziato ad attaccare il fondo della chiglia e si iniziano a delineare le forme panciute.

 

Spero vi piaccia quanto state vedendo e a presto per altri aggiornamenti:

 

 

 

1616855056487.jpg

1616855056492.jpg

1616855056498.jpg

1616855056502.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sono curiosissimo di vedere come andrà avanti!

Il risultato finale (grazie, Magico) è estremamente realistico e dettagliato.

Ti auguro buon lavoro, quindi.

 

Fra l’altro, la mia curiosità sul work in progress dipende anche dal particolare uso dei mattoncini in questo progetto, che vedo inclinati sul fianco anziché verticali.
È quello che chiamano “lateral building”: qui certamente ti darà il vantaggio di avere delle murate dalla forma molto realistica, come vedo dalla foto del modello completo.


Ti seguo quindi con attenzione, alla via così...

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
35 minutes ago, Ocean's One said:

Sono curiosissimo di vedere come andrà avanti!

Il risultato finale (grazie, Magico) è estremamente realistico e dettagliato.

Ti auguro buon lavoro, quindi.

 

Fra l’altro, la mia curiosità sul work in progress dipende anche dal particolare uso dei mattoncini in questo progetto, che vedo inclinati sul fianco anziché verticali.
È quello che chiamano “lateral building”: qui certamente ti darà il vantaggio di avere delle murate dalla forma molto realistica, come vedo dalla foto del modello completo.


Ti seguo quindi con attenzione, alla via così...

 

 

 

Ti ringrazio per il buon lavoro, sulle murate ti dò ragione, ho un sacco di buste piene di pezzi rosso scuro dalla superficie liscia che sicuramente serviranno per le murate. (oltre ad avere un sacco di bustine piene di pezzi beige per il ponte in legno)

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 hours ago, drakkar said:

Giampierooooo

 ti dai al LEGO adesso??

 

mi meravigli sempre...

Non sono Giampiero (quello che intendi tu è Giampy) 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho una Bismark da montare ancora nelle scatole originali ma quasi quasi ti seguo in questa avventura provando a costruire questa...

Hb4de93314d1840c3940570dc1b78368b7.jpg?w

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 hours ago, magico_8°/88 said:

Ho una Bismark da montare ancora nelle scatole originali ma quasi quasi ti seguo in questa avventura provando a costruire questa...

Hb4de93314d1840c3940570dc1b78368b7.jpg?w

La Bismarck è la prossima. Sullo stesso stile c'è anche la Iowa ma non mi entusiasma come soggetto al contrario della Yamato e della Bismarck

Share this post


Link to post
Share on other sites

Altro piccolo aggiornamento dai cantieri navali, la costruzione procede ma oggi mi sono scontrato con i primi "rallentamenti" purtroppo fisiologici in questi kit "custom" ovvero quello che fino a che si lavora diciamo in catena di montaggio con pezzi uguale per costruire grandi superfici come quelle dei primi step che hanno portato alla definizione del fondo della chiglia che avete visto nelle foto dei giorni precedenti oggi abbiamo affrontato la poppa e si è iniziato a costruire piccole parti con step costituiti da 2 o 3 pezzi per ogni step, pezzetti unici spesso da cercare in mezzo a 9000 altri pezzi e sebbene abbia iniziato a far diventare vuoti diversi sacchetti con l'andare avanti nella costruzione ne ho diversi che ancora praticamente non ho toccato.

Come vedrete nelle foto che allego c'è una foto raffigurante un pezzetto nero, ecco lui è stato il protagonista di questa giornata, probabile pezzo unico su 9000 ho impiegato circa 45 minuti di scavi in decine di sacchetti mettendo a soqquadro mezzo banco di lavoro perdendo anche la disposizione che ormai avevo in memoria per trovare gli altri pezzi.

Da istruzioni sono allo step 187 e ho ancora migliaia di pezzi, con la nuova settimana lavorativa in entrata avrò solo la sera da dedicargli spero di accellerare un po'.

 

Vi lascio alle foto e spero vi stiate divertendo con questo mio umile assemblaggio.

 

 

1616944362549.jpg

1616944362558.jpg

1616953018167.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Buonasera a tutti,

 

finalmente i due grossi pezzi che nel mio post di ieri sera non avevano ancora una forma oggi sono stati uniti e hanno dato vita alla parte bassa della poppa come vedrete nelle foto che allego, ora secondo istruzioni si inizia un nuovo modulo e non sò a cosa porterà, la prua? la parte superiore della poppa? non lo so lo vedremo domani.

Intanto vi lascio alle foto di oggi:

 

 

1617049928262.jpg

1617049928266.jpg

1617049928274.jpg

1617049928278.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

La poppa con l’hangar sembra molto dettagliata. Quello piatto che vedo è l’elevatore?

Per curiosità, ci saranno anche gli idrovolanti?

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 hours ago, Ocean's One said:

La poppa con l’hangar sembra molto dettagliata. Quello piatto che vedo è l’elevatore?

Per curiosità, ci saranno anche gli idrovolanti?

Si ne sono previsti due

Share this post


Link to post
Share on other sites

Credevate che mi ero autoaffondato con la nave in cantiere eh? Causa impegni di lavoro che mi hanno bloccato ho dovuto sospendere i lavori sulla Yamato ma in questi giorni il cantiere riaprirà. A breve nuovi aggiornamenti su questo colosso di mattoncini

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

  • Forum Statistics

    • Total Topics
      44,423
    • Total Posts
      513,465
×