Jump to content
Sign in to follow this  
Totiano

Metamateriali: il dono dell'invisibilità

Recommended Posts

Se ne parla sempre piu spesso ma è una tecnologia ancora in erba, più teoria che pratica. Eppure promette (e in parte già inizia a mantenere) possibilità che fino a un decennio fa erano al limite della fantascienza: il dono dell'invisibilità.

Lasciando da parte il mantello di Harry Potter (che pure ha un suo perchè), i metamateriali sono dei sistemi che consentono di “curvare” la radiazione elettromagnetica rendendo di fatto gli oggetti invisibili al’interazione con le onde.


Tali sistemi sono realizzati con materiali artificiali ottenuti grazie a strutture realizzate ad hoc sulla superficie del mezzo (visto che il mantello di Harry Potter c'entra?) che consentono di modificare l’indice di rifrazione del materiale stesso rendendolo negativo. Semplificando questo materiale assorbe l'onda elettromagnetica che lo investe e questo vale anche per le onde acustiche. Uno dei problemi è che il sistema è valido solo per determinate frequenze, ma le prospettive sono interessantissime, dal rendere invisibile un sottomarino alle emissioni sonar al silenziare il rumore irradiato dall'unità o dalla sua elica. per contro le onde possono essere "guidate" trasformando in sorte di specchi i nostri sistemi che efficienterebbero i sonar. Ho trovato questo interessantissimo articolo sul web, molto tecnico e probabilmente non alal portata di tutti, ma se ci volete provare vi porterà ... in un nuovo mondo!

   https://www.difesa.it/SMD_/CASD/IM/CeMISS/Pubblicazioni/Documents/38891_Meta_Idr_pdf.pdf

 

 

image.jpeg

Share this post


Link to post
Share on other sites

So che è stato messo a punto un materiale che nasconde alla vista ciò che sta dietro, replicando la superficie. Come il pennello di programma di fotoritocco per capire. Funziona quindi nella luce visibile, arriverà di certo anche in altre frequenze. E pure agli usi civili, col tempo

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 hours ago, fanghino said:

So che è stato messo a punto un materiale che nasconde alla vista ciò che sta dietro, replicando la superficie. Come il pennello di programma di fotoritocco per capire. Funziona quindi nella luce visibile, arriverà di certo anche in altre frequenze. E pure agli usi civili, col tempo

 

penso che parli di questo

Quantum-Stealth-638x425.jpg

 

ed il link al relativo articolo - QUANTUM STEALTH

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nell'ambito militare il discorso è leggermente diverso e forse anche più performante...nel lungo periodo

 

In un articolo di Paolo Quaranta su RID 05/2020 "I meta materiali e le tecnologie stealth"

 

si parla della possibilità fattiva dell'occultamento sia ottico che IR e radar ed anche che

 

" Sostanzialmente i metamateriali possono essere “sintonizzati” per piegare la radiazione elettromagnetica (onde radio e luce visibile) nella direzione voluta. Quindi un qualsiasi oggetto dotato di una copertura (spesso definita mantello o scudo, a seconda degli spessori) realizzata con questi materiali non rifletterebbe né la luce né tanto meno proietterebbe un’ombra. Praticamente la luce e tutte le altre forme di radiazione elettromagnetica semplicemente “scorrerebbero” intorno all’oggetto occultato, continuando la loro traiettoria come se l'oggetto in questione non esistesse: questo processo darebbe a un osservatore l’apparente impressione di vedere attraverso la copertura, con l’oggetto in questione completamente nascosto alla vista. " (la sottolineatura è mia...)

 

Come detto, le implicazioni nel campo militare dei metamateriali potrebbero portare ad una vera e propria rivoluzione nel settore della Difesa, ma i tempi sono ancora lunghi ed anche gli investimenti nella ricerca dovranno essere "adeguati" (NAVALGENARMI aveva stanziato nel 2019 con il Politecnico di Milano un contratto di ricerca per circa 300.000 €...negli altri stati si parla, da anni, di investimenti a 6 seri... 🙄

Edited by magico_8°/88

Share this post


Link to post
Share on other sites

esatto, proprio quel film. Sicuramente chi riesce a produrre uno stato di invisibilità su vari spettri avrà un vantaggio enorme. Ma scommetto che si sta già facendo anche la ricerca in senso inverso, ovvero il modo di "vedere e sentire" oltre qualsiasi forma schermante!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

  • Forum Statistics

    • Total Topics
      44,225
    • Total Posts
      509,281
×